Ricerca

Regno di Zimri in Israele ( 885 ) (1re 16,15-22)

16:15 Nell'anno ventisettesimo di Asa, re di Giuda, Zimrì divenne re per sette giorni a Tirsa, mentre il popolo era accampato contro Ghibbetòn, che apparteneva ai Filistei. 16 Quando il popolo là accampato venne a sapere che Zimrì si era ribellato e aveva ucciso il re, tutto Israele in quello stesso giorno, nell'accampamento, proclamò re su Israele Omri, comandante dell'esercito. 17 Omri con tutto Israele si mosse da Ghibbetòn, e strinsero d'assedio Tirsa. 18 Quando vide che veniva presa la città, Zimrì entrò nel torrione della reggia, incendiò dietro di sè la reggia e così morì bruciato. 19 Ciò avvenne a causa dei suoi peccati, che aveva commesso compiendo ciò che è male agli occhi del Signore, seguendo la via di Geroboamo e il peccato con cui aveva fatto peccare Israele. 20 Le altre gesta di Zimrì e la congiura da lui organizzata non sono forse descritte nel libro delle Cronache dei re d'Israele?21 Allora il popolo d'Israele si divise in due parti. Una metà del popolo seguiva Tibnì, figlio di Ghinat, per farlo re, e una metà seguiva Omri. 22 Il popolo che seguiva Omri prevalse sul popolo che seguiva Tibnì, figlio di Ghinat. Tibnì morì e Omri divenne re.
16:15 16:15 L'anno ventesimoset-timo d'Asa, re di Giuda, Zimri comincio' a regnare, e regno' sette giorni in Tirsa. Or il popolo era a campo contro a Ghibbeton de' Filistei.16 16:16 Ed avendo udito che Zimri avea fatta una congiura, e che avea eziandio percosso il re, tutti gl'Israeliti, quel giorno istesso, costituirono re soproa Israele Omri, capo dell'esercito, nel campo.17 16:17 Ed Omri sali', insieme con tutto Israele, da Ghib-beton, ed assediarono Tirsa.18 16:18 E come Zimri vide che la citta' era proesa, entro' nel palazzo della casa reale, ed arse col fuoco la casa reale soproa se', e cosi' mori'.19 16:19 per i suoi peccati ch'egli avea commessi, facendo cio' che dispiace al Signore, camminando nella via di Geroboamo, e nel peccato di esso, il quale egli avea commesso, facendo peccare Israele.20 16:20 Ora, quant'e' al rimanente de' fatti di Zimri, e la congiura ch'egli fece. queste cose non son esse scritte nel Libro delle Croniche dei re d'Israele?21 16:21 Allora il popolo d'Israele fu diviso in due parti. l'una seguitava Tibni, figliuolo di Ghinat, per farlo re. e l'altra seguitava Omri.22 16:22 Ma il popolo, che seguitava Omri, fu piu' forte che quello che seguitava Tibni, figliuolo di Ghinat. e Tibni mori', ed Omri regno'.
16:15 16:15 L'anno ventisettesimo di Asa, re di Giuda, Zimri regno' per sette giorni in Tirtsa. Or il popolo era accampato contro Ghibbe-thon, citta' dei Filistei.16 16:16 Il popolo quivi accampato, senti' dire: 'Zimri ha fatto una congiura e ha perfino ucciso il re!' E quello stesso giorno, nell'accampamento, tutto Israele fece re d'Israele Omri, capo dell'esercito.17 16:17 Ed Omri con tutto Israele sali' da Ghibbethon e assedio' Tirtsa.18 16:18 Zimri, vedendo che la citta' era proesa, si ritiro' nella torre della casa del re, die' fuoco alla casa reale restando sotto alle rovine, e cosi' mori',19 16:19 a motivo de' peccati che aveva commessi, facendo cio' ch'e' male agli occhi dell'Eterno, battendo la via di Geroboamo e abbandonandosi al peccato che questi avea commesso, inducendo a peccare Israele.20 16:20 Il resto delle azioni di Zimri, la congiura ch'egli ordi', sono cose scritte nel libro delle Cronache dei re d'Israele.21 16:21 Allora il popolo d'Israele si divise in due parti: meta' del popolo seguiva Tibni, figliuolo di Ghinath, per farlo re. l'altra meta' seguiva Omri.22 16:22 Ma il popolo che seguiva Omri la vinse contro quello che seguiva Tibni, figliuolo di Ghinath. Tibni mori', e regno' Omri.
16:15 16:15 Il ventisettesimo anno di Asa, re di Giuda, Zim-ri regnò per sette giorni a Tirsa. Il popolo era accampato contro Ghibbeton, cittó dei Filistei.16 16:16 Il popolo accampato in quel luogo, sentò dire: 'Zimri ha fatto una congiura e ha perfino ucciso il re!'. E quello stesso giorno, nell'accampamento, tutto Israele fece re d'Israele Om-ri, capo dell'esercito.17 16:17 Ed Omri con tutto Israele salò da Ghibbeton e assediò Tirsa.18 16:18 Zimri, vedendo che la cittó era proesa, si ritirò nella torre del palazzo del re, diede fuoco al palazzo del re e morò.19 16:19 Cosò morò a causa dei peccati che aveva commessi, facendo ciò che è male agli occhi del SIGNORE, seguendo la via di Gerobo-amo e abbandonandosi al peccato che questi aveva commesso, spingendo Israele a peccare.20 16:20 Il resto delle azioni di Zimri, la congiura che egli tramò, sono scritte nel libro delle Cronache dei re d'Israele.21 16:21 Allora il popolo d'Israele si divise in due parti. metó del popolo seguiva Tibni, figlio di Ghinat, per farlo re. l'altra metó seguiva Omri.22 16:22 Ma il popolo che seguiva Omri proevalse su quello che seguiva Tibni, figlio di Ghinat. Tibni morò, e regnò Omri.
16:15 16:15 Nell’anno ventisettesimo di Asa, re di Giuda, Zimri regnò per sette giorni in Tirtsah. Il popolo era accampato contro Ghibbe-thon, che apparteneva ai Filistei16 16:16 Così il popolo accampato sentì dire: ’Zimri ha fatto una congiura e ha pure ucciso il re!'. Quello stesso giorno nell’accampamento tutto Israele fece re d’Israele Omri, capo dell’esercito.17 16:17 Poi Omri con tutto Israele salì da Ghibbethon e assediò Tirtsah.18 16:18 Quando Zimri vide che la cittó era proesa, si ritirò nella fortezza del palazzo reale, diede fuoco al palazzo reale soproa di lui e così morì,19 16:19 a motivo dei peccati che aveva commesso, facendo ciò che è male agli occhi dell’Eterno, seguendo la via di Geroboamo e compiendo il peccato che questi aveva commesso, inducendo Israele a peccare.20 16:20 Il resto delle gesta di Zimri e la congiura da lui ordita non sono forse scritte nel libro delle Cronache dei re d’Israele?21 16:21 Allora il popolo d’Israele si divise in due parti. metó del popolo seguiva Tibni, figlio di Ghinath, per farlo re. l?altra metó seguiva Omri.22 16:22 Ma il popolo che seguiva Omri proevalse sul popolo che seguiva Tibni, figlio di Ghinath. Tibni morì e regnò Omri.
16:15 Acab figlio di Omri divenne re su Israele nell'anno trentottesimo di Asa re di Giuda. Acab figlio di Omri regnò su Israele in Samaria ventidue anni.16 Acab figlio di Omri fece ciò che è male agli occhi del Signore, peggio di tutti i suoi predecessori.17 Non gli bastò imitare il peccato di Geroboamo figlio di Nebat; ma prese anche in moglie Gezabele figlia di Et-Baal, re di quelli di Sidone, e si mise a servire Baal e a prostrarsi davanti a lui.18 Eresse un altare a Baal nel tempio di Baal, che egli aveva costruito in Samaria.19 Acab eresse anche un palo sacro e compì ancora altre cose irritando il Signore Dio di Israele, più di tutti i re di Israele suoi predecessori.20 Nei suoi giorni Chiel di Betel ricostruì Gerico; gettò le fondamenta sopra Abiram suo primogenito e ne innalzò le porte sopra Segub suo ultimogenito, secondo la parola pronunziata dal Signore per mezzo di Giosuè, figlio di Nun.21 Elia, il Tisbita, uno degli abitanti di Galaad, disse ad Acab: ""Per la vita del Signore, Dio di Israele, alla cui presenza io sto, in questi anni non ci sarà nè rugiada nè pioggia, se non quando lo dirò io"".22 A lui fu rivolta questa parola del Signore:

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità




Genealogia

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale