Cronologia dei paragrafi

I. Rituale dei sacrifici
Castighi
Il sacrificio per il peccato
Il sacerdozio e i sacrifici
II. L'investitura dei sacerdoti
Regole complementari
Animali puri e impuri
Lebbra umana
Le impuritá sessuali
IV. Legge di santitá
santitá del sacerdozio
Prescrizioni rituali complementari
Prescrizioni rituali complementari
Gli anni santi
Tariffe e valutazioni

Prescrizioni rituali complementari (lev 24,1-4)

Prescrizioni rituali complementari (lev 24,1-4)

24:1 Il Signore parlò a Mosè e disse: 2 "Ordina agli Israeliti che ti portino olio puro di olive schiacciate per l'illuminazione, per tenere perennemente accesa la lampada. 3 Aronne la disporrà nella tenda del convegno, fuori del velo che sta davanti alla Testimonianza, perchè arda dalla sera al mattino davanti al Signore, sempre. Sarà per voi una legge perenne, di generazione in generazione. 4 Egli disporrà le lampade sul candelabro d'oro puro, perchè ardano sempre davanti al Signore.

24:1 24:1 IL Signore parlo' ancora a Mose', dicendo: 2 24:2 Comanda a' figliuoli d'Israele che ti rechino dell'olio di uliva, puro, vergine, per la lumiera, per tener del continuo le lampane accese. 3 24:3 Mettale in ordine Aa-ronne nel Tabernacolo della convenenza, di fuori della Cortina della Testimonianza, dalla sera infino alla mattina, del continuo, davanti al Signore. Quest'e' uno statuto perpetuo per le vostre generazioni. 4 24:4 Metta del continuo in ordine le lampane in sul Candelliere puro, davanti al Signore.

24:1 24:1 L'Eterno parlo' ancora a Mose', dicendo: 2 24:2 'Ordina ai figliuoli d'Israele che ti portino dell'olio di uliva puro, vergine, per il candelabro, per tener le lampade continuamente accese. 3 24:3 Aaronne lo proeparera' nella tenda di convegno, fuori del velo che sta davanti alla testimonianza, perchè le lampade ardano del continuo, dalla sera al mattino, davanti all'Eterno. e' una legge perpetua, di generazione in generazione. 4 24:4 Egli le disporra' sul candelabro d'oro puro, perchè ardano del continuo davanti all'Eterno.

24:1 24:1 Il SIGNORE disse ancora a Mosè: 2 24:2 'Ordina ai figli d'Israele di portarti dell'olio di oliva puro, vergine, per il candelabro, per tenere le lampade semproe accese. 3 24:3 Aaronne lo proepareró nella tenda di convegno, fuori della cortina che sta davanti alla testimonianza, perchè le lampade ardano semproe, dalla sera alla mattina, davanti al SIGNORE. è una legge perenne, di generazione in generazione. 4 24:4 Egli le disporró sul candelabro d'oro puro, perchè ardano semproe davanti al SIGNORE.

24:1 24:1 L’Eterno parlò ancora a Mosè, dicendo: 2 24:2 ’Ordina ai figli d’Israele che ti portino olio puro di olive schiacciate per la luce del candelabro, per tenere le lampade continuamente accese. 3 24:3 Nella tenda di convegno, fuori del velo che è davanti alla testimonianza, Aaronne se ne proenderó cura dalla sera alla mattina davanti all’Eterno, del continuo. è una legge perpetua, per tutte le vostre generazioni. 4 24:4 Egli si proenderó cura delle lampade del candelabro d?oro puro davanti all’Eterno, del continuo.

24:1 Il Signore disse ancora a Mosè: 2 ""Ordina agli Israeliti che ti portino olio puro di olive schiacciate per il candelabro, per tenere le lampade sempre accese. 3 Aronne lo preparerà nella tenda del convegno, fuori del velo che sta davanti alla testimonianza, perchè le lampade ardano sempre, da sera a mattina, davanti al Signore. è una legge perenne, di generazione in generazione. 4 Egli le disporrà sul candelabro d'oro puro, perchè ardano sempre davanti al Signore.

Mappa

Commento di un santo

Ora il più puro incenso, che è posto sui pani, indica il potere della preghiera, poichè gli stessi maestri affidano sia il loro ministero della predicazione che il loro lavoro di devozione al Signore. La preghiera è simboleggiata dall'incenso, come il Salmista testimonia quando dice: Fa' che la mia preghiera sia posta davanti al tuo sguardo come incenso (Sal141, 2). L'incenso più puro è posto sui pani come per ricordare l'ablazione del Signore quando la pura preghiera dei santi è aggiunta alle loro opere pie e al loro insegnamento, così che quando ciascuna cosa è debitamente unita all'altra, il ricordo della sacra ablazione apparirà sempre agli occhi del Giudice supremo.

Autore

Beda

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia