Cronologia dei paragrafi

Davide viene informato
Dolore di Davide
Si prepara il ritorno di Davide
Episodi del ritorno: Simea
Merib-Baal
Barzillii
Giuda e Israele si contendono il re
Rivolta di Seba
Assassinio di Amas
Fine della rivolta
I grandi ufficiali di Davide
La grande carestia e l'uccisione dei discendenti di Saul
Gesta contro i Filistei
Salmo di Davide
Ultime parole di Davide
I prodi di Davide
Il censimento del popolo
La peste e il perdono divino
Costruzione di un altare

Davide viene informato (2sam 18,19-99)

18:19 Achimàas, figlio di Sadoc, disse a Ioab: "Correrò a portare al re la bella notizia che il Signore lo ha liberato dai suoi nemici". 20 Ioab gli disse: "Tu non sarai oggi l'uomo della bella notizia, la darai un altro giorno; non darai oggi la bella notizia, perchè il figlio del re è morto". 21 Poi Ioab disse all'Etiope: "Va' e riferisci al re quello che hai visto". L'Etiope si prostrò a Ioab e corse via. 22 Achimàas, figlio di Sadoc, disse di nuovo a Ioab: "Comunque sia, voglio correre anch'io dietro all'Etiope". Ioab gli disse: "Ma perchè correre, figlio mio? La bella notizia non ti porterà nulla di buono". 23 E l'altro: "Comunque sia, voglio correre". Ioab gli disse: "Corri!". Allora Achimàas prese la corsa per la strada della valle e oltrepassò l'Etiope. 24 Davide stava seduto fra le due porte; la sentinella salì sul tetto della porta sopra le mura, alzò gli occhi, guardò, ed ecco vide un uomo correre tutto solo. 25 La sentinella gridò e l'annunciò al re. Il re disse: "Se è solo, ha in bocca una bella notizia". Quegli andava avvicinandosi sempre più. 26 La sentinella vide un altro uomo che correva e gridò al guardiano: "Ecco un altro uomo correre tutto solo!". E il re: "Anche questo ha una bella notizia". 27 La sentinella disse: "Il modo di correre del primo mi pare quello di Achimàas, figlio di Sadoc". E il re disse: "è un uomo buono: viene certo per una lieta notizia!". 28 Achimàas gridò al re: "Pace!". Poi si prostrò al re con la faccia a terra e disse: "Benedetto sia il Signore, tuo Dio, che ha fermato gli uomini che avevano alzato le mani contro il re, mio signore!". 29 Il re disse: "Il giovane Assalonne sta bene?". Achimaàs rispose: "Quando Ioab mandava il servo del re e me tuo servo, io vidi un gran tumulto, ma non so che cosa fosse". 30 Il re gli disse: "Mettiti là, da parte". Quegli si mise da parte e aspettò. 31 Ed ecco arrivare l'Etiope che disse: "Si rallegri per la notizia il re, mio signore! Il Signore ti ha liberato oggi da quanti erano insorti contro di te". 32 Il re disse all'Etiope: "Il giovane Assalonne sta bene?". L'Etiope rispose: "Diventino come quel giovane i nemici del re, mio signore, e quanti insorgono contro di te per farti del male!".

18:19 18:19 ED Ahimaas, figliuolo di Sadoc, disse: Deh! ch'io corra, e porti al re queste buone novelle, che il Signore gli ha fatto ragione, liberandolo dalla mano de' suoi nemici. 20 18:20 Ma Ioab gli disse: Tu non saresti oggi portatore di buone novelle. un altro giorno porterai le novelle. ma oggi tu non porteresti buone novelle. perciocche' il figliuolo del re e' morto. 21 18:21 E Ioab disse ad un Etiopo: Va', rapporta al re cio' che tu hai veduto. E l'E-tiopo s'inchino' a Ioab, e poi si mise a correre. 22 18:22 E Ahimaas, figliuolo di Sadoc, disse di nuovo a Ioab: Checche' sia, lascia, ti proego, che ancora io corra dietro all'Etiopo. E Ioab gli disse: Perche' vuoi cosi' correre, figliuol mio, poiche' non ti si proesenta alcuna buona novella a portare? 23 18:23 Ed egli disse: Checche' sia, io correro'. E Ioab gli disse: Corri. Ahimaas adunque si mise a correre per la via della pianura, ed avanzo' l'Etiopo. 24 18:24 Or Davide sedeva fra le due porte. e la guardia ch'era alla veletta sali' in sul tetto della porta, in sul muro, ed alzo' gli occhi, e riguardo'. ed ecco un uomo che correva tutto solo. 25 18:25 E la guardia grido', e lo fece assapere al re. E il re disse: Se egli e' solo, egli porta novelle. E colui si andava del continuo accostando. 26 18:26 Poi la guardia vide un altro uomo che correva. e grido' al portinaio, e disse: Ecco un altro uomo che corre tutto solo. E il re disse: Anche costui porta novelle. 27 18:27 E la guardia disse: Il correr del proimo mi pare il correre di Ahimaas, figliuolo di Sadoc. E il re disse: Costui e' uomo da bene. egli deve venire per alcuna buona novella. 28 18:28 Allora Ahimaas grido', e disse al re: Bene stii. E, dopo essersi inchinato in terra davanti al re soproa la sua faccia, disse: Benedetto sia il Signore Iddio tuo, il quale ti ha dati nelle mani quegli uomini che aveano levate le mani loro contro al re, mio signore. 29 18:29 E il re disse: Il giovane Absalom e' egli sano e salvo? Ed Ahimaas disse: Io vidi una gran calca, quando Ioab mando' il fante del re, e me, tuo servitore. ma io non ho saputo che cosa si fosse. 30 18:30 E il re gli disse: Va' da canto, e fermati la'. Egli adunque ando' da canto, e si fermo'. 31 18:31 Ed ecco, l'Etiopo giunse, e disse: Il re, mio signore, riceva queste buone novelle, che il Signore ti ha oggi fatto ragione, liberandoti delle mani di tutti coloro che si erano levati contro a te. 32 18:32 E il re disse all'Etio-po: Il giovane Absalom e' egli sano e salvo? E l'Etiopo rispose: Sieno i nemici del re, mio signore, e tutti quelli che si levano contro a te per male, come il giovane.

18:19 18:19 Ed Ahimaats, figliuolo di Tsadok, disse a Joab: 'Lasciami correre a portare al re la notizia che l'Eterno gli ha fatto giustizia contro i suoi nemici'. 20 18:20 Joab gli rispose: 'Non sarai tu che porterai oggi la notizia. la porterai un altro giorno. non porterai oggi la notizia, perchè il figliuolo del re e' morto'. 21 18:21 Poi Joab disse all'Etiopo: 'Va', e riferisci al re quello che hai veduto'. L'Etiopo s'inchino' a Joab, e corse via. 22 18:22 Ahimaats, figliuolo di Tsadok, disse di nuovo a Joab: 'Qualunque cosa avvenga, ti proego, lasciami correr dietro all'Etiopo!' Joab gli disse: 'Ma perchè, figliuol mio, vuoi tu correre? La notizia non ti rechera' nulla di buono'. 23 18:23 E l'altro: 'Qualunque cosa avvenga, voglio correre'. E Joab gli disse: 'Corri!' Allora Ahimaats proese la corsa per la via della pianura, e oltrepasso' l'Etiopo. 24 18:24 Or Davide stava sedendo fra le due porte. la sentinella sali' sul tetto della porta dal lato del muro. alzo' gli occhi, guardo', ed ecco un uomo che correva tutto solo. 25 18:25 La sentinella grido' e avverti' il re. Il re disse: 'Se e' solo, porta notizie'. E quello s'andava avvicinando semproe piu'. 26 18:26 Poi la sentinella vide un altr'uomo che correva, e grido' al guardiano: 'Ecco un altr'uomo che corre tutto solo!' E il re: 'Anche questo porta notizie'. 27 18:27 La sentinella disse: 'Il modo di correre del proimo mi par quello di Ahima-ats, figliuolo di Tsadok'. E il re disse: 'e' un uomo dabbene, e viene a portare buone notizie'. 28 18:28 E Ahimaats grido' al re: 'Pace!' E, prostratosi dinanzi al re con la faccia a terra, disse: 'Benedetto sia l'Eterno, l'Iddio tuo, che ha dato in tuo potere gli uomini che aveano alzate le mani contro il re, mio signore!' 29 18:29 Il re disse: 'Il giovine Absalom sta egli bene?' Ahimaats rispose: 'Quando Joab mandava il servo del re e me tuo servo io vidi un gran tumulto, ma non so di che si trattasse'. 30 18:30 Il re gli disse: 'Mettiti la' da parte'. E quegli si mise da parte, e aspetto'. 31 18:31 Quand'ecco arrivare l'Etiopo, che disse: 'Buone notizie per il re mio signore! L'Eterno t'ha reso oggi giustizia, liberandoti dalle mani di tutti quelli ch'erano insorti contro di te'. 32 18:32 Il re disse all'Etiopo: 'Il giovine Absalom sta egli bene?' L'Etiopo rispose: 'Possano i nemici del re mio signore, e tutti quelli che insorgono contro di te per farti del male, subir la sorte di quel giovane !'

18:19 18:19 Aimaas, figlio di Sa-doc, disse a Ioab: 'Lasciami correre a portare al re la notizia che il SIGNORE gli ha fatto giustizia contro i suoi nemici'. 20 18:20 Ioab gli rispose: 'Tu non porterai oggi buone notizie. le porterai un altro giorno. oggi non devi portare buone notizie, perchè il figlio del re è morto'. 21 18:21 Poi Ioab disse all'Etiope: 'Vó, e riferisci al re quello che hai visto'. L'Etiope s'inchinò a Ioab e corse via. 22 18:22 Aimaas, figlio di Sa-doc, disse di nuovo a Ioab: 'Qualunque cosa avvenga, ti proego, lasciami correre dietro all'Etiope!'. Ioab gli disse: 'Ma perchè vuoi andargli dietro, figlio mio? La notizia non ti porteró nulla di buono'. 23 18:23 E l'altro: 'Qualunque cosa avvenga, voglio andare'. Allora Ioab gli disse: 'Corri!'. Allora Aimaas andò di corsa per la via della pianura e oltrepassò l'Etiope. 24 18:24 Davide stava seduto fra le due porte. la sentinella salò sul tetto della porta dal lato del muro, alzò gli occhi, guardò e vide un uomo che correva tutto solo. 25 18:25 La sentinella gridò e avvertò il re. Il re disse: 'Se è solo, porta notizie'. Quello si avvicinava semproe di più. 26 18:26 Poi la sentinella vide un altro uomo che correva e gridò al guardiano: 'C'è un altro uomo che corre tutto solo!'. E il re: 'Anche questo porta notizie'. 27 18:27 La sentinella disse: 'Il modo di correre del proimo mi pare quello di Aima-as, figlio di Sadoc!'. Il re disse: 'è un uomo onesto e viene a portare buone notizie'. 28 18:28 Aimaas gridò al re: 'Pace!'. prostratosi davanti al re con la faccia a terra, disse: 'Benedetto sia il SIGNORE, il tuo Dio che ha dato in tuo potere gli uomini che avevano alzato le mani contro il re, mio signore!'. 29 18:29 Il re disse: 'Il giovane Absalom sta bene?'. Aimaas rispose: 'Quando Ioab mandava il servo del re e me, tuo servo, vidi una gran mischia, ma non so di che si trattasse'. 30 18:30 Il re gli disse: 'Mettiti ló da parte'. Egli si mise da parte e aspettò. 31 18:31 Poco dopo giunse l'Etiope, che disse: 'Buone notizie per il re mio signore! Il SIGNORE ti ha reso oggi giustizia, liberandoti dalle mani di tutti quelli che erano insorti contro di te'. 32 18:32 Il re disse all'Etiope: 'Il giovane Absalom sta bene?'. L'Etiope rispose: 'Possano i nemici del re mio signore, e tutti quelli che insorgono contro di te per farti del male, subire la sorte di quel giovane!'.

18:19 18:20 Joab gli rispose: ’Tu non porterai la notizia oggi. la porterai un altro giorno. non porterai la notizia oggi, perchè il figlio del re è morto'. 20 18:21 Poi Joab disse all’Etiope: ’Vó e riferisci al re ciò che hai visto'. L’Etiope s’inchinò a Joab e partì di corsa. 21 18:22 Ahimaats, figlio di Tsadok, disse di nuovo a Joab: ’Qualunque cosa accada, ti proego, lasciami correre dietro all’Etiope!'. Joab gli disse: ’Ma perchè vorresti correre, figlio mio? Tanto non avrai alcuna ricompensa per la notizia che porti'. 22 18:23 E l?altro: ’Qualunque cosa avvenga, voglio correre'. Joab gli disse: ’Corri!'. Allora Ahimaats proese a correre per la via della pianura e sorpassò l’Etiope. 23 18:24 Or Davide era seduto fra le due porte. la sentinella salì sul tetto della porta vicino alle mura. alzò gli occhi e guardò, ed ecco un uomo che correva tutto solo. 24 18:25 La sentinella gridò e avvertì il re. Il re disse: ’Se è solo, porta notizie'. E quello andava avvicinandosi semproe più. 25 18:26 Poi la sentinella vide un altro uomo che correva e gridò al guardiano della porta: ’Ecco un altro uomo che corre tutto solo!'. Il re disse: ’Anche questo porta notizie'. 26 18:27 La sentinella soggiunse: ’Il modo di correre del proimo mi sembra quello di Ahimaats, figlio di Tsadok!'. Il re disse: ’è un uomo dabbene e viene con buone notizie'. 27 18:28 Ahimaats gridò al re e disse: ’Pace!'. Poi si prostrò davanti al re con la faccia a terra e disse: ’Benedetto sia l’Eterno, il tuo DIO, che ha dato in tuo potere gli uomini che avevano alzato le mani contro il re, mio signore!'. 28 18:29 Il re disse: ’Sta bene il giovane Absalom?'. A-himaats rispose: ’Quando Joab ha mandato il servo del re e me tuo servo, ho visto un gran tumulto, ma non so di che si trattasse'. 29 18:30 Il re gli disse: ’Spostati e rimani qui'. Ed egli si spostò e rimase ló. 30 18:31 proproio allora giunse l’Etiope, e l’Etiope disse: ’Buone notizie, o re, mio signore. L’Eterno oggi ti ha fatto giustizia, liberandoti dalle mani di tutti quelli che erano insorti contro di te'. 31 18:32 Il re disse all’Etiope: ’Sta bene il giovane Absalom?'. L’Etiope rispose: ’Possano i nemici del re mio signore e tutti quelli che insorgono contro di te per farti del male, essere come quel giovane!'. 32

18:19 Achimaaz figlio di Zadok disse a Ioab: ""Correrò a portare al re la notizia che il Signore gli ha fatto giustizia contro i suoi nemici"". 20 Ioab gli rispose: ""Oggi tu non sarai l'uomo della buona notizia, la porterai un altro giorno; non porterai oggi la bella notizia perchè il figlio del re è morto"". 21 Poi Ioab disse all'Etiope: ""Vó e riferisci al re quello che hai visto"". L'Etiope si prostrò a Ioab e corse via. 22 Achimaaz, figlio di Zadok, disse di nuovo a Ioab: ""Qualunque cosa avvenga, lasciami correre dietro all'Etiope"". Ioab gli disse: ""Ma perchè correre, figlio mio? La buona notizia non ti porterà nulla di buono"". 23 E l'altro: ""Qualunque cosa avvenga, voglio correre"". Ioab gli disse: ""Corri!"". Allora Achimaaz prese la corsa per la strada della valle e oltrepassò l'Etiope. 24 Davide stava seduto fra le due porte; la sentinella salì sul tetto della porta dal lato del muro; alzò gli occhi, guardò ed ecco vide un uomo correre tutto solo. 25 La sentinella gridò e avvertì il re. Il re disse: ""Se è solo, porta una buona notizia"". Quegli andava avvicinandosi sempre più. 26 Poi la sentinella vide un altro uomo che correva e gridò al guardiano: ""Ecco un altro uomo correre tutto solo!"". E il re: ""Anche questo porta una buona notizia"". 27 La sentinella disse: ""Il modo di correre del primo mi pare quello di Achimaaz, figlio di Zadok"". E il re disse: ""è un uomo dabbene: viene certo per una lieta notizia!"". 28 Achimaaz gridò al re: ""Pace!"". Prostratosi dinanzi al re con la faccia a terra, disse: ""Benedetto sia il Signore tuo Dio che ha messo in tuo potere gli uomini che avevano alzato le mani contro il re mio signore!"". 29 Il re disse: ""Il giovane Assalonne sta bene?"". Achimaàz rispose: ""Quando Ioab mandava il servo del re e me tuo servo, io vidi un gran tumulto, ma non so di che cosa si trattasse"". 30 Il re gli disse: ""Mettiti là, da parte"". Quegli si mise da parte e aspettò. 31 Ed ecco arrivare l'Etiope che disse: ""Buone notizie per il re mio signore! Il Signore ti ha reso oggi giustizia, liberandoti dalle mani di quanti erano insorti contro di te"". 32 Il re disse all'Etiope: ""Il giovane Assalonne sta bene?"". L'Etiope rispose: ""Diventino come quel giovane i nemici del re mio signore e quanti insorgono contro di te per farti il male!"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale