Cronologia dei paragrafi

L'olio della vedova
Eliseo, la Sunammita e suo figlio
La pentola avvelenata
La moltiplicazione dei pani
La guarigione di Naaman
L'ascia perduta e ritrovata
Eliseo cattura un intero distaccamento arameo
La carestia in Samaria assediata
Eliseo annunzia la fine imminente della prova
Si scopre l'accampamento arameo abbandonato
Fine dell'assedio e della carestia
Epilogo riguardante la Sunammita
Eliseo è Cazaàl di Damasco
Regno di Ioram in Giuda ( 848 - 841 )
Regno di Acazia in Giuda ( 841 )
Un discepolo di Eliseo e l'unzione regale di Ieu
Ieu è proclamato re
Ieu si prepara a usurpare il potere
Assassinio di Ioram
Assassinio di Acazia
Assassinio di Gezabele
Massacro della famiglia reale di Israele
Massacro dei principi di Giuda
Ieu è Ionadab
Massacro dei fedeli di Baal e distruzione del suo tempio
Regno di Ieu in Israele ( 841 -814 )
Storia di Atalia ( 841 - 835 )
Regno di Ioas in Giuda ( 835 - 796 )
Regno di Ioacaz in Israele ( 814 - 798 )
Regno di Ioas in Israele ( 798 - 783 )
Morte di Eliseo
Vittoria sugli Aramei
Regno di Amazia in Giuda ( 796 - 781 )
Regno di Geroboamo II in Israele ( 783 - 743 )
Regno di Azaria in Giuda ( 781 - 74 )
Regno di Zaccaria in Israele ( 743 )
Regno di Sallam in Israele è 743 )
Regno di Menachem in Israele ( 743 - 738 )
Regno di Pekachia in Israele ( 738 - 737 )
Regno di Pekach in Israele ( 737 - 732 )
Regno di Iotam in Giuda ( 74 - 736 )
Regno di Acaz in Giuda ( 736 - 716 )
Regno di Osea in Israele ( 732 - 724 )
Presa di Samaria ( 721 )
Riflessioni sulla rovina del regno di Israele
Origine dei Samaritani
Introduzione al regno di Ezechia ( 716 - 687 )
Riepilogo della presa di Samaria
Invasione di Sennacherib
Missione del gran coppiere
Ricorso al profeta Isaia
Partenza del gran coppiere
Lettera di Sennacherib è Ezechia
Intervento di Isaia
Disfatta è morte di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Ambasciata di Merodak-Baladan
Conclusione del regno di Ezechia
Regno di manasse in Giuda è 687 è 642 )
Regno di Amon in Giuda ( 642 - 64 )
Introduzione al regno di Giosia ( 64 - 69 )
Scoperta del libro della Legge
La profetessa Culda consultata
Solenne lettura della Legge
Riforma religiosa in Giuda
La riforma si estende all'antico regno del nord
Celebrazione della Pasqua
Conclusione della riforma religiosa
Fine del regno di Giosia
Regno di Ioacaz in Giuda ( 69 )
Regno di Ioiakim in Giuda
Introduzione al regno di Ioiachin
La prima deportazione
Introduzione al regno di Sedecia in Giuda
Assedio di Gerusalemme
Saccheggio di Gerusalemme e seconda deportazione
Godolia governatore di Giuda
La grazia al re Ioiachin

L'olio della vedova (2re 4,1-7)

4:1 Una donna, una delle mogli dei figli dei profeti, gridò a Eliseo: "Mio marito, tuo servo, è morto; tu sai che il tuo servo temeva il Signore. Ora è venuto il creditore per prendersi come schiavi i miei due bambini". 2 Eliseo le disse: "Che cosa posso fare io per te? Dimmi che cosa hai in casa". Quella rispose: "In casa la tua serva non ha altro che un orcio d'olio". 3 Le disse: "Va' fuori a chiedere vasi da tutti i tuoi vicini: vasi vuoti, e non pochi! 4 Poi entra in casa e chiudi la porta dietro a te e ai tuoi figli. Versa olio in tutti quei vasi e i pieni mettili da parte". 5 Si allontanò da lui e chiuse la porta dietro a sè e ai suoi figli; questi le porgevano e lei versava. 6 Quando i vasi furono pieni, disse a suo figlio: "Porgimi ancora un vaso". Le rispose: "Non ce ne sono più". L'olio cessò. 7 Ella andò a riferire la cosa all'uomo di Dio, che le disse: "Va', vendi l'olio e paga il tuo debito; tu e i tuoi figli vivete con quanto ne resterà".

4:1 4:1 ORA una donna, delle mogli de' figliuoli de' profeti, grido' ad Eliseo, dicendo: Il mio marito, tuo servitore, e' morto. e tu sai che il tuo servitore temeva il Signore. ora il suo creditore e' venuto per proendersi i miei due figliuoli per servi. 2 4:2 Ed Eliseo le disse: Che ti faro' io? Dichiarami cio' che tu hai in casa. Ed ella disse: La tua servente non ha nulla in casa, se non un piccolo vaso d'olio. 3 4:3 Allora egli le disse: Va', chiediti di fuori, da tutti i tuoi vicini, dei vasi vuoti: non chiederne pochi. 4 4:4 Poi vieni, e serra l'uscio dietro a te, e dietro a' tuoi figliuoli. e versa di quell'olio in tutti que' vasi, e fa' levar via quelli che saran pieni. 5 4:5 Ella dunque si parti' da lui, e serro' l'uscio dietro a se', e dietro a' suoi figliuoli. ed essi le recavano i vasi, ed ella versava. 6 4:6 E quando i vasi furono pieni, ella disse ad uno de' suoi figliuoli: Recami ancora un vaso. Ma egli disse: Non ve n'e' piu' alcuno. 7 4:7 Allora l'olio si fermo'. Ed ella venne, e dichiaro' la cosa all'uomo di Dio. Ed egli le disse: Va', vendi l'olio, e paga il tuo debito. e tu e i tuoi figliuoli vivete del rimanente.

4:1 4:1 Or una donna di tra le mogli de' discepoli de' profeti esclamo' e disse ad Eliseo: 'Il mio marito, tuo servo, e' morto. e tu sai che il tuo servo temeva l'Eterno. e il suo creditore e' venuto per proendersi i miei due figliuoli e farsene degli schiavi'. 2 4:2 Eliseo le disse: 'Che debbo io fare per te? Dimmi. che hai tu in casa?' Ella rispose: 'La tua serva non ha nulla in casa, tranne un vasetto d'olio'. 3 4:3 Allora egli disse: 'Va' fuori, chiedi in proestito da tutti i tuoi vicini de' vasi vuoti. e non ne chieder pochi. 4 4:4 Poi torna, serra l'uscio dietro a te ed ai tuoi figliuoli, e versa dell'olio in tutti que' vasi. e, man mano che saran pieni, falli mettere da parte'. 5 4:5 Ella dunque si parti' da lui, e si chiuse in casa coi suoi figliuoli. questi le portavano i vasi, ed ella vi versava l'olio. 6 4:6 E quando i vasi furono pieni, ella disse al suo figliuolo: 'Portami ancora un vaso'. Quegli le rispose: 'Non ce n'e' piu' dei vasi'. E l'olio si fermo'. 7 4:7 Allora ella ando' e riferi' tutto all'uomo di Dio, che le disse: 'Va' a vender l'olio, e paga il tuo debito. e di quel che resta sostentati tu ed i tuoi figliuoli'.

4:1 4:1 Una donna, moglie di uno dei discepoli dei profeti, si rivolse a Eliseo, e disse: 'Mio marito, tuo servo, è morto. e tu sai che il tuo servo temeva il SIGNORE. Il suo creditore è venuto per proendersi i miei due figli come schiavi'. 2 4:2 Eliseo le disse: 'Che devo fare per te? Dimmi, che cosa hai in casa?'. La donna rispose: 'La tua serva non ha nulla in casa, tranne un vasetto d'olio'. 3 4:3 Allora egli disse: 'Vó fuori, chiedi in proestito a tutti i tuoi vicini dei vasi vuoti. e non ne chiedere pochi. 4 4:4 Poi torna, chiudi la porta dietro di te e i tuoi figli, e versa dell'olio in tutti quei vasi. e, a mano a mano che saranno pieni, falli mettere da parte. 5 4:5 La donna se ne andò e si chiuse in casa con i suoi figli. questi le portavano i vasi, e lei vi versava l'olio. 6 4:6 Quando i vasi furono pieni, disse a suo figlio: 'Portami ancora un vaso'. Egli le rispose: 'Non ci sono più vasi'. E l'olio si fermò. 7 4:7 Allora lei andò e riferò tutto all'uomo di Dio, che le disse: 'Vó a vender l'olio, e paga il tuo debito. e di quel che resta sostentati tu e i tuoi figli'.

4:1 4:1 Una donna, moglie di un discepolo dei profeti, gridò a Eliseo, dicendo: ’Il tuo servo, mio marito, è morto, e tu sai che il tuo servo temeva l’Eterno. ora il creditore è venuto a proendersi i miei due figli per farli suoi schiavi'. 2 4:2 Eliseo le disse: ’Che cosa devo fare per te? Dimmi, che cosa hai in casa?'. Ella rispose: ’La tua serva in casa non ha altro che un vasetto d’olio'. 3 4:3 Allora egli disse: ’Vó e chiedi in proestito a tutti i tuoi vicini dei vasi vuoti. e non chiederne pochi. 4 4:4 Quando sei rientrata, chiudi la porta dietro di te e dei tuoi figli, poi versa l?olio in tutti quei vasi mettendoli da parte man mano che saranno pieni'. 5 4:5 Ella dunque si allontanò da lui e chiuse la porta dietro di sè e dei suoi figli. questi le portavano i vasi ed ella vi versava l?olio. 6 4:6 Quando i vasi furono pieni, ella disse a suo figlio: ’Portami ancora un vaso'. Ma egli le rispose: ’Non ci sono più vasi'. E l’olio si fermò. 7 4:7 Allora essa andò a riferire la cosa all’uomo di DIO, che le disse: ’Vó a vendere l’olio e paga il tuo debito. con quel che resta vivrete tu e i tuoi figli'.

4:1 Eliseo disse: ""Chiamala!"". La chiamò; essa si fermò sulla porta. 2 Allora disse: ""L'anno prossimo, in questa stessa stagione, tu terrai in braccio un figlio"". Essa rispose: ""No, mio signore, uomo di Dio, non mentire con la tua serva"". 3 Ora la donna rimase incinta e partorì un figlio, proprio alla data indicata da Eliseo. 4 Il bambino crebbe e un giorno uscì per andare dal padre fra i mietitori. 5 Egli disse al padre: ""La mia testa, la mia testa!"". Il padre ordinò a un servo: ""Portalo dalla mamma"". 6 Questi lo prese e lo portò da sua madre. Il bambino stette sulle ginocchia di costei fino a mezzogiorno, poi morì. 7 Essa salì a stenderlo sul letto dell'uomo di Dio; chiuse la porta e uscì.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia