Ricerca

Gesta contro i Filistei (2sam 21,15-99)

21:15 I Filistei mossero di nuovo guerra a Israele e Davide scese con i suoi servi a combattere contro i Filistei. Davide era stanco16 e Isbi-Benòb, uno dei discendenti di Rafa, con una lancia del peso di trecento sicli di bronzo e portando una spada nuova, manifestò il proposito di uccidere Davide;17 ma Abisài, figlio di Seruià, venne in aiuto al re, colpì il Filisteo e lo uccise. Allora gli uomini di Davide gli giurarono: "Tu non uscirai più con noi a combattere e non spegnerai la lampada d'Israele". 18 Dopo questo, ci fu un'altra battaglia con i Filistei, a Gob. Allora Sibbecài di Cusa uccise Saf, uno dei discendenti di Rafa. 19 Ci fu un'altra battaglia con i Filistei, a Gob, ed Elcanàn, figlio di Iair, di Betlemme, uccise Golia di Gat: l'asta della sua lancia era come un cilindro da tessitori. 20 Ci fu un'altra battaglia a Gat, dove c'era un uomo di grande statura, che aveva sei dita per mano e per piede, in tutto ventiquattro, e anche lui discendeva da Rafa. 21 Egli sfidò Israele, ma Giònata, figlio di Simeà, fratello di Davide, lo uccise. 22 Questi quattro discendevano da Rafa, a Gat. Essi caddero per mano di Davide e dei suoi uomini.
21:15 21:15 ORA, mentre i Filistei aveano ancora guerra con Israele, Davide, con la sua gente, ando' e combatte' contro a' Filistei. Ed essendo Davide stanco,16 21:16 Isbibenob, ch'era de' discendenti di Rafa (il ferro della cui lancia era di peso di trecento sicli, ed era di rame, ed egli avea cinta una spada nuova), propose di percuotere Davide.17 21:17 Ma Abisai, figliuolo di Seruia, lo soccorse, e percosse il Filisteo, e l'uccise. Allora la gente di Davide giuro', dicendo: Tu non uscirai piu' con noi in battaglia, che talora tu non i-spenga la lampana d'Israele.18 21:18 Ora, dopo questo, vi fu ancora guerra contro a' Filistei, in Gob. ed allora Sibbecai Hussatita percosse Saf, ch'era dei discendenti di Rafa.19 21:19 Vi fu ancora un'altra guerra contro a' Filistei, in Gob. ed Elhanan, figliuolo di Iaare-oreghim, Bet-lehemita, percosse Goliat Ghitteo. l'asta della cui lancia era come un subbio di tessitore.20 21:20 Vi fu ancora un'altra guerra in Gat. e quivi si trovo' un uomo di grande statura, che avea sei dita in ciascuna mano, e in ciascun piede, ventiquattro in tutto. ed era anche esso della progenie di Rafa.21 21:21 Ed egli scherni' Israele. ma Gionatan, figliuolo di Sima, fratello di Davide, lo percosse.22 21:22 Questi quattro nacquero in Gat, della schiatta di Rafa. e furono morti per mano di Davide, e per mano de' suoi servitori.
21:15 21:15 I Filistei mossero di nuovo guerra ad Israele. e Davide scese con la sua gente a combattere contro i Filistei. Davide era stanco.16 21:16 e Ishbi-Benob, uno dei discendenti di Rafa, che aveva una lancia del peso di trecento sicli di rame e portava un'armatura nuova, manifesto' il proposito di uccidere Davide.17 21:17 ma Abishai, il figliuolo di Tseruia, venne in soccorso del re, colpi' il Filisteo, e lo uccise. Allora la gente di Davide gli fece questo giuramento: 'Tu non uscirai piu' con noi a combattere, e non spegnerai la lampada d'Israele'.18 21:18 Dopo questo, ci fu un'altra battaglia coi Filistei, a Gob. e allora Sibbecai di Huslah uccise Saf, uno dei discendenti di Rafa.19 21:19 Ci fu un'altra battaglia coi Filistei a Gob. ed Elhanan, figliuolo di Jaare-Oreghim di Bethlehem uccise Goliath di Gath, di cui l'asta della lancia era come un subbio da tessitore.20 21:20 Ci fu un'altra battaglia a Gath, dove si trovo' un uomo di grande statura, che avea sei dita a ciascuna mano e a ciascun piede, in tutto ventiquattro dita, e che era anch'esso dei discendenti di Rafa.21 21:21 Egli ingiurio' Israele, e Gionathan, figliuolo di Scimea, fratello di Davide, l'uccise.22 21:22 Questi quattro erano nati a Gath, della stirpe di Rafa. Essi perirono per mano di Davide e per mano della sua gente.
21:15 21:15 Ci fu di nuovo guerra tra i Filistei e gli Israeliti. E Davide scese con la sua gente a combattere contro i Filistei. Davide era stanco16 21:16 e Isbi-Benob, uno dei discendenti di Rafa, che aveva una lancia di rame del peso di trecento sicli e portava un'armatura nuova, manifestò il proposito di uccidere Davide.17 21:17 ma Abisai, il figlio di Seruia, venne in soccorso al re, colpò il Filisteo e lo uccise. Allora la gente di Davide gli fece questo giuramento: 'Tu non uscirai più con noi a combattere ed eviterai che si spenga la lampada d'Israele'.18 21:18 Dopo questo ci fu un'altra battaglia con i Filistei, a Gob. allora Sibecai il Cusatita uccise Saf, uno dei discendenti di Rafa.19 21:19 Ci fu di nuovo battaglia con i Filistei a Gob. ed Elcanam, figlio di Iaare-Oreghim di Betlemme, uccise Goliat di Gat, che aveva una lancia robusta come un subbio da tessitore.20 21:20 Ci fu un'altra battaglia a Gat, dove si trovò un uomo di grande statura, che aveva sei dita in ciascuna mano e in ciascun piede, in tutto ventiquattro dita, e che era egli pure dei discendenti di Rafa.21 21:21 Egli insultò Israele, e Gionatan, figlio di Simea, fratello di Davide, l'uccise.22 21:22 Questi quattro uomini erano nati a Gat, della stirpe di Rafa. Essi perirono per mano di Davide e per mano della sua gente.
21:15 21:15 I Filistei mossero di nuovo guerra ad Israele e Davide scese con i suoi servi a combattere contro i Filistei. e Davide si stancò.16 21:16 Ishbi-Benob, uno dei discendenti dei giganti che aveva una lancia del peso di trecento sicli di bronzo ed era cinto di una spada nuova, intendeva uccidere Davide.17 21:17 ma Abishai, il figlio di Tseruiah, venne in aiuto del re, colpì il Filisteo e lo uccise. Allora gli uomini di Davide gli giurarono: ’Tu non uscirai più con noi a combattere e non spegnerai la lampada d’Israele'.18 21:18 Dopo questo ci fu un’altra battaglia con i Filistei, a Gob. allora Sibbekai l’Hushathita uccise Saf, uno dei discendenti dei giganti.19 21:19 Ci fu un’altra battaglia con i Filistei a Gob. ed Elhanan, figlio di Jaare-Oreghim di Betlemme uccise il fratello di Goliath di Gath. l’asta della sua lancia era come un subbio di tessitore.20 21:20 Ci fu un’altra battaglia a Gath, dove vi era un uomo di grande statura, che aveva sei dita per ogni mano e sei dita per ogni piede, in tutto ventiquattro dita. anch’egli era un discendente dei giganti.21 21:21 Egli insultò Israele, ma Gionathan, figlio di Sci-meah, fratello di Davide, lo uccise.22 21:22 Questi quattro erano discendenti dei giganti in Gath. Essi perirono per mano di Davide e per mano dei suoi servi.
21:15 I Filistei mossero di nuovo guerra ad Israele e Davide scese con i suoi sudditi a combattere contro i Filistei. Davide era stanco16 e Isbi-Benòb, uno dei figli di Rafa, che aveva una lancia del peso di trecento sicli di rame ed era cinto di una spada nuova, manifestò il proposito di uccidere Davide;17 ma Abisai, figlio di Zeruia, venne in aiuto al re, colpì il Filisteo e lo uccise. Allora i ministri di Davide gli giurarono: ""Tu non uscirai più con noi a combattere e non spegnerai la lampada d'Israele"".18 Dopo, ci fu un'altra battaglia contro i Filistei, a Gob; allora Sibbecai il Cusatita uccise Saf, uno dei figli di Rafa.19 Ci fu un'altra battaglia contro i Filistei a Gob; Elcanan, figlio di Iair di Betlemme, uccise il fratello di Golia di Gat: l'asta della sua lancia era come un subbio di tessitori.20 Ci fu un'altra battaglia a Gat, dove si trovò un uomo di grande statura, che aveva sei dita per mano e per piede, in tutto ventiquattro dita: anch'egli era nato a Rafa.21 Costui insultò Israele, ma lo uccise Giònata, figlio di Simea, fratello di Davide.22 Questi quattro erano nati a Rafa, in Gat. Essi perirono per mano di Davide e per mano dei suoi ministri.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità




Genealogia

    Conversione di misure antiche presenti nel testo

    Quantità nel testo
    misura bibblica
    Quantità convertita
    Unità di misura attuale