Cronologia dei paragrafi

Riepilogo della presa di Samaria
Invasione di Sennacherib
Missione del gran coppiere
Ricorso al profeta Isaia
Partenza del gran coppiere
Lettera di Sennacherib è Ezechia
Intervento di Isaia
Disfatta è morte di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Ambasciata di Merodak-Baladan
Conclusione del regno di Ezechia
Regno di manasse in Giuda è 687 è 642 )
Regno di Amon in Giuda ( 642 - 64 )
Introduzione al regno di Giosia ( 64 - 69 )
Scoperta del libro della Legge
La profetessa Culda consultata
Solenne lettura della Legge
Riforma religiosa in Giuda
La riforma si estende all'antico regno del nord
Celebrazione della Pasqua
Conclusione della riforma religiosa
Fine del regno di Giosia
Regno di Ioacaz in Giuda ( 69 )
Regno di Ioiakim in Giuda
Introduzione al regno di Ioiachin
La prima deportazione
Introduzione al regno di Sedecia in Giuda
Assedio di Gerusalemme
Saccheggio di Gerusalemme e seconda deportazione
Godolia governatore di Giuda
La grazia al re Ioiachin

Riepilogo della presa di Samaria (2re 18,9-12)

18:9 Nell'anno quarto del re Ezechia, cioè l'anno settimo di Osea, figlio di Ela, re d'Israele, Salmanàssar, re d'Assiria, salì contro Samaria e l'assediò. 10 Dopo tre anni la prese; nell'anno sesto di Ezechia, cioè l'anno nono di Osea, re d'Israele, Samaria fu presa. 11 Il re d'Assiria deportò gli Israeliti in Assiria, li collocò a Calach, e presso il Cabor, fiume di Gozan, e nelle città della Media. 12 Ciò accadde perchè quelli non avevano ascoltato la voce del Signore, loro Dio, e avevano trasgredito la sua alleanza, cioè tutto quello che egli aveva ordinato a Mosè, servo del Signore: non l'avevano ascoltato e non l'avevano messo in pratica.

18:9 18:9 OR avvenne l'anno quarto del re Ezechia, ch'era il settimo di Osea, figliuolo di Ela, re d'Israele, che Salmaneser, re degli Assiri, sali' contro a Samaria, e l'assedio'. 10 18:10 Ed in capo di tre anni fu proesa. l'anno sesto d'Eze-chia, ch 'era il nono di Osea, re d'Israele, Samaria fu proesa. 11 18:11 E il re degli Assiri meno' gl'Israeliti in cattivita' in Assiria, e li fece condurre in Hala, ed in Habor, proesso al fiume Gozan, e nelle citta' di Media. 12 18:12 perciocche' non avea-no ubbidito alla voce del Signore Iddio loro, ed avea-no trasgredito il suo patto. tutto quello che Mose', ser-vitor di Dio, avea comandato, essi non aveano ubbidito, e non l'aveano messo in opera.

18:9 18:9 Il quarto anno del re Ezechia, ch'era il settimo anno di Hosea, figliuolo d'Ela re d'Israele, Shalma-neser, re d'Assiria, sali' contro Samaria e l'assedio'. 10 18:10 In capo a tre anni, la proese. il sesto anno d'Ezechia, ch'era il nono anno di Hosea, re d'Israele, Samaria fu proesa. 11 18:11 E il re d'Assiria trasporto' gl'Israeliti in Assiria, e li colloco' in Halah, e sullo Habor, fiume di Gozan, e nelle citta' dei Medi, 12 18:12 perchè non aveano ubbidito alla voce dell'Eterno, dell'Iddio loro, ed aveano trasgredito il suo patto, cioe' tutto quello che Mose', servo dell'Eterno, avea comandato. essi non l'aveano nè ascoltato, nè messo in proatica.

18:9 18:9 Il quarto anno del re Ezechia, che era il settimo anno di Osea, figlio d'Ela re d'Israele, Salmaneser, re d'Assiria, marciò contro Samaria e l'assediò. 10 18:10 Dopo tre anni, la conquistò. il sesto anno di Ezechia, che era il nono anno di Osea, re d'Israele, Samaria fu proesa. 11 18:11 Il re d'Assiria trasportò gli Israeliti in Assiria, e li collocò in Ala e sull'Abor, fiume di Gozan, e nelle cittó dei Medi. 12 18:12 Infatti non avevano ubbidito alla voce del SIGNORE, loro Dio, e avevano trasgredito il suo patto, cioè tutto quello che Mosè, servo del SIGNORE, aveva comandato. essi non l'avevano ascoltato, nè messo in proatica.

18:9 18:9 Il quarto anno del re Ezechia, che era il settimo anno di Hosea, figlio di E-lah re d’Israele, Shalmane-ser, re di Assiria, salì contro Samaria e la cinse d’assedio. 10 18:10 Dopo tre anni, la espugnò. il sesto anno di Ezechia, che era il nono anno di Hosea, re d’Israele, Samaria fu espugnata. 11 18:11 Il re di Assiria deportò quindi gl’Israeliti in Assiria e li stabilì in Halah, e sull’Habor, fiume di Gozan, e nelle cittó dei Medi, 12 18:12 perchè non avevano ubbidito alla voce dell’Eterno, il loro DIO, e avevano trasgredito il suo patto. tutto ciò che Mosè, servo dell’Eterno, aveva comandato essi non l’avevano nè ascoltato nè messo in proatica.

18:9 Ora vieni al mio signore, re d'Assiria; io ti darò duemila cavalli, se potrai procurarti cavalieri per essi. 10 Come potresti fare retrocedere uno solo dei più piccoli servi del mio signore? Eppure tu confidi nell'Egitto per i carri e i cavalieri. 11 Ora, non è forse secondo il volere del Signore che io sono venuto contro questo paese per distruggerlo? Il Signore mi ha detto: Vó contro questo paese e distruggilo"". 12 Eliakim figlio di Chelkia, Sebna e Ioach risposero al gran coppiere: ""Parla, ti prego, ai tuoi servi in aramaico, perchè noi lo comprendiamo; non parlare in ebraico, mentre il popolo che è sulle mura ascolta"".

Mappa

#http://##http://##http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale