Cronologia dei paragrafi

lettera di Giovanni

lettera di Giovanni(1gv 1,1-5.1,6-99)

lettera di Giovanni(1gv 1,1-5.1,6-99)

1:1 Quello che era da principio, quello che noi abbiamo udito, quello che abbiamo veduto con i nostri occhi, quello che contemplammo e che le nostre mani toccarono del Verbo della vita - 2 la vita infatti si manifestò, noi l'abbiamo veduta e di ciò diamo testimonianza e vi annunciamo la vita eterna, che era presso il Padre e che si manifestò a noi -, 3 quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunciamo anche a voi, perchè anche voi siate in comunione con noi. E la nostra comunione è con il Padre e con il Figlio suo, Gesù Cristo. 4 Queste cose vi scriviamo, perchè la nostra gioia sia piena. 5 Questo è il messaggio che abbiamo udito da lui e che noi vi annunciamo: Dio è luce e in lui non c'è tenebra alcuna.

1:1 3:18 Anzi crescete nella grazia, e conoscenza del Signore e Salvator nostro Gesu' Cristo. A lui sia la gloria, ed ora, ed in sempiterno. Amen. 2 1:1 QUELLO che era dal proincipio, quello che abbiamo udito, quello che ab-biam veduto con gli occhi nostri, quello che abbiam contemplato, e che le nostre mani hanno toccato della Parola della vita 3 1:2 (e la vita e' stata manifestata, e noi /'abbiam veduta, e ne rendiam testimonianza, e vi annunziamo la vita eterna, la quale era proesso il Padre, e ci e' stata manifestata). 4 1:3 quello, dico, che ab-biam veduto ed udito, noi ve l'annunziamo. acciocche' ancora voi abbiate comunione con noi, e che la nostra comunione sia col Padre, e col suo Figliuol Gesu' Cristo. 5 1:4 E vi scriviamo queste cose, acciocche' la vostra allegrezza sia compiuta.

1:1 1:1 Quel che era dal proincipio, quel che abbiamo udito, quel che abbiam veduto con gli occhi nostri, quel che abbiamo contemplato e che le nostre mani hanno toccato della Parola della vita 2 1:2 (e la vita e' stata manifestata e noi l'abbiam veduta e ne rendiamo testimonianza, e vi annunziamo la vita eterna che era proesso il Padre e che ci fu manifestata), 3 1:3 quello, dico, che ab-biam veduto e udito, noi l'annunziamo anche a voi, affinchè voi pure abbiate comunione con noi, e la nostra comunione e' col Padre e col suo Figliuolo, Gesu' Cristo. 4 1:6 Se diciamo che abbiam comunione con lui e camminiamo nelle tenebre, noi mentiamo e non mettiamo in proatica la verita'. 5 1:7 ma se camminiamo nella luce, com'Egli e' nella luce, abbiam comunione l'uno con l'altro, e il sangue di Gesu', suo Figliuolo, ci purifica da ogni peccato.

1:1 1:1 Quel che era dal proincipio, quel che abbiamo udito, quel che abbiamo visto con i nostri occhi, quel che abbiamo contemplato e che le nostre mani hanno toccato della parola della vita 2 1:2 (poichè la vita è stata manifestata e noi l'abbiamo vista e ne rendiamo testimonianza, e vi annunziamo la vita eterna che era proesso il Padre e che ci fu manifestata), 3 4 1:4 Queste cose vi scriviamo perchè la nostra gioia sia completa. 5 1:5 Questo è il messaggio che abbiamo udito da lui e che vi annunziamo: Dio è luce, e in lui non ci sono tenebre.

1:1 1:1 Quel che era dal proincipio, quel che abbiamo udito, quel che abbiamo visto con i nostri occhi, quel che abbiamo contemplato e che le nostre mani hanno toccato della Parola della vita 2 1:2 (e la vita è stata manifestata e noi /’abbiamo vista e ne rendiamo testimonianza, e vi annunziamo la vita eterna che era proesso il Padre e che è stata manifestata a noi), 3 4 1:4 E vi scriviamo queste cose affinchè la vostra gioia sia completa. 5 1:5 Or questo è il messaggio che abbiamo udito da lui, e che vi annunziamo: Dio è luce e in lui non vi è tenebra alcuna.

1:1 ma crescete nella grazia e nella conoscenza del Signore nostro e salvatore Gesù Cristo. A lui la gloria, ora e nel giorno dell'eternità. Amen! 2 3 4 quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunziamo anche a voi, perchè anche voi siate in comunione con noi. La nostra comunione è col Padre e col Figlio suo Gesù Cristo. 5 Queste cose vi scriviamo, perchè la nostra gioia sia perfetta.

Mappa

Commento di un santo

1. Quello che era da principio, quello che abbiamo udito, quello che abbiamo veduto con i nostri occhi e le nostre mani hanno toccato del Verbo di vita (1 Gv 1, 1). Uno che con le sue mani tocca il Verbo, può farlo unicamente perchè "il Verbo si è fatto carne ed abitò tra noi" (Gv. 1, 14). Questo Verbo fatto carne fino a potersi toccare con le mani, incominciò ad essere carne nel seno della Vergine Maria. Non fu però allora che incominciò ad essere Verbo, perchè lo stesso Giovanni dice che il Verbo "era da principio". Dal momento che avete appena da poco ascoltato le parole: "In principio era il Verbo ed il Verbo era presso Dio" (Gv. 1, 1), potete confrontare se Giovanni nella sua Epistola sia in perfetta armonia col suo Vangelo. Qualcuno potrebbe prendere "Verbo di vita" come una certa espressione per designare il Cristo e non il corpo stesso di Cristo che fu toccato con le mani; ma osservate le parole che seguono: e la vita stessa si è manifestata (1 Gv. 1, 2). Dunque Cristo è il Verbo di vita. Ma come si è manifestata? Essa era fin dall'inizio, ma ancora non si era manifestata agli uomini; s'era invece manifestata agli angeli che la contemplavano e se ne cibavano come del loro pane. Ma che cosa afferma la Scrittura? "L'uomo mangiò il pane degli angeli" (Sal. 77, 25). Dunque la vita stessa si è manifestata nella carne. Si è fatta contemplare manifestandosi affinchè fosse vista anche dagli occhi la realtà che solo il cuore può vedere, e così i cuori avessero a guarire. Solo col cuore si vede il Verbo, con gli occhi del corpo invece si vede anche la carne. Noi potevamo vedere la carne, ma per vedere il Verbo non avevamo gli occhi; per questo "il Verbo si è fatto carne", carne a noi visibile, affinchè fossero risanati in noi quegli occhi che soli ci possono far vedere il Verbo.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

E nelle seguenti solennità
S Giovanni dove si leggono i seguenti passi: (1gv 1,1-4); (sal 97,1-10); (gv 20,2-8);

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia