Cronologia dei paragrafi

Un discepolo di Eliseo e l'unzione regale di Ieu
Ieu è proclamato re
Ieu si prepara a usurpare il potere
Assassinio di Ioram
Assassinio di Acazia
Assassinio di Gezabele
Massacro della famiglia reale di Israele
Massacro dei principi di Giuda
Ieu è Ionadab
Massacro dei fedeli di Baal e distruzione del suo tempio
Regno di Ieu in Israele ( 841 -814 )
Storia di Atalia ( 841 - 835 )
Regno di Ioas in Giuda ( 835 - 796 )
Regno di Ioacaz in Israele ( 814 - 798 )
Regno di Ioas in Israele ( 798 - 783 )
Morte di Eliseo
Vittoria sugli Aramei
Regno di Amazia in Giuda ( 796 - 781 )
Regno di Geroboamo II in Israele ( 783 - 743 )
Regno di Azaria in Giuda ( 781 - 74 )
Regno di Zaccaria in Israele ( 743 )
Regno di Sallam in Israele è 743 )
Regno di Menachem in Israele ( 743 - 738 )
Regno di Pekachia in Israele ( 738 - 737 )
Regno di Pekach in Israele ( 737 - 732 )
Regno di Iotam in Giuda ( 74 - 736 )
Regno di Acaz in Giuda ( 736 - 716 )
Regno di Osea in Israele ( 732 - 724 )
Presa di Samaria ( 721 )
Riflessioni sulla rovina del regno di Israele
Origine dei Samaritani
Introduzione al regno di Ezechia ( 716 - 687 )
Riepilogo della presa di Samaria
Invasione di Sennacherib
Missione del gran coppiere
Ricorso al profeta Isaia
Partenza del gran coppiere
Lettera di Sennacherib è Ezechia
Intervento di Isaia
Disfatta è morte di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Ambasciata di Merodak-Baladan
Conclusione del regno di Ezechia
Regno di manasse in Giuda è 687 è 642 )
Regno di Amon in Giuda ( 642 - 64 )
Introduzione al regno di Giosia ( 64 - 69 )
Scoperta del libro della Legge
La profetessa Culda consultata
Solenne lettura della Legge
Riforma religiosa in Giuda
La riforma si estende all'antico regno del nord
Celebrazione della Pasqua
Conclusione della riforma religiosa
Fine del regno di Giosia
Regno di Ioacaz in Giuda ( 69 )
Regno di Ioiakim in Giuda
Introduzione al regno di Ioiachin
La prima deportazione
Introduzione al regno di Sedecia in Giuda
Assedio di Gerusalemme
Saccheggio di Gerusalemme e seconda deportazione
Godolia governatore di Giuda
La grazia al re Ioiachin

Un discepolo di Eliseo e l'unzione regale di Ieu (2re 9,1-10)

9:1 Il profeta Eliseo chiamò uno dei figli dei profeti e gli disse: "Cingiti i fianchi, prendi in mano questo vasetto d'olio e va' a Ramot di Gàlaad. 2 Appena giunto là, cerca Ieu, figlio di Giòsafat, figlio di Nimsì. Entrato in casa, lo farai alzare tra i suoi fratelli e lo condurrai in una camera interna. 3 Prenderai il vasetto dell'olio e lo verserai sulla sua testa, dicendo: "Così dice il Signore: Ti ungo re su Israele". Poi aprirai la porta e fuggirai e non aspetterai". 4 Il giovane, il servo del profeta, andò a Ramot di Gàlaad. 5 Appena giunto, trovò i capi dell'esercito seduti insieme. Egli disse: "Ho una parola per te, comandante". Ieu disse: "Per chi fra tutti noi?". Ed egli rispose: "Per te, comandante". 6 Si alzò ed entrò in casa, e quello gli versò l'olio sulla testa dicendogli: "Così dice il Signore, Dio d'Israele: "Ti ungo re sul popolo del Signore, su Israele. 7 Tu colpirai la casa di Acab, tuo signore; io vendicherò il sangue dei miei servi, i profeti, e il sangue di tutti i servi del Signore, sparso dalla mano di Gezabele. 8 Tutta la casa di Acab perirà; io eliminerò ad Acab ogni maschio, schiavo o libero in Israele. 9 Renderò la casa di Acab come la casa di Geroboamo, figlio di Nebat, e come la casa di Baasà, figlio di Achia. 10 I cani divoreranno Gezabele nel campo di Izreèl; nessuno la seppellirà"". Quindi aprì la porta e fuggì.

9:1 9:1 ALLORA il profeta Eliseo chiamo' uno de' figliuoli de' profeti, e gli disse: Cingiti i lombi, e proendi que-st'orciuolo d'olio in mano, e vattene in Ramot di Galaad. 2 9:2 e quando tu sarai giunto la', riguarda ove sara' Iehu, figliuolo di Giosafat, figliuolo di Nimsi. e va' a lui, e fallo levar su d'infra i suoi fratelli, e menalo in una camera segreta. 3 9:3 Poi proendi l'orciuolo dell'olio, e spandiglielo soproa il capo, e digli: Cosi' ha detto il Signore: Io ti ho unto per re soproa Israele. Poi aproi l'uscio, e fuggitene senza indugio. 4 9:4 Quel giovane adunque, servitor del profeta, ando' in Ramot di Galaad. 5 9:5 E come egli vi fu giunto, ecco, i capitani dell'esercito sedevano insieme. Ed egli disse: Io ho alcuna cosa a dirti, o capitano. E Iehu gli disse: A cui di tutti noi parli tu? Ed egli disse: A te, o capitano. 6 9:6 Allora Iehu si levo', ed entro' dentro alla casa. e quel giovane gli verso' l'olio in sul capo, e gli disse: Cosi' ha detto il Signore Iddio d'Israele: Io ti ho unto per re soproa il popolo del Signore, soproa Israele. 7 9:7 E tu percoterai la casa di Achab, tuo signore. ed io faro' soproa Izebel la vendetta del sangue de' profeti, miei servitori, e del sangue di tutti i servitori del Signore. 8 9:8 E tutta la casa di Achab perira', ed io distruggero' chiunque appartiene ad A-chab, fino al piccolo fanciullo, e chiunque e' serrato, e chiunque e' abbandonato in Israele. 9 9:9 E ridurro' la casa di A-chab come la casa di Gero-boamo, figliuolo di Nebat. e come la casa di Baasa, figliuolo di Ahia. 10 9:10 E quant'e' ad Izebel, i cani la mangeranno nel campo d'Izreel, e non vi sara' alcuno che la seppellisca. Poi egli aperse l'uscio, e se ne fuggi'.

9:1 9:1 Allora il profeta Eliseo chiamo' uno de' discepoli dei profeti, e gli disse: 'Cingiti i fianchi, proendi teco quest'ampolla d'olio, e va' a Ramoth di Galaad. 2 9:2 Quando vi sarai arrivato, cerca di vedere Jehu, figliuolo di Jehoshafat, figliuolo di Nimsci. entra, fallo alzare di mezzo ai suoi fratelli, e menalo in una camera appartata. 3 9:3 Poi proendi l'ampolla d'olio, versagliela sul capo, e digli: Cosi' dice l'Eterno: -Io ti ungo re d'Israele. - Poi aproi la porta, e fuggi senza indugiare'. 4 9:4 Cosi' quel giovine, il servo del profeta, parti' per Ramoth di Galaad. 5 9:5 E, come vi fu giunto, ecco che i capitani dell'esercito stavan seduti assieme. e disse: 'Capitano, ho da dirti una parola'. Jehu chiese: 'A chi di tutti noi?' Quegli rispose: 'A te, capitano'. 6 9:6 Jehu si alzo', ed entro' in casa. e il giovane gli verso' l'olio sul capo, dicendogli: 'Cosi' dice l'Eterno, l'Iddio d'Israele: - Io ti ungo re del popolo dell'Eterno, re d'Israele. - 7 9:7 E tu colpirai la casa di Achab, tuo signore, ed io faro' vendetta del sangue de' profeti miei servi, e del sangue di tutti i servi dell'Eterno, soproa Izebel. 8 9:8 e tutta la casa di Achab perira', e io sterminero' dalla casa di Achab fino all'ultimo uomo, tanto chi e' schiavo quanto chi e' libero in Israele. 9 9:9 E ridurro' la casa di A-chab come la casa di Gero-boamo, figliuolo di Nebat, e come la casa di Baasa, figliuolo di Ahij a. 10 9:10 E i cani divoreranno Izebel nel campo d'Izreel, e non vi sara' chi le dia sepoltura'. Poi il giovine aproi' la porta, e fuggi'.

9:1 9:1 Allora il profeta Eliseo chiamò uno dei discepoli dei profeti, e gli disse: 'Cingiti i fianchi, proendi con te questo vasetto d'olio, e vó a Ramot di Galaad. 2 9:2 Quando vi sarai arrivato, cerca di vedere Ieu, figlio di Ieosafat, figlio di Nimsi. entra, fallo alzare in mezzo ai suoi fratelli, e conducilo in una camera appartata. 3 9:3 Poi proendi il vasetto d'olio, versaglielo sul capo e digli: ""Cosò dice il SIGNORE: Io ti ungo re d'Israele"". Poi aproi la porta e fuggi senza indugiare'. 4 9:4 Cosò quel giovane, il giovane profeta, partò per Ramot di Galaad. 5 9:5 Quando vi giunse, i capitani dell'esercito stavano seduti assieme. e disse: 'Capitano, ho da dirti una parola'. Ieu chiese: 'A chi di noi?'. Quegli rispose: 'A te, capitano'. 6 9:6 Ieu si alzò, ed entrò in casa. e il giovane gli versò l'olio sul capo dicendogli: 'Cosò dice il SIGNORE, Dio d'Israele: ""Io ti ungo re del popolo del SIGNORE d'Israele. 7 9:7 Tu colpirai la casa di Acab, tuo signore, e io vendicherò il sangue dei profeti miei servi e il sangue di tutti i servi del SIGNORE, sparso dalla mano di Izebel. 8 9:8 Tutta la casa di Acab periró, e io sterminerò dalla casa di Acab fino all'ultimo uomo, tanto chi è schiavo quanto chi è libero in Israele. 9 9:9 Ridurrò la casa di Acab come la casa di Geroboamo, figlio di Nebat, e come la casa di Baasa, figlio di Aiia. 10 9:10 I cani divoreranno I-zebel nel campo d'Izreel, e non vi saró chi le dia sepoltura""'. Poi il giovane aproò la porta, e fuggò.

9:1 9:1 Allora il profeta Eliseo chiamò uno dei discepoli dei profeti e gli disse: ’Cingiti i lombi, proendi con te questo vasetto di olio e vó a Ramoth di Galaad. 2 9:2 Quando vi sarai arrivato, cerca di vedere Jehu, figlio di Giosafat, figlio di Nimsci. entra, fallo alzare di mezzo ai suoi fratelli e conducilo in una stanza appartata. 3 9:3 proenderai quindi il vasetto dell’olio e lo verserai sul suo capo, dicendo: Così dice l’Eterno: ""Io ti ungo re d’Israele"". Poi aproirai la porta e fuggirai senza alcun indugio'. 4 9:4 Allora il giovane, il servo del profeta, partì per Ramoth di Galaad. 5 9:5 Quando vi giunse, trovò i capitani dell’esercito seduti insieme e disse: ’Ho un messaggio per te, o capitano'. Jehu chiese: ’Per chi di noi?'. Egli rispose: ’Per te, capitano'. 6 9:6 Allora egli si alzò ed entrò in casa. il giovane allora gli versò l’olio sul capo, dicendogli: ’Così dice l’Eterno, il DIO d’Israele: ""Io ti ungo re sul popolo dell’Eterno, su Israele. 7 9:7 Tu colpirai la casa di Achab, tuo signore, così vendicherò il sangue dei profeti miei servi e il sangue di tutti i servi dell’Eterno, sparso per mano di Je-zebel. 8 9:8 Tutta la casa di Achab periró, e io sterminerò dalla casa di Achab tutti i maschi, schiavi o liberi, in Israele. 9 9:9 Così ridurrò la casa di Achab come la casa di Ge-roboamo, figlio di Nebat, e come la casa di Baasha, figlio di Ahijah. 10 9:10 I cani divoreranno Je-zebel nel campo di Jezreel, e non vi saró alcuno che le daró sepoltura""'. Poi il giovane aperse la porta e fuggì.

9:1 poi Ioram era tornato a curarsi in Izreel le ferite ricevute dagli Aramei nella guerra contro Cazael, re di Aram). Ieu disse: ""Se tale è il vostro sentimento, nessuno esca o fugga dalla città per andare ad annunziarlo in Izreel"". 2 Ieu salì su un carro e partì per Izreel, perchè là giaceva malato Ioram e Acazia re di Giuda era sceso per visitarlo. 3 La sentinella che stava sulla torre di Izreel vide la truppa di Ieu che avanzava e disse: ""Vedo una truppa"". Ioram disse: ""Prendi un cavaliere e mandalo loro incontro per domandare: Tutto bene?"". 4 Uno a cavallo andò loro incontro e disse: ""Il re domanda: Tutto bene?"". Ieu disse: ""Che importa a te come vada? Passa dietro a me e seguimi"". La sentinella riferì: ""Il messaggero è arrivato da quelli, ma non torna indietro"". 5 Il re mandò un altro cavaliere che, giunto da quelli, disse: ""Il re domanda: Tutto bene?"". Ma Ieu disse: ""Che importa a te come vada? Passa dietro a me e seguimi"". 6 La sentinella riferì: ""è arrivato da quelli, ma non torna indietro. Il modo di guidare è quello di Ieu figlio di Nimsi; difatti guida all'impazzata"". 7 Ioram disse: ""Attacca i cavalli"". Appena fu pronto il suo carro, Ioram re di Israele, e Acazia re di Giuda, partirono, ognuno sul proprio carro. Andarono incontro a Ieu, che raggiunsero nel campo di Nabòt di Izreel. 8 Quando Ioram vide Ieu, gli domandò: ""Tutto bene, Ieu?"". Rispose: ""Sì, tutto bene, finchè durano le prostituzioni di Gezabele tua madre e le sue numerose magie"". 9 Allora Ioram si volse indietro e fuggì, dicendo ad Acazia: ""Siamo traditi, Acazia!"". 10 Ieu, impugnato l'arco, colpì Ioram nel mezzo delle spalle. La freccia gli attraversò il cuore ed egli si accasciò sul carro.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Il profeta Eliseo chiamò uno dei figli dei profeti e gli disse: ''Cingiti i fianchi, prendi in mano questo vasetto d'olio e va' a Ramot di Gàlaad'. In questo passo la Scrittura riporta la giusta sentenza che colpisce la casa di Acab. Essa parla della scelta del giudice ed esecutore del giudizio: questi era leu, il fìlgio di Nimsì, che, su parola del Signore, unse uno dei profeti per la regalità. Un discepolo di Eliseo fu inviato dal suo maestro alla città di Ramot di Gàlaad, che era sotto l'assedio degli Israeliti. Questi entrò nel loro campo e andò alla tenda dove erano riuniti i comandanti dell'esercito e fermandosi di fronte a loro, disse candidamente: Ho una parola per te, comandante. leu rispose: Per chi fra tutti noi? Il servo comprese allora che lui era colui che Eliseo aveva indicato. Infatti, non sapeva il suo nome, ma anche se il figlio del profeta non lo conosceva nè lo aveva mai visto, capiva l'importanza di questa situazione e la sua mente era confusa, tanto da dire: Per te comandante. Egli mostrò che attraverso la rivelazione di Dio aveva compreso che era l'unico scelto da Dio. Immediatamente lo condusse in una stanza chiusa, secondo l'ordine del suo maestro. Due cose erano ancora nascoste: leu comprese che tale cosa doveva rimanere segreta e che la notizia dell'unzione non doveva essere divulgata in quel momento fra il popolo. Allora lo unse e gli ordinò di vendicarsi della casa di Acab. Il profeta, a quel punto, se ne andò dal campo e poco dopo tutta l'assemblea era riunita di fronte al re leu contro Israele. Così leu partì con un gruppo di uo mini scelti. Incontrò Ioram, re di Israele, nel corso del suo viaggio, e poco dopo Acazia, re di Giuda. Fu in grado di offenderli dopo il primo attacco e li uccise entrambi. leu disse a Bidkar: Sollevalo, gettalo nel campo di Nabot di Izreèl... Non ho forse visto ieri il sangue di Nabot e il sangue dei suoi figli? Egli stava riflettendo su ciò che gli era stato detto quella notte, o forse ritiene che questa vendetta e il fatto che abbia ucciso Ioram gli sia stato predetto tramite una visione. leu aveva anche indicato a Bidkar un'altra ragione per uccidere Ioram e per ordinargli di gettarlo nel campo di Nabot, dicendo: Ricordatelo: io e te eravamo con coloro che cavalcavano appaiati dietro Acab, suo padre, e il Signore proferì su di lui questo oracolo: ''Non ho forse visto ieri il sangue di Nabot e il sangue dei suoi figli? Oracolo del Signore. Ti ripagherò in questo stesso campo'', ossia fuori delle mura di Izreèl dove erano i beni di Nabot. Dopo questa azione compiuta fuori delle porte di Izreèl, leu entrò a completare ciò che aveva vittoriosamente iniziato.

Autore

Efrem

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia