Cronologia dei paragrafi

Introduzione
I. Le lettere alle chiese di Asia
Preliminari del grande giorno di Dio
2. Il castigo di Babilonia
3. Lo sterminio delle nazioni pagane
4. La Gerusalemme futura

Introduzione(ap 1,1-3)

Introduzione(ap 1,1-3)

1:1 Rivelazione di Gesù Cristo, al quale Dio la consegnò per mostrare ai suoi servi le cose che dovranno accadere tra breve. Ed egli la manifestò, inviandola per mezzo del suo angelo al suo servo Giovanni, 2 il quale attesta la parola di Dio e la testimonianza di Gesù Cristo, riferendo ciò che ha visto. 3 Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le parole di questa profezia e custodiscono le cose che vi sono scritte: il tempo infatti è vicino.

1:1 25 a Dio sol savio, Salvator nostro, s/a gloria e magnificenza. imperio, e podesta'. ed ora e per tutti i secoli. Amen. 2 1:1 LA Rivelazione di Gesu' Cristo, la quale Iddio gli ha data, per far sapere a' suoi servitori le cose che debbono avvenire in breve tempo. ed egli /'ha dichiarata, avendola mandata per il suo angelo, a Giovanni, suo servitore. 3 1:2 Il quale ha testimoniato della parola di Dio, e della testimonianza di Gesu' Cristo, e di tutte le cose che egli ha vedute.

1:1 1:3 Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le parole di questa profezia e serbano le cose che sono scritte in essa, poichè il tempo e' vicino ! 2 1:4 Giovanni alle sette chiese che sono nell'Asia: Grazia a voi e pace da Colui che e', che era e che viene, e dai sette Spiriti che son davanti al suo trono, 3 1:5 e da Gesu' Cristo, il fe-del testimone, il proimogenito dei morti e il proincipe dei re della terra. A lui che ci ama, e ci ha liberati dai nostri peccati col suo sangue,

1:1 1:1 Rivelazione di Gesù Cristo, che Dio gli diede per mostrare ai suoi servi le cose che devono avvenire tra breve, e che egli ha fatto conoscere mandando il suo angelo al suo servo Giovanni. 2 1:2 Egli ha attestato come parola di Dio e testimonianza di Gesù Cristo tutto ciò che ha visto. 3 1:3 Beato chi legge e beati quelli che ascoltano le parole di questa profezia e fanno tesoro delle cose che vi sono scritte, perchè il tempo è vicino !

1:1 1:1 Rivelazione di Gesù Cristo, che Dio gli diede per mostrare ai suoi servi le cose che devono accadere rapidamente e che egli fece conoscere, mandandola per mezzo del suo angelo al suo servo Giovanni, 2 1:2 il quale ha testimoniato la parola di Dio e la testimonianza di Gesù Cristo, e tutte le cose che ha visto. 3 1:3 Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le parole di questa profezia e serbano le cose che vi sono scritte, perchè il tempo è vicino.

1:1 all'unico Dio, nostro salvatore, per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore, gloria, maestà, forza e potenza prima di ogni tempo, ora e sempre. Amen! 2 Rivelazione di Gesù Cristo che Dio gli diede per render noto ai suoi servi le cose che devono presto accadere, e che egli manifestò inviando il suo angelo al suo servo Giovanni. 3 Questi attesta la parola di Dio e la testimonianza di Gesù Cristo, riferendo ciò che ha visto.

Mappa

Commento di un santo

Ma è bene aggiungere a questi, altri passi desunti dalla stessa lettera, in cui la moderazione e l'umanità dei mctiri suddetti sono descritte con le seguenti parole: 2. ''Ed essi furono a tal punto zelanti imitatori di Cristo, il quale, essendo in forma di Dio, non ritenne usurpazione l'essere uguale a Dio, che malgrado fossero in una tale gloria e avessero reso testimonianza non una o due volte, ma spesso, e fossero stati ripresi dalle belve e ricoperti di piaghe, di lividi e di ferite, tuttavia non si proclamcono mai mctiri, nè ci permisero di rivolgerci a loro con tale nome, ma se qualche volta uno di noi, per lettera o a voce, li chiamava mctiri, lo rimproveravano acerbamente. 3. Essi infatti accordavano con letizia quel titolo a Cristo, il testimone fedele e verace, il primogenito dei morti, il principe della vita di Dio, e ricordavano i mctiri già passati e dicevano: Quelli che Cristo si è già degnato di accogliere nella confessione sigillando la loro testimonianza con la morte sono mctiri, mentre noi non siamo che modesti e umili confessori''.

Autore

Eusebio

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia