Cronologia dei paragrafi

Israele in Egitto
2. Giovinezza e vocazione di mose'
2. Il codice dell'alleanza
3. Le piaghe d'Egitto. La Pasqua
4. L'uscita dall'Egitto
II. Il cammino nel deserto
II. Il cammino nel deserto
L'alleanza e il decalogo
4. Prescrizioni sulla costruzione del santuario e sui suoi ministri dal libro dell
5. Il vitello d'oro e l'alleanza rinnovata
6. Costruzione ed erezione del santuario

II. Il cammino nel deserto (eso 15,22-99.18,1-99)

II. Il cammino nel deserto (eso 15,22-99.18,1-99)

: Mosè fece partire Israele dal Mar Rosso ed essi avanzarono verso il deserto di Sur. Camminarono tre giorni nel deserto senza trovare acqua. : Arrivarono a Mara, ma non potevano bere le acque di Mara, perchè erano amare. Per questo furono chiamate Mara. : Allora il popolo mormorò contro Mosè: "Che cosa berremo?". : Egli invocò il Signore, il quale gli indicò un legno. Lo gettò nell'acqua e l'acqua divenne dolce. In quel luogo il Signore impose al popolo una legge e un diritto; in quel luogo lo mise alla prova. : Disse: "Se tu darai ascolto alla voce del Signore, tuo Dio, e farai ciò che è retto ai suoi occhi, se tu presterai orecchio ai suoi ordini e osserverai tutte le sue leggi, io non t'infliggerò nessuna delle infermità che ho inflitto agli Egiziani, perchè io sono il Signore, colui che ti guarisce!". : Poi arrivarono a Elìm, dove sono dodici sorgenti di acqua e settanta palme. Qui si accamparono presso l'acqua. : Quando venne il sesto giorno essi raccolsero il doppio di quel pane, due omer a testa. Allora tutti i capi della comunità vennero a informare Mosè. : Egli disse loro: "è appunto ciò che ha detto il Signore: "Domani è sabato, riposo assoluto consacrato al Signore. Ciò che avete da cuocere, cuocetelo; ciò che avete da bollire, bollitelo; quanto avanza, tenetelo in serbo fino a domani mattina"". : Essi lo misero in serbo fino al mattino, come aveva ordinato Mosè, e non imputridì, nè vi si trovarono vermi. : Disse Mosè: "Mangiatelo oggi, perchè è sabato in onore del Signore: oggi non ne troverete nella campagna. : Sei giorni lo raccoglierete, ma il settimo giorno è sabato: non ve ne sarà". : Nel settimo giorno alcuni del popolo uscirono per raccoglierne, ma non ne trovarono. : Disse allora il Signore a Mosè: "Fino a quando rifiuterete di osservare i miei ordini e le mie leggi?: Vedete che il Signore vi ha dato il sabato! Per questo egli vi dà al sesto giorno il pane per due giorni. Restate ciascuno al proprio posto! Nel settimo giorno nessuno esca dal luogo dove si trova". : Il popolo dunque riposò nel settimo giorno. : La casa d'Israele lo chiamò manna. Era simile al seme del coriandolo e bianco; aveva il sapore di una focaccia con miele. : Mosè disse: "Questo ha ordinato il Signore: "Riempitene un omer e conservatelo per i vostri discendenti, perchè vedano il pane che vi ho dato da mangiare nel deserto, quando vi ho fatto uscire dalla terra d'Egitto"". : Mosè disse quindi ad Aronne: "Prendi un'urna e mettici un omer completo di manna; deponila davanti al Signore e conservala per i vostri discendenti". : Secondo quanto il Signore aveva ordinato a Mosè, Aronne la depose per conservarla davanti alla Testimonianza. : Gli Israeliti mangiarono la manna per quarant'anni, fino al loro arrivo in una terra abitata: mangiarono la manna finchè non furono arrivati ai confini della terra di Canaan. : L'omer è la decima parte dell'efa. : Essi dovranno giudicare il popolo in ogni circostanza; quando vi sarà una questione importante, la sottoporranno a te, mentre essi giudicheranno ogni affare minore. Così ti alleggerirai il peso ed essi lo porteranno con te. : Se tu fai questa cosa e Dio te lo ordina, potrai resistere e anche tutto questo popolo arriverà in pace alla meta". : Mosè diede ascolto alla proposta del suocero e fece quanto gli aveva suggerito. : Mosè dunque scelse in tutto Israele uomini validi e li costituì alla testa del popolo come capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine e capi di decine. : Essi giudicavano il popolo in ogni circostanza: quando avevano affari difficili li sottoponevano a Mosè, ma giudicavano essi stessi tutti gli affari minori. : Poi Mosè congedò il suocero, il quale tornò alla sua terra.
: 15:22 POI Mose' fece partir gl'Israeliti dal mar rosso. ed essi procedettero innanzi verso il deserto di Sur. e camminarono tre giornate nel deserto senza trovar acqua.: 15:23 Poi arrivarono a Mara. e non potevano ber del-l'acque di Mara. perciocche' erano amare. percio' a quel luogo fu posto nome Mara.: 15:24 E il popolo mormoro' contro a Mose', dicendo. Che berremo?: 15:25 Ed egli grido' al Signore. e il Signore gli mostro' un legno, il quale egli gitto' nell'acque, e l'acque divennero dolci. Quivi ordino' il Signore al popolo statuti e leggi. e quivi ancora lo provo'.: 15:26 E disse: Se del tutto tu ubbidisci alla voce del Signore Iddio tuo, e fai cio' che gli piace, e porgi gli orecchi a' suoi comandamenti, e osservi tutti i suoi statuti. io non ti mettero' addosso niuna delle infermita', le quali io ho messe soproa l'Egitto. perciocche' io sono il Signore che ti guarisco d'o-gni male.: 15:27 Poi vennero in Elim, e quivi erano dodici fontane d'acqua, e settanta palme. e si accamparono quivi proesso all'acque.: 16:22 E nel sesto giorno raccolsero di quel pane il doppio, cioe': due omer per uno. E tutti i proincipali della raunanza vennero, e rapportarono la cosa a Mose'.: 16:23 Ed egli disse loro: Quest'e' quel che il Signore ha detto: Domani e' il Sabato, il riposo sacro al Signore. cuocete oggi quel che avete a cuocere al forno od al fuoco. e riponetevi tutto quello che soproabbondera', per serbarlo fino a domani.: 16:24 Essi adunque riposero quello fino alla mattina, come Mose' avea comandato. e non puti', e non vi fu alcun vermine.: 16:25 E Mose' disse: Mangiatelo oggi. perciocche' oggi e' Sabato al Signore. oggi voi non ne troverete per li campi.: 16:26 Raccoglietene per sei giorni. ma nel settimo giorno e' Sabato. in quel di' non ne sara'.: 16:27 Ora, nel settimo giorno avvenne che alcuni del popolo uscirono per raccoglierne, ma non ne trovarono.: 16:28 E il Signore disse a Mose': Fino a quando ricuserete di osservare i miei comandamenti, e le mie leggi?: 16:29 Vedete che il Signore vi ha ordinato il Sabato. percio' egli vi da' nel sesto giorno del pane per due giorni. stiasene ciascun di voi in casa, non esca alcuno del suo luogo al settimo giorno.: 16:30 Il popolo adunque si riposo' nel settimo giorno.: 16:31 E la casa d'Israele chiamo' quel pane manna. ed esso era simile a seme di coriandolo, ed era bianco, e il suo sapore era come di frittelle fatte col miele.: 16:32 Mose', oltre a cio', disse: Quest'e' quello che il Signore ha comandato: Empi un omer di manna, accioc-che' sia serbata per le vostre eta', e che esse veggano il pane, del quale io vi ho cibati nel deserto, dopo avervi tratti fuor del paese di Egitto.: 16:33 Mose' adunque disse ad Aaronne: Piglia un vaso, e mettivi dentro un pieno omer di manna, e riponilo davanti al Signore, accioc-che' quella sia serbata per le vostre eta'.: 16:34 Come il Signore avea comandato a Mose', Aaron-ne ripose quella manna davanti alla Testimonianza, per esser serbata.: 16:35 E i figliuoli d'Israele mangiarono la manna lo spazio di quarantanni, fin-che' furono arrivati in paese abitato. mangiarono la manna, finche' furono arrivati a' confini del paese di Canaan.: 16:36 Or un omer e' la decima parte di un efa.: 18:22 E rendano essi ragione al popolo in ogni tempo. e rapportino a te ogni grande affare. ma giudichino ogni piccolo affare. Cosi' ti sgraverai del carico che hai addosso, ed essi lo porteranno teco. Se tu fai questa cosa,: 18:23 e se Iddio te la comanda, tu potrai durare. e anche tutto questo popolo perverra' in pace al suo luo-g?.: 18:24 E Mose' acconsenti' al dire del suo suocero, e fece tutto cio' ch'egli avea detto.: 18:25 E Mose' scelse di tutto Israele degli uomini di valore, e li costitui' capi soproa il popolo. capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine, e capi di diecine.: 18:26 E quelli doveano render ragione al popolo in ogni tempo. essi rapportavano a Mose' gli affari difficili, e giudicavano ogni piccolo affare.: 18:27 Poi Mose' accommiato' il suo suocero, ed egli se ne ando' nel suo paese.
: 15:22 Poi Mose' fece partire gl'israeliti dal Mar Rosso, ed essi si diressero verso il deserto di Shur. camminarono tre giorni nel deserto, e non trovarono acqua.: 15:23 E quando giunsero a Mara, non poteron bevere le acque di Mara, perchè erano amare. percio' quel luogo fu chiamato Mara.: 15:24 E il popolo mormoro' contro Mose', dicendo: 'Che berremo?': 15:25 Ed egli grido' all'Eterno. e l'Eterno gli mostro' un legno ch'egli getto' nelle acque, e le acque divennero dolci. Quivi l'Eterno dette al popolo una legge e una proescrizione, e lo mise alla prova, e disse:: 15:26 'Se ascolti attentamente la voce dell'Eterno, ch'e' il tuo Dio, e fai cio' ch'e' giusto agli occhi suoi e porgi orecchio ai suoi comandamenti e osservi tutte le sue leggi, io non ti mandero' addosso alcuna delle malattie che ho mandate addosso agli Egiziani, perchè io sono l'Eterno che ti guarisco'.: 15:27 Poi giunsero ad Elim, dov'erano dodici sorgenti d'acqua e settanta palme. e si accamparono quivi proesso le acque.: 16:22 E il sesto giorno raccolsero di quel pane il doppio: due omer per ciascuno. E tutti i capi della raunanza lo vennero a dire a Mose'.: 16:23 Ed egli disse loro: 'Questo e' quello che ha detto l'Eterno: Domani e' un giorno solenne di riposo: un sabato sacro all'Eterno. fate cuocere oggi quel che avete da cuocere e fate bollire quel che avete da bollire. e tutto quel che vi avanza, riponetelo e serbatelo fino a domani'.: 16:24 Essi dunque lo riposero fino all'indomani, come Mose' aveva ordinato: e quello non die' fetore e non invermini'.: 16:25 E Mose' disse: 'Mangiatelo oggi, perchè oggi e' il sabato sacro all'Eterno. oggi non ne troverete per i campi.: 16:26 Raccoglietene durante sei giorni. ma il settimo giorno e' il sabato. in quel giorno non ve ne sara''.: 16:27 Or nel settimo giorno avvenne che alcuni del popolo uscirono per raccoglierne, e non ne trovarono.: 16:28 E l'Eterno disse a Mose': 'Fino a quando rifiuterete d'osservare i miei comandamenti e le mie leggi?: 16:29 Riflettete che l'Eterno vi ha dato il sabato. per questo, nel sesto giorno egli vi da' del pane per due giorni. ognuno stia dov'e'. nessuno esca dalla sua tenda il settimo giorno'.: 16:30 Cosi' il popolo si riposo' il settimo giorno.: 16:31 E la casa d'Israele chiamo' quel pane Manna. esso era simile al seme di coriandolo. era bianco, e aveva il gusto di schiacciata fatta col miele.: 16:32 E Mose' disse: 'Questo e' quello che l'Eterno ha ordinato: Empi un omer di manna, perchè sia conservato per i vostri discendenti, onde veggano il pane col quale vi ho nutriti nel deserto, quando vi ho tratti fuori dal paese d'Egitto'.: 16:33 E Mose' disse ad Aaronne: 'proendi un vaso, mettivi dentro un intero omer di manna, e deponilo davanti all'Eterno, perchè sia conservato per i vostri discendenti'.: 16:34 Secondo l'ordine che l'Eterno avea dato a Mose', Aaronne lo depose dinanzi alla Testimonianza, perchè fosse conservato.: 16:35 E i figliuoli d'Israele mangiarono la manna per quarantanni, finchè arrivarono in paese abitato. mangiarono la manna finchè giunsero ai confini del paese di Canaan.: 16:36 Or l'omer e' la decima parte dell'efa.: 18:22 e rendano essi ragione al popolo in ogni tempo. e riferiscano a te ogni affare di grande importanza, ma ogni piccolo affare lo decidano loro. Allevia cosi' il peso che grava su te, e lo portino essi teco.: 18:23 Se tu fai questo, e se Dio te l'ordina, potrai durare. e anche tutto questo popolo arrivera' felicemente al luogo che gli e' destinato'.: 18:24 Mose' acconsenti' al dire del suo suocero, e fece tutto quello ch'egli avea detto.: 18:25 E Mose' scelse fra tutto Israele degli uomini capaci, e li stabili' capi del popolo: capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine e capi di diecine.: 18:26 E quelli rendevano ragione al popolo in ogni tempo. le cause difficili le portavano a Mose', ma ogni piccolo affare lo decidevano loro.: 18:27 Poi Mose' accomiato' il suo suocero, il quale se ne torno' al suo paese.
: 15:22 Poi Mosè fece partire gli Israeliti dal mar Rosso ed essi si diressero verso il deserto di Sur. camminarono tre giorni nel deserto e non trovarono acqua.: 15:23 Quando giunsero a Mara, non potevano bere l'acqua di Mara, perchè era amara. perciò quel luogo fu chiamato Mara.: 15:24 Allora il popolo mormorò contro Mosè, dicendo: 'Che berremo?'.: 15:25 Egli gridò al SIGNORE. e il SIGNORE gli mostrò un legno. Mosè lo gettò nell'acqua, e l'acqua divenne dolce. è lò che il SIGNORE diede al popolo una legge e una proescrizione, e lo mise alla prova, dicendo:: 15:26 'Se tu ascolti attentamente la voce del SIGNORE che è il tuo Dio, e fai ciò che è giusto agli occhi suoi, porgi orecchio ai suoi comandamenti e osservi tutte le sue leggi, io non ti infliggerò nessuna delle infermitó che ho inflitte agli Egiziani, perchè io sono il SIGNORE, colui che ti guarisce' .: 15:27 Poi giunsero a Elim, dov'erano dodici sorgenti d'acqua e settanta palme. e si accamparono lò proesso le acque.: 16:22 Il sesto giorno raccolsero il doppio di quel pane: due omer per ciascuno. Tutti i capi della comunitó vennero a dirlo a Mosè.: 16:23 Ed egli disse loro: 'Questo è quello che ha detto il SIGNORE: ""Domani è un giorno solenne di riposo: un sabato sacro al SIGNORE. fate cuocere oggi quello che avete da cuocere, e fate bollire quello che avete da bollire. tutto quel che vi avanza, riponetelo e conservatelo fino a domani""'.: 16:24 Essi dunque lo misero da parte fino all'indomani, come Mosè aveva ordinato, e quello non imputridò e non fu infestato dai vermi.: 16:25 Mosè disse: 'Mangiatelo oggi, perchè oggi è il sabato sacro al SIGNORE. oggi non ne troverete nei campi.: 16:26 Raccoglietene durante sei giorni. ma il settimo giorno è il sabato. in quel giorno non ve ne saró'.: 16:27 Il settimo giorno alcuni del popolo uscirono per raccoglierne, ma non ne trovarono.: 16:28 Allora il SIGNORE disse a Mosè: 'Fino a quando rifiuterete di osservare i miei comandamenti e le mie leggi?: 16:29 Guardate che il SIGNORE vi ha dato il sabato. Per questo, il sesto giorno egli vi dó del pane per due giorni. Perciò ognuno stia dov'è, nessuno esca dalla sua tenda il settimo giorno'.: 16:30 Cosò il popolo si riposò il settimo giorno.: 16:31 La casa d'Israele chiamò quel pane manna. esso era simile al seme del coriandolo. era bianco, e aveva il gusto di schiacciata fatta col miele.: 16:32 Mosè disse: 'Questo è quello che il SIGNORE ha ordinato: ""Riempi un omer di manna, perchè sia conservato per i vostri discendenti, perchè vedano il pane col quale vi ho nutriti nel deserto, quando vi ho fatti uscire dal paese d'Egitto""'.: 16:33 E Mosè disse ad Aaronne: 'proendi un vaso, mettici dentro un omer di manna, e deponilo davanti al SIGNORE, perchè sia conservato per i vostri discendenti'.: 16:34 Secondo l'ordine che il SIGNORE aveva dato a Mosè, Aaronne lo depose davanti alla Testimonianza, perchè fosse conservato.: 16:35 I figli d'Israele mangiarono la manna per qua-rant'anni, finchè arrivarono in terra abitata. Mangiarono la manna finchè giunsero ai confini del paese di Canaan.: 16:36 L'omer è la decima parte dell'efa.: 18:22 Essi dovranno amministrare la giustizia al popolo in ogni circostanza. Essi riferiscano a te su ogni questione di grande importanza, ma ogni piccolo affare lo decidano loro. Cosò alleggerirai il tuo carico, ed essi lo porteranno con te.: 18:23 Se tu fai questo, e se Dio te lo conferma, tu potrai resistere. anche tutto questo popolo arriveró felicemente al luogo che gli è destinato'.: 18:24 Mosè ascoltò la voce di suo suocero e fece tutto quello che egli aveva detto.: 18:25 Mosè scelse fra tutto Israele degli uomini capaci e li stabilò capi del popolo: capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine e capi di decine.: 18:26 Questi amministravano la giustizia al popolo in ogni tempo. le cause difficili le segnalavano a Mosè, ma ogni piccolo affare lo decidevano loro.: 18:27 Poi Mosè lasciò partire suo suocero, che se ne tornò al suo paese.
: 15:22 Poi Mosè fece partire gli Israeliti dal Mar Rosso ed essi si diressero verso il deserto di Shur. camminarono tre giorni nel deserto e non trovarono acqua.: 15:23 Quando giunsero a Mara non poterono bere le acque di Mara perchè erano amare. perciò quel luogo fu chiamato Mara.: 15:24 Allora il popolo mormorò contro Mosè, dicendo: ’Che berremo?'.: 15:25 Così egli gridò all’Eterno. e l’Eterno gli mostrò un legno. egli lo gettò nelle acque, e le acque divennero dolci. Ló l’Eterno diede al popolo una legge e un decreto e lo mise alla prova,: 15:26 e disse: ’Se tu ascolti attentamente la voce dell’Eterno, il tuo DIO, e fai ciò che è giusto ai suoi occhi e porgi orecchio ai suoi comandamenti e osservi tutte le sue leggi, io non ti manderò addosso alcuna delle malattie che ho mandato addosso agli Egiziani, perchè io sono l’Eterno che ti guarisco'.: 15:27 Giunsero quindi ad Elim, dov’erano dodici sorgenti d’acqua e settanta palme. e vi si accamparono proesso le acque.: 16:22 Così il sesto giorno raccolsero una doppia porzione di pane, due omer per ciascuno. E tutti i capi dell’assemblea vennero a riferirlo a Mosè.: 16:23 Egli allora disse loro: ’Questo è ciò che l’Eterno ha detto: Domani è un giorno solenne di riposo, un sabato sacro all’Eterno. fate cuocere oggi quel che dovete cuocere e fate bollire quel che dovete bollire. e tutto quel che vi avanza, riponetelo e conservatelo fino a domani'.: 16:24 Essi dunque lo riposero fino all’indomani, come Mosè aveva ordinato. e quello non mandò fetore e non produsse vermi.: 16:25 Mosè disse: ’Mangiatelo oggi, perchè oggi è il sabato sacro all’Eterno. oggi non ne troverete per i campi.: 16:26 Raccoglietene durante sei giorni. ma nel settimo giorno, il sabato, non ve ne saró'.: 16:27 Or nel settimo giorno avvenne che alcuni del popolo uscirono per raccoglierne, ma non ne trovarono.: 16:28 Allora l’Eterno disse a Mosè: ’Fino a quando rifiuterete di osservare i miei comandamenti e le mie leggi?: 16:29 Ricordate che l’Eterno vi ha dato il sabato. per questo nel sesto giorno egli vi dó del pane per due giorni. Rimanga ognuno al suo posto. nessuno esca dalla sua tenda il settimo giorno'.: 16:30 Così il popolo si riposò il settimo giorno.: 16:31 E la casa d’Israele lo chiamò Manna. essa era simile al seme di coriandolo, bianca e con il gusto di schiacciate fatte col miele.: 16:32 Poi Mosè disse: ’Questo è ciò che l’Eterno ha ordinato: ""Riempi con essa un omer, perchè sia conservata per i vostri discendenti, affinchè essi vedano il pane che vi ho fatto mangiare nel deserto, quando vi ho fatto uscire dal paese d’Egitto""'.: 16:33 Mosè disse quindi ad Aaronne: ’proendi un vaso, mettici dentro un intero omer di manna e deponilo davanti all’Eterno, perchè sia conservato per i vostri discendenti'.: 16:34 Come l’Eterno aveva ordinato a Mosè, Aaronne lo depose davanti alla Testimonianza, perchè fosse conservato.: 16:35 E i figli d’Israele mangiarono la manna per quarantanni, finchè arrivarono in un paese abitato. mangiarono la manna finchè giunsero ai confini del paese di Canaan.: 16:36 Or l’omer è la decima parte dell’efa.: 18:22 E lascia che siano loro a giudicare il popolo in ogni tempo. essi riporteranno a te ogni problema di grande importanza, ma ogni piccolo problema lo decideranno loro. Così saró più facile per te, ed essi porteranno il peso con te.: 18:23 Se tu fai questo, e così DIO ti ordina, potrai durare. e anche tutto questo popolo arriveró felicemente al luogo loro destinato'.: 18:24 Mosè diede ascolto alla voce del suo suocero, e fece tutto ciò che egli aveva detto.: 18:25 Così Mosè scelse fra tutto Israele degli uomini capaci e li stabilì capi del popolo: capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine e capi di diecine.: 18:26 Così essi giudicavano il popolo in ogni tempo. le cause difficili le portavano a Mosè, ma ogni piccolo problema lo decidevano loro.: 18:27 Poi Mosè congedò suo suocero, il quale se ne tornò al suo paese.
: Mosè fece levare l'accampamento di Israele dal Mare Rosso ed essi avanzarono verso il deserto di Sur. Camminarono tre giorni nel deserto e non trovarono acqua.: Arrivarono a Mara, ma non potevano bere le acque di Mara, perchè erano amare. Per questo erano state chiamate Mara.: Allora il popolo mormorò contro Mosè: ""Che berremo?"".: Egli invocò il Signore, il quale gli indicò un legno. Lo gettò nell'acqua e l'acqua divenne dolce. In quel luogo il Signore impose al popolo una legge e un diritto; in quel luogo lo mise alla prova.: Disse: ""Se tu ascolterai la voce del Signore tuo Dio e farai ciò che è retto ai suoi occhi, se tu presterai orecchio ai suoi ordini e osserverai tutte le sue leggi, io non t'infliggerò nessuna delle infermità che ho inflitte agli Egiziani, perchè io sono il Signore, colui che ti guarisce!"".: Poi arrivarono a Elim, dove sono dodici sorgenti di acqua e settanta palme. Qui si accamparono presso l'acqua.: Nel sesto giorno essi raccolsero il doppio di quel pane, due omer a testa. Allora tutti i principi della comunità vennero ad informare Mosè.: E disse loro: ""è appunto ciò che ha detto il Signore: Domani è sabato, riposo assoluto consacrato al Signore. Ciò che avete da cuocere, cuocetelo; ciò che avete da bollire, bollitelo; quanto avanza, tenetelo in serbo fino a domani mattina"".: Essi lo misero in serbo fino al mattino, come aveva ordinato Mosè, e non imputridì, nè vi si trovarono vermi.: Disse Mosè: ""Mangiatelo oggi, perchè è sabato in onore del Signore: oggi non lo troverete nella campagna.: Sei giorni lo raccoglierete, ma il settimo giorno è sabato: non ve ne sarà"".: Nel settimo giorno alcuni del popolo uscirono per raccoglierne, ma non ne trovarono.: Disse allora il Signore a Mosè: ""Fino a quando rifiuterete di osservare i miei ordini e le mie leggi?: Vedete che il Signore vi ha dato il sabato! Per questo egli vi dà al sesto giorno il pane per due giorni. Restate ciascuno al proprio posto! Nel settimo giorno nessuno esca dal luogo dove si trova"".: Il popolo dunque riposò nel settimo giorno.: La casa d'Israele la chiamò manna. Era simile al seme del coriandolo e bianca; aveva il sapore di una focaccia con miele.: Mosè disse: ""Questo ha ordinato il Signore: Riempitene un omer e conservatelo per i vostri discendenti, perchè vedano il pane che vi ho dato da mangiare nel deserto, quando vi ho fatti uscire dal paese d'Egitto"".: Mosè disse quindi ad Aronne: ""Prendi un'urna e mettici un omer completo di manna; deponila davanti al Signore e conservala per i vostri discendenti"".: Secondo quanto il Signore aveva ordinato a Mosè, Aronne la depose per conservarla davanti alla Testimonianza.: Gli Israeliti mangiarono la manna per quarant'anni, fino al loro arrivo in una terra abitata, mangiarono cioè la manna finchè furono arrivati ai confini del paese di Canaan.: L'omer è la decima parte di un'efa.: Essi dovranno giudicare il popolo in ogni circostanza; quando vi sarà una questione importante, la sottoporranno a te, mentre essi giudicheranno ogni affare minore. Così ti alleggerirai il peso ed essi lo porteranno con te.: Se tu fai questa cosa e se Dio te la comanda, potrai resistere e anche questo popolo arriverà in pace alla sua mèta"".: Mosè ascoltò la voce del suocero e fece quanto gli aveva suggerito.: Mosè dunque scelse uomini capaci in tutto Israele e li costituì alla testa del popolo come capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine e capi di decine.: Essi giudicavano il popolo in ogni circostanza: quando avevano affari difficili li sottoponevano a Mosè, ma giudicavano essi stessi tutti gli affari minori.: Poi Mosè congedò il suocero, il quale tornò al suo paese.

Mappa

Commento di un santo

quando il popolo di dio usci dall' egitto, il loro sesto luogo di sosta, in cui c'erano dodici fonti di acqua e 70 palme fu chiamato Elim, ovvero ''degli arieti'', in modo che sia per mezzo del suo nome, sia per il suo aspetto potesse contenere l'immagine degli apostoli e degli uomini apostolici

Autore

Beda

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale
6
braccio
6
m
3
mina
2460
g
3
mina
153

Genealogia