Cronologia dei paragrafi

Eliseo è Cazaàl di Damasco
Regno di Ioram in Giuda ( 848 - 841 )
Regno di Acazia in Giuda ( 841 )
Un discepolo di Eliseo e l'unzione regale di Ieu
Ieu è proclamato re
Ieu si prepara a usurpare il potere
Assassinio di Ioram
Assassinio di Acazia
Assassinio di Gezabele
Massacro della famiglia reale di Israele
Massacro dei principi di Giuda
Ieu è Ionadab
Massacro dei fedeli di Baal e distruzione del suo tempio
Regno di Ieu in Israele ( 841 -814 )
Storia di Atalia ( 841 - 835 )
Regno di Ioas in Giuda ( 835 - 796 )
Regno di Ioacaz in Israele ( 814 - 798 )
Regno di Ioas in Israele ( 798 - 783 )
Morte di Eliseo
Vittoria sugli Aramei
Regno di Amazia in Giuda ( 796 - 781 )
Regno di Geroboamo II in Israele ( 783 - 743 )
Regno di Azaria in Giuda ( 781 - 74 )
Regno di Zaccaria in Israele ( 743 )
Regno di Sallam in Israele è 743 )
Regno di Menachem in Israele ( 743 - 738 )
Regno di Pekachia in Israele ( 738 - 737 )
Regno di Pekach in Israele ( 737 - 732 )
Regno di Iotam in Giuda ( 74 - 736 )
Regno di Acaz in Giuda ( 736 - 716 )
Regno di Osea in Israele ( 732 - 724 )
Presa di Samaria ( 721 )
Riflessioni sulla rovina del regno di Israele
Origine dei Samaritani
Introduzione al regno di Ezechia ( 716 - 687 )
Riepilogo della presa di Samaria
Invasione di Sennacherib
Missione del gran coppiere
Ricorso al profeta Isaia
Partenza del gran coppiere
Lettera di Sennacherib è Ezechia
Intervento di Isaia
Disfatta è morte di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Ambasciata di Merodak-Baladan
Conclusione del regno di Ezechia
Regno di manasse in Giuda è 687 è 642 )
Regno di Amon in Giuda ( 642 - 64 )
Introduzione al regno di Giosia ( 64 - 69 )
Scoperta del libro della Legge
La profetessa Culda consultata
Solenne lettura della Legge
Riforma religiosa in Giuda
La riforma si estende all'antico regno del nord
Celebrazione della Pasqua
Conclusione della riforma religiosa
Fine del regno di Giosia
Regno di Ioacaz in Giuda ( 69 )
Regno di Ioiakim in Giuda
Introduzione al regno di Ioiachin
La prima deportazione
Introduzione al regno di Sedecia in Giuda
Assedio di Gerusalemme
Saccheggio di Gerusalemme e seconda deportazione
Godolia governatore di Giuda
La grazia al re Ioiachin

Eliseo è Cazaàl di Damasco (2re 8,7-15)

8:7 Eliseo andò a Damasco. A Ben-Adàd, re di Aram, che era ammalato, fu riferito: "L'uomo di Dio è venuto fin qui". 8 Il re disse a Cazaèl: "Prendi con te un dono e va' incontro all'uomo di Dio e per suo mezzo interroga il Signore dicendo: "Guarirò da questa malattia?"". 9 Cazaèl gli andò incontro, prendendo con sè, in regalo, tutte le cose migliori di Damasco, un carico di quaranta cammelli. Arrivato, stette davanti a lui e gli disse: "Tuo figlio, Ben- Adàd, re di Aram, mi ha mandato da te con la domanda: "Guarirò da questa malattia?"". 10 Eliseo gli disse: "Va' a dirgli: "Guarirai di sicuro". Ma il Signore mi ha mostrato che egli certamente morirà". 11 Poi immobilizzò il suo volto e irrigidì il suo sguardo fino all'estremo, e alla fine l'uomo di Dio si mise a piangere. 12 Cazaèl disse: "Per quale motivo il mio signore piange?". Egli rispose: "Perchè so quanto male farai agli Israeliti: brucerai le loro fortezze, ucciderai di spada i loro giovani, sfracellerai i loro bambini, sventrerai le loro donne incinte". 13 Cazaèl disse: "Che cos'è il tuo servo, questo cane, per poter fare una cosa così enorme?". Eliseo rispose: "Il Signore mi ha mostrato che tu sarai re di Aram". 14 Quello partì da Eliseo e ritornò dal suo padrone, che gli domandò: "Che cosa ti ha detto Eliseo?". Rispose: "Mi ha detto: "Guarirai di sicuro"". 15 Il giorno dopo costui prese una coperta, l'immerse nell'acqua e poi la stese sulla faccia del re che morì. Al suo posto divenne re Cazaèl.

8:7 8:7 ORA Eliseo venne in Damasco. E Ben-hadad, re di Siria, era infermo, e gli fu rapportato che l'uomo di Dio era venuto la'. 8 8:8 E il re disse ad Hazael: proendi in mano un proesente, e vattene a trovar l'uomo di Dio, e domanda per lui il Signore, se io guariro' di questa infermita'. 9 8:9 Hazael adunque ando' a trovarlo. e proese un proesente in mano, e il carico di quaranta cammelli di tutte le cose le piu' squisite di Damasco. e venne, e si proesento' davanti a lui, e disse: Ben-hadad, re di Siria, tuo figliuolo, mi ha mandato a te, per dirti: Guariro' io di quest'infermita'? 10 8:10 Ed Eliseo gli disse: Va', digli: Veramente tu guarirai. ma pure il Signore mi ha fatto vedere che per certo egli morra'. 11 8:11 Poi l'uomo di Dio fermo' il viso, e l'affisso' soproa Hazael, tanto ch'egli n'ebbe vergogna. poi pianse. 12 8:12 Ed Hazael disse: Perche' piange il mio signore? Ed egli disse: Perciocche' io so il male che tu farai a' figliuoli d'Israele. tu metterai a fuoco e fiamma le lor fortezze, ed ucciderai con la spada i lor giovani, e sbatterai i lor fanciulli, e fenderai le lor donne gravide. 13 8:13 Ed Hazael disse: Ma che cosa e' pure il tuo servitore, che non e' altro che un cane, per fare queste gran cose? Ed Eliseo disse: Il Signore mi ha fatto vedere che tu sarai re soproa la Siria. 14 8:14 Ed Hazael si parti' d'approesso Eliseo, e venne al suo signore. Ed esso gli disse: Che ti ha detto Eliseo? Ed egli disse: Egli mi ha detto che per certo tu guarirai. 15 8:15 E il giorno approesso, Hazael proese una coverta da letto, e tuffatala nell'acqua, la distese soproa la faccia di Ben-hadad, onde egli mori'. ed Hazael regno' in luogo suo.

8:7 8:7 Or Eliseo si reco' a Damasco. Ben-Hadad, re di Siria, era ammalato, e gli fu riferito che l'uomo di Dio era giunto cola'. 8 8:8 Allora il re disse ad Hazael: 'proendi teco un regalo, va' incontro all'uomo di Dio, e consulta per mezzo di lui l'Eterno, per sapere se io guariro' da questa malattia'. 9 8:9 Hazael dunque ando' incontro ad Eliseo, portando seco in regalo tutto quello che v'era di meglio in Damasco: un carico di quaranta cammelli. Come fu giunto, si proesento' ad Eliseo, e gli disse: 'Il tuo figliuolo Ben-Hadad, re di Siria, mi ha mandato a te per dirti: 'Guariro' io da questa malattia?' 10 8:10 Eliseo gli rispose: 'Vagli a dire: - Guarirai di certo. - Ma l'Eterno m'ha fatto vedere che di sicuro morra''. 11 8:11 E l'uomo di Dio poso' lo sguardo soproa Hazael, e lo fisso' cosi' a lungo, da farlo arrossire, poi si mise a piangere. 12 8:12 Hazael disse: 'Perchè piange il mio signore?' Eliseo rispose: 'Perchè so il male che tu farai ai figliuoli d'Israele. tu darai alle fiamme le loro fortezze, ucciderai la loro gioventu' con la spada, schiaccerai i loro bambini, e sventrerai le loro donne incinte'. 13 8:13 Hazael disse: 'Ma che cos'e' mai il tuo servo questo cane, per fare delle cose si' grandi?' Eliseo rispose: 'L'Eterno m'ha fatto vedere che tu sarai re di Siria'. 14 8:14 Hazael si parti' da Eliseo e torno' dal suo signore, che gli chiese: 'Che t'ha detto Eliseo?' Quegli rispose: 'Mi ha detto che guarirai di certo'. 15 8:15 Il giorno dopo, Hazael proese una coperta, la tuffo' nell'acqua, e la distese sulla faccia di Ben-Hadad, che mori'. E Hazael regno' in luogo suo.

8:7 8:7 Eliseo si recò a Damasco. Ben-Adad, re di Siria, era ammalato, e gli fu riferito che l'uomo di Dio era giunto in quel luogo. 8 8:8 Allora il re disse ad A-zael: 'proendi con te un regalo, vó incontro all'uomo di Dio, e consulta per mezzo di lui il SIGNORE, per sapere se io guarirò da questa malattia'. 9 8:9 Azael andò dunque incontro a Eliseo, portando con sè come regalo tutto quello che c'era di meglio a Damasco: il carico di quaranta cammelli. Appena giunse, si proesentò a Eliseo, e gli disse: 'Tuo figlio Ben-Adad, re di Siria, mi ha mandato da te per dirti: ""Guarirò da questa malattia?""'. 10 8:10 Eliseo gli rispose: 'Vó, e digli: ""Guarirai di certo"". Ma il SIGNORE mi ha rivelato che moriró sicuramente'. 11 8:11 L'uomo di Dio posò lo sguardo soproa Azael, e lo fissò a lungo, poi si mise a piangere. 12 8:12 Azael disse: 'Perchè piange il mio signore?'. Eliseo rispose: 'Perchè so il male che farai ai figli d'Israele. tu darai alle fiamme le loro fortezze, ucciderai i loro giovani con la spada, schiaccerai i loro bambini, e sventrerai le loro donne incinte'. 13 8:13 Azael disse: 'Ma che cos'è mai il tuo servo, questo cane, per fare delle cose tanto grandi?'. Eliseo rispose: 'Il SIGNORE mi ha rivelato che tu sarai re di Siria'. 14 8:14 Azael lasciò Eliseo e tornò dal suo signore, che gli chiese: 'Che t'ha detto Eliseo?'. Egli rispose: 'Mi ha detto che guarirai certamente'. 15 8:15 Il giorno dopo, Azael proese una coperta, la immerse nell'acqua, e la distese sulla faccia di Ben-Adad, che morò. E Azael regnò al suo posto.

8:7 8:7 Poi Eliseo si recò a Damasco. Ben-Hadad, re di Siria, era ammalato e gli fu riferito: ’L’uomo di DIO è venuto fin qui'. 8 8:8 Allora il re disse ad Hazael: ’proendi con te un dono e vó incontro all’uomo di DIO, e consulta per mezzo di lui l’Eterno, dicendo: ""Guarirò da questa malattia?""'. 9 8:9 Così Hazael andò incontro a Eliseo portando con sè in dono le migliori cose di Damasco: un carico di quaranta cammelli. Egli quindi andò, si proesentò a lui e gli disse: ’Il tuo figlio Ben-Hadad, re di Siria, mi ha mandato da te per domandarti, dicendo: ""Guarirò da questa malattia?""'. 10 8:10 Eliseo gli rispose: ’Vagli a dire: ""Guarirai sicuramente"". Ma l’Eterno mi ha fatto vedere che certamente egli moriró'. 11 8:11 Poi egli irrigidì il suo volto con uno sguardo fisso fino ad arrossire. quindi l’uomo di DIO pianse. 12 8:12 Allora Hazael domandò: ’Perchè piange il mio signore?'. Egli rispose: ’Perchè so il male che tu farai ai figli d’Israele: tu darai alle fiamme le loro fortezze, ucciderai i loro giovani con la spada, sfracellerai i loro bambini e sventrerai le loro donne incinte'. 13 8:13 Hazael disse: ’Ma co-s’è mai il tuo servo, un cane, per fare così grandi cose?'. Eliseo rispose: ’L’Eterno mi ha fatto vedere che tu diventerai re di Siria'. 14 8:14 Poi Hazael si allontanò da Eliseo e tornò dal suo signore, che gli chiese: ’Che cosa ti ha detto Eliseo?'. Egli rispose: ’Mi ha detto che guarirai certamente'. 15 8:15 Il giorno dopo Hazael proese una coperta, la immerse nell’acqua e la stese sulla faccia del re che morì. Così Hazael regnò al suo posto.

8:7 Allora Ioram passò a Zeira con tutti i suoi carri. Egli si mosse di notte e sconfisse gli Idumei che l'avevano accerchiato, insieme con gli ufficiali dei carri; così il popolo fuggì nelle tende. 8 Edom, ribellatosi al potere di Giuda, ancora oggi è indipendente. In quel tempo anche Libna si ribellò. 9 Le altre gesta di Ioram, tutte le sue azioni, sono descritte nel libro delle Cronache dei re di Giuda. 10 Ioram si addormentò con i suoi padri e fu sepolto con essi nella città di Davide, e al suo posto divenne re suo figlio Acazia. 11 Nell'anno decimosecondo di Ioram figlio di Acab, re di Israele, divenne re Acazia figlio di Ioram, re di Giuda. 12 Quando divenne re, Acazia aveva ventidue anni; regnò un anno in Gerusalemme. Sua madre si chiamava Atalia, figlia di Omri re di Israele. 13 Imitò la condotta della casa di Acab; fece ciò che è male agli occhi del Signore, come aveva fatto la casa di Acab, perchè era imparentato con la casa di Acab. 14 Egli con Ioram figlio di Acab andò in guerra contro Cazael re di Aram, in Ramot di Gàlaad; ma gli Aramei ferirono Ioram. 15 Allora il re Ioram andò a curarsi in Izrèel per le ferite ricevute dagli Aramei in Ramot, mentre combatteva contro Cazael re di Aram. Acazia figlio di Ioram, re di Giuda, scese a visitare Ioram figlio di Acab in Izreel, perchè costui era malato.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia