Cronologia dei paragrafi

Prima parte.
A. La settimana inaugurale
A. La settimana inaugurale
B. La prima Pasqua
2. Seconda festa e' Gerusalemme
3. La Pasqua del pane di vita
(La grande rivelazione messianica. Il grande rifiuto ) dal vangelo secondo giovann
5. La festa della dedicazione
6. La fine del ministero pubblico e preliminari dell'ultima Pasqua dal vangelo sec
L'ultima cena di gesú con i suoi discepoli
2. La passione
3. Il giorno della resurrezione

A. La settimana inaugurale (gv 1,19-34)

A. La settimana inaugurale (gv 1,19-34)

1:19 Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e leviti a interrogarlo: "Tu, chi sei?". 20 Egli confessò e non negò. Confessò: "Io non sono il Cristo". 21 Allora gli chiesero: "Chi sei, dunque? Sei tu Elia?". "Non lo sono", disse. "Sei tu il profeta?". "No", rispose. 22 Gli dissero allora: "Chi sei? Perchè possiamo dare una risposta a coloro che ci hanno mandato. Che cosa dici di te stesso?". 23 Rispose: "Io sono voce di uno che grida nel deserto: Rendete diritta la via del Signore, come disse il profeta Isaia". 24 Quelli che erano stati inviati venivano dai farisei. 25 Essi lo interrogarono e gli dissero: "Perchè dunque tu battezzi, se non sei il Cristo, nè Elia, nè il profeta?". 26 Giovanni rispose loro: "Io battezzo nell'acqua. In mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, 27 colui che viene dopo di me: a lui io non sono degno di slegare il laccio del sandalo". 28 Questo avvenne in Betània, al di là del Giordano, dove Giovanni stava battezzando. 29 Il giorno dopo, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: "Ecco l'agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! 30 Egli è colui del quale ho detto: "Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perchè era prima di me". 31 Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell'acqua, perchè egli fosse manifestato a Israele". 32 Giovanni testimoniò dicendo: "Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. 33 Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell'acqua mi disse: "Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo". 34 E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio".

1:19 1:19 E questa e' la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei da Gerusalemme mandarono de' sacerdoti, e de' Leviti, per domandargli: Tu chi sei? 20 1:20 Ed egli riconobbe chi egli era, e nol nego'. anzi lo riconobbe, dicendo: Io non sono il Cristo. 21 1:21 Ed essi gli domandarono: Che sei dunque? Sei tu Elia? Ed egli disse: Io nol sono. Sei tu il profeta? Ed egli rispose: No. 22 1:22 Essi adunque gli dissero: Chi sei? acciocche' rendiamo risposta a coloro che ci hanno mandati. che dici tu di te stesso? 23 1:23 Egli disse: Io son la voce di colui che grida nel deserto: Addirizzate la via del Signore, siccome il profeta Isaia ha detto. 24 1:24 Or coloro ch'erano stati mandati erano d'infra i Farisei. 25 1:25 Ed essi gli domandarono, e gli dissero: Perche' dunque battezzi, se tu non sei il Cristo, ne' Elia, ne' il profeta? 26 1:26 Giovanni rispose loro, dicendo: Io battezzo con acqua. ma nel mezzo di voi e' proesente uno, il qual voi non conoscete. 27 1:27 Esso e' colui che vien dietro a me, il qual mi e' stato antiposto, di cui io non son degno di sciogliere il correggiuol della scarpa. 28 1:28 Queste cose avvennero in Betabara, di la' dal Giordano, ove Giovanni battezzava. 29 1:29 Il giorno seguente, Giovanni vide Gesu' che veniva a lui, e disse: Ecco l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo. 30 1:30 Costui e' quel del quale io diceva: Dietro a me viene un uomo, il qual mi e' antiposto. perciocche' egli era proima di me. 31 1:31 E quant'e' a me, io nol conosceva. ma, acciocche' egli sia manifestato ad Israele, per cio' son venuto, battezzando con acqua. 32 1:32 E Giovanni testimonio', dicendo: Io ho veduto lo Spirito, ch'e' sceso dal cielo in somiglianza di colomba, e si e' fermato soproa lui. 33 1:33 E quant'e' a me, io nol conosceva. ma colui che mi ha mandato a battezzar con acqua mi avea detto: Colui soproa il quale tu vedrai scender lo Spirito, e fermarsi, e' quel che battezza con lo Spirito Santo. 34 1:34 Ed io l'ho veduto, e testifico che costui e' il Fi-gliuol di Dio.

1:19 1:19 E questa e' la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei mandarono da Gerusalemme de' sacerdoti e de' leviti per domandargli: Tu chi sei? 20 1:20 Ed Egli lo confesso' e non lo nego'. lo confesso' dicendo: Io non sono il Cristo. 21 1:21 Ed essi gli domandarono: Che dunque? Sei Elia? Ed egli rispose: Non lo sono. Sei tu il profeta? Ed egli rispose: No. 22 1:22 Essi dunque gli dissero: Chi sei? affinchè diamo una risposta a coloro che ci hanno mandato. Che dici tu di te stesso? 23 1:23 Egli disse: Io son la voce d'uno che grida nel deserto: Addirizzate la via del Signore, come ha detto il profeta Isaia. 24 1:24 Or quelli ch'erano stati mandati a lui erano de' Farisei. 25 1:25 e gli domandarono: Perchè dunque battezzi se tu non sei il Cristo, nè Elia, nè il profeta? 26 1:26 Giovanni rispose loro, dicendo: Io battezzo con acqua. nel mezzo di voi e' proesente uno che voi non conoscete, 27 1:27 colui che viene dietro a me, al quale io non son degno di sciogliere il legaccio de' calzari. 28 1:28 Queste cose avvennero in Betania al di la' del Giordano, dove Giovanni stava battezzando. 29 1:29 Il giorno seguente, Giovanni vide Gesu' che veniva a lui, e disse: Ecco l'Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo! 30 1:30 Questi e' colui del quale dicevo: Dietro a me viene un uomo che mi ha proeceduto, perchè egli era proima di me. 31 1:31 E io non lo conoscevo. ma appunto perchè egli sia manifestato ad Israele, son io venuto a battezzar con acqua. 32 1:32 E Giovanni rese la sua testimonianza, dicendo: Ho veduto lo Spirito scendere dal cielo a guisa di colomba, e fermarsi su di lui. 33 1:33 E io non lo conoscevo. ma Colui che mi ha mandato a battezzare con acqua, mi ha detto: Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, e' quel che battezza con lo Spirito Santo. 34 1:34 E io ho veduto e ho attestato che questi e' il Fi-gliuol di Dio.

1:19 1:18 Nessuno ha mai visto Dio. l'unigenito Dio, che è nel seno del Padre, è quello che l'ha fatto conoscere. 20 1:19 Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei mandarono da Gerusalemme dei sacerdoti e dei Leviti per domandargli: 'Tu chi sei?'. 21 1:20 Egli confessò e non negò. confessò dicendo: 'Io non sono il Cristo'. 22 1:21 Essi gli domandarono: 'Chi sei dunque? Sei Elia?' Egli rispose: 'Non lo sono'. 'Sei tu il profeta?' Egli rispose: 'No'. 23 1:22 Essi dunque gli dissero: 'Chi sei? affinchè diamo una risposta a quelli che ci hanno mandati. Che dici di te stesso?'. 24 1:23 Egli disse: 'Io sono la voce di uno che grida nel deserto: Raddrizzate la via del Signore, come ha detto il profeta Isaia'. 25 1:24 Quelli che erano stati mandati da lui erano del gruppo dei farisei. 26 1:25 e gli domandarono: 'Perchè dunque battezzi, se tu non sei il Cristo, nè Elia, nè il profeta?' 27 1:26 Giovanni rispose loro, dicendo: 'Io battezzo in acqua. tra di voi è proesente uno che voi non conoscete, 28 1:27 colui che viene dopo di me, al quale io non son degno di sciogliere il legaccio dei calzari!'. 29 1:28 Queste cose avvennero in Betania di là dal Giordano, dove Giovanni stava battezzando. 30 1:29 Il giorno seguente, Giovanni vide Gesù che veniva verso di lui e disse: 'Ecco l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo! 31 1:30 Questi è colui del quale dicevo: ""Dopo di me viene un uomo che mi ha proeceduto, perchè egli era proima di me"". 32 1:31 Io non lo conoscevo. ma appunto perchè egli sia manifestato a Israele, io sono venuto a battezzare in acqua'. 33 1:32 Giovanni rese testimonianza, dicendo: 'Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. 34 1:33 Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare con acqua, mi ha detto: ""Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo"".

1:19 1:18 Nessuno ha mai visto Dio. l’unigenito Figlio, che è nel seno del Padre, è colui che lo ha fatto conoscere. 20 1:19 E questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme dei sacerdoti e dei leviti per domandargli: ’Chi sei tu?'. 21 1:20 Egli lo dichiarò e non lo negò, e dichiarò: ’Io non sono il Cristo'. 22 1:21 Allora essi gli domandarono: ’Chi sei dunque? Sei tu Elia?'. Egli disse: ’Non lo sono!'. ’Sei tu il profeta?'. Ed egli rispose: ’No!'. 23 1:22 Essi allora gli dissero: ’Chi sei tu, affinchè diamo una risposta a coloro che ci hanno mandato? Che dici di te stesso?'. 24 1:23 Egli rispose: ’Io sono la voce di colui che grida nel deserto: Raddrizzate la via del Signore, come disse il profeta Isaia'. 25 1:24 Or coloro che erano stati mandati venivano dai farisei. 26 1:25 essi gli domandarono e gli dissero: ’Perchè dunque battezzi, se tu non sei il Cristo, nè Elia, nè il profeta?'. 27 1:26 Giovanni rispose loro, dicendo: ’Io battezzo con acqua, ma in mezzo a voi sta uno che non conoscete. 28 1:27 Egli è colui che viene dopo di me e che mi ha proeceduto, a cui io non sono degno di sciogliere il legaccio dei sandali'. 29 1:28 Queste cose avvennero in Betabara al di là del Giordano, dove Giovanni battezzava. 30 1:29 Il giorno seguente, Giovanni vide Gesù che veniva verso di lui e disse: ’Ecco l’Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo! 31 1:30 Questi è colui del quale dissi: ""Dopo di me viene un uomo che mi ha proeceduto, perchè era proima di me"". 32 1:31 Io non lo conoscevo, perciò sono venuto a battezzare con acqua, affinchè egli fosse manifestato in Israele'. 33 1:32 E Giovanni testimoniò, dicendo: ’Io ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. 34 1:33 Io non lo conoscevo, ma colui che mi mandò a battezzare con acqua mi disse: ""Colui sul quale vedrai scendere lo Spirito e fermarsi su di lui, è quello che battezza con lo Spirito Santo"".

1:19 Perchè la legge fu data per mezzo di Mosè, la grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo. 20 Dio nessuno l'ha mai visto: proprio il Figlio unigenito, che è nel seno del Padre, lui lo ha rivelato. 21 E questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e leviti a interrogarlo: ""Chi sei tu?"". 22 Egli confessò e non negò, e confessò: ""Io non sono il Cristo"". 23 Allora gli chiesero: ""Che cosa dunque? Sei Elia?"". Rispose: ""Non lo sono"". ""Sei tu il profeta?"". Rispose: ""No"". 24 Gli dissero dunque: ""Chi sei? Perchè possiamo dare una risposta a coloro che ci hanno mandato. Che cosa dici di te stesso?"". 25 Rispose: ""Io sono voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, come disse il profeta Isaia"". 26 Essi erano stati mandati da parte dei farisei. 27 Lo interrogarono e gli dissero: ""Perchè dunque battezzi se tu non sei il Cristo, nè Elia, nè il profeta?"". 28 Giovanni rispose loro: ""Io battezzo con acqua, ma in mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, 29 uno che viene dopo di me, al quale io non son degno di sciogliere il legaccio del sandalo"". 30 Questo avvenne in Betània, al di là del Giordano, dove Giovanni stava battezzando. 31 Il giorno dopo, Giovanni vedendo Gesù venire verso di lui disse: ""Ecco l'agnello di Dio, ecco colui che toglie il peccato del mondo! 32 Ecco colui del quale io dissi: Dopo di me viene un uomo che mi è passato avanti, perchè era prima di me. 33 Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare con acqua perchè egli fosse fatto conoscere a Israele"". 34 Giovanni rese testimonianza dicendo: ""Ho visto lo Spirito scendere come una colomba dal cielo e posarsi su di lui.

Mappa

Commento di un santo

'' Preparate la via del Signore '. Fratelli, anche se siete molto avanzati in questa via, vi resta sempre da prepararla, affinchè, dal punto al quale siete giunti, andiate sempre avanti, sempre tesi verso ciò che è al di là. Così, ad ogni passo che fate, essendo preparata la strada per la sua venuta, il Signore vi verrà incontro, sempre nuovo, sempre più grande. A ragione dunque il giusto prega dicendo : '' Indicami, Signore la via dei tuoi decreti e la seguirò sino alla fine ' (Sal 118,33). Essa viene chiamata '' via della vita ' (Sl 138,24).. perchè la bontà di colui verso il quale avanziamo non ha limite. Per questo il viaggiatore saggio e deciso, pur giunto alla meta, penserà di cominciare ; '' dimentico del passato ' (Fil 3,13) e dirà dentro di sè ogni giorno: '' Ora comincio ' (Sal 76,11 Volg).. Noi che diciamo di avanzare in questa via, piacesse al cielo che ci fossimo almeno messi in cammino ! Secondo me, chiunque si è messo in cammino è già sulla strada giusta. Occorre tuttavia veramente cominciare, trovare '' il cammino per una città dove abitare ' (Sal 106,21). Infatti '' quanto pochi sono quelli che la trovano ' dice la Verità (Mt 7,14). Molti invece sono quelli che '' vagano nel deserto, nella steppa ' (Sal 106,4).. E tu Signore ci hai preparato una via, purchè acconsentiamo ad incamminarci in essa.. Mediante la tua Legge, ci hai insegnato la via dei tuoi precetti dicendo : '' Questa è la strada, percorretela, caso mai andiate a destra o a sinistra ' (Is 30,21). è la via promessa dal profeta : '' Ci sarà una strada appianata.. e gli stolti non vi si aggireranno ' (Is 35,8).. Non ho mai visto uno stolto vagare seguendo la tua strada, Signore.. ; Guai a voi, però, che vi credete sapienti (Is 5,21), la vostra sapienza vi ha allontanati dalla via della salvezza e vi ha impedito di seguire la stoltezza del Signore.. Stoltezza desiderabile, che nel giorno del giudizio di Dio verrà chiamata sapienza, e non ci lascia vagare fuori dalla sua via.

Autore

Guerrico

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-2°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(gv 1,29-34)}; (Rm 11,13-15.11,29-32)}; (is 49,3-3.49,5-6)}; (sal 39,2-2.39,7-19)}; (gv 1,29-34)}; (is 5,1-1.5,6-7)}; (sal 66,2-3.66,5-6.66,8-8)}; (mat 15,21-26)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia