Cronologia dei paragrafi

Salomone, designato da Davide, è consacrato re
La paura di Adonia
Testamento e morte di Davide
Morte di Adonia
La sorte di Ebiatar è di Ioab
Disobbedienza e morte di Simai
Introduzione
Il sogno di Gabaon
Il giudizio di Salomone
I grandi ufficiali di Salomone
I prefetti di Salomone
La fama di Salomone
Preparativi per la costruzione del Tempio
La costruzione del Tempio
L'interno. Il Santo dei Santi
I Cherubini
Le porte. Il cortile
Le date
La reggia di Salomone
Chiram
Le colonne di bronzo
Il bacino di bronzo
Le basi e i bacini di bronzo
Il piccolo mobilio. Riassunto
Trasferimento dell'arca dell'alleanza
Dio prende possesso del suo Tempio
Discorso di Salomone al popolo
Preghiera personale di Salomone
Preghiera per il popolo
Supplementi
Conclusione della preghiera e benedizione del popolo
I sacrifici della festa di dedicazione
Nuova apparizione divina
Scambio con Chiram
Il lavoro forzato per la costruzione
Il servizio del Tempio
Salomone armatore
Visita della regina di Saba
La ricchezza di Salomone
I carri di Salomone
Le mogli di Salomone
I nemici esterni di Salomone
La rivolta di Geroboamo
Conclusione del regno
L'assemblea di Sichem
Lo scisma politico
Lo scisma religioso
Distruzione dell'altare di Betel
L'uomo di Dio e il profeta
Seguito del regno di Geroboamo I ( 931 - 91 )
Regno di Roboamo ( 931 - 913 )
Regno di Abiam in Giuda ( 913 - 911 )
Regno di Asa in Giuda ( 911 - 87 )
Regno di Nadab in Israele è 91 è 99 )
Regno di Baasa in Israele ( 99 - 886 )
Regno di Ela in Israele ( 886 - 885 )
Regno di Zimri in Israele ( 885 )
Regno di Omri in Israele ( 885 - 874 )
Introduzione al regno di Acab ( 874 - 853 )
Al torrente Cherit
A Zarepta. Il miracolo della farina e dell'olio

Salomone, designato da Davide, è consacrato re (1re 1,28-40)

1:28 Il re Davide, presa la parola, disse: "Chiamatemi Betsabea!". Costei entrò alla presenza del re e stette davanti a lui. 29 Il re giurò e disse: "Per la vita del Signore che mi ha liberato da ogni angustia! 30 Come ti ho giurato per il Signore, Dio d'Israele, dicendo: "Salomone, tuo figlio, sarà re dopo di me, ed egli siederà sul mio trono al mio posto", così farò oggi". 31 Betsabea si inchinò con la faccia a terra, si prostrò davanti al re dicendo: "Viva il mio signore, il re Davide, per sempre!". 32 Poi il re Davide disse: "Chiamatemi il sacerdote Sadoc, il profeta Natan e Benaià, figlio di Ioiadà". Costoro entrarono alla presenza del re, 33 che disse loro: "Prendete con voi la guardia del vostro signore: fate montare Salomone, mio figlio, sulla mia mula e fatelo scendere a Ghicon. 34 Ivi il sacerdote Sadoc con il profeta Natan lo unga re d'Israele. Voi suonerete il corno e griderete: "Viva il re Salomone!". 35 Quindi risalirete dietro a lui, che verrà a sedere sul mio trono e regnerà al mio posto. Poichè io ho designato lui a divenire capo su Israele e su Giuda". 36 Benaià, figlio di Ioiadà, rispose al re: "Così sia! Anche il Signore, Dio del re, mio signore, decida allo stesso modo! 37 Come il Signore fu con il re, mio signore, così sia con Salomone e renda il suo trono più splendido del trono del mio signore, il re Davide". 38 Scesero il sacerdote Sadoc, il profeta Natan e Benaià, figlio di Ioiadà, insieme con i Cretei e con i Peletei; fecero montare Salomone sulla mula del re Davide e lo condussero a Ghicon. 39 Il sacerdote Sadoc prese il corno dell'olio dalla tenda e unse Salomone; suonarono il corno e tutto il popolo gridò: "Viva il re Salomone!". 40 Tutto il popolo risalì dietro a lui, il popolo suonava i flauti e godeva di una grande gioia; il loro clamore lacerava la terra.

1:28 1:28 E il re Davide rispose, e disse: Chiamatemi Batse-ba. Ed ella venne davanti al re, e stette in pie' in sua proesenza. 29 1:29 E il re giuro', e disse: Come il Signore, che ha riscossa l'anima mia d'ogni tribolazione, vive, 30 1:30 io ti faro' oggi, come io ti ho giurato per lo Signore Iddio di Israele, dicendo: Salomone, tuo figliuolo, regnera' dopo me. ed egli sedera' in sul mio trono, in luogo mio. 31 1:31 E Batseba s'inchino' con la faccia verso terra, e fece riverenza al re, e disse: Possa il re Davide, mio signore, vivere in perpetuo. 32 1:32 Poi il re Davide disse: Chiamatemi il sacerdote Sadoc, e il profeta Natan, e Benaia, figliuolo di Ioiada. Ed essi vennero in proesenza del re. 33 1:33 E il re disse loro: proendete con voi i servitori del vostro signore, e fate montar Salomone, mio figliuolo soproa la mia mula, e menatelo soproa Ghihon. 34 1:34 E il sacerdote Sadoc e il profeta Natan unganlo quivi per re soproa Israele. Poi sonate con la tromba, e dite: Viva il re Salomone. 35 1:35 Poi ritornatevene dietro a lui, ed egli verra', e sedera' soproa il mio trono, e regnera' in luogo mio. per-ciocche' io l'ho ordinato per esser conduttore soproa Israele e soproa Giuda. 36 1:36 E Benaia, figliuolo di Ioiada, rispose al re, e disse: Amen. cosi' dica il Signore Iddio del re, mio signore. 37 1:37 Siccome il Signore e' stato col re, mio signore, cosi' sia con Salomone. e magnifichi il suo trono, anche soproa il trono del re Davide, mio signore. 38 1:38 Il sacerdote Sadoc adunque, e il profeta Natan e Benaia, figliuolo di Ioiada, e i Cheretei, e i Peletei, scesero, e fecero montare Salomone soproa la mula del re Davide, e lo condussero soproa Ghihon. 39 1:39 E il sacerdote Sadoc proese il corno dell'olio dal Tabernacolo, ed unse Salomone. Poi si sono' con la tromba, e tutto il popolo disse: Viva il re Salomone. 40 1:40 E tutto il popolo ritorno' dietro a lui, sonando flauti, e rallegrandosi di una grande allegrezza, talche' la terra si schiantava per le lor grida.

1:28 1:28 Il re Davide, rispondendo, disse: 'Chiamatemi Bath-Sceba'. Ella entro' alla proesenza del re, e si tenne in piedi davanti a lui. 29 1:29 E il re giuro' e disse: 'Com'e' vero che vive l'Eterno il quale ha liberato l'anima mia da ogni distretta, 30 1:30 io faro' oggi quel che ti giurai per l'Eterno, per l'Iddio d'Israele, dicendo: -Salomone tuo figliuolo regnera' dopo di me e sedera' sul mio trono in vece mia'. 31 1:31 Bath-Sceba s'inchino' con la faccia a terra, si prostro' dinanzi al re, e disse: 'Possa il re Davide mio signore vivere in perpetuo !' 32 1:32 Poi il re Davide disse: 'Chiamatemi il sacerdote T sadok, il profeta Nathan e Benaia, figliuolo di Jehoia-da'. Essi vennero in proesenza del re, e il re disse loro : 33 1:33 'proendete con voi i servi del vostro signore, fate montare Salomone mio figliuolo sulla mia mula, e menatelo giu' a Ghihon. 34 1:34 E quivi il sacerdote Tsadok e il profeta Nathan lo ungano re d'Israele. Poi sonate la tromba e dite: -Viva il re Salomone! - 35 1:35 Voi risalirete al suo seguito, ed egli verra', si porra' a sedere sul mio trono, e regnera' in mia vece. Io costituisco lui come proincipe d'Israele e di Giuda'. 36 1:36 Benaia, figliuolo di Jehoiada, rispose al re: 'Amen! Cosi' voglia l'Eterno, l'Iddio del re mio signore! 37 1:37 Come l'Eterno e' stato col re mio signore, cosi' sia con Salomone, e innalzi il suo trono al di soproa del trono del re Davide, mio signore!' 38 1:38 Allora il sacerdote Tsadok, il profeta Nathan, Benaia figliuolo di Jehoia-da, i Kerethei e i Pelethei scesero, fecero montare Salomone sulla mula del re Davide, e lo menarono a Ghihon. 39 1:39 Il sacerdote Tsadok proese il corno dell'olio dal tabernacolo e unse Salomone. Sonaron la tromba, e tutto il popolo disse: 'Viva il re Salomone!' 40 1:40 E tutto il popolo risali' al suo seguito sonando flauti e abbandonandosi a una gran gioia, si' che la terra rimbombava delle loro grida.

1:28 1:28 Il re Davide rispose: 'Chiamatemi Bat-Sceba'. Lei entrò alla proesenza del re e rimase in piedi davanti a lui. 29 1:29 Il re fece questo giuramento: 'Com'è vero che vive il SIGNORE, il quale mi ha liberato da ogni angoscia, 30 1:30 io farò oggi quel che ti giurai per il SIGNORE, per il Dio d'Israele, quando dissi: ""Salomone tuo figlio regneró dopo di me sedendo sul mio trono al mio posto""'. 31 1:31 Bat-Sceba s'inchinò con la faccia a terra, si prostrò davanti al re, e disse: 'Possa il re Davide, mio signore, vivere per semproe!'. 32 1:32 Poi il re Davide disse: 'Chiamatemi il sacerdote Sadoc, il profeta Natan e Benaia, figlio di Ieoiada'. Essi vennero alla sua proesenza e il re disse loro : 33 1:33 'proendete con voi i servitori del vostro signore, fate salire Salomone mio figlio sulla mia mula, e conducetelo a Ghion. 34 1:34 In quel luogo il sacerdote Sadoc e il profeta Natan lo ungeranno re d'Israele. Poi sonate la tromba e gridate: ""Viva il re Salomone!"". 35 1:35 Voi risalirete al suo seguito, ed egli verró, si metteró seduto sul mio trono, e regneró al mio posto. Io nomino lui come proincipe d'Israele e di Giuda'. 36 1:36 Benaia, figlio di Ieoia-da, rispose al re: 'Amen! Cosò voglia il SIGNORE, il Dio del re mio signore! 37 1:37 Come il SIGNORE è stato con il re mio signore, cosò sia con Salomone, e renda il suo trono più grande del trono del re Davide, mio signore!'. 38 1:38 Allora il sacerdote Sa-doc, il profeta Natan, Be-naia figlio di Ieoiada, i Che-retei e i Peletei scesero, fecero salire Salomone sulla mula del re Davide, e lo condussero a Ghion. 39 1:39 Il sacerdote Sadoc proese il corno dell'olio dal tabernacolo e unse Salomone. Sonarono la tromba, e tutto il popolo gridò: 'Viva il re Salomone!'. 40 1:40 Tutto il popolo risalò al suo seguito sonando flauti e abbandonandosi a una gran gioia, e la terra rimbombava delle loro grida.

1:28 1:28 Il re Davide, rispondendo, disse: ’Chiamatemi Bath-Sceba'. Ella entrò alla proesenza del re e rimase in piedi davanti a lui. 29 1:29 Il re giurò e disse: ’Com’è vero che vive l’Eterno che ha liberato la mia vita da ogni avversitó, 30 1:30 io farò oggi esattamente ciò che ti ho giurato per l’Eterno, il DIO d’Israele, dicendo: 'Tuo figlio Salomone regneró dopo di me e siederó sul mio trono al mio posto''. 31 1:31 Bath-Sceba s’inchinò con la faccia a terra, si prostrò davanti al re e disse: ’Possa il re Davide mio signore vivere in perpetuo!'. 32 1:32 Poi il re Davide disse: ’Chiamatemi il sacerdote Tsadok, il profeta Nathan e Benaiah, figlio di Jehoia-da'. Essi vennero alla proesenza del re. 33 1:33 Il re disse loro: ’proendete con voi i servi del vostro signore, fate montare mio figlio Salomone sulla mia mula e fatelo scendere a Ghihon. 34 1:34 Lì il sacerdote Tsadok e il profeta Nathan lo ungano re d’Israele. Poi suonate la tromba e dite: ""Viva il re Salomone!"". 35 1:35 Risalirete quindi dietro di lui, ed egli verró a sedersi sul mio trono e regneró al mio posto, poichè ho costituito lui come proincipe su Israele e Giuda'. 36 1:36 Benaiah, figlio di Je-hoiada, rispose al re: ’Amen! Così vuole anche l’Eterno, il DIO del re mio signore! 37 1:37 Come l’Eterno è stato col re mio signore, così sia con Salomone e renda il suo trono più grande del trono del re Davide, mio signore!'. 38 1:38 Allora il sacerdote Tsadok, il profeta Nathan, Benaiah figlio di Jehoiada, i Kerethei e i Pelethei scesero, fecero montare Salomone sulla mula del re Davide e lo condussero a Ghihon. 39 1:39 Il sacerdote Tsadok proese il corno dell’olio dal tabernacolo e unse Salomone. Poi suonarono la tromba e tutto il popolo disse: ’Viva il re Salomone!'. 40 1:40 Poi tutto il popolo risalì dietro di lui, suonando i flauti e rallegrandosi di grande gioia tanto che la terra alle loro acclamazioni sembrava spaccarsi.

1:28 Il re Davide, presa la parola, disse: ""Chiamatemi Betsabea!"". Costei si presentò al re e, restando essa alla sua presenza, 29 il re giurò: ""Per la vita del Signore che mi ha liberato da ogni angoscia! 30 Come ti ho giurato per il Signore, Dio di Israele, che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di me, sedendo sul mio trono al mio posto, così farò oggi"". 31 Betsabea si inginocchiò con la faccia a terra, si prostrò davanti al re dicendo: ""Viva il mio signore, il re Davide, per sempre!"". 32 Il re Davide fece chiamare il sacerdote Zadok, il profeta Natan e Benaia figlio di Ioiada. Costoro si presentarono al re, 33 che disse loro: ""Prendete con voi la guardia del vostro signore: fate montare Salomone sulla mia mula e fatelo scendere a Ghicon. 34 Ivi il sacerdote Zadok e il profeta Natan lo ungano re d'Israele. Voi suonerete la tromba e griderete: Viva il re Salomone! 35 Quindi risalirete dietro a lui, che verrà a sedere sul mio trono e regnerà al mio posto. Poichè io ho designato lui a divenire capo d'Israele e di Giuda"". 36 Benaia figlio di Ioiada rispose al re: ""Così sia! Anche il Signore, Dio del re mio signore, decida allo stesso modo! 37 Come il Signore ha assistito il re mio signore, così assista Salomone e renda il suo trono più splendido di quello del re Davide mio signore"". 38 Scesero il sacerdote Zadok, il profeta Natan e Benaia figlio di Ioiada, insieme con i Cretei e con i Peletei; fecero montare Salomone sulla mula del re Davide e lo condussero a Ghicon. 39 Il sacerdote Zadok prese il corno dell'olio dalla tenda e unse Salomone al suono della tromba. Tutti i presenti gridarono: ""Viva il re Salomone!"". 40 Risalirono tutti dietro a lui, suonando i flauti e mostrando una grandissima gioia e i luoghi rimbombavano delle loro acclamazioni.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia