Cronologia dei paragrafi

Assassinio di Gezabele
Massacro della famiglia reale di Israele
Massacro dei principi di Giuda
Ieu è Ionadab
Massacro dei fedeli di Baal e distruzione del suo tempio
Regno di Ieu in Israele ( 841 -814 )
Storia di Atalia ( 841 - 835 )
Regno di Ioas in Giuda ( 835 - 796 )
Regno di Ioacaz in Israele ( 814 - 798 )
Regno di Ioas in Israele ( 798 - 783 )
Morte di Eliseo
Vittoria sugli Aramei
Regno di Amazia in Giuda ( 796 - 781 )
Regno di Geroboamo II in Israele ( 783 - 743 )
Regno di Azaria in Giuda ( 781 - 74 )
Regno di Zaccaria in Israele ( 743 )
Regno di Sallam in Israele è 743 )
Regno di Menachem in Israele ( 743 - 738 )
Regno di Pekachia in Israele ( 738 - 737 )
Regno di Pekach in Israele ( 737 - 732 )
Regno di Iotam in Giuda ( 74 - 736 )
Regno di Acaz in Giuda ( 736 - 716 )
Regno di Osea in Israele ( 732 - 724 )
Presa di Samaria ( 721 )
Riflessioni sulla rovina del regno di Israele
Origine dei Samaritani
Introduzione al regno di Ezechia ( 716 - 687 )
Riepilogo della presa di Samaria
Invasione di Sennacherib
Missione del gran coppiere
Ricorso al profeta Isaia
Partenza del gran coppiere
Lettera di Sennacherib è Ezechia
Intervento di Isaia
Disfatta è morte di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Ambasciata di Merodak-Baladan
Conclusione del regno di Ezechia
Regno di manasse in Giuda è 687 è 642 )
Regno di Amon in Giuda ( 642 - 64 )
Introduzione al regno di Giosia ( 64 - 69 )
Scoperta del libro della Legge
La profetessa Culda consultata
Solenne lettura della Legge
Riforma religiosa in Giuda
La riforma si estende all'antico regno del nord
Celebrazione della Pasqua
Conclusione della riforma religiosa
Fine del regno di Giosia
Regno di Ioacaz in Giuda ( 69 )
Regno di Ioiakim in Giuda
Introduzione al regno di Ioiachin
La prima deportazione
Introduzione al regno di Sedecia in Giuda
Assedio di Gerusalemme
Saccheggio di Gerusalemme e seconda deportazione
Godolia governatore di Giuda
La grazia al re Ioiachin

Assassinio di Gezabele (2re 9,30-99)

9:30 Ieu arrivò a Izreèl. Appena lo seppe, Gezabele si truccò gli occhi con stibio, si ornò il capo e si affacciò alla finestra. 31 Mentre Ieu arrivava alla porta, gli domandò: "Tutto bene, Zimrì, assassino del suo signore?". 32 Ieu alzò lo sguardo verso la finestra e disse: "Chi è con me? Chi?". Due o tre cortigiani si affacciarono a guardarlo. 33 Egli disse: "Gettàtela giù". La gettarono giù. Parte del suo sangue schizzò sul muro e sui cavalli, che la calpestarono. 34 Poi Ieu entrò, mangiò e bevve; alla fine ordinò: "Andate a vedere quella maledetta e seppellitela, perchè era figlia di re". 35 Andati per seppellirla, non trovarono altro che il cranio, i piedi e le palme delle mani. 36 Tornati, riferirono il fatto a Ieu, che disse: "è la parola del Signore, che aveva detto per mezzo del suo servo Elia, il Tisbita: "Nel campo di Izreèl i cani divoreranno la carne di Gezabele. 37 E il cadavere di Gezabele sarà come letame sulla superficie della campagna nel campo di Izreèl, così che non si potrà più dire: Questa è Gezabele"".

9:30 9:30 Poi Iehu venne in Izre-el. ed Izebel, avendolo inteso, si liscio' il viso, e si adorno' il capo, e stava a riguardar per la finestra. 31 9:31 E come Iehu entrava nella porta, ella gli disse: O Zimri, ucciditor del tuo signore, le cose vanno elleno bene? 32 9:32 Ed egli alzo' il viso verso la finestra, e disse: Chi e' quivi di mia parte? chi? Allora due o tre eunuchi riguardarono verso lui. 33 9:33 Ed egli disse loro: Git-tatela a basso. Ed essi la git-tarono a basso. e sproizzo' del suo sangue contro al muro, e contro a' cavalli. e Iehu la calpesto'. 34 9:34 Poi entro', e mangio', e bevve. e disse: Deh! andate a veder quella maledetta, e sotterratela. perciocche' ell'e' figliuola di re. 35 9:35 Essi adunque andarono per sotterrarla. ma non vi trovarono altro che il teschio, e i piedi, e le palme delle mani. 36 9:36 E ritornarono, e lo rapportarono a Iehu. Ed egli disse: Questa e' la parola, che il Signore avea pronunziata per Elia Tisbita, suo servitore, dicendo: I cani mangeranno la carne di Ize-bel nel campo d'Izreel. 37 9:37 E il corpo morto d'Ize-bel sara' come sterco in su la campagna, nel campo d'I-zreel. talche' non si potra' dire: Questo e' Izebel.

9:30 9:30 Poi Jehu giunse ad I-zreel. Izebel, che lo seppe, si diede il belletto agli occhi, si acconcio' il capo, e si mise alla finestra a guardare. 31 9:31 E come Jehu entrava per la porta di citta', ella gli disse: 'Rechi pace, novello Zimri, uccisore del tuo signore?' 32 9:32 Jehu alzo' gli occhi verso la finestra, e disse: 'Chi e' per me? chi?' E due o tre eunuchi, affacciatisi, volsero lo sguardo verso di lui. 33 9:33 Egli disse: 'Buttatela giu'!' Quelli la buttarono. e il suo sangue schizzo' contro il muro e contro i cavalli. Jehu le passo' soproa, calpestandola. 34 9:34 poi entro', mangio' e bevve, quindi disse: 'Andate a vedere di quella maledetta donna e sotterratela, giacchè e' figliuola di re'. 35 9:35 Andaron dunque per sotterrarla, ma non trovarono di lei altro che il cranio, i piedi e le palme delle mani. 36 9:36 E tornarono a riferir la cosa a Jehu, il quale disse: 'Questa e' la parola dell'Eterno pronunziata per mezzo del suo servo Elia il Tishbita, quando disse: 'I cani divoreranno la carne di Izebel nel campo d'Izreel. 37 9:37 e il cadavere di Izebel sara', nel campo d'Izreel, come letame sulla superficie del suolo, in guisa che non si potra' dire: - Questa e' Izebel'.

9:30 9:30 Poi Ieu giunse a Izreel. Izebel, che lo seppe, si diede il belletto agli occhi, si acconciò la capigliatura, e si mise alla finestra a guardare. 31 9:31 Mentre Ieu entrava per la porta della cittó, lei gli disse: 'Porti pace, nuovo Zimri, uccisore del tuo signore?'. 32 9:32 Ieu alzò gli occhi verso la finestra, e disse: 'Chi è per me? chi?'. E due o tre funzionari, affacciatisi, volsero lo sguardo verso di lui. 33 9:33 Egli disse: 'Buttatela giù!'. Quelli la buttarono. e il suo sangue schizzò contro il muro e contro i cavalli. Ieu le passò soproa, calpestandola. 34 9:34 poi entrò, mangiò e bevve, quindi disse: 'Andate a vedere quella maledetta donna e sotterratela, poichè è figlia di un re'. 35 9:35 Andarono dunque per sotterrarla, ma non trovarono di lei altro che il cranio, i piedi e le mani. 36 9:36 E tornarono a riferir la cosa a Ieu, il quale disse: 'Questa è la parola del SIGNORE pronunziata per mezzo del suo servo Elia il Tisbita, quando disse: ""I cani divoreranno la carne di Izebel nel campo d'Izreel. 37 9:37 e il cadavere di Izebel saró, nel campo d'Izreel, come letame sulla superficie del suolo, in modo che non si potró dire: Questa è Izebel""'.

9:30 9:30 Quando Jehu giunse a Jezreel, Jezebel lo venne a sapere. Allora ella si diede il belletto agli occhi, si acconciò la testa e si mise alla finestra a guardare. 31 9:31 Come Jehu entrava per la porta, ella gli disse: ’Rechi pace, Zimri, uccisore del tuo signore?'. 32 9:32 Jehu alzò gli occhi verso la finestra e disse: ’Chi è con me? Chi?'. Due o tre eunuchi si affacciarono guardando verso di lui. 33 9:33 Egli disse: ’Buttatela giù!'. Essi la buttarono, e un po ? del suo sangue schizzò contro il muro e contro i cavalli. e Jehu le passò soproa. 34 9:34 Poi entrò, mangiò e bevve. infine disse: ’Andate a vedere quella maledetta donna e seppellitela, perchè è figlia di re'. 35 9:35 Andarono dunque per seppellirla, ma non trovarono di lei altro che il cranio, i piedi e le palme delle mani. 36 9:36 Tornarono così a riferire la cosa a Jehu, che disse: ’Questa è la parola dell’Eterno pronunciata per mezzo del suo servo Elia il Tishbita, quando disse: ""I cani divoreranno la carne di Jezebel nel campo di Jezre-el. 37 9:37 il cadavere di Jezebel saró nel campo di Jezreel come letame sulla superficie del suolo. così non potranno dire: Qui giace Jezebel""'.

9:30 Ricevuta la lettera, quelli presero i figli del re e li uccisero - erano settanta -; quindi posero le loro teste in panieri e le mandarono da lui in Izreel. 31 Si presentò un messaggero che riferì a Ieu: ""Hanno portato le teste dei figli del re"". Egli disse: ""Ponetele in due mucchi alla porta della città e ci restino fino a domani mattina"". 32 Il mattino dopo uscì, si fermò e disse a tutto il popolo: ""Voi siete innocenti; ecco io ho congiurato contro il mio signore e l'ho ucciso. Ma chi ha colpito tutti questi? 33 Constatate come neppure una parola che il Signore ha annunziato per mezzo del suo servo Elia, sia venuta meno; il Signore ha attuato quanto aveva predetto per mezzo di Elia, suo servo"". 34 Ieu uccise poi tutti i superstiti della famiglia di Acab in Izreel, tutti i suoi grandi, i suoi amici e i suoi sacerdoti, fino a non lasciarne neppure uno. 35 Quindi si alzò e partì per Samaria. Passando per Bet-Eked dei pastori, 36 Ieu trovò i fratelli di Acazia, re di Giuda. Egli domandò: ""Voi, chi siete?"". Risposero: ""Siamo fratelli di Acazia; siamo scesi per salutare i figli del re e i figli della regina"". 37 Egli ordinò: ""Prendeteli vivi"". Li presero vivi, li uccisero e li gettarono nel pozzo di Bet-Eked; erano quarantadue e non ne rimase neppure uno.

Mappa

#http://##http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia