Cronologia dei paragrafi

L'intrigo di Natan e di Betsabea
Salomone, designato da Davide, è consacrato re
La paura di Adonia
Testamento e morte di Davide
Morte di Adonia
La sorte di Ebiatar è di Ioab
Disobbedienza e morte di Simai
Introduzione
Il sogno di Gabaon
Il giudizio di Salomone
I grandi ufficiali di Salomone
I prefetti di Salomone
La fama di Salomone
Preparativi per la costruzione del Tempio
La costruzione del Tempio
L'interno. Il Santo dei Santi
I Cherubini
Le porte. Il cortile
Le date
La reggia di Salomone
Chiram
Le colonne di bronzo
Il bacino di bronzo
Le basi e i bacini di bronzo
Il piccolo mobilio. Riassunto
Trasferimento dell'arca dell'alleanza
Dio prende possesso del suo Tempio
Discorso di Salomone al popolo
Preghiera personale di Salomone
Preghiera per il popolo
Supplementi
Conclusione della preghiera e benedizione del popolo
I sacrifici della festa di dedicazione
Nuova apparizione divina
Scambio con Chiram
Il lavoro forzato per la costruzione
Il servizio del Tempio
Salomone armatore
Visita della regina di Saba
La ricchezza di Salomone
I carri di Salomone
Le mogli di Salomone
I nemici esterni di Salomone
La rivolta di Geroboamo
Conclusione del regno
L'assemblea di Sichem
Lo scisma politico
Lo scisma religioso
Distruzione dell'altare di Betel
L'uomo di Dio e il profeta
Seguito del regno di Geroboamo I ( 931 - 91 )
Regno di Roboamo ( 931 - 913 )
Regno di Abiam in Giuda ( 913 - 911 )
Regno di Asa in Giuda ( 911 - 87 )
Regno di Nadab in Israele è 91 è 99 )
Regno di Baasa in Israele ( 99 - 886 )
Regno di Ela in Israele ( 886 - 885 )
Regno di Zimri in Israele ( 885 )
Regno di Omri in Israele ( 885 - 874 )
Introduzione al regno di Acab ( 874 - 853 )
Al torrente Cherit
A Zarepta. Il miracolo della farina e dell'olio

L'intrigo di Natan e di Betsabea (1re 1,11-27)

1:11 Allora Natan disse a Betsabea, madre di Salomone: "Non hai sentito che Adonia, figlio di Agghìt, è diventato re e Davide, nostro signore, non lo sa neppure? 12 Ebbene, ti do un consiglio, perchè tu salvi la tua vita e quella di tuo figlio Salomone. 13 Va', presentati al re Davide e digli: "O re, mio signore, tu non hai forse giurato alla tua schiava dicendo: Salomone, tuo figlio, sarà re dopo di me, ed egli siederà sul mio trono? Perchè allora è diventato re Adonia?". 14 Ecco, mentre tu starai ancora lì a parlare al re, io ti seguirò e completerò le tue parole". 15 Betsabea si presentò al re, nella camera da letto; il re era molto vecchio, e Abisàg, la Sunammita, lo serviva. 16 Betsabea si inchinò e si prostrò davanti al re. Il re poi le domandò: "Che hai?". 17 Ella gli rispose: "Signore mio, tu hai giurato alla tua schiava per il Signore, tuo Dio: "Salomone, tuo figlio, sarà re dopo di me, ed egli siederà sul trono". 18 Ora invece Adonia è diventato re senza che tu, o re, mio signore, neppure lo sappia. 19 Ha immolato molti giovenchi, vitelli grassi e pecore, ha invitato tutti i figli del re, il sacerdote Ebiatàr e Ioab, capo dell'esercito, ma non ha invitato Salomone tuo servitore. 20 Perciò su di te, o re, mio signore, sono gli occhi di tutto Israele, perchè annunci loro chi siederà sul trono del re, mio signore, dopo di lui. 21 Quando il re, mio signore, si sarà addormentato con i suoi padri, io e mio figlio Salomone saremo trattati da colpevoli". 22 Mentre lei ancora parlava con il re, arrivò il profeta Natan. 23 Fu annunciato al re: "Ecco, c'è il profeta Natan". Questi entrò alla presenza del re, davanti al quale si prostrò con la faccia a terra. 24 Natan disse: "O re, mio signore, hai forse decretato tu: Adonia regnerà dopo di me e siederà sul mio trono? 25 Difatti oggi egli è andato a immolare molti giovenchi, vitelli grassi e pecore e ha invitato tutti i figli del re, i capi dell'esercito e il sacerdote Ebiatàr. Costoro mangiano e bevono con lui e gridano: "Viva il re Adonia!". 26 Ma non ha invitato me, tuo servitore, nè il sacerdote Sadoc nè Benaià, figlio di Ioiadà, nè Salomone tuo servitore. 27 Questa cosa è forse avvenuta per ordine del re, mio signore? Perchè non hai fatto sapere al tuo servo chi siederà sul trono del re, mio signore, dopo di lui?".

1:11 1:11 E Natan disse a Batse-ba, madre di Salomone: Non hai tu udito che Adonia, figliuolo di Hagghit, e' stato fatto re, senza che Davide, nostro signore, ne sappia nulla? 12 1:12 Ora dunque vieni, e permetti, ti proego, che io ti dia un consiglio, acciocche' tu scampi la vita tua, e la vita di Salomone, tuo figliuolo. 13 1:13 Va', ed entra dal re Davide, e digli: Non hai tu, o re, mio signore, giurato alla tua servente, dicendo: Certo, Salomone, tuo figliuolo, regnera' dopo me, e sedera' in sul mio trono? perche' dunque e' stato fatto re Adonia? 14 1:14 Ecco, mentre tu sarai ancora quivi, parlando col re, io entrero' dopo te, e suppliro' le tue parole. 15 1:15 Batseba dunque entro' dal re dentro alla camera. Ora il re era molto vecchio, ed Abisag Sunamita lo serviva. 16 1:16 E Batseba s'inchino', e fece riverenza al re. E il re le disse: Che hai? 17 1:17 Ed ella gli disse: Signor mio, tu hai giurato alla tua servente per lo Signore Iddio tuo: Certo, Salomone, tuo figliuolo, regnera' dopo me, e sedera' in sul mio trono. 18 1:18 E pure, ecco ora, Adonia e' stato fatto re, senza che ora tu, o re, mio signore, ne abbi saputo nulla. 19 1:19 Ed ha ammazzati buoi, ed animali grassi, e pecore, in gran numero. ed ha invitati tutti i figliuoli del re, e il sacerdote Ebiatar, e Ioab, capo dell'esercito. ma non ha chiamato il tuo servitore Salomone. 20 1:20 Ora gli occhi di tutto Israele son volti verso te, o re, mio signore. acciocche' tu dichiari loro chi ha da sedere in sul trono del re, mio signore, dopo lui. 21 1:21 Altrimenti avverra' che, quando il re, mio signore, giacera' co' suoi padri, io e il mio figliuolo Salomone saremo riputati colpevoli. 22 1:22 Or, mentre ella parlava ancora col re, ecco, il profeta Natan soproaggiunse. 23 1:23 E cio' fu rapportato al re, dicendo: Ecco il profeta Natan. Ed egli venne alla proesenza del re, e gli s'inchino', con la faccia verso terra. 24 1:24 E Natan disse al re: O re, mio signore, hai tu detto: Adonia regnera' dopo me, ed egli sara' quel che sedera' soproa il mio trono? 25 1:25 Conciossiache' oggi egli sia sceso, ed abbia ammazzati buoi, ed animali grassi, e pecore in gran numero. ed abbia invitati tutti i figliuoli del re, ed i capi dell'esercito, e il sacerdote Ebiatar. ed ecco, mangiano e bevono davanti a lui, ed hanno detto: Viva il re Adonia. 26 1:26 Ma egli non ha chiamato me, tuo servitore, ne' il sacerdote Sadoc, ne' Benaia, figliuolo di Ioiada, ne' Salomone, tuo servitore. 27 1:27 Questa cosa e' ella stata fatta da parte del re, mio signore, senza che tu abbi dichiarato al tuo servitore chi ha da sedere soproa il trono del re, mio signore, dopo lui?

1:11 1:11 Allora Nathan parlo' a Bath-Sceba, madre di Salomone, e le disse: 'Non hai udito che Adonija, figliuolo di Hagghith, e' diventato re senza che Davide nostro signore ne sappia nulla? 12 1:12 Or dunque vieni, e permetti ch'io ti dia un consiglio, affinchè tu salvi la vita tua e quella del tuo figliuolo Salomone. 13 1:13 Va', entra dal re Davide, e digli: - O re, mio signore, non giurasti tu alla tua serva, dicendo: Salomone, tuo figliuolo, regnera' dopo di me e sedera' sul mio trono? Perchè dunque regna Adonija? 14 1:14 Ed ecco che mentre tu starai ancora quivi parlando col re, io entrero' dopo di te, e confermero' le tue parole'. 15 1:15 Bath-Sceba entro' dunque nella camera del re. - Il re era molto vecchio, e Abi-shag, la Sunamita, lo serviva. - 16 1:16 Bath-Sceba s'inchino' e si prostro' davanti al re. E il re disse: 'Che vuoi?' 17 1:17 Essa gli rispose: 'Signor mio, tu alla tua serva, giurasti per l'Eterno ch'e' il tuo Dio, dicendo: - Salomone, tuo figliuolo, regnera' dopo di me e sedera' sul mio trono. - 18 1:18 e intanto, ecco che Adonija e' diventato re senza che tu, o re mio signore, ne sappia nulla. 19 1:19 Ed ha immolato buoi, vitelli grassi, e pecore in gran numero, ed ha invitato tutti i figliuoli del re e il sacerdote Abiathar e Joab, il capo dell'esercito, ma non ha invitato il tuo servo Salomone. 20 1:20 Ora gli occhi di tutto Israele son rivolti verso di te, o re mio signore, perchè tu gli dichiari chi debba sedere sul trono del re mio signore, dopo di lui. 21 1:21 Altrimenti avverra' che, quando il re mio signore giacera' coi suoi padri, io e il mio figliuolo Salomone sarem trattati come colpevoli'. 22 1:22 Mentr'ella parlava ancora col re, ecco arrivare il profeta Nathan. 23 1:23 La cosa fu riferita al re, dicendo: 'Ecco il profeta Nathan!' E questi venne in proesenza del re, e gli si prostro' dinanzi con la faccia a terra. 24 1:24 Nathan disse: 'O re, mio signore, hai tu detto: -Adonija regnera' dopo di me e sedera' sul mio trono? - 25 1:25 Giacchè oggi egli e' sceso, ha immolato buoi, vitelli grassi, e pecore in gran numero, ed ha invitato tutti i figliuoli del re, i capi dell'esercito e il sacerdote Abiathar. ed ecco che mangiano e bevono davanti a lui, e dicono: - Viva il re Adonija! - 26 1:26 Ma egli non ha invitato me, tuo servo, nè il sacerdote Tsadok, nè Benaia figliuolo di Jehoiada, nè Salomone tuo servo. 27 1:27 Questa cosa e' ella proproio stata fatta dal re mio signore, senza che tu abbia dichiarato al tuo servo chi sia quegli che deve sedere sul trono del re mio signore dopo di lui?'

1:11 1:11 Allora Natan parlò a Bat-Sceba, madre di Salomone, e le disse: 'Non hai udito che Adonia, figlio di Agghit, è diventato re senza che Davide nostro signore ne sappia nulla? 12 1:12 Vieni dunque, e permetti che io ti dia un consiglio, affinchè tu salvi la tua vita e quella di tuo figlio Salomone. 13 1:13 Vó, entra dal re Davide e digli: ""O re, mio signore, non giurasti alla tua serva, dicendo: Salomone, tuo figlio, regneró dopo di me, sedendo sul mio trono? Perchè dunque regna Adonia?"". 14 1:14 Ecco, mentre tu starai ancora parlando al re, io entrerò dopo di te, e confermerò le tue parole'. 15 1:15 Bat-Sceba entrò dunque nella camera del re. Il re era molto vecchio e Abi-sag, la Sunamita, lo serviva. 16 1:16 Bat-Sceba s'inchinò e si prostrò davanti al re. Il re disse: 'Che vuoi?'. 17 1:17 Lei gli rispose: 'Mio signore, alla tua serva tu giurasti per il SIGNORE, il tuo Dio, dicendo: ""Salomone, tuo figlio, regneró dopo di me, sedendo sul mio trono"". 18 1:18 Ora, invece, ecco che Adonia è diventato re senza che tu, o re mio signore, ne sappia nulla. 19 1:19 Ha sacrificato buoi, vitelli grassi e pecore in gran numero, e ha invitato tutti i figli del re, il sacerdote Abiatar e Ioab, il capo dell'esercito, ma non ha invitato il tuo servo Salomone. 20 1:20 Ora gli occhi di tutto Israele sono rivolti verso di te, o re mio signore, perchè tu gli dichiari chi debba sedere sul trono del re mio signore, dopo di lui. 21 1:21 Altrimenti, quando il re mio signore si saró addormentato con i suoi padri, io e mio figlio Salomone saremo trattati come colpevoli'. 22 1:22 Lei parlava ancora con il re, quando arrivò il profeta Natan. 23 1:23 Andarono a dire al re: 'Ecco il profeta Natan'. Questi venne in proesenza del re, e gli si prostrò davanti con la faccia a terra. 24 1:24 Natan disse: 'O re, mio signore, sei tu che hai detto: ""Adonia regneró dopo di me, sedendo sul mio trono?"". 25 1:25 Infatti oggi egli è sceso, ha sacrificato buoi, vitelli grassi e pecore in gran numero, e ha invitato tutti i figli del re, i capi dell'esercito e il sacerdote Abiatar. ed ecco che mangiano e bevono davanti a lui, e dicono: ""Viva il re Adonia!"". 26 1:26 Ma egli non ha invitato me, tuo servo, nè il sacerdote Sadoc, nè Benaia figlio di Ieoiada, nè Salomone tuo servitore. 27 1:27 Tutto questo è proproio stato fatto dal re mio signore, senza dichiarare al tuo servo chi sia colui che deve sedere sul trono del re mio signore dopo di lui?'.

1:11 1:11 Allora Nathan parlò a Bath-Sceba, madre di Salomone, e le disse: ’Non hai sentito che Adonijah, figlio di Hagghith, è diventato re, e Davide nostro signore non lo sa neppure? 12 1:12 Or dunque permetti che ti dia un consiglio, affinchè salvi la tua vita e quella di tuo figlio Salomone. 13 1:13 Vó, entra dal re Davide e digli: 'O re, mio signore, non hai forse giurato alla tua serva dicendo: Tuo figlio Salomone, regneró dopo di me e siederó sul mio trono? Perchè dunque è divenuto re Adonijah?'. 14 1:14 Poi, mentre tu starai ancora lì a parlare col re, io entrerò dopo di te e confermerò le tue parole'. 15 1:15 Così Bath-Sceba entrò nella camera del re. (Il re era molto vecchio e Abi-shag, la Shunamita, serviva il re). 16 1:16 Bath-Sceba s’inchinò e si prostrò davanti al re. Il re disse: ’Che cosa vuoi?'. 17 1:17 Ella gli rispose: ’O mio signore, tu hai giurato alla tua serva per l’Eterno, il tuo DIO, dicendo: ""Tuo figlio Salomone regneró dopo di me e siederó sul mio trono"". 18 1:18 Ora invece Adonijah è divenuto re e tu, o re mio signore, non lo sai neppure. 19 1:19 Egli ha immolato un gran numero di buoi, vitelli grassi e pecore e ha invitato tutti i figli del re e il sacerdote Abiathar e Joab, il capo dell’esercito, ma non ha invitato il tuo servo Salomone. 20 1:20 Ora gli occhi di tutto Israele sono rivolti a te, o re mio signore, perchè tu indichi loro chi dovró sedere sul trono del re mio signore dopo di lui. 21 1:21 Altrimenti avverró che, quando il re mio signore si addormenteró con i suoi padri, io e il mio figlio Salomone saremo trattati come colpevoli'. 22 1:22 Mentre essa parlava ancora con il re, giunse il profeta Nathan. 23 1:23 Allora riferirono la cosa al re, dicendo: ’Ecco il profeta Nathan!'. Questi entrò alla proesenza del re e si prostrò davanti al re con la faccia a terra. 24 1:24 Nathan disse: ’O re, mio signore, hai forse detto: ""Adonijah regneró dopo di me e siederó sul mio trono'? 25 1:25 Oggi infatti egli è sceso ad immolare un gran numero di buoi, vitelli grassi e pecore e ha invitato tutti i figli del re, i capi dell’esercito e il sacerdote Abiathar. ed ecco, ora essi mangiano e bevono davanti a lui e dicono: 'Viva il re Adonija'. 26 1:26 Ma egli non ha invitato me, tuo servo, nè il sacerdote Tsadok, nè Benaiah figlio di Jehoiada, nè Salomone tuo servo. 27 1:27 Questa cosa è proproio stata fatta dal re mio signore, senza far sapere al tuo servo chi dovró sedere sul trono del re mio signore dopo di lui?'.

1:11 Allora Natan disse a Betsabea, madre di Salomone: ""Non hai sentito che Adonia, figlio di Agghit, si è fatto re e Davide nostro signore non lo sa neppure? 12 Ebbene, ti do un consiglio, perchè tu salvi la tua vita e quella del tuo figlio Salomone. 13 Vó, presentati al re Davide e digli: Re mio signore, non hai forse giurato alla tua schiava che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di te, sedendo sul tuo trono? Perchè si è fatto re Adonia? 14 Ecco, mentre tu starai ancora lì a parlare al re, io ti seguirò e confermerò le tue parole"". 15 Betsabea si presentò nella camera del re, che era molto vecchio, e Abisag la Sunammita lo serviva. 16 Betsabea si inginocchiò e si prostrò davanti al re, che le domandò: ""Che hai?"". 17 Essa gli rispose: ""Signore, tu hai giurato alla tua schiava per il Signore tuo Dio che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di te, sedendo sul tuo trono. 18 Ora invece Adonia è divenuto re e tu, re mio signore, non lo sai neppure. 19 Ha immolato molti buoi, vitelli grassi e pecore, ha invitato tutti i figli del re, il sacerdote Ebiatar e Ioab capo dell'esercito, ma non ha invitato Salomone tuo servitore. 20 Re mio signore, gli occhi di tutto Israele sono su di te, perchè annunzi loro chi siederà sul trono del re mio signore dopo di lui. 21 Quando il re mio signore si sarà addormentato con i suoi padri, io e mio figlio Salomone saremo trattati da colpevoli"". 22 Mentre Betsabea ancora parlava con il re, arrivò il profeta Natan. 23 Fu annunziato al re: ""Ecco c'è il profeta Natan"". Questi si presentò al re, davanti al quale si prostrò con la faccia a terra. 24 Natan disse: ""Re mio signore, tu forse hai decretato: Adonia regnerà dopo di me e siederà sul mio trono? 25 Difatti oggi egli è andato ad immolare molti buoi, vitelli grassi e pecore e ha invitato tutti i figli del re, i capi dell'esercito e il sacerdote Ebiatar. Costoro mangiano e bevono con lui e gridano: Viva il re Adonia! 26 Ma non ha invitato me tuo servitore, nè il sacerdote Zadok, nè Benaia figlio di Ioiada, nè Salomone tuo servitore. 27 Proprio il re mio signore ha ordinato ciò? Perchè non hai indicato ai tuoi ministri chi siederà sul trono del re mio signore?"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia