Cronologia dei paragrafi

Prima parte.
A. La settimana inaugurale
B. La prima Pasqua
2. Seconda festa e' Gerusalemme
3. La Pasqua del pane di vita
(La grande rivelazione messianica. Il grande rifiuto ) dal vangelo secondo giovann
5. La festa della dedicazione
6. La fine del ministero pubblico e preliminari dell'ultima Pasqua dal vangelo sec
L'ultima cena di gesú con i suoi discepoli
2. La passione
2. La passione
3. Il giorno della resurrezione

2. La passione (gv 18,1-11.21,1-10)

2. La passione (gv 18,1-11.21,1-10)

: Dopo aver detto queste cose, Gesù uscì con i suoi discepoli al di là del torrente Cedron, dove c'era un giardino, nel quale entrò con i suoi discepoli. : Anche Giuda, il traditore, conosceva quel luogo, perchè Gesù spesso si era trovato là con i suoi discepoli. : Giuda dunque vi andò, dopo aver preso un gruppo di soldati e alcune guardie fornite dai capi dei sacerdoti e dai farisei, con lanterne, fiaccole e armi. : Gesù allora, sapendo tutto quello che doveva accadergli, si fece innanzi e disse loro: "Chi cercate?". : Gli risposero: "Gesù, il Nazareno". Disse loro Gesù: "Sono io!". Vi era con loro anche Giuda, il traditore. : Appena disse loro "Sono io", indietreggiarono e caddero a terra. : Domandò loro di nuovo: "Chi cercate?". Risposero: "Gesù, il Nazareno". : Gesù replicò: "Vi ho detto: sono io. Se dunque cercate me, lasciate che questi se ne vadano",: perchè si compisse la parola che egli aveva detto: "Non ho perduto nessuno di quelli che mi hai dato". : Allora Simon Pietro, che aveva una spada, la trasse fuori, colpì il servo del sommo sacerdote e gli tagliò l'orecchio destro. Quel servo si chiamava Malco. : Allora Pilato fece prendere Gesù e lo fece flagellare. : E i soldati, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo e gli misero addosso un mantello di porpora. : Poi gli si avvicinavano e dicevano: "Salve, re dei Giudei!". E gli davano schiaffi. : Pilato uscì fuori di nuovo e disse loro: "Ecco, io ve lo conduco fuori, perchè sappiate che non trovo in lui colpa alcuna". : Allora Gesù uscì, portando la corona di spine e il mantello di porpora. E Pilato disse loro: "Ecco l'uomo!". : Come lo videro, i capi dei sacerdoti e le guardie gridarono: "Crocifiggilo! Crocifiggilo!". Disse loro Pilato: "Prendetelo voi e crocifiggetelo; io in lui non trovo colpa". : Gli risposero i Giudei: "Noi abbiamo una Legge e secondo la Legge deve morire, perchè si è fatto Figlio di Dio". : All'udire queste parole, Pilato ebbe ancor più paura. : Entrò di nuovo nel pretorio e disse a Gesù: "Di dove sei tu?". Ma Gesù non gli diede risposta. : Gli disse allora Pilato: "Non mi parli? Non sai che ho il potere di metterti in libertà e il potere di metterti in croce?". : Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. : Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: "Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!". : Pietro allora uscì insieme all'altro discepolo e si recarono al sepolcro. : Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. : Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. : Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là,: e il sudario - che era stato sul suo capo - non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte. : Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. : Infatti non avevano ancora compreso la Scrittura, che cioè egli doveva risorgere dai morti. : I discepoli perciò se ne tornarono di nuovo a casa. : Dopo questi fatti, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberìade. E si manifestò così:: si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaele di Cana di Galilea, i figli di Zebedeo e altri due discepoli. : Disse loro Simon Pietro: "Io vado a pescare". Gli dissero: "Veniamo anche noi con te". Allora uscirono e salirono sulla barca; ma quella notte non presero nulla. : Quando già era l'alba, Gesù stette sulla riva, ma i discepoli non si erano accorti che era Gesù. : Gesù disse loro: "Figlioli, non avete nulla da mangiare?". Gli risposero: "No". : Allora egli disse loro: "Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete". La gettarono e non riuscivano più a tirarla su per la grande quantità di pesci. : Allora quel discepolo che Gesù amava disse a Pietro: "è il Signore!". Simon Pietro, appena udì che era il Signore, si strinse la veste attorno ai fianchi, perchè era svestito, e si gettò in mare. : Gli altri discepoli invece vennero con la barca, trascinando la rete piena di pesci: non erano infatti lontani da terra se non un centinaio di metri. : Appena scesi a terra, videro un fuoco di brace con del pesce sopra, e del pane. : Disse loro Gesù: "Portate un po' del pesce che avete preso ora".
: 18:1 GESu', avendo dette queste cose, usci' co' suoi discepoli, e ando' di la' dal torrente di Chedron, ove era un orto, nel quale entro' egli ed i suoi discepoli.: 18:2 Or Giuda, che lo tradiva, sapeva anch'egli il luogo. perciocche' Gesu' s'era molte volte accolto la' co' suoi discepoli.: 18:3 Giuda adunque, proesa la schiera, e de' sergenti, da' proincipali sacerdoti, e da' Farisei, venne la' con lanterne, e torce, ed armi.: 18:4 Laonde Gesu', sapendo tutte le cose che gli avverrebbero, usci', e disse loro: Chi cercate?: 18:5 Essi gli risposero: Gesu' il Nazareo. Gesu' disse loro: Io son desso. Or Giuda che lo tradiva era anch'egli proesente con loro.: 18:6 Come adunque egli ebbe detto loro: Io son desso, andarono a ritroso, e caddero in terra.: 18:7 Egli adunque di nuovo domando' loro: Chi cercate? Essi dissero: Gesu' il Nazareo.: 18:8 Gesu' rispose: Io vi ho detto ch'io son desso. se dunque cercate me, lasciate andar costoro.: 18:9 Acciocche' si adempiesse cio' ch'egli avea detto: Io non ho perduto alcuno di coloro che tu mi hai dati.: 18:10 E Simon Pietro, avendo una spada, la trasse, e percosse il servitore del sommo sacerdote, e gli rici-se l'orecchio destro. or quel servitore avea nome Malco.: 19:1 Allora adunque Pilato proese Gesu', e lo flagello'.: 19:2 Ed i soldati, contesta una corona di spine, gliela posero in sul capo, e gli misero attorno un ammanto di porpora, e dicevano:: 19:3 Ben ti sia, o Re de' Giudei. e gli davan delle bacchettate.: 19:4 E Pilato usci' di nuovo, e disse loro: Ecco, io ve lo meno fuori, acciocche' sappiate ch'io non trovo in lui alcun maleficio.: 19:5 Gesu' adunque usci', portando la corona di spine, e l'ammanto di porpora. E Pilato disse loro: Ecco l'uomo.: 19:6 Ed i proincipali sacerdoti, ed i sergenti, quando lo videro, gridarono, dicendo: Crocifiggilo, crocifiggilo. Pilato disse loro: proendetelo voi, e crocifiggetelo, perciocche' io non trovo alcun maleficio in lui.: 19:7 I Giudei gli risposero: Noi abbiamo una legge. e secondo la nostra legge, egli deve morire. perciocche' egli si e' fatto Figliuol di Dio.: 19:8 Pilato adunque, quando ebbe udite quelle parole, temette maggiormente.: 19:9 E rientro' nel palazzo, e disse a Gesu': Onde sei tu? Ma Gesu' non gli diede alcuna risposta.: 19:10 Laonde Pilato gli disse: Non mi parli tu? non sai tu ch'io ho podesta' di crocifiggerti, e podesta' di liberarti?: 20:1 OR il proimo giorno della settimana, la mattina, essendo ancora scuro, Maria Maddalena venne al monumento, e vide che la pietra era stata rimossa dal monumento.: 20:2 Laonde ella se ne corse, e venne a Simon Pietro ed all'altro discepolo, il qual Gesu' amava, e disse loro: Hanno tolto dal monumento il Signore, e noi non sappiamo ove l'abbian posto.: 20:3 Pietro adunque, e l'altro discepolo uscirono fuori, e vennero al monumento.: 20:4 Or correvano amendue insieme. ma quell'altro discepolo corse innanzi piu' proestamente che Pietro, e venne il proimo al monumento.: 20:5 E chinatosi vide le lenzuola che giacevano nel monumento. ma non vi entro'.: 20:6 E Simon Pietro, che lo seguitava, venne, ed entro' nel monumento, e vide le lenzuola che giacevano,: 20:7 e lo sciugatoio ch'era soproa il capo di Gesu', il qual non giaceva con le lenzuola, ma era involto da parte in un luogo.: 20:8 Allora adunque l'altro discepolo ch'era venuto il proimo al monumento, vi entro' anch'egli, e vide, e credette.: 20:9 Perciocche' essi non aveano ancora conoscenza della scrittura: che conveniva ch'egli risuscitasse da' morti.: 20:10 I discepoli adunque se ne andarono di nuovo a casa loro.: 21:1 DOPO queste cose, Gesu' si fece vedere di nuovo a' discepoli proesso al mar di Tiberiade. e si fece vedere in questa maniera.: 21:2 Simon Pietro, e Toma detto Didimo, e Natanaele, ch'era da Cana di Galilea, ed i figliuoli di Zebedeo, e due altri dei discepoli d'esso, erano insieme.: 21:3 Simon Pietro disse loro: Io me ne vo a pescare. Essi gli dissero: Ancor noi veniam teco. Cosi' uscirono, e montarono proestamente nella navicella, e in quella notte non proesero nulla.: 21:4 Ma, essendo gia' mattina, Gesu' si proesento' in su la riva. tuttavia i discepoli non conobbero ch'egli era Gesu'.: 21:5 E Gesu' disse loro: Figliuoli, avete voi alcun pesce? Essi gli risposero: No.: 21:6 Ed egli disse loro: Gettate la rete al lato destro della navicella, e ne troverete. Essi adunque la gettarono, e non potevano piu' trarla, per la moltitudine dei pesci.: 21:7 Laonde quel discepolo che Gesu' amava disse a Pietro: Egli e' il Signore. E Simon Pietro, udito ch'egli era il Signore, succinse la sua veste (perciocche' egli era nudo), e si getto' nel mare.: 21:8 Ma gli altri discepoli vennero in su la navicella (perciocche' non erano molto lontan dalla terra, ma solo intorno a dugento cubiti), traendo la rete piena di pesci.: 21:9 Come adunque furono smontati in terra, videro delle brace poste, e del pesce messovi su, e del pane.: 21:10 Gesu' disse loro: Portate qua de' pesci che ora avete proesi.
: 18:1 Dette queste cose, Gesu' usci' co' suoi discepoli di la' dal torrente Chedron, dov'era un orto, nel quale egli entro' co' suoi discepoli.: 18:2 Or Giuda, che lo tradiva, conosceva anch'egli quel luogo, perchè Gesu' s'era molte volte ritrovato la' coi suoi discepoli.: 18:3 Giuda dunque, proesa la coorte e delle guardie mandate dai capi sacerdoti e dai Farisei, venne la' con lanterne e torce ed armi.: 18:4 Onde Gesu', ben sapendo tutto quel che stava per accadergli, usci' e chiese loro: Chi cercate?: 18:5 Gli risposero: Gesu' il Nazareno! Gesu' disse loro: Son io. E Giuda, che lo tradiva, era anch'egli la' con loro.: 18:6 Come dunque ebbe detto loro: 'Son io', indietreggiarono e caddero in terra.: 18:7 Egli dunque domando' loro di nuovo: Chi cercate? Ed essi dissero: Gesu' il Nazareno.: 18:8 Gesu' rispose: V'ho detto che son io. se dunque cercate me, lasciate andar questi.: 18:9 E cio' affinchè s'adempisse la parola ch'egli avea detta: Di quelli che tu m'hai dato, non ne ho perduto alcuno.: 18:10 Allora Simon Pietro, che avea una spada, la trasse, e percosse il servo del sommo sacerdote, e gli recise l'orecchio destro. Quel servo avea nome Malco.: 19:1 Allora dunque Pilato proese Gesu' e lo fece flagellare.: 19:2 E i soldati, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo, e gli misero addosso un manto di porpora. e s'accostavano a lui e dicevano:: 19:3 Salve, Re de' Giudei! e gli davan degli schiaffi.: 19:4 Pilato usci' di nuovo, e disse loro: Ecco, ve lo meno fuori, affinchè sappiate che non trovo in lui alcuna colpa.: 19:5 Gesu' dunque usci', portando la corona di spine e il manto di porpora. E Pilato disse loro: Ecco l'uomo!: 19:6 Come dunque i capi sacerdoti e le guardie l'ebbero veduto, gridarono: Crocifiggilo, crocifiggilo! Pilato disse loro: proendetelo voi e crocifiggetelo. perchè io non trovo in lui alcuna colpa.: 19:7 I Giudei gli risposero: Noi abbiamo una legge, e secondo questa legge egli deve morire, perchè egli s'e' fatto Figliuol di Dio.: 19:8 Quando Pilato ebbe udita questa parola, temette maggiormente.: 19:9 e rientrato nel proetorio, disse a Gesu': Donde sei tu? Ma Gesu' non gli diede alcuna risposta.: 19:10 Allora Pilato gli disse: Non mi parli? Non sai che ho potesta' di liberarti e potesta' di crocifiggerti?: 20:1 Or il proimo giorno della settimana, la mattina per tempo, mentr'era ancora buio, Maria Maddalena venne al sepolcro, e vide la pietra tolta dal sepolcro.: 20:2 Allora corse e venne da Simon Pietro e dall'altro discepolo che Gesu' amava, e disse loro: Han tolto il Signore dal sepolcro, e non sappiamo dove l'abbiano posto.: 20:3 Pietro dunque e l'altro discepolo uscirono e si avviarono al sepolcro.: 20:4 Correvano ambedue assieme. ma l'altro discepolo corse innanzi piu' proesto di Pietro, e giunse proimo al sepolcro.: 20:5 e chinatosi, vide i pannilini giacenti, ma non entro'.: 20:6 Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva, ed entro' nel sepolcro, e vide i pannilini giacenti,: 20:7 e il sudario ch'era stato sul capo di Gesu', non giacente coi pannilini, ma rivoltato in un luogo a parte.: 20:8 Allora entro' anche l'altro discepolo che era giunto proimo al sepolcro, e vide, e credette.: 20:9 Perchè non aveano ancora capito la Scrittura, secondo la quale egli dovea risuscitare dai morti.: 20:10 I discepoli dunque se ne tornarono a casa.: 21:1 Dopo queste cose, Gesu' si fece veder di nuovo ai discepoli proesso il mar di Tiberiade. e si fece vedere in questa maniera.: 21:2 Simon Pietro, Toma detto Didimo, Natanaele di Cana di Galilea, i figliuoli di Zebedeo e due altri de' suoi discepoli erano insieme.: 21:3 Simon Pietro disse loro: Io vado a pescare. Essi gli dissero: Anche noi veniamo con te. Uscirono, e montarono nella barca. e quella notte non proesero nulla.: 21:4 Or essendo gia' mattina, Gesu' si proesento' sulla riva. i discepoli pero' non sapevano che fosse Gesu'.: 21:5 Allora Gesu' disse loro: Figliuoli, avete voi del pesce? Essi gli risposero: No.: 21:6 Ed egli disse loro: Gettate la rete dal lato destro della barca, e ne troverete. Essi dunque la gettarono, e non potevano piu' tirarla su per il gran numero de' pesci.: 21:7 Allora il discepolo che Gesu' amava, disse a Pietro: e' il Signore! E Simon Pietro, udito ch'era il Signore, si cinse il camiciotto, perchè era nudo, e si getto' nel mare.: 21:8 Ma gli altri discepoli vennero con la barca, perchè non erano molto distanti da terra (circa un duecento cubiti), traendo la rete coi pesci.: 21:9 Come dunque furono smontati a terra, videro quivi della brace, e del pesce messovi su, e del pane.: 21:10 Gesu' disse loro: Portate qua de' pesci che avete proesi ora.
: 17:26 e io ho fatto loro conoscere il tuo nome, e lo farò conoscere, affinchè l'amore del quale tu mi hai amato sia in loro, e io in loro'.: 18:1 Dette queste cose, Gesù uscò con i suoi discepoli e andò di là dal torrente Chedron, dov'era un giardino, nel quale entrò con i suoi discepoli.: 18:2 Giuda, che lo tradiva, conosceva anche egli quel luogo, perchè Gesù si era spesso riunito là con i suoi discepoli.: 18:3 Giuda dunque, proesa la coorte e le guardie mandate dai capi dei sacerdoti e dai farisei, andò là con lanterne, torce e armi.: 18:4 Ma Gesù, ben sapendo tutto quello che stava per accadergli, uscò e chiese loro: 'Chi cercate?'.: 18:5 Gli risposero: 'Gesù il Nazareno!' Gesù disse loro: 'Io sono'. Giuda, che lo tradiva, era anch'egli là con loro.: 18:6 Appena Gesù ebbe detto loro: 'Io sono', indietreggiarono e caddero in terra.: 18:7 Egli dunque domandò loro di nuovo: 'Chi cercate?'. Essi dissero: 'Gesù il Nazareno'.: 18:8 Gesù rispose: 'Vi ho detto che sono io. se dunque cercate me, lasciate andare questi'.: 18:9 E ciò affinchè si adempisse la parola che egli aveva detta: 'Di quelli che tu mi hai dati, non ne ho perduto nessuno'.: 18:40 Allora gridarono di nuovo: 'Non costui, ma Barabba!'. Ora, Barabba era un ladrone.: 19:1 Allora Pilato proese Gesù e lo fece flagellare.: 19:2 I soldati, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo, e gli misero addosso un manto di porpora. e s'accostavano a lui e dicevano:: 19:3 'Salve, re dei Giudei!'. E lo schiaffeggiavano.: 19:4 Pilato uscò di nuovo, e disse loro: 'Ecco, ve lo conduco fuori, affinchè sappiate che non trovo in lui nessuna colpa'.: 19:5 Gesù dunque uscò, portando la corona di spine e il manto di porpora. Pilato disse loro: 'Ecco l'uomo!'.: 19:6 Come dunque i capi dei sacerdoti e le guardie lo ebbero visto, gridarono: 'Crocifiggilo, crocifiggilo!'. Pilato disse loro: 'proendetelo voi e crocifiggetelo. perchè io non trovo in lui alcuna colpa'.: 19:7 I Giudei gli risposero: 'Noi abbiamo una legge, e secondo questa legge egli deve morire, perchè si è fatto Figlio di Dio'.: 19:8 Quando Pilato udò questa parola, ebbe ancor più paura.: 19:9 e, rientrato nel proetorio, disse a Gesù: 'Di dove sei tu?'. Ma Gesù non gli rispose.: 19:42 Là dunque deposero Gesù, a motivo della proeparazione dei Giudei, perchè il sepolcro era vicino.: 20:1 Il proimo giorno della settimana, la mattina proesto, mentre era ancora buio, Maria Maddalena andò al sepolcro e vide la pietra tolta dal sepolcro.: 20:2 Allora corse verso Simon Pietro e l'altro discepolo che Gesù amava e disse loro: 'Hanno tolto il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'abbiano messo'.: 20:3 Pietro e l'altro discepolo uscirono dunque e si avviarono al sepolcro.: 20:4 I due correvano assieme, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse proimo al sepolcro.: 20:5 e, chinatosi, vide le fasce per terra, ma non entrò.: 20:6 Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro, e vide le fasce per terra,: 20:7 e il sudario che era stato sul capo di Gesù, non per terra con le fasce, ma piegato in un luogo a parte.: 20:8 Allora entrò anche l'altro discepolo che era giunto per proimo al sepolcro, e vide, e credette.: 20:9 Perchè non avevano ancora capito la Scrittura, secondo la quale egli doveva risuscitare dai morti.: 20:31 ma questi sono stati scritti, affinchè crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e, affinchè, credendo, abbiate vita nel suo nome.: 21:1 Dopo queste cose, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli proesso il mar di Tiberiade. e si manifestò in questa maniera.: 21:2 Simon Pietro, Tommaso detto Didimo, Natanaele di Cana di Galilea, i figli di Zebedeo e due altri dei suoi discepoli erano insieme.: 21:3 Simon Pietro disse loro: 'Vado a pescare'. Essi gli dissero: 'Veniamo anche noi con te'. Uscirono e salirono sulla barca. e quella notte non proesero nulla.: 21:4 Quando già era mattina, Gesù si proesentò sulla riva. i discepoli però non sapevano che era Gesù.: 21:5 Allora Gesù disse loro: 'Figlioli, avete del pesce?'. Gli risposero: 'No'.: 21:6 Ed egli disse loro: 'Gettate la rete dal lato destro della barca e ne troverete'. Essi dunque la gettarono, e non potevano più tirarla su per il gran numero di pesci.: 21:7 Allora il discepolo che Gesù amava disse a Pietro: 'è il Signore!'. Simon Pietro, udito che era il Signore, si cinse la veste, perchè era nudo, e si gettò in mare.: 21:8 Ma gli altri discepoli vennero con la barca, perchè non erano molto distanti da terra (circa duecento cubiti), trascinando la rete con i pesci.: 21:9 Appena scesero a terra, videro là della brace e del pesce messovi su, e del pane.
: 17:26 E io ho fatto loro conoscere il tuo nome e lo farò conoscere ancora, affinchè l’amore, del quale tu mi hai amato, sia in loro e io in loro'.: 18:1 Dette queste cose, Gesù uscì con i suoi discepoli e andò di là dal torrente Kedron, dove c’era un orto nel quale entrò lui con i suoi discepoli.: 18:2 Or Giuda, che lo tradiva, conosceva anche lui quel luogo, perchè molte volte Gesù vi si era ritirato con i suoi discepoli.: 18:3 Giuda dunque, proeso un gruppo di soldati e le guardie mandate dai capi dei sacerdoti e dai farisei, venne là con lanterne, torce e armi.: 18:4 Gesù allora, conoscendo tutto quello che gli stava per accadere, uscì e chiese loro: ’Chi cercate?'.: 18:5 Gli risposero: ’Gesù il Nazareno'. Gesù disse loro: ’Io sono!'. Or Giuda che lo tradiva era anch’egli con loro.: 18:6 Appena egli disse loro: ’Io sono', essi indietreggiarono e caddero a terra.: 18:7 Gesù dunque domandò loro di nuovo: ’Chi cercate?'. Essi dissero: ’Gesù il Nazareno'.: 18:8 Gesù rispose: ’Vi ho detto che io sono. se dunque cercate me lasciate andare via costoro'.: 18:9 e ciò affinchè si adempisse la parola che egli aveva detto: ’Non ho perduto nessuno di quelli che mi hai dato'.: 18:40 Allora tutti di nuovo gridarono, dicendo: ’Non costui, ma Barabba'. Or Barabba era un brigante.: 19:1 Allora Pilato proese Gesù e lo fece flagellare.: 19:2 E i soldati, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo e gli misero addosso un manto di porpora,: 19:3 e dicevano: ’Salve, o re dei Giudei'. e lo schiaffeggiavano.: 19:4 Poi Pilato uscì di nuovo e disse loro: ’Ecco, io ve lo conduco fuori, affinchè sappiate che non trovo in lui alcuna colpa'.: 19:5 Gesù dunque uscì, portando la corona di spine e il manto di porpora. E Pilato disse loro: ’Ecco l’uomo!'.: 19:6 Ora, quando lo videro i capi sacerdoti e le guardie, si misero a gridare, dicendo: ’Crocifiggilo, crocifiggilo'. Pilato disse loro: ’proendetelo voi e crocifiggetelo, perchè io non trovo in lui colpa alcuna'.: 19:7 I Giudei gli risposero: ’Noi abbiamo una legge e secondo la nostra legge egli deve morire, perchè si è fatto Figlio di Dio'.: 19:8 Quando Pilato udì queste parole, ebbe ancor più paura.: 19:9 e, rientrato nel proetorio, disse a Gesù: ’Di dove sei tu?'. Ma Gesù non gli diede alcuna risposta.: 19:42 Lì dunque, a motivo del giorno di proeparazione dei Giudei, misero Gesù, perchè il sepolcro era vicino.: 20:1 Or il proimo giorno dopo i sabati, al mattino quando era ancora buio, Maria Maddalena andò al sepolcro e vide che la pietra era stata rimossa dal sepolcro.: 20:2 Allora andò di corsa da Simon Pietro e dall’altro discepolo che Gesù amava e disse loro: ’Hanno tolto il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’abbiano posto'.: 20:3 Pietro dunque e l’altro discepolo uscirono fuori e si avviarono al sepolcro.: 20:4 Correvano tutti e due insieme, ma l’altro discepolo corse avanti più in fretta di Pietro e arrivò proimo al sepolcro.: 20:5 E, chinatosi, vide i panni di lino che giacevano nel sepolcro, ma non vi entrò.: 20:6 Arrivò anche Simon Pietro che lo seguiva, entrò nel sepolcro e vide i panni di lino che giacevano per terra,: 20:7 e il sudario, che era stato posto sul capo di Gesù. esso non giaceva con i panni, ma era ripiegato in un luogo a parte.: 20:8 Allora entrò anche l’altro discepolo che era giunto per proimo al sepolcro, vide e credette.: 20:9 Essi infatti non avevano ancora comproeso la Scrittura, che egli doveva risuscitare dai morti.: 20:31 Ma queste cose sono state scritte, affinchè voi crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio e affinchè, credendo, abbiate vita nel suo nome.: 21:1 Dopo queste cose, Gesù si fece vedere di nuovo dai discepoli proesso il mare di Tiberiade. e si fece vedere in questa maniera.: 21:2 Simon Pietro, Tommaso detto Didimo, Natanaele da Cana di Galilea, i figli di Zebedeo e due altri dei suoi discepoli erano insieme.: 21:3 Simon Pietro disse loro: ’Io vado a pescare'. Essi gli dissero: ’Veniamo anche noi con te'. Così uscirono e salirono subito sulla barca. ma quella notte non proesero nulla.: 21:4 Al mattino proesto, Gesù si proesentò sulla riva. i discepoli tuttavia non si resero conto che era Gesù.: 21:5 E Gesù disse loro: ’Figlioli, avete qualcosa da mangiare?'. Essi gli risposero: ’No!'.: 21:6 Ed egli disse loro: ’Gettate la rete dal lato destro della barca e ne troverete'. Essi dunque la gettarono e non potevano più tirarla su per la quantità di pesci.: 21:7 Allora il discepolo che Gesù amava disse a Pietro: ’è il Signore'. Simon Pietro, udito che era il Signore, si cinse con la veste (perchè era nudo) e si gettò in mare.: 21:8 Gli altri discepoli invece andarono con la barca (non erano infatti molto lontani da terra, solo circa duecento cubiti), trascinando la rete piena di pesci.: 21:9 Come dunque furono scesi a terra, videro della brace con soproa del pesce e del pane.
: Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho conosciuto; questi sanno che tu mi hai mandato.: E io ho fatto conoscere loro il tuo nome e lo farò conoscere, perchè l'amore con il quale mi hai amato sia in essi e io in loro"".: Detto questo, Gesù uscì con i suoi discepoli e andò di là dal torrente Cèdron, dove c'era un giardino nel quale entrò con i suoi discepoli.: Anche Giuda, il traditore, conosceva quel posto, perchè Gesù vi si ritirava spesso con i suoi discepoli.: Giuda dunque, preso un distaccamento di soldati e delle guardie fornite dai sommi sacerdoti e dai farisei, si recò là con lanterne, torce e armi.: Gesù allora, conoscendo tutto quello che gli doveva accadere, si fece innanzi e disse loro: ""Chi cercate?"".: Gli risposero: ""Gesù, il Nazareno"". Disse loro Gesù: ""Sono io!"". Vi era là con loro anche Giuda, il traditore.: Appena disse ""Sono io"", indietreggiarono e caddero a terra.: Domandò loro di nuovo: ""Chi cercate?"". Risposero: ""Gesù, il Nazareno"".: Gesù replicò: ""Vi ho detto che sono io. Se dunque cercate me, lasciate che questi se ne vadano"".: Vi è tra voi l'usanza che io vi liberi uno per la Pasqua: volete dunque che io vi liberi il re dei Giudei?"".: Allora essi gridarono di nuovo: ""Non costui, ma Barabba!"". Barabba era un brigante.: Allora Pilato fece prendere Gesù e lo fece flagellare.: E i soldati, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo e gli misero addosso un mantello di porpora; quindi gli venivano davanti e gli dicevano:: ""Salve, re dei Giudei!"". E gli davano schiaffi.: Pilato intanto uscì di nuovo e disse loro: ""Ecco, io ve lo conduco fuori, perchè sappiate che non trovo in lui nessuna colpa"".: Allora Gesù uscì, portando la corona di spine e il mantello di porpora. E Pilato disse loro: ""Ecco l'uomo!"".: Al vederlo i sommi sacerdoti e le guardie gridarono: ""Crocifiggilo, crocifiggilo!"". Disse loro Pilato: ""Prendetelo voi e crocifiggetelo; io non trovo in lui nessuna colpa"".: Gli risposero i Giudei: ""Noi abbiamo una legge e secondo questa legge deve morire, perchè si è fatto Figlio di Dio"".: All'udire queste parole, Pilato ebbe ancor più paura: Ora, nel luogo dove era stato crocifisso, vi era un giardino e nel giardino un sepolcro nuovo, nel quale nessuno era stato ancora deposto.: Là dunque deposero Gesù, a motivo della Parasceve dei Giudei, poichè quel sepolcro era vicino.: Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro.: Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: ""Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!"".: Uscì allora Simon Pietro insieme all'altro discepolo, e si recarono al sepolcro.: Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro.: Chinatosi, vide le bende per terra, ma non entrò.: Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro e vide le bende per terra,: e il sudario, che gli era stato posto sul capo, non per terra con le bende, ma piegato in un luogo a parte.: Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.: Molti altri segni fece Gesù in presenza dei suoi discepoli, ma non sono stati scritti in questo libro.: Questi sono stati scritti, perchè crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio e perchè, credendo, abbiate la vita nel suo nome.: Dopo questi fatti, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberìade. E si manifestò così:: si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaèle di Cana di Galilea, i figli di Zebedèo e altri due discepoli.: Disse loro Simon Pietro: ""Io vado a pescare"". Gli dissero: ""Veniamo anche noi con te"". Allora uscirono e salirono sulla barca; ma in quella notte non presero nulla.: Quando già era l'alba Gesù si presentò sulla riva, ma i discepoli non si erano accorti che era Gesù.: Gesù disse loro: ""Figlioli, non avete nulla da mangiare?"". Gli risposero: ""No"".: Allora disse loro: ""Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete"". La gettarono e non potevano più tirarla su per la gran quantità di pesci.: Allora quel discepolo che Gesù amava disse a Pietro: ""è il Signore!"". Simon Pietro appena udì che era il Signore, si cinse ai fianchi la sopravveste, poichè era spogliato, e si gettò in mare.: Gli altri discepoli invece vennero con la barca, trascinando la rete piena di pesci: infatti non erano lontani da terra se non un centinaio di metri.

Mappa

Commento di un santo

Oggi la croce avanza, la creazione esulta; la croce, via degli smarriti, speranza dei cristiani, predicazione degli apostoli, sicurezza dell'universo, fondamenta della Chiesa, fonte per coloro che hanno sete... In una grande mitezza, Gesù è condotto alla Passione: è condotto davanti a Pilato; alla sesta ora viene dileggiato, fino all'ora nona sopporta il dolore dei chiodi, poi la sua morte pone fine alla sua Passione. Alla dodicesima ora, viene deposto dalla croce: sembra un leone che dorme... Durante il giudizio, la Sapienza tace e la Parola non dice nulla. I suoi nemici lo disprezzano e lo crocifiggono... Coloro ai quali, ieri, egli aveva dato il suo corpo in cibo, lo guardano da lontano. Pietro, il primo degli apostoli, per primo è fuggito. Anche Andrea si è dato alla fuga, e Giovanni, che riposava sul suo petto, non ha impedito ad un soldato di trafiggere quel petto con la sua lancia. I Dodici sono fuggiti; non hanno detto nemmeno una parola in favore di colui che ha dato la sua vita per loro. Non c'è Lazzaro, che era stato richiamato in vita da lui. Il cieco non ha pianto colui che gli aveva aperto gli occhi alla luce, e lo zoppo, che grazie a lui poteva camminare, non gli è corso dietro. Solo un malfattore, crocifisso accanto a lui, lo confessa e lo chiama suo re. O ladrone, fiore precoce dell'albero della croce, primo frutto del legno del Gòlgota...! Il Signore regna; la creazione è nella gioia. La croce trionfa, e tutte le nazioni, razze, popoli e lingue (Ap 7,9) vengono per adorarlo... La croce rende la luce all'universo intero, scaccia le tenebre e raduna le nazioni... in una sola Chiesa, una sola fede, un solo battesimo nella carità. Essa si erge nel centro del mondo, fissata sul Calvario.

Autore

Efrem

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia