Cronologia dei paragrafi

I nemici esterni di Salomone
La rivolta di Geroboamo
Conclusione del regno
L'assemblea di Sichem
Lo scisma politico
Lo scisma religioso
Distruzione dell'altare di Betel
L'uomo di Dio e il profeta
Seguito del regno di Geroboamo I ( 931 - 91 )
Regno di Roboamo ( 931 - 913 )
Regno di Abiam in Giuda ( 913 - 911 )
Regno di Asa in Giuda ( 911 - 87 )
Regno di Nadab in Israele è 91 è 99 )
Regno di Baasa in Israele ( 99 - 886 )
Regno di Ela in Israele ( 886 - 885 )
Regno di Zimri in Israele ( 885 )
Regno di Omri in Israele ( 885 - 874 )
Introduzione al regno di Acab ( 874 - 853 )
Al torrente Cherit
A Zarepta. Il miracolo della farina e dell'olio

I nemici esterni di Salomone (1re 11,14-25)

11:14 Il Signore suscitò contro Salomone un avversario, l'edomita Adad, che era della stirpe regale di Edom. 15 Dopo la disfatta inflitta da Davide a Edom, quando Ioab, capo dell'esercito, era andato a seppellire i cadaveri e aveva ucciso tutti i maschi di Edom - 16 Ioab, con tutto Israele, vi si era fermato sei mesi finchè ebbe sterminato ogni maschio di Edom - 17 Adad, con alcuni Edomiti a servizio del padre, fuggì per andare in Egitto. Allora Adad era un ragazzo. 18 Essi partirono da Madian e andarono a Paran; presero con sè uomini di Paran e andarono in Egitto dal faraone, re d'Egitto, che diede ad Adad una casa, gli fissò alimenti e gli diede una terra. 19 Adad trovò grande favore agli occhi del faraone, tanto che gli diede in moglie la sorella della propria moglie, la sorella di Tacpenès, la regina madre. 20 La sorella di Tacpenès gli partorì il figlio Ghenubàt, che Tacpenès svezzò nel palazzo del faraone. Ghenubàt visse nella casa del faraone, tra i figli del faraone. 21 Quando Adad seppe in Egitto che Davide si era addormentato con i suoi padri e che era morto Ioab, capo dell'esercito, disse al faraone: "Lasciami partire; voglio andare nella mia terra". 22 Il faraone gli rispose: "Ti manca forse qualcosa nella mia casa perchè tu cerchi di andare nella tua terra?". Quegli soggiunse: "No, ma, ti prego, lasciami partire!". 23 Dio suscitò contro Salomone un altro avversario, Rezon figlio di Eliadà, che era fuggito da Adadèzer, re di Soba, suo signore. 24 Egli radunò uomini presso di sè e divenne capo di una banda, quando Davide aveva massacrato gli Aramei. Andarono quindi a Damasco, si stabilirono là e cominciarono a regnare in Damasco. 25 Fu avversario d'Israele per tutta la vita di Salomone, e questo oltre al male fatto da Adad; detestò Israele e regnò su Aram.

11:14 11:14 IL Signore adunque fece sorgere un avversario a Salomone, cioe' Hadad I-dumeo, ch'era del sangue reale di Edom. 15 11:15 Perciocche' avvenne, quando Davide era in Idu-mea, allora che Ioab, Capo dell'esercito, sali' per far sotterrar gli uccisi, e percosse tutti i maschi d'Idumea 16 11:16 (perciocche' Ioab, con tutto Israele, dimoro' quivi sei mesi, finche' ebbe distrutti tutti i maschi d'Idu-mea), 17 11:17 che Hadad se ne fuggi', con alcuni uomini Idu-mei, de' servitori di suo padre, per ridursi in Egitto. (Or Hadad era giovanetto.) 18 11:18 Costoro adunque si partirono di Madian, e vennero in Paran, e proesero con loro degli uomini di Paran, e vennero in Egitto a Faraone, re di Egitto, il quale diede ad Hadad una casa, e gli assegno' il suo vitto, ed anche gli diede una terra. 19 11:19 Ed Hadad venne molto in grazia di Faraone. ed esso gli diede per moglie la sorella della sua moglie, la sorella della regina T afnes. 20 11:20 E la sorella di Tafnes gli partori' Ghenubat, suo figliuolo, il quale Tafnes allevo' nella casa di Faraone. e Ghenubat fu nella casa di Faraone per mezzo i figliuoli di esso. 21 11:21 Ora, quando Hadad ebbe inteso in Egitto, che Davide giaceva co' suoi padri, e che Ioab, capo dell'esercito, era morto, disse a Faraone: Dammi licenza che io me ne vada al mio paese. 22 11:22 E Faraone gli disse: Ma che ti manca approesso di me, che ecco tu cerchi di andartene al tuo paese? Ed egli disse: Nulla. ma pur dammi licenza. 23 11:23 Iddio fece ancora sorgere un altro avversario a Salomone, cioe': Rezon, figliuolo d'Eliada, il quale se n'era fuggito d'approesso Hadadezer, re di Soba, suo signore. 24 11:24 Or egli aduno' approesso di se' della gente, e fu capo di scherani, quando Davide uccideva quella gente. Poi egli ed i suoi andarono in Damasco, e dimorarono quivi, e regnarono in Damasco. 25 11:25 E Rezon fu avversario ad Israele tutto il tempo di Salomone, oltre al male che fece Hadad. ed infesto' Israele, e regno' soproa la Siria.

11:14 11:14 L'Eterno suscito' un nemico a Salomone: Hadad, l'Idumeo, ch'era della stirpe reale di Edom. 15 11:15 Quando Davide sconfisse Edom, e Joab, capo dell'esercito, sali' per seppellire i morti, e uccise tutti i maschi che erano in Edom, 16 11:16 (poichè Joab rimase in Edom sei mesi, con tutto Israele, finchè v'ebbe sterminati tutti i maschi), 17 11:17 questo Hadad fuggi' con alcuni Idumei, servi di suo padre, per andare in Egitto. - Hadad era allora un giovinetto. - 18 11:18 Quelli dunque partirono da Madian, andarono a Paran, proesero seco degli uomini di Paran, e giunsero in Egitto da Faraone, re d'Egitto, il quale diede a Hadad una casa, provvide al suo mantenimento, e gli assegno' dei terreni. 19 11:19 Hadad entro' talmente nelle grazie di Faraone, che questi gli diede per moglie la sorella della proproia moglie, la sorella della regina T ahpenes. 20 11:20 E la sorella di Tahpe-nes gli partori' un figliuolo, Ghenubath, che Tahpenes, divezzo' in casa di Faraone. e Ghenubath rimase in casa di Faraone tra i figliuoli di Faraone. 21 11:21 Or quando Hadad ebbe sentito in Egitto che Davide s'era addormentato coi suoi padri e che Joab, capo dell'esercito, era morto, disse a Faraone: 'Dammi licenza ch'io me ne vada al mio paese'. 22 11:22 E Faraone gli rispose: 'Che ti manca da me perchè tu cerchi d'andartene al tuo paese?' E quegli replico': 'Nulla. nondimeno, ti proego, lasciami partire'. 23 11:23 Iddio suscito' un altro nemico a Salomone: Rezon, figliuolo d'Eliada, ch'era fuggito dal suo signore Ha-dadezer, re di Tsoba. 24 11:24 Ed egli avea radunato gente intorno a sè ed era diventato capo banda, quando Davide massacro' i Siri. Egli ed i suoi andarono a Damasco, vi si stabilirono, e regnarono in Damasco. 25 11:25 E Rezon fu nemico d'Israele per tutto il tempo di Salomone. e questo, oltre il male gia' fatto da Hadad. Aborri' Israele e regno' sulla Siria.

11:14 11:14 Il SIGNORE suscitò un nemico a Salomone: A-dad, l'Idumeo, che era della stirpe reale di Edom. 15 11:15 Quando Davide sconfisse Edom, Ioab, capo dell'esercito, salò per seppellire i morti, e uccise tutti i maschi che erano in Edom. 16 11:16 Ioab rimase in Edom sei mesi, con tutto Israele, finchè vi ebbe sterminato tutti i maschi. 17 11:17 In quel tempo Adad fuggò con alcuni Idumei, servitori di suo padre, per andare in Egitto. Adad era allora un ragazzo. 18 11:18 Quelli dunque partirono da Madian, andarono a Paran, proesero con sè degli uomini di Paran e giunsero in Egitto dal faraone, re d'Egitto, il quale diede a Adad una casa, provvide al suo mantenimento, e gli assegnò dei terreni. 19 11:19 Adad trovò grazia agli occhi del faraone, che gli diede in moglie la sorella della proproia moglie, la sorella della regina Tacpe-nes. 20 11:20 La sorella di Tacpe-nes gli partorò un figlio, Ghenubat, che Tacpenes divezzò nella casa del faraone. e Ghenubat rimase in casa del faraone tra i figli del faraone. 21 11:21 Quando Adad ebbe sentito in Egitto che Davide si era addormentato con i suoi padri e che Ioab, capo dell'esercito, era morto, disse al faraone: 'Permettimi di andare al mio paese'. 22 11:22 Il faraone gli rispose: 'Che ti manca da me perchè tu cerchi di andartene al tuo paese?'. E quegli replicò: 'Nulla. tuttavia, ti proego, lasciami partire'. 23 11:23 Dio suscitò un altro nemico a Salomone: Rezon, figlio d'Eliada, che era fuggito dal suo signore Adade-zer, re di Soba. 24 11:24 Egli aveva radunato gente intorno a sè ed era diventato capo di una banda, quando Davide massacrò i Siri. Egli e i suoi andarono a Damasco, vi si stabilirono e regnarono a Damasco. 25 11:25 Fu nemico d'Israele per tutto il tempo di Salomone. e questo, oltre al male gió fatto da Adad. Detestò Israele e regnò sulla Siria.

11:14 11:14 L’Eterno suscitò contro Salomone un nemico, Hadad, l’Idumeo, che era un discendente del re di Edom. 15 11:15 Quando Davide era stato a combattere in Edom, e Joab capo dell’esercito era salito per seppellire i morti, dopo aver ucciso tutti i maschi che erano in Edom, 16 11:16 (Joab infatti con tutto Israele era rimasto ló per sei mesi finchè ebbe sterminato tutti i maschi in Edom), 17 11:17 avvenne che Hadad riuscì a fuggire con alcuni Idumei al servizio di suo padre, per andare in Egitto. Hadad era allora un ragazzo. 18 11:18 Essi partirono da Madian e andarono a Paran. proesero quindi con sè degli uomini di Paran e giunsero in Egitto dal Faraone, re d’Egitto, il quale diede a Hadad una casa, gli assicurò il sostentamento e gli diede anche terreni. 19 11:19 Hadad entrò talmente nelle grazie del Faraone, che questi gli diede in moglie la sorella di sua moglie, la sorella della regina Ta-hpenes. 20 11:20 La sorella di Tahpe-nes gli partorì il figlio Ghe-nubath, che Tahpenes allevò nella casa del Faraone. e Ghenubath rimase in casa del Faraone tra i figli del Faraone. 21 11:21 Quando Hadad in Egitto venne a sapere che Davide si era addormentato con i suoi padri e che Joab capo dell’esercito era morto, Hadad disse al Faraone: ’Lasciami partire, perchè possa andare al mio paese'. 22 11:22 Il Faraone gli rispose: ’Che cosa ti manca proesso di me perchè cerchi di andartene al tuo paese?'. Quegli soggiunse: ’Nulla, tuttavia lasciami andare'. 23 11:23 DIO suscitò contro Salomone un altro nemico, Rezon, figlio di Eliadah, che era fuggito dal suo signore Hadadezer, re di Tso-bah. 24 11:24 Egli radunò alcuni uomini attorno a sè e divenne capo di una banda di razziatori, quando Davide aveva massacrato quei di Tso-bah. Essi poi andarono a Damasco, vi si stabilirono e regnarono in Damasco. 25 11:25 Rezon fu nemico d’Israele per tutto il tempo di Salomone, (oltre il male gió fatto da Hadad). Nutrì avversione per Israele e regnò sulla Siria.

11:14 Geroboamo era un uomo di riguardo; Salomone, visto come il giovane lavorava, lo nominò sorvegliante di tutti gli operai della casa di Giuseppe. 15 In quel tempo Geroboamo, uscito da Gerusalemme, incontrò per strada il profeta Achia di Silo, che indossava un mantello nuovo; erano loro due soli, in campagna. 16 Achia afferrò il mantello nuovo che indossava e lo lacerò in dodici pezzi. 17 Quindi disse a Geroboamo: ""Prendine dieci pezzi, poichè dice il Signore, Dio di Israele: Ecco lacererò il regno dalla mano di Salomone e ne darò a te dieci tribù. 18 A lui rimarrà una tribù a causa di Davide mio servo e a causa di Gerusalemme, città da me scelta fra tutte le tribù di Israele. 19 Ciò avverrà perchè egli mi ha abbandonato, si è prostrato davanti ad Astarte dea di quelli di Sidòne, a Camos dio dei Moabiti, e a Milcom dio degli Ammoniti, e non ha seguito le mie vie compiendo ciò che è retto ai miei occhi, osservando i miei comandi e i miei decreti, come aveva fatto Davide suo padre. 20 Non gli toglierò il regno di mano, perchè l'ho stabilito capo per tutti i giorni della sua vita a causa di Davide, mio servo da me scelto, il quale ha osservato i miei comandi e i miei decreti. 21 Toglierò il regno dalla mano di suo figlio e ne consegnerò a te dieci tribù. 22 A suo figlio lascerò una tribù perchè a causa di Davide mio servo ci sia sempre una lampada dinanzi a me in Gerusalemme, città che mi sono scelta per porvi il mio nome. 23 Io prenderò te e tu regnerai su quanto vorrai; sarai re di Israele. 24 Se ascolterai quanto ti comanderò, se seguirai le mie vie e farai quanto è giusto ai miei occhi osservando i miei decreti e i miei comandi, come ha fatto Davide mio servo, io sarò con te e ti edificherò una casa stabile come l'ho edificata per Davide. Ti consegnerò Israele; 25 umilierò la discendenza di Davide per questo motivo, ma non per sempre"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia