Cronologia dei paragrafi

Trasferimento dell'arca dell'alleanza
Dio prende possesso del suo Tempio
Discorso di Salomone al popolo
Preghiera personale di Salomone
Preghiera per il popolo
Supplementi
Conclusione della preghiera e benedizione del popolo
I sacrifici della festa di dedicazione
Nuova apparizione divina
Scambio con Chiram
Il lavoro forzato per la costruzione
Il servizio del Tempio
Salomone armatore
Visita della regina di Saba
La ricchezza di Salomone
I carri di Salomone
Le mogli di Salomone
I nemici esterni di Salomone
La rivolta di Geroboamo
Conclusione del regno
L'assemblea di Sichem
Lo scisma politico
Lo scisma religioso
Distruzione dell'altare di Betel
L'uomo di Dio e il profeta
Seguito del regno di Geroboamo I ( 931 - 91 )
Regno di Roboamo ( 931 - 913 )
Regno di Abiam in Giuda ( 913 - 911 )
Regno di Asa in Giuda ( 911 - 87 )
Regno di Nadab in Israele è 91 è 99 )
Regno di Baasa in Israele ( 99 - 886 )
Regno di Ela in Israele ( 886 - 885 )
Regno di Zimri in Israele ( 885 )
Regno di Omri in Israele ( 885 - 874 )
Introduzione al regno di Acab ( 874 - 853 )
Al torrente Cherit
A Zarepta. Il miracolo della farina e dell'olio

Trasferimento dell'arca dell'alleanza (1re 8,1-9)

8:1 Salomone allora convocò presso di sè in assemblea a Gerusalemme gli anziani d'Israele, tutti i capitribù, i prìncipi dei casati degli Israeliti, per fare salire l'arca dell'alleanza del Signore dalla Città di Davide, cioè da Sion. 2 Si radunarono presso il re Salomone tutti gli Israeliti nel mese di Etanìm, cioè il settimo mese, durante la festa. 3 Quando furono giunti tutti gli anziani d'Israele, i sacerdoti sollevarono l'arca 4 e fecero salire l'arca del Signore, con la tenda del convegno e con tutti gli oggetti sacri che erano nella tenda; li facevano salire i sacerdoti e i leviti. 5 Il re Salomone e tutta la comunità d'Israele, convenuta presso di lui, immolavano davanti all'arca pecore e giovenchi, che non si potevano contare nè si potevano calcolare per la quantità. 6 I sacerdoti introdussero l'arca dell'alleanza del Signore al suo posto nel sacrario del tempio, nel Santo dei Santi, sotto le ali dei cherubini. 7 Difatti i cherubini stendevano le ali sul luogo dell'arca; i cherubini, cioè, proteggevano l'arca e le sue stanghe dall'alto. 8 Le stanghe sporgevano e le punte delle stanghe si vedevano dal Santo di fronte al sacrario, ma non si vedevano di fuori. Vi sono ancora oggi. 9 Nell'arca non c'era nulla se non le due tavole di pietra, che vi aveva deposto Mosè sull'Oreb, dove il Signore aveva concluso l'alleanza con gli Israeliti quando uscirono dalla terra d'Egitto.

8:1 8:1 ALLORA il re Salomone aduno' approesso di se', in Gerusalemme, gli Anziani d'Israele, e tutti i capi delle tribu', i proincipali delle nazioni paterne de' figliuoli d'Israele, per trasportar l'Arca del Patto del Signore, dalla Citta' di Davide, la quale e' Sion. 2 8:2 Si raunarono ancora approesso del re Salomone tutti gli uomini d'Israele, nel mese di Etanim, che e' il settimo mese, nella festa. 3 8:3 E tutti gli Anziani d'Israele essendo arrivati, i sacerdoti levarono l'Arca in su le spalle. 4 8:4 E trasportarono l'Arca del Signore, e il Tabernacolo della convenenza, e tutti i vasellamenti sacri ch'erano nel Tabernacolo. I Sacerdoti e i Leviti li trasportarono. 5 8:5 E il re Salomone, e tutta la raunanza d'Israele che si era adunata approesso di lui, camminavano con lui davanti all'Arca, sacrificando pecore e buoi, in tanto numero che non si potevano ne' contare, 6 8:6 ne' annoverare. Ed i sacerdoti portarono l'Arca del Patto del Signore dentro al suo luogo, nell'Oracolo della Casa, nel Luogo santissimo, sotto alle ale de' Cherubini. 7 8:7 perciocche' i Cherubini spandevano le ale soproa il luogo dell'Arca, e coproivano l'Arca, e le sue stanghe, disoproa. 8 8:8 E tirarono infuori le stanghe, per tutta la lor lunghezza. ed i capi di esse si vedevano dal Luogo santo, in su la parte anteriore dell'Oracolo, e non si videro piu' di fuori. anzi son restate quivi fino a questo giorno. 9 8:9 Dentro dell'Arca non vi era null'altro, che le due Tavole di pietra, che Mose' vi avea riposte in Horeb, quando il Signore fece patto co' figliuoli d'Israele, dopo che furono usciti del paese di Egitto.

8:1 8:1 Allora Salomone raduno' proesso di sè a Gerusalemme gli anziani d'Israele e tutti i capi delle tribu', i proincipi delle famiglie de' figliuoli d'Israele, per portar su l'arca del patto dell'Eterno, dalla citta' di Davide, cioe' da Sion. 2 8:2 Tutti gli uomini d'Israele si radunarono proesso il re Salomone nel mese di Ethanim, che e' il settimo mese, durante la festa. 3 8:3 Arrivati che furono gli anziani d'Israele, i sacerdoti proesero l'arca, 4 8:4 e portarono su l'arca dell'Eterno, la tenda di convegno, e tutti gli utensili sacri ch'erano nella tenda. I sacerdoti ed i Leviti eseguirono il trasporto. 5 8:5 Il re Salomone e tutta la raunanza d'Israele convocata proesso di lui si raccolsero davanti all'arca, e immolarono pecore e buoi in tal quantita' da non potersi contare nè calcolare. 6 8:6 I sacerdoti portarono l'arca del patto dell'Eterno al luogo destinatole, nel santuario della casa, nel luogo santissimo, sotto le ali dei cherubini. 7 8:7 poichè i cherubini ave-ano le ali spiegate soproa il sito dell'arca, e coproivano dall'alto l'arca e le sue stanghe. 8 8:8 Le stanghe aveano una tale lunghezza che le loro estremita' si vedevano dal luogo santo, davanti al santuario, ma non si vedevano dal di fuori. Esse son rimaste quivi fino al di' d'oggi. 9 8:9 Nell'arca non v'era altro se non le due tavole di pietra che Mose' vi avea deposte sullo Horeb, quando l'Eterno fece patto coi figliuoli d'Israele dopo che questi furono usciti dal paese d'Egitto.

8:1 8:1 Allora Salomone radunò proesso di sè a Gerusalemme gli anziani d'Israele e tutti i capi delle tribù, i proincipi delle famiglie dei figli d'Israele, per portar su l'arca del patto del SIGNORE dalla cittó di Davide, cioè da Sion. 2 8:2 Tutti gli uomini d'Israele si radunarono proesso il re Salomone nel mese di Et-nim, che è il settimo mese, durante la festa. 3 8:3 Quando arrivarono gli anziani d'Israele, i sacerdoti proesero l'arca, 4 8:4 e portarono su l'arca del SIGNORE, la tenda di convegno, e tutti gli utensili sacri che erano nella tenda. I sacerdoti e i Leviti eseguirono il trasporto. 5 8:5 Il re Salomone e tutta l'assemblea d'Israele convocata proesso di lui si radunarono davanti all'arca, e sacrificarono pecore e buoi in tal quantitó da non potersi contare nè calcolare. 6 8:6 I sacerdoti portarono l'arca del patto del SIGNORE al luogo destinato per essa, nel santuario della casa, nel luogo santissimo, sotto le ali dei cherubini. 7 8:7 i cherubini infatti avevano le ali spiegate soproa il sito dell'arca e coproivano dall'alto l'arca e le sue stanghe. 8 8:8 Le stanghe avevano una tale lunghezza che le loro estremitó si vedevano dal luogo santo, davanti al santuario, ma non si vedevano dal di fuori. Esse sono rimaste ló fino ad oggi. 9 8:9 Nell'arca non c'era altro se non le due tavole di pietra che Mosè vi aveva deposte sul monte Oreb, quando il SIGNORE fece alleanza con i figli d'Israele, dopo che questi furono usciti dal paese d'Egitto.

8:1 8:1 Allora Salomone radunò alla sua proesenza a Gerusalemme gli anziani d’Israele e tutti i capi delle tribù, i proincipi delle famiglie dei figli d’Israele, per portare su l’arca del patto dell’Eterno dalla cittó di Davide, cioè da Sion. 2 8:2 Tutti gli uomini d’Israele si radunarono proesso il re Salomone per la festa nel mese di Ethanim, che è il settimo mese. 3 8:3 Così tutti gli anziani d’Israele vennero e i sacerdoti proesero l’arca. 4 8:4 e portarono su l’arca dell’Eterno, la tenda di convegno e tutti gli utensili sacri che erano nella tenda. I sacerdoti e i Leviti trasportarono queste cose. 5 8:5 Il re Salomone e tutta l’assemblea d’Israele, radunata attorno a lui, si raccolsero con lui davanti all’arca e immolarono una tale quantitó di pecore e buoi che non si potevano nè contare nè calcolare. 6 8:6 Poi i sacerdoti portarono l’arca del patto dell’Eterno al suo posto, nel santuario del tempio, nel luogo santissimo, sotto le ali dei cherubini. 7 8:7 I cherubini infatti stendevano le loro ali soproa il luogo dell’arca e coproivano dall’alto l’arca e le sue stanghe. 8 8:8 Le stanghe erano così lunghe che le loro estremitó si vedevano dal luogo santo, davanti al santuario, ma non si vedevano dal di fuori. Esse sono rimaste ló fino al giorno d’oggi. 9 8:9 Nell’arca non c’era nien-t’altro che le due tavole di pietra che Mosè vi aveva deposto al monte Horeb, quando l’Eterno fece un patto con i figli d’Israele, dopo che questi erano usciti dal paese d’Egitto.

8:1 Salomone disse: ""Benedetto il Signore, Dio di Israele, che ha adempiuto con potenza quanto aveva promesso con la sua bocca a Davide mio padre: 2 Da quando ho fatto uscire Israele mio popolo dall'Egitto, io non mi sono scelto una città fra tutte le tribù di Israele perchè mi si costruisse una casa, ove abitasse il mio nome; ora mi sono scelto Gerusalemme perchè vi dimori il mio nome e mi sono scelto Davide perchè sia capo del popolo di Israele. 3 Davide mio padre aveva deciso di costruire un tempio al nome del Signore, Dio di Israele, 4 ma il Signore gli disse: Tu hai pensato di edificare un tempio al mio nome; hai fatto bene a formulare tale progetto. 5 Tuttavia non costruirai tu il tempio, ma il figlio che uscirà dai tuoi fianchi, lui costruirà un tempio al mio nome. 6 Il Signore ha attuato la parola che aveva pronunziata; io ho preso il posto di Davide mio padre, mi sono seduto sul trono di Israele, come aveva preannunziato il Signore, e ho costruito il tempio al nome del Signore, Dio di Israele. 7 In esso ho fissato un posto per l'arca, dove c'è l'alleanza che il Signore aveva conclusa con i nostri padri quando li fece uscire dal paese di Egitto"". 8 Poi Salomone si pose davanti all'altare del Signore, di fronte a tutta l'assemblea di Israele, e, stese le mani verso il cielo, 9 disse: ""Signore, Dio di Israele, non c'è un Dio come te, nè lassù nei cieli nè quaggiù sulla terra! Tu mantieni l'alleanza e la misericordia con i tuoi servi che camminano davanti a te con tutto il cuore.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-5°lunedi dell'anno pari dove si leggono i seguenti passi
[(mc 6,53-56)}; (1re 8,1-7.8,9-13)}; (sal 132,6-1)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia