Ricerca

Il ritorno in Canaan (gen 45,21-99)

45:21 Così fecero i figli d'Israele. Giuseppe diede loro carri secondo l'ordine del faraone e consegnò loro una provvista per il viaggio. 22 Diede a tutti un cambio di abiti per ciascuno, ma a Beniamino diede trecento sicli d'argento e cinque cambi di abiti. 23 Inoltre mandò al padre dieci asini carichi dei migliori prodotti dell'Egitto e dieci asine cariche di frumento, pane e viveri per il viaggio del padre. 24 Poi congedò i fratelli e, mentre partivano, disse loro: "Non litigate durante il viaggio!". 25 Così essi salirono dall'Egitto e arrivarono nella terra di Canaan, dal loro padre Giacobbe,26 e gli riferirono: "Giuseppe è ancora vivo, anzi governa lui tutto il territorio d'Egitto!". Ma il suo cuore rimase freddo, perchè non poteva credere loro. 27 Quando però gli riferirono tutte le parole che Giuseppe aveva detto loro ed egli vide i carri che Giuseppe gli aveva mandato per trasportarlo, allora lo spirito del loro padre Giacobbe si rianimò. 28 Israele disse: "Basta! Giuseppe, mio figlio, è vivo. Voglio andare a vederlo, prima di morire!".
45:21 45:21 E i figliuoli d'Israele fecero cosi'. e Giuseppe diede loro de' carri secondo il comandamento di Faraone. diede loro ancora provvisione per lo viaggio.22 45:22 Diede eziandio a ciascun d'essi tutti delle mute di vestimenti. e a Beniamino diede trecento sicli di argento, e cinque mute di vestimenti.23 45:23 E a suo padre mando' questo: dieci asini carichi delle migliori cose di Egitto. e dieci asine cariche di grano, e di pane, e di vittuaglia, per suo padre, per lo viaggio.24 45:24 E diede commiato a' suoi fratelli, ed essi se ne andarono. Ed egli disse loro: Non vi crucciate per cammino.25 45:25 Ed essi se ne ritornarono di Egitto. e vennero nel paese di Canaan, a Giacobbe, lor padre.26 45:26 E gli rapportarono la cosa, dicendo: Giuseppe vive ancora. e anche e' rettore in tutto il paese di Egitto. E il cuore gli venne meno. per-ciocche' non credeva loro.27 45:27 Ma essi gli dissero tutte le parole che Giuseppe avea lor dette. ed egli vide i carri, che Giuseppe avea mandati per levarlo. allora lo spirito si ravvivo' a Giacobbe, lor padre.28 45:28 E Israele disse: Basta, il mio figliuolo Giuseppe vive ancora. io andro', e lo vedro', avanti che io muoia.
45:21 45:21 I figliuoli d'Israele fecero cosi', e Giuseppe diede loro dei carri, secondo l'ordine di Faraone, e diede loro delle provvisioni per il viaggio.22 45:22 A tutti dette un abito di ricambio per ciascuno. ma a Beniamino dette trecento sicli d'argento e cinque mute di vestiti.23 45:23 e a suo padre mando' questo: dieci asini carichi delle migliori cose d'Egitto, dieci asine cariche di grano, di pane e di viveri, per suo padre, durante il viaggio.24 45:24 Cosi' licenzio' i suoi fratelli, e questi partirono. ed egli disse loro: 'Non ci siano, per via, delle dispute fra voi'.25 45:25 Ed essi risalirono dall'Egitto, e vennero nel paese di Canaan da Giacobbe loro padre.26 45:26 E gli riferirono ogni cosa, dicendo: 'Giuseppe vive tutt'ora, ed e' il governatore di tutto il paese d'Egitto'. Ma il suo cuore rimase freddo, perch'egli non credeva loro.27 45:27 Essi gli ripeterono tutte le parole che Giuseppe avea dette loro. ed egli vide i carri che Giuseppe avea mandato per condurlo via. allora lo spirito di Giacobbe loro padre si ravvivo', e Israele disse:28 45:28 'Basta. il mio figliuolo Giuseppe vive tuttora. io andro', e lo vedro' proima di morire'.
45:21 45:21 I figli d'Israele fecero cosò e Giuseppe diede loro dei carri, secondo l'ordine del faraone, e diede loro delle provviste per il viaggio.22 45:22 Diede un abito di ricambio per ciascuno, ma a Beniamino diede trecento sicli d'argento e cinque mute di vestiti.23 45:23 a suo padre mandò questo: dieci asini carichi delle migliori cose d'Egitto, dieci asine cariche di grano, di pane e di viveri per suo padre durante il viaggio.24 45:24 Cosò congedò i suoi fratelli e questi partirono. ed egli disse loro: 'Non ci siano, durante il viaggio, delle liti tra di voi'.25 45:25 Essi risalirono dall'Egitto e giunsero nel paese di Canaan, da Giacobbe loro padre.26 45:26 Gli riferirono ogni cosa, dicendo: 'Giuseppe vive ancora ed è governatore di tutto il paese d'Egitto'. Ma il suo cuore rimase freddo, perchè egli non credeva loro.27 45:27 Essi gli ripeterono tutte le parole che Giuseppe aveva dette loro. Quando egli vide i carri che Giuseppe aveva mandato per trasportarlo, lo spirito di Giacobbe loro padre si ravvivò.28 45:28 E Israele disse: 'Basta, mio figlio Giuseppe vive ancora. io andrò e lo vedrò proima di morire'.
45:21 45:21 I figli di Israele fecero così, e Giuseppe diede loro dei carri, secondo l’ordine del F araone, e diede loro delle provviste per il viaggio.22 45:22 A tutti diede un abito di ricambio per ciascuno. ma a Beniamino diede trecento sicli d’argento e cinque mute di vestiti.23 45:23 e a suo padre mandò questo: dieci asini carichi delle migliori cose d’Egitto, dieci asine cariche di grano, di pane e di viveri per suo padre durante il viaggio.24 45:24 Così congedò i suoi fratelli e, mentre essi partivano, disse loro: ’Non fate litigi per la strada'.25 45:25 Allora essi risalirono dall’Egitto e arrivarono nel paese di Canaan da Giacobbe, loro padre.26 45:26 E gli riferirono ogni cosa, dicendo: ’Giuseppe è ancora in vita, ed è il governatore di tutto il paese d’Egitto'. Ma il suo cuore rimase freddo, perchè egli non credeva loro.27 45:27 Quando però essi gli riferirono tutte le parole che Giuseppe aveva loro detto ed egli vide i carri che Giuseppe aveva mandato per condurlo via, allora lo spirito di Giacobbe loro padre si ravvivò, e Israele disse: ’Basta. il mio figlio Giuseppe è ancora in vita. io andrò a vederlo proima di morire'.28
45:21 Così fecero i figli di Israele. Giuseppe diede loro carri secondo l'ordine del faraone e diede loro una provvista per il viaggio.22 Diede a tutti una muta di abiti per ciascuno, ma a Beniamino diede trecento sicli d'argento e cinque mute di abiti.23 Allo stesso modo mandò al padre dieci asini carichi dei migliori prodotti dell'Egitto e dieci asine cariche di grano, pane e viveri per il viaggio del padre.24 Poi congedò i fratelli e, mentre partivano, disse loro: ""Non litigate durante il viaggio!"".25 Così essi ritornarono dall'Egitto e arrivarono nel paese di Canaan, dal loro padre Giacobbe26 e subito gli riferirono: ""Giuseppe è ancora vivo, anzi governa tutto il paese d'Egitto!"". Ma il suo cuore rimase freddo, perchè non poteva credere loro.27 Quando però essi gli riferirono tutte le parole che Giuseppe aveva detto loro ed egli vide i carri che Giuseppe gli aveva mandati per trasportarlo, allora lo spirito del loro padre Giacobbe si rianimò.28 Israele disse: ""Basta! Giuseppe, mio figlio, è vivo. Andrò a vederlo prima di morire!"".

Mappa

Commento di un santo

Qual è la terra di Canaan? Quella che vacillava. Che cosa dunque è così evidente se non che venivano indicati i tempi degli apostoli, in cui essi, entrati nelle vacillanti sinagoghe dei giudei, predicavano la potenza del Signore Gesù, come troviamo negli Arti degli Apostoli allorchè Pietro dice: Questo Gesù lo ha pertanto resuscitato Dio, e di lui noi siamo testimoni. Esaltato dunque dalla destra di Dio, ricevuta dal padre la promessa dello Spirito Santo, egli ha profuso questo dono che voi vedete (At 2, 3233)?

autore:

Ambrogio

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità




Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale
5
sicli
80
g
300
sicli
4800
g
10
miglio
14800
m