Cronologia dei paragrafi

Prima parte.

Prima parte. (1ts 1,1-99)

Prima parte. (1ts 1,1-99)

1:1 Paolo, Silvano e Timteo alla Chiesa dei Tessalonicesi che in Dio Padre e nel Signore Ges Cristo: grazia a voi e pace! 2 Rendiamo sempre grazie a Dio per tutti voi, ricordandovi nelle nostre preghiere 3 e tenendo continuamente presenti l'operosità della vostra fede, la fatica della vostra carità e la fermezza della vostra speranza nel Signore nostro Gesù Cristo, davanti a Dio e Padre nostro. 4 Sappiamo bene, fratelli amati da Dio, che siete stati scelti da lui. 5 Il nostro Vangelo, infatti, non si diffuse fra voi soltanto per mezzo della parola, ma anche con la potenza dello Spirito Santo e con profonda convinzione: ben sapete come ci siamo comportati in mezzo a voi per il vostro bene. 6 E voi avete seguito il nostro esempio e quello del Signore, avendo accolto la Parola in mezzo a grandi prove, con la gioia dello Spirito Santo, 7 così da diventare modello per tutti i credenti della Macedonia e dell'Acaia. 8 Infatti per mezzo vostro la parola del Signore risuona non soltanto in Macedonia e in Acaia, ma la vostra fede in Dio si è diffusa dappertutto, tanto che non abbiamo bisogno di parlarne. 9 Sono essi infatti a raccontare come noi siamo venuti in mezzo a voi e come vi siete convertiti dagli idoli a Dio, per servire il Dio vivo e vero 10 e attendere dai cieli il suo Figlio, che egli ha risuscitato dai morti, Gesù, il quale ci libera dall'ira che viene.

1:1 1:1 PAOLO, e Silvano, e Timoteo, alla chiesa de' Tessalonicesi, che e' in Dio Padre, e nel Signor Gesu' Cristo. Grazia a voi e pace, da Dio nostro Padre, e dal Signor Gesu' Cristo. 2 1:2 NOI rendiamo del continuo grazie a Dio per tutti voi, facendo di voi menzione nelle nostre orazioni. 3 1:3 rammemorandoci continuamente l'opera della vostra fede, e la fatica della vostra carita', e la sofferenza della speranza che voi avete nel Signor nostro Gesu' Cristo. nel cospetto di Dio, nostro Padre. 4 1:4 sapendo, fratelli amati di Dio, la vostra elezione. 5 1:5 Poiche' il nostro evangelo non e' stato inverso voi in parola solamente, ma ancora in virtu', e in Ispirito Santo, e in molto accertamento. siccome voi sapete quali siamo stati fra voi per amor vostro. 6 1:6 E voi siete stati imitatori nostri, e del Signore, avendo ricevuta la parola in molta afflizione, con allegrezza dello Spirito Santo. 7 1:7 Talche' siete stati esempi a tutti i credenti in Macedonia, ed in Acaia. 8 1:8 Perciocche' non sol da voi e' risonata la parola del Signore nella Macedonia, e nell'Acaia. ma ancora la fede vostra, la quale avete inverso Iddio, e' stata divolga-ta in ogni luogo. talche' non abbiam bisogno di dirne cosa alcuna. 9 1:9 Poiche' eglino stessi raccontano di noi, quale entrata noi abbiamo avuta tra voi, e come vi siete convertiti dagl'idoli a Dio, per servire all'Iddio vivente, e vero. 10 1:10 e per aspettar da' cieli il suo Figliuolo, il quale egli ha risuscitato da' morti, cioe' Gesu', che ci libera dall'ira a venire.

1:1 1:1 Paolo, Silvano e Timoteo alla chiesa dei Tessalo-nicesi che e' in Dio Padre e nel Signor Gesu' Cristo, grazia a voi e pace. 2 1:2 Noi rendiamo del continuo grazie a Dio per voi tutti, facendo di voi menzione nelle nostre proeghiere, 3 1:3 ricordandoci del continuo nel cospetto del nostro Dio e Padre, dell'opera della vostra fede, delle fatiche del vostro amore e della costanza della vostra speranza nel nostro Signor Gesu' Cristo. 4 1:4 conoscendo, fratelli amati da Dio, la vostra elezione. 5 1:5 Poichè il nostro Evangelo non vi e' stato annunziato soltanto con parole, ma anche con potenza, con lo Spirito Santo e con gran pienezza di convinzione. e infatti voi sapete quel che siamo stati fra voi per amor vostro. 6 1:6 E voi siete divenuti imitatori nostri e del Signore, avendo ricevuto la Parola in mezzo a molte afflizioni, con allegrezza dello Spirito Santo. 7 1:7 talchè siete diventati un esempio a tutti i credenti della Macedonia e dell'Acaia. 8 1:8 Poichè da voi la parola del Signore ha echeggiato non soltanto nella Macedonia e nell'Acaia, ma la fama della fede che avete in Dio si e' sparsa in ogni luogo. talchè non abbiam bisogno di parlarne. 9 1:9 perchè eglino stessi raccontano di noi quale sia stata la nostra venuta tra voi, e come vi siete convertiti dagl'idoli a Dio per servire all'Iddio vivente e vero, e per aspettare dai cieli il suo Figliuolo, 10 1:10 il quale Egli ha risuscitato dai morti. cioe', Gesu' che ci libera dall'ira a venire.

1:1 1:1 Paolo, Silvano e Timoteo alla chiesa dei Tessalo-nicesi che è in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: grazia a voi e pace. 2 1:2 Noi ringraziamo semproe Dio per voi tutti, nominandovi nelle nostre proeghiere, 3 1:3 ricordandoci continuamente, davanti al nostro Dio e Padre, dell'opera della vostra fede, delle fatiche del vostro amore e della costanza della vostra speranza nel nostro Signore Gesù Cristo. 4 1:4 Conosciamo, fratelli amati da Dio, la vostra elezione. 5 1:5 Infatti il nostro vangelo non vi è stato annunziato soltanto con parole, ma anche con potenza, con lo Spirito Santo e con piena convinzione. infatti sapete come ci siamo comportati fra voi, per il vostro bene. 6 1:6 Voi siete divenuti imitatori nostri e del Signore, avendo ricevuto la parola in mezzo a molte sofferenze, con la gioia che dà lo Spirito Santo, 7 1:7 tanto da diventare un esempio per tutti i credenti della Macedonia e dell'A-caia. 8 1:8 Infatti da voi la parola del Signore ha echeggiato non soltanto nella Macedonia e nell'Acaia, ma anzi la fama della fede che avete in Dio si è sparsa in ogni luogo, di modo che non abbiamo bisogno di parlarne. 9 1:9 perchè essi stessi raccontano quale sia stata la nostra venuta fra voi, e come vi siete convertiti dagl'idoli a Dio per servire il Dio vivente e vero, 10 1:10 e per aspettare dai cieli il Figlio suo che egli ha risuscitato dai morti. cioè, Gesù che ci libera dall'ira imminente.

1:1 1:1 Paolo, Silvano e Timoteo, alla chiesa dei Tessalo-nicesi in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo. 2 1:2 Noi rendiamo del continuo grazie a Dio per tutti voi, facendo di voi menzione nelle nostre proeghiere, 3 1:3 ricordando continuamente la vostra opera di fede, la fatica del vostro amore e la costanza della speranza che voi avete nel Signore nostro Gesù Cristo davanti a Dio, nostro Padre, 4 1:4 conoscendo, fratelli amati da Dio, la vostra elezione, 5 1:5 perchè il nostro evangelo non è giunto fino a voi soltanto a parole, ma anche con potenza e con lo Spirito Santo, e con molta convinzione. voi sapete come ci siamo comportati fra voi per amor vostro. 6 1:6 E voi siete divenuti nostri imitatori e del Signore, avendo ricevuta la parola in mezzo a tanta afflizione con la gioia dello Spirito Santo, 7 1:7 così da divenire un esempio a tutti i credenti della Macedonia e dell’Acaia. 8 1:8 Infatti non solo la parola del Signore è tramite voi risuonata nella Macedonia e nell’Acaia, ma anche la vostra fede che avete verso Dio si è divulgata in ogni luogo, tanto che non abbiamo bisogno di parlarne, 9 1:9 poichè essi stessi raccontano di noi, quale sia stata la nostra venuta tra voi e come vi siete convertiti dagli idoli a Dio, per servire al Dio vivente e vero, 10 1:10 e per aspettare dai cieli il suo Figlio, che egli ha risuscitato dai morti, cioè Gesù, che ci libera dall’ira a venire.

1:1 2 Paolo, Silvano e Timòteo alla Chiesa dei Tessalonicesi che è in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: grazia a voi e pace! 3 Ringraziamo sempre Dio per tutti voi, ricordandovi nelle nostre preghiere, continuamente 4 memori davanti a Dio e Padre nostro del vostro impegno nella fede, della vostra operosità nella carità e della vostra costante speranza nel Signore nostro Gesù Cristo. 5 Noi ben sappiamo, fratelli amati da Dio, che siete stati eletti da lui. 6 Il nostro vangelo, infatti, non si è diffuso fra voi soltanto per mezzo della parola, ma anche con potenza e con Spirito Santo e con profonda convinzione, e ben sapete come ci siamo comportati in mezzo a voi per il vostro bene. 7 E voi siete diventati imitatori nostri e del Signore, avendo accolto la parola con la gioia dello Spirito Santo anche in mezzo a grande tribolazione, 8 così da diventare modello a tutti i credenti che sono nella Macedonia e nell'Acaia. 9 Infatti la parola del Signore riecheggia per mezzo vostro non soltanto in Macedonia e nell'Acaia, ma la fama della vostra fede in Dio si è diffusa dappertutto, di modo che non abbiamo più bisogno di parlarne. 10 Sono loro infatti a parlare di noi, dicendo come noi siamo venuti in mezzo a voi e come vi siete convertiti a Dio, allontanandovi dagli idoli, per servire al Dio vivo e vero

Mappa

Commento di un santo

Concordi in due furono Paolo e Sostene, nello scrivere la prima epistola ai Corinzi e, in seguito, Paolo e Timoteo, nell'inviare la seconda epistola agli stessi. E concordi in tre erano Paolo, Silvano e Timoteo nell'inviare istruzioni ai Tessalonicesi mediante epistola

Autore

Origene

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-29°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(is 45,1-1.45,4-6)}; (sal 95,1-1.95,3-1)}; (1ts 1,1-4)}; (mat 22,15-21)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia