Cronologia dei paragrafi

La paura di Adonia
Testamento e morte di Davide
Morte di Adonia
La sorte di Ebiatar è di Ioab
Disobbedienza e morte di Simai
Introduzione
Il sogno di Gabaon
Il giudizio di Salomone
I grandi ufficiali di Salomone
I prefetti di Salomone
La fama di Salomone
Preparativi per la costruzione del Tempio
La costruzione del Tempio
L'interno. Il Santo dei Santi
I Cherubini
Le porte. Il cortile
Le date
La reggia di Salomone
Chiram
Le colonne di bronzo
Il bacino di bronzo
Le basi e i bacini di bronzo
Il piccolo mobilio. Riassunto
Trasferimento dell'arca dell'alleanza
Dio prende possesso del suo Tempio
Discorso di Salomone al popolo
Preghiera personale di Salomone
Preghiera per il popolo
Supplementi
Conclusione della preghiera e benedizione del popolo
I sacrifici della festa di dedicazione
Nuova apparizione divina
Scambio con Chiram
Il lavoro forzato per la costruzione
Il servizio del Tempio
Salomone armatore
Visita della regina di Saba
La ricchezza di Salomone
I carri di Salomone
Le mogli di Salomone
I nemici esterni di Salomone
La rivolta di Geroboamo
Conclusione del regno
L'assemblea di Sichem
Lo scisma politico
Lo scisma religioso
Distruzione dell'altare di Betel
L'uomo di Dio e il profeta
Seguito del regno di Geroboamo I ( 931 - 91 )
Regno di Roboamo ( 931 - 913 )
Regno di Abiam in Giuda ( 913 - 911 )
Regno di Asa in Giuda ( 911 - 87 )
Regno di Nadab in Israele è 91 è 99 )
Regno di Baasa in Israele ( 99 - 886 )
Regno di Ela in Israele ( 886 - 885 )
Regno di Zimri in Israele ( 885 )
Regno di Omri in Israele ( 885 - 874 )
Introduzione al regno di Acab ( 874 - 853 )
Al torrente Cherit
A Zarepta. Il miracolo della farina e dell'olio

La paura di Adonia (1re 1,41-99)

1:41 Lo sentì Adonia insieme agli invitati che erano con lui; essi avevano finito di mangiare. Ioab, udito il suono del corno, chiese: "Perchè c'è clamore di città in tumulto?". 42 Mentre parlava ecco giungere Giònata figlio del sacerdote Ebiatàr, al quale Adonia disse: "Vieni! Tu sei un valoroso e rechi certo buone notizie!". 43 "No - rispose Giònata ad Adonia - il re Davide, nostro signore, ha fatto re Salomone 44 e ha mandato con lui il sacerdote Sadoc, il profeta Natan e Benaià, figlio di Ioiadà, insieme con i Cretei e con i Peletei che l'hanno fatto montare sulla mula del re. 45 Il sacerdote Sadoc e il profeta Natan l'hanno unto re a Ghicon; quindi sono risaliti esultanti e la città si è messa in agitazione. Questo è il clamore che avete udito. 46 Anzi Salomone si è già seduto sul trono del regno 47 e i servi del re sono andati a felicitarsi con il re Davide, nostro signore, dicendo: "Il tuo Dio renda il nome di Salomone più celebre del tuo nome e renda il suo trono più splendido del tuo trono!". Il re si è prostrato sul letto. 48 Poi il re ha detto anche questo: "Sia benedetto il Signore, Dio d'Israele, perchè oggi ha concesso che uno sieda sul mio trono mentre i miei occhi lo vedono"". 49 Allora tutti gli invitati di Adonia si spaventarono, si alzarono e se ne andarono ognuno per la sua strada. 50 Adonia, che temeva Salomone, alzatosi, andò ad aggrapparsi ai corni dell'altare. 51 Fu riferito a Salomone: "Sappi che Adonia, avendo paura del re Salomone, ha afferrato i corni dell'altare dicendo: "Mi giuri oggi il re Salomone che non farà morire di spada il suo servitore"". 52 Salomone disse: "Se si comporterà da uomo leale, neppure un suo capello cadrà a terra; ma se in lui sarà trovato qualche male, morirà". 53 Il re Salomone ordinò che lo facessero scendere dall'altare; quegli venne a prostrarsi davanti al re Salomone, poi Salomone gli disse: "Va' a casa tua!".

1:41 1:41 Or Adonia, e tutti gl'invitati cherano con lui, come finivano di mangiare, udirono questo romore. Io-ab ancora udi' il suon della tromba, e disse: Che vuol dire questo grido della citta', che e' cosi' commossa? 42 1:42 Mentre egli parlava ancora, ecco, Gionatan, figliuolo del sacerdote Ebia-tar, giunse. Ed Adonia gli disse: Vien pure. perciocche' tu sei un valent'uomo, e devi recar buone novelle. 43 1:43 Ma Gionatan rispose, e disse ad Adonia: Per certo il re Davide, nostro signore, ha costituito re Salomone. 44 1:44 E il re ha mandato con lui il sacerdote Sadoc, e il profeta Natan, e Benaia, figliuolo di Ioiada, e i Chere-tei, e i Peletei. ed essi l'hanno fatto montare soproa la mula del re. 45 1:45 E il sacerdote Sadoc e il profeta Natan l'hanno unto per re in Ghihon. e di la' se ne son tornati con allegrezza. e la citta' se n'e' commossa. Quest'e' il romore che voi avete udito. 46 1:46 Ed anche Salomone si e' posto a sedere soproa il trono reale. 47 1:47 Ed anche i servitori del re son venuti per benedire il re Davide, nostro signore, dicendo: Iddio renda il nome di Salomone vie piu' eccellente che il tuo nome, e magnifichi il suo trono vie piu' che il tuo. E il re ha adorato in sul letto. 48 1:48 ed anche ha detto cosi': Benedetto sia il Signore Iddio d'Israele, il quale ha oggi stabilito uno che segga soproa il mio trono, davanti agli occhi miei. 49 1:49 Allora tutti gl'invitati da Adonia sbigottirono, e si levarono, e andarono, ciascuno a suo cammino. 50 1:50 Ed Adonia, temendo di Salomone, si levo', e ando', e impugno' le corna dell'Altare. 51 1:51 E cio' fu rapportato a Salomone, dicendo: Ecco, Adonia teme del re Salomone. ed ecco, egli ha impugnate le corna dell'Altare, dicendo: Giurimi oggi il re Salomone, ch'egli non fara' morire il suo servitore con la spada. 52 1:52 E Salomone disse: Se egli si porta da uomo virtuoso, ei non cadera' pur uno de' suoi capelli a terra. ma, se si trova in lui del male, morra'. 53 1:53 E il re Salomone mando' a ritrarlo d'approesso all'Altare. Ed egli venne, e s'inchino' al re Salomone. E Salomone gli disse: Vattene a casa tua.

1:41 1:41 Adonija e tutti i suoi convitati, come stavano per finir di mangiare, udirono questo rumore. e quando Joab udi' il suon della tromba, disse: 'Che vuol dire questo strepito della citta' in tumulto?' 42 1:42 E mentre egli parlava ancora, ecco giungere Gio-nathan, figliuolo del sacerdote Abiathar. Adonija gli disse: 'Entra, poichè tu sei un uomo di valore, e devi recar buone novelle'. 43 1:43 E Gionathan, rispondendo a Adonija, disse: 'Tutt'altro! Il re Davide, nostro signore, ha fatto re Salomone. 44 1:44 Egli ha mandato con lui il sacerdote Tsadok, il profeta Nathan, Benaia figliuolo di Jehoiada, i Kere-thei e i Pelethei, i quali l'hanno fatto montare sulla mula del re. 45 1:45 Il sacerdote Tsadok e il profeta Nathan l'hanno unto re a Ghihon, e di la' son risaliti abbandonandosi alla gioia, e la citta' n'e' tutta sos-soproa. Questo e' lo strepito che avete udito. 46 1:46 E c'e' di piu': Salomone s'e' posto a sedere sul trono reale. 47 1:47 E i servi del re son venuti a benedire il re Davide signor nostro, dicendo: -Renda Iddio il nome di Salomone piu' glorioso del tuo, e innalzi il suo trono al di soproa del tuo! E il re si e' prostrato sul suo letto, poi il re ha detto cosi': 48 1:48 - Benedetto sia l'Eterno, l'Iddio d'Israele, che m'ha dato oggi uno che segga sul mio trono, e m'ha permesso di vederlo coi miei proproi occhi ! ' 49 1:49 Allora tutti i convitati di Adonija furono proesi da spavento, si alzarono, e se ne andarono ciascuno per il suo cammino. 50 1:50 E Adonija, avendo timore di Salomone, si levo' e ando' ad impugnare i corni dell'altare. 51 1:51 E vennero a dire a Salomone: 'Ecco, Adonija ha timore del re Salomone, ed ha impugnato i corni dell'altare, dicendo: - 'Il re Salomone mi giuri oggi che non fara' morir di spada il suo servo'. 52 1:52 Salomone rispose: 'S'egli si addimostra uomo dabbene, non cadra' in terra neppure uno dei suoi capelli. ma, se sara' trovato in fallo, morra''. 53 1:53 E il re Salomone mando' gente a farlo scendere dall'altare. Ed egli venne a prostrarsi davanti al re Salomone. e Salomone gli disse: 'Vattene a casa tua'.

1:41 1:41 Adonia e tutti i suoi convitati, mentre finivano di mangiare, udirono questo rumore. quando Ioab udò il suono della tromba, disse: 'Che vuol dire questo chiasso nella cittó?'. 42 1:42 Mentre egli parlava ancora, ecco giungere Gio-natan, figlio del sacerdote Abiatar. Adonia gli disse: 'Entra, poichè tu sei un valoroso, e devi portare buone notizie'. 43 1:43 Gionatan rispose ad Adonia: 'Tutt'altro! Il re Davide, nostro signore, ha costituito re Salomone. 44 1:44 Egli ha mandato con lui il sacerdote Sadoc, il profeta Natan, Benaia figlio di Ieoiada, i Cheretei e i Pe-letei, i quali l'hanno fatto montare sulla mula del re. 45 1:45 Il sacerdote Sadoc e il profeta Natan l'hanno unto re a Ghion, e di ló sono risaliti abbandonandosi alla gioia, e la cittó è tutta in subbuglio. Questo è il frastuono che avete udito. 46 1:46 E c'è di più: Salomone si è seduto sul trono reale. 47 1:47 E i servitori del re sono venuti a benedire il re Davide, nostro signore, dicendo: ""Renda Dio il nome di Salomone più glorioso del tuo, e renda il suo trono più grande del tuo!"". E il re si è prostrato sul suo letto, 48 1:48 poi ha detto: ""Benedetto sia il SIGNORE, Dio d'Israele, che mi ha dato oggi uno che sieda sul mio trono, e mi ha permesso di vederlo con i miei occhi!""'. 49 1:49 Allora tutti gli invitati di Adonia furono proesi da spavento, si alzarono, e se ne andarono ciascuno per la sua strada. 50 1:50 Adonia, che aveva paura di Salomone, si alzò e andò ad aggrapparsi ai corni dell'altare. 51 1:51 Vennero a dire a Salomone: 'Adonia ha paura del re Salomone, e si è aggrappato ai corni dell'altare, dicendo: ""Il re Salomone mi giuri oggi che non faró morire di spada il suo servo""'. 52 1:52 Salomone rispose: 'Se dimostra di essere una persona perbene, non cadró in terra neppure uno dei suoi capelli. ma, se saró trovato colpevole, moriró'. 53 1:53 Allora il re Salomone mandò gente a farlo scendere dall'altare. Ed egli venne a prostrarsi davanti al re Salomone. e Salomone gli disse: 'Vattene a casa tua'.

1:41 1:41 Adonijah e tutti i suoi convitati, come stavano finendo di mangiare, udirono il clamore. e quando Joab udì il suono della tromba, disse: ’Cosa significa questo grande fragore proveniente dalla cittó?'. 42 1:42 Mentre parlava ancora, ecco giungere Gionathan, figlio del sacerdote Abiathar. Adonijah gli disse: ’Entra, poichè tu sei un uomo di valore e rechi certo buone notizie'. 43 1:43 Gionathan, rispose a Adonijah e disse: ’Tutt’al-tro! Il re Davide, nostro signore, ha fatto re Salomone. 44 1:44 Egli ha mandato con lui il sacerdote Tsadok, il profeta Nathan, Benaiah figlio di Jehoiada, i Kere-thei e i Pelethei, che lo hanno fatto montare sulla mula del re. 45 1:45 Così il sacerdote Tsa-dok e il profeta Nathan lo hanno unto re a Ghihon, e di ló sono risaliti tutti pieni di esultanza e la cittó è tutta in agitazione. Questo è il fragore che avete udito. 46 1:46 Inoltre Salomone si è posto a sedere sul trono del regno. 47 1:47 E i servi del re sono andati a congratularsi col re Davide nostro signore, dicendo: ""Il tuo DIO renda il nome di Salomone più glorioso del tuo e renda il suo trono più grande del tuo!"". Poi il re si è prostrato sul letto, 48 1:48 e ha pure detto: ""Sia benedetto l’Eterno, il DIO d’Israele, che oggi ha fatto sedere uno sul mio trono, permettendo ai miei occhi di vederlo""'. 49 1:49 Allora tutti i convitati di Adonijah furono proesi da spavento, si alzarono e se ne andarono ciascuno per la sua strada. 50 1:50 Adonijah, avendo paura di Salomone, si levò e andò ad aggrapparsi ai corni dell’altare. 51 1:51 Fu quindi riferito a Salomone: ’Ecco, Adonijah ha paura del re Salomone e si è afferrato ai corni dell’altare, dicendo: ""Il re Salomone mi giuri oggi che non faró morire di spada il suo servo""'. 52 1:52 Salomone rispose: ’Se si mostra uomo retto, non cadró in terra neppure uno dei suoi capelli, ma se in lui saró trovata alcuna malvagitó, moriró'. 53 1:53 Così il re Salomone mandò gente a farlo scendere dall’altare. Egli venne quindi a prostrarsi davanti al re Salomone. e Salomone gli disse: ’Vattene a casa tua'.

1:41 Li sentirono Adonia e i suoi invitati, che avevano appena finito di mangiare. Ioab, udito il suono della tromba, chiese: ""Che cos'è questo frastuono nella città in tumulto?"". 42 Mentre parlava ecco giungere Giònata figlio del sacerdote Ebiatar, al quale Adonia disse: ""Vieni! Tu sei un valoroso e rechi certo buone notizie!"". 43 ""No - rispose Giònata ad Adonia - il re Davide nostro signore ha nominato re Salomone 44 e ha mandato con lui il sacerdote Zadok, il profeta Natan e Benaia figlio di Ioiada, insieme con i Cretei e con i Peletei che l'hanno fatto montare sulla mula del re. 45 Il sacerdote Zadok e il profeta Natan l'hanno unto re in Ghicon; quindi sono risaliti esultanti, mentre la città echeggiava di grida. Questo il motivo del frastuono da voi udito. 46 Anzi Salomone si è già seduto sul trono del regno 47 e i ministri del re sono andati a felicitarsi con il re Davide dicendo: Il tuo Dio renda il nome di Salomone più celebre del tuo e renda il suo trono più splendido del tuo! Il re si è prostrato sul letto, 48 poi ha detto: Sia benedetto il Signore, Dio di Israele, perchè oggi ha concesso che uno sedesse sul mio trono e i miei occhi lo vedessero"". 49 Tutti gli invitati di Adonia allora spaventati si alzarono e se ne andarono ognuno per la sua strada. 50 Adonia, che temeva Salomone, alzatosi andò ad aggrapparsi ai corni dell'altare. 51 Fu riferito a Salomone: ""Sappi che Adonia, avendo paura del re Salomone, ha afferrato i corni dell'altare dicendo: Mi giuri oggi il re Salomone che non farà morire di spada il suo servitore"". 52 Salomone disse: ""Se si comporterà da uomo leale, neppure un suo capello cadrà a terra; ma se cadrà in qualche fallo, morirà"". 53 Il re Salomone ordinò che lo facessero scendere dall'altare; quegli andò a prostrarsi davanti al re Salomone, che gli disse: ""Vattene a casa!"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia