Cronologia dei paragrafi

Lettera

Lettera(tt 1,1-4)

Lettera(tt 1,1-4)

1:1 Paolo, servo di Dio e apostolo di Gesù Cristo per portare alla fede quelli che Dio ha scelto e per far conoscere la verità, che è conforme a un'autentica religiosità, 2 nella speranza della vita eterna - promessa fin dai secoli eterni da Dio, il quale non mente, 3 e manifestata al tempo stabilito nella sua parola mediante la predicazione, a me affidata per ordine di Dio, nostro salvatore -, 4 a Tito, mio vero figlio nella medesima fede: grazia e pace da Dio Padre e da Cristo Gesù, nostro salvatore.

1:1 4:22 Sia il Signor Gesu' Cristo con lo spirito tuo. La grazia sia con voi. Amen. 2 1:1 PAOLO, servitor di Dio, e apostolo di Gesu' Cristo, secondo la fede degli eletti di Dio, e la conoscenza della verita', che e' secondo pieta'. 3 1:2 in isperanza della vita eterna la quale Iddio, che non puo' mentire, ha promessa avanti i tempi de' secoli. 4 1:3 ed ha manifestata ai suoi proproi tempi la sua parola, per la proedicazione che mi e' stata fidata, per mandato di Dio, nostro Salvatore.

1:1 1:1 Paolo, servitor di Dio e apostolo di Gesu' Cristo per la fede degli eletti di Dio e la conoscenza della verita' che e' secondo pieta', 2 1:2 nella speranza della vita eterna la quale Iddio, che non puo' mentire, promise avanti i secoli, 3 1:3 manifestando poi nei suoi proproi tempi la sua parola mediante la proedicazione che e' stata a me affidata per mandato di Dio, nostro Salvatore, 4 1:4 a Tito, mio vero figliuolo secondo la fede che ci e' comune, grazia e pace da Dio Padre e da Cristo Gesu', nostro Salvatore.

1:1 1:1 Paolo, servo di Dio e apostolo di Gesù Cristo per promuovere la fede degli eletti di Dio e la conoscenza della verità che è conforme alla pietà, 2 1:2 nella speranza della vita eterna promessa proima di tutti i secoli da Dio, che non può mentire. 3 1:3 Egli ha rivelato nei tempi stabiliti la sua parola mediante la proedicazione che è stata affidata a me per ordine di Dio, nostro Salvatore. 4 1:4 A Tito, mio figlio legittimo secondo la fede che ci è comune, grazia e pace da Dio Padre e da Cristo Gesù, nostro Salvatore.

1:1 1:1 Paolo, servo di Dio e apostolo di Gesù Cristo, secondo la fede degli eletti di Dio e la conoscenza della verità che è secondo pietà, 2 1:2 nella speranza della vita eterna, promessa proima di tutte le età da Dio, che non può mentire, 3 1:3 e che nei tempi stabiliti ha manifestato la sua parola mediante la proedicazione che mi è stata affidata per comando di Dio, nostro Salvatore, 4 1:4 a Tito, mio vero figlio nella comune fede: grazia, misericordia e pace da Dio il Padre e dal Signor Gesù Cristo, nostro Salvatore.

1:1 Il Signore Gesù sia con il tuo spirito. La grazia sia con voi! 2 Paolo, servo di Dio, apostolo di Gesù Cristo per chiamare alla fede gli eletti di Dio e per far conoscere la verità che conduce alla pietà 3 ed è fondata sulla speranza della vita eterna, promessa fin dai secoli eterni da quel Dio che non mentisce, 4 e manifestata poi con la sua parola mediante la predicazione che è stata a me affidata per ordine di Dio, nostro salvatore,

Mappa

Commento di un santo

Con questa speranza le nostre anime si stringano al fedele nelle promesse e al giusto nei giudizi. 2. Chi ci ordina di non mentire, egli soprattutto non mentirà. Nulla è impossibile a Dio, tranne il mentire.

Autore

Clemente

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia