Cronologia dei paragrafi

Preparativi
4. Le cittá privilegiate
2. Passaggio del Giordano
3. La conquista di Gerico
4. La presa di Ai
5. Sacrificio e lettura della legge sul monte Ebal
6. Il trattato tra Israele e gli abitanti di Gabaon
8. La conquista del nord
8. La conquista del nord
9. Ricapitolazione
II. Ripartizione del paese fra le tribú
Descrizione delle tribú transgiordane
2. Descrizione delle tre grandi tribú a ovest del Giordano
3. Descrizione delle altre sette tribú
Ritorno delle tribú orientali. La questione del loro altare Dal libro di Gi
2. Ultimo discorso di Giosue'
4. Appendici

8. La conquista del nord (Gs 11,1-4)

8. La conquista del nord (Gs 11,1-4)

11:1 Quando Iabin, re di Asor, seppe queste cose, ne informò Iobab, il re di Madon, il re di Simron, il re di Acsaf 2 e i re che erano a settentrione, sulle montagne, nell'Araba a meridione di Chinaròt, nella Sefela e sulle colline di Dor a occidente. 3 I Cananei erano a oriente e a occidente, gli Amorrei, gli Ittiti, i Perizziti, i Gebusei erano sulle montagne e gli Evei erano ai piedi dell'Ermon, nella regione di Mispa. 4 Allora essi uscirono con tutti i loro eserciti: erano una truppa numerosa come la sabbia sulla riva del mare, con numerosissimi cavalli e carri.

11:1 11:1 OR come Iabin, re di Hasor, ebbe intese queste cose, mando' a Iobab, re di Madon, e al re di Simron, e al re di Acsaf. 2 11:2 e ai re ch'erano dal Settentrione, nel monte, e nella campagna, dal Mezzodi' di Chinneret, e nella pianura, e nelle contrade di Dor, dall'Occidente. 3 11:3 al Cananeo, dall'Oriente, e dall'Occidente, e all'Amorreo, e allHitteo, e al Ferizzeo, e al Gebuseo, ch'era nel monte, e allHiv-veo, ch'era sotto Hermon, nel paese di Mispa. 4 11:4 Ed essi uscirono fuori, con tutti i loro eserciti, ch 'e-rano una gran gente, come la rena ch'e' in su la riva del mare, in moltitudine, e con cavalli e carri, in grandissimo numero.

11:1 11:1 Or come Iabin, re di Hatsor, ebbe udito queste cose, mando' de' messi a Iobab re di Madon, al re di Scimron, al re di Acsaf, 2 11:2 ai re ch'erano al nord nella contrada montuosa, nella pianura al sud di Kin-nereth, nella regione bassa, e sulle alture di Dor a ponente, 3 11:3 ai Cananei d'oriente e di ponente, agli Amorei, agli Hittei, ai Ferezei, ai Gebusei nella contrada montuosa, agli Hivvei appie' dello Hermon nel paese di Mitspa. 4 11:4 E quelli uscirono, con tutti i loro eserciti, formando un popolo innumerevole come la rena ch'e' sul lido del mare, e con cavalli e carri in grandissima quantita'.

11:1 11:1 Quando Iabin, re di Asor, ebbe udito queste cose, mandò dei messaggeri a Iobab re di Madon, al re di Simrom, al re di Acsaf, 2 11:2 ai re che erano al nord nella regione montuosa, nella pianura al sud di Chinneret, nella regione bassa, e sulle alture di Dor a occidente, 3 11:3 ai Cananei d'oriente e di occidente, agli Amorei, agli Ittiti, ai Ferezei, ai Ge-busei nella regione montuosa, agli Ivvei ai piedi del-l'Ermon nel paese di Mispa. 4 11:4 E quelli uscirono con tutti i loro eserciti, formando un popolo innumerevole come la sabbia che è sulla riva del mare, e con cavalli e carri in grandissima quantitó.

11:1 11:1 Quando Jabin, re di Hatsor, venne a sapere queste cose, mandò messaggeri a Jobab re di Madon, al re di Scimron, al re di Akshaf, 2 11:2 ai re che erano al nord nella regione montuosa, nell’Arabah, a sud di Kinne-reth, nel bassopiano e sulle alture di Dor, a ovest, 3 11:3 ai Cananei che erano a est e a ovest, agli Amorei, agli Hittei, ai Perezei, ai Gebusei nella regione montuosa, agli Hivvei ai piedi del monte Hermon nel paese di Mitspah 4 11:4 Così essi uscirono, essi e tutti i loro eserciti con loro, una stragrande moltitudine come la sabbia che è sulla riva del mare e con cavalli e carri in grandissima quantitó.

11:1 Quando Iabin, re di Cazor, seppe queste cose, ne informò Iobab, il re di Madon, il re di Simron, il re di Acsaf 2 e i re che erano al nord, sulle montagne, nell'Araba a sud di Chinarot, nel bassopiano e sulle colline di Dor dalla parte del mare. 3 I Cananei erano a oriente e a occidente, gli Amorrei, gli Hittiti, i Perizziti, i Gebusei erano sulle montagne e gli Evei erano al di sotto dell'Ermon nel paese di Mizpa. 4 Allora essi uscirono con tutti i loro eserciti: un popolo numeroso, come la sabbia sulla riva del mare, con cavalli e carri in gran quantità.

Mappa

Commento di un santo

In nessun modo si deve pensare che fosse una crudeltà il fatto che Giosuè non lasciava nessun vivente nelle città consegnatesi a lui, poichè così aveva comandato Dio. Coloro però che in base a questo ordine pensano che Dio stesso era crudele e perciò non vogliono credere che il vero Dio fu l'autore dell'Antico Testamento, giudicano falsamente tanto le opere di Dio quanto i peccati degli uomini, ignorando che cosa ognuno merita di patire e stimando un gran male il fatto che si abbattono edifici destinati a cadere e muoiono esseri soggetti alla morte.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia