Cronologia dei paragrafi

La sorte dell'arca
Davide si assicura l'appoggio di Cusai
Davide è Ziba
Simee maledice Davide
Cusai raggiunge Assalonne
Assalonne e le concubine di Davide
Cusai sventa i piani di Achitifel
Davide, informato, passa il Giordano
Assalonne passa il Giordano. Davide è Macanaim
Disfatta del partito di Assalonne
Morte di Assalonne
Davide viene informato
Dolore di Davide
Si prepara il ritorno di Davide
Episodi del ritorno: Simea
Merib-Baal
Barzillii
Giuda e Israele si contendono il re
Rivolta di Seba
Assassinio di Amas
Fine della rivolta
I grandi ufficiali di Davide
La grande carestia e l'uccisione dei discendenti di Saul
Gesta contro i Filistei
Salmo di Davide
Ultime parole di Davide
I prodi di Davide
Il censimento del popolo
La peste e il perdono divino
Costruzione di un altare

La sorte dell'arca (2sam 15,24-29)

15:24 Ecco venire anche Sadoc con tutti i leviti, i quali portavano l'arca dell'alleanza di Dio. Essi deposero l'arca di Dio - anche Ebiatàr era venuto - finchè tutto il popolo non finì di venire via dalla città. 25 Il re disse a Sadoc: "Riporta in città l'arca di Dio! Se io trovo grazia agli occhi del Signore, egli mi farà tornare e me la farà rivedere, essa e la sua sede. 26 Ma se dice: "Non ti gradisco!", eccomi: faccia di me quello che sarà bene davanti a lui". 27 Il re aggiunse al sacerdote Sadoc: "Vedi: torna in pace in città, e Achimàas, tuo figlio, e Giònata, figlio di Ebiatàr, i vostri due figli, siano con voi. 28 Badate: io aspetterò presso i guadi del deserto, finchè mi sia portata qualche notizia da parte vostra". 29 Così Sadoc ed Ebiatàr riportarono a Gerusalemme l'arca di Dio e là rimasero.

15:24 15:24 Or ecco, quivi era ancora Sadoc, con tutti i Leviti, portando d'Arca del Patto di Dio. ed essi posarono l'Arca di Dio, mentre Ebiatar saliva, finche' tutto il popolo ebbe finito di uscire della citta'. 25 15:25 Ma il re disse a Sa-doc: Riporta l'Arca di Dio nella citta'. se io trovo grazia appo il Signore, egli mi ricondurra', e me la fara' vedere, insieme col suo abitacolo. 26 15:26 ma, se pure egli dice cosi': Io non ti gradisco. eccomi, facciami egli come gli piacera'. 27 15:27 Il re disse ancora al sacerdote Sadoc: Non sei tu il veggente? ritornatene in pace nella citta', tu, ed Ebiatar, insieme co' vostri due figliuoli: Ahimaas, tuo figliuolo, e Gionatan, figliuolo di Ebiatar. 28 15:28 Vedete, io mi andro' trattenendo nelle campagne del deserto, finche' mi venga rapportata alcuna novella da parte vostra. 29 15:29 Sadoc adunque, ed Ebiatar, riportarono l'Arca di Dio in Gerusalemme, e dimorarono quivi.

15:24 15:24 Ed ecco venire anche Tsadok con tutti i Leviti, i quali portavano l'arca del patto di Dio. E mentre A-biathar saliva, essi posarono l'arca di Dio, finchè tutto il popolo non ebbe finito di uscir dalla citta'. 25 15:25 E il re disse a Tsadok: 'Riporta in citta' l'arca di Dio! Se io trovo grazia agli occhi dell'Eterno, egli mi fara' tornare, e mi fara' vedere l'arca e la dimora di lui. 26 15:26 ma se dice: - Io non ti gradisco - eccomi. faccia egli di me quello che gli parra''. 27 15:27 Il re disse ancora al sacerdote Tsadok: 'Capisci? Torna in pace in citta' con i due vostri figliuoli: Ahima-ats, tuo figliuolo, e Giona-than, figliuolo di Abiathar. 28 15:28 Guardate, io aspettero' nelle pianure del deserto, finchè mi sia recata qualche notizia da parte vostra'. 29 15:29 Cosi' Tsadok ed Abiathar riportarono a Gerusalemme l'arca di Dio, e dimorarono quivi.

15:24 15:24 C'era anche Sadoc con tutti i leviti, i quali portavano l'arca del patto di Dio. Mentre Abiatar saliva, essi posarono l'arca di Dio, finchè tutto il popolo non ebbe finito di uscire dalla cittó. 25 15:25 Il re disse a Sadoc: 'Riporta in cittó l'arca di Dio. Se io trovo grazia agli occhi del SIGNORE, egli mi faró tornare e mi faró vedere l'arca e la sua dimora. 26 15:26 ma se dice: ""Io non ti gradisco!"", eccomi, faccia di me quello che egli vorró'. 27 15:27 Il re disse ancora al sacerdote Sadoc: 'Vedi? Torna in pace in cittó con tuo figlio Aimaas e con Gionatan, figlio di Abiatar. i vostri due figli con voi. 28 15:28 Guardate, io aspetterò nelle pianure del deserto, finchè mi sia recata qualche notizia da parte vostra'. 29 15:29 Cosò Sadoc e Abiatar riportarono a Gerusalemme l'arca di Dio e abitarono ló.

15:24 15:25 Poi il re disse a Tsa-dok: ’Riporta in cittó l’arca di DIO! Se io trovo grazia agli occhi dell’Eterno, egli mi faró tornare e me la faró rivedere insieme con la sua dimora. 25 15:26 Ma se dice: ""Non ti gradisco"", eccomi, faccia di me ciò che gli pare'. 26 15:27 Il re disse ancora al sacerdote Tsadok: ’Non sei tu il veggente? Torna in pace in cittó con i due vostri figli: Ahimaats, tuo figlio, e Gionathan, figlio di Abiathar. 27 15:28 Vedete, io aspetterò nelle pianure del deserto, finchè non mi giunga da parte vostra qualche parola per avvertirmi'. 28 15:29 Così Tsadok e Abiathar riportarono a Gerusalemme l’arca di DIO e ló rimasero. 29 15:30 Davide saliva il pendio del monte degli Ulivi e, salendo, piangeva. camminava col capo coperto e a piedi scalzi. E tutta la gente che era con lui aveva il capo coperto e, salendo, piangeva.

15:24 Ecco venire anche Zadok con tutti i leviti, i quali portavano l'arca dell'alleanza di Dio. Essi deposero l'arca di Dio presso Ebiatar, finchè tutto il popolo non finì di uscire dalla città. 25 Il re disse a Zadok: ""Riporta in città l'arca di Dio! Se io trovo grazia agli occhi del Signore, egli mi farà tornare e me la farà rivedere insieme con la sua Dimora. 26 Ma se dice: Non ti gradisco, eccomi: faccia di me quello che sarà bene davanti a lui"". 27 Il re aggiunse al sacerdote Zadok: ""Vedi? Torna in pace in città con tuo figlio Achimaaz e Giònata figlio di Ebiatar. 28 Badate: io aspetterò presso i guadi del deserto, finchè mi sia portata qualche notizia da parte vostra"". 29 Così Zadok ed Ebiatar riportarono a Gerusalemme l'arca di Dio e là dimorarono.

Mappa

#http://##http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale