Cronologia dei paragrafi

Le porte. Il cortile
Le date
La reggia di Salomone
Chiram
Le colonne di bronzo
Il bacino di bronzo
Le basi e i bacini di bronzo
Il piccolo mobilio. Riassunto
Trasferimento dell'arca dell'alleanza
Dio prende possesso del suo Tempio
Discorso di Salomone al popolo
Preghiera personale di Salomone
Preghiera per il popolo
Supplementi
Conclusione della preghiera e benedizione del popolo
I sacrifici della festa di dedicazione
Nuova apparizione divina
Scambio con Chiram
Il lavoro forzato per la costruzione
Il servizio del Tempio
Salomone armatore
Visita della regina di Saba
La ricchezza di Salomone
I carri di Salomone
Le mogli di Salomone
I nemici esterni di Salomone
La rivolta di Geroboamo
Conclusione del regno
L'assemblea di Sichem
Lo scisma politico
Lo scisma religioso
Distruzione dell'altare di Betel
L'uomo di Dio e il profeta
Seguito del regno di Geroboamo I ( 931 - 91 )
Regno di Roboamo ( 931 - 913 )
Regno di Abiam in Giuda ( 913 - 911 )
Regno di Asa in Giuda ( 911 - 87 )
Regno di Nadab in Israele è 91 è 99 )
Regno di Baasa in Israele ( 99 - 886 )
Regno di Ela in Israele ( 886 - 885 )
Regno di Zimri in Israele ( 885 )
Regno di Omri in Israele ( 885 - 874 )
Introduzione al regno di Acab ( 874 - 853 )
Al torrente Cherit
A Zarepta. Il miracolo della farina e dell'olio

Le porte. Il cortile (1re 6,31-36)

6:31 Fece costruire la porta del sacrario con battenti di legno d'ulivo e profilo degli stipiti pentagonale. 32 I due battenti erano di legno d'ulivo. Su di essi fece scolpire cherubini, palme e fiori in sboccio; li rivestì d'oro e stese lamine d'oro sui cherubini e sulle palme. 33 Allo stesso modo fece costruire nella porta dell'aula stipiti di legno d'ulivo a quadrangolo. 34 I due battenti erano di legno di cipresso; le due ante di un battente erano girevoli, come erano girevoli le imposte dell'altro battente. 35 Vi fece scolpire cherubini, palme e fiori in sboccio, che rivestì d'oro aderente all'incisione. 36 Costruì il muro del cortile interno con tre ordini di pietre squadrate e con un ordine di travi di cedro.

6:31 6:31 Ed all'entrata dell'Oracolo fece delle reggi di legno di ulivo. il limitare e gli stipiti erano di una quinta parte. 32 6:32 E soproa quelle due reggi di legno di ulivo, fece intagliare delle figure di Cherubini, e di palme, e di fiori aperti, e li coperse d'oro. e distese l'oro soproa i Cherubini, e soproa le palme. 33 6:33 Fece ancora all'entrata del Tempio degli stipiti di legno di ulivo, d'una quarta parte. 34 6:34 e due reggi di legno di abete, ciascuna delle quali si ripiegava in due. 35 6:35 E vi fece intagliare de' Cherubini, e delle palme, e de' fiori aperti, e li coperse d'oro apposto sottilmente soproa gl'intagli. 36 6:36 Edifico' eziandio il cortile di dentro, a tre ordini di pietre pulite, ed un ordine di travatura di cedro.

6:31 6:31 All'ingresso del santuario fece una porta a due battenti, di legno d'ulivo. la sua inquadratura, con gli stipiti, occupava la quinta parte della parete. 32 6:32 I due battenti erano di legno d'ulivo. Egli vi fece scolpire dei cherubini, delle palme e dei fiori sbocciati, e li ricoproi' d'oro, stendendo l'oro sui cherubini e sulle palme. 33 6:33 Fece pure, per la porta del tempio, degli stipiti di legno d'ulivo, che occupavano il quarto della larghezza del muro, 34 6:34 e due battenti di legno di ciproesso. ciascun battente si componeva di due pezzi mobili. 35 6:35 Salomone vi fece scolpire dei cherubini, delle palme e de' fiori sbocciati e li ricoproi' d'oro, che distese esattamente sulle sculture. 36 6:36 E costrui' il muro di cinta del cortile interno con tre ordini di pietre lavorate e un ordine di travatura di cedro.

6:31 6:31 All'ingresso del santuario fece una porta a due battenti, di legno d'olivo. la sua inquadratura, con gli stipiti, occupava la quinta parte della parete. 32 6:32 I due battenti erano di legno d'olivo. Egli vi fece scolpire dei cherubini, delle palme e dei fiori sbocciati, e li ricoproò d'oro, stendendo l'oro sui cherubini e sulle palme. 33 6:33 Fece pure, per la porta del tempio, degli stipiti di legno d'olivo, che occupavano un quarto della larghezza del muro, 34 6:34 e due battenti di legno di ciproesso. ciascun battente si componeva di due pezzi mobili. 35 6:35 Salomone vi fece scolpire dei cherubini, delle palme e dei fiori sbocciati e li ricoproò d'oro, stendendolo sulle sculture. 36 6:36 Costruò il muro di cinta del cortile interno con tre ordini di pietre squadrate e un ordine di travatura di cedro.

6:31 6:31 Per l’ingresso del luogo santissimo fece una porta a due battenti di legno di ulivo. l’architrave e gli stipiti occupavano la quinta parte della parete. 32 6:32 I due battenti erano di legno di ulivo. Su di essi fece scolpire figure di cherubini, di palme e di fiori sbocciati e li ricoproì d’oro, stendendo l’oro sui cherubini e sulle palme. 33 6:33 Per la porta del tempio fece pure degli stipiti di legno di ulivo, che occupavano il quarto della larghezza del muro, 34 6:34 e due battenti di legno di ciproesso. ciascun battente constava di due pezzi pieghevoli. 35 6:35 Su di essi fece scolpire cherubini, palme e fiori sbocciati e li ricoproì d’oro, che distese esattamente sulle sculture. 36 6:36 Quindi costruì il cortile interno con tre ordini di pietre squadrate e un ordine di travi di cedro.

6:31 Fece anche il vestibolo del trono, ove rendeva giustizia, cioè il vestibolo della giustizia; era di cedro dal pavimento alle travi. 32 La reggia, dove abitava, fu costruita con il medesimo disegno, in un secondo cortile, all'interno rispetto al vestibolo; nello stile di tale vestibolo fece anche una casa per la figlia del faraone, che Salomone aveva sposata. 33 Tutte queste costruzioni erano di pietre pregiate, squadrate secondo misura, segate con la sega sul lato interno ed esterno, dalle fondamenta ai cornicioni e al di fuori fino al cortile maggiore. 34 Le fondamenta erano di pietre pregiate, pietre grandi dieci o otto cubiti. 35 Al di sopra erano pietre pregiate, squadrate a misura, e legno di cedro. 36 Il cortile maggiore comprendeva tre ordini di pietre squadrate e un ordine di tavole di cedro; era simile al cortile interno del tempio e al vestibolo del tempio.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia