Cronologia dei paragrafi

Rivolta di Assalonne
Fuga di Davide
La sorte dell'arca
Davide si assicura l'appoggio di Cusai
Davide è Ziba
Simee maledice Davide
Cusai raggiunge Assalonne
Assalonne e le concubine di Davide
Cusai sventa i piani di Achitifel
Davide, informato, passa il Giordano
Assalonne passa il Giordano. Davide è Macanaim
Disfatta del partito di Assalonne
Morte di Assalonne
Davide viene informato
Dolore di Davide
Si prepara il ritorno di Davide
Episodi del ritorno: Simea
Merib-Baal
Barzillii
Giuda e Israele si contendono il re
Rivolta di Seba
Assassinio di Amas
Fine della rivolta
I grandi ufficiali di Davide
La grande carestia e l'uccisione dei discendenti di Saul
Gesta contro i Filistei
Salmo di Davide
Ultime parole di Davide
I prodi di Davide
Il censimento del popolo
La peste e il perdono divino
Costruzione di un altare

Rivolta di Assalonne (2sam 15,7-12)

15:7 Ora, dopo quattro anni, Assalonne disse al re: "Vorrei andare a Ebron a sciogliere un voto che ho fatto al Signore. 8 Perchè durante la sua dimora a Ghesur, in Aram, il tuo servo ha fatto questo voto: "Se il Signore mi riconduce a Gerusalemme, io servirò il Signore!"". 9 Il re gli disse: "Va' in pace!". Egli si alzò e andò a Ebron. 10 Allora Assalonne mandò corrieri per tutte le tribù d'Israele a dire: "Quando sentirete il suono del corno, allora direte: "Assalonne è divenuto re a Ebron"". 11 Con Assalonne erano partiti da Gerusalemme duecento uomini, i quali, invitati, partirono con semplicità, senza saper nulla. 12 Assalonne convocò Achitòfel il Ghilonita, consigliere di Davide, perchè venisse dalla sua città di Ghilo all'offerta dei sacrifici. La congiura divenne potente e il popolo andava aumentando intorno ad Assalonne.

15:7 15:7 Or avvenne, in capo di quarant'anni, che Absalom disse al re: Deh! lascia che io vada in Hebron, per adempiere un mio voto che io ho fatto al Signore. 8 15:8 Perciocche', mentre io dimorava in Ghesur, in Siria, il tuo servitore fece un voto, dicendo: Se pure il Signore mi riconduce in Gerusalemme, io sacrifichero' al Signore. 9 15:9 E il re gli disse: Va' in pace. Egli adunque si levo', e ando' in Hebron. 10 15:10 Or Absalom avea mandate per tutte le tribu' d'Israele delle persone che dessero loro la posta, dicendo: Quando voi udirete il suon della tromba, dite: Absalom e' fatto re in Hebron. 11 15:11 E con Absalom andarono dugent'uomini di Gerusalemme, ch'erano stati convitati. e vi andarono nella loro semplicita', non sapendo nulla. 12 15:12 Ed Absalom, quando fu per sacrificare i sacrificii, mando' per Ahitofel Ghilo-nita, consigliere di Davide, che venisse da Ghilo, sua citta'. e la congiura divenne potente, e il popolo andava crescendo di numero approesso di Absalom.

15:7 15:7 Or avvenne che, in capo a quattro anni Absalom disse al re: 'Ti proego, lasciami andare ad Hebron a sciogliere un voto che feci all'Eterno. 8 15:8 Poichè, durante la sua dimora a Gheshur, in Siria, il tuo servo fece un voto, dicendo: Se l'Eterno mi riconduce a Gerusalemme, io serviro' l'Eterno!' 9 15:9 Il re gli disse: 'Va' in pace!' E quegli si levo' e ando' a Hebron. 10 15:10 Intanto Absalom mando' degli emissari per tutte le tribu' d'Israele, a dire: 'Quando udrete il suon della tromba, direte: Absa-lom e' proclamato re a He-bron'. 11 15:11 E con Absalom partirono da Gerusalemme duecento uomini, i quali, essendo stati invitati, partirono in tutta la loro semplicita', senza saper nulla. 12 15:12 Absalom, mentre offriva i sacrifizi, mando' a chiamare Ahitofel, il Ghilo-nita, consigliere di Davide, perchè venisse dalla sua citta' di Ghilo. La congiura divenne potente, e il popolo andava vie piu' crescendo di numero attorno ad Absalom.

15:7 15:7 Quattro anni dopo, Absalom disse al re: 'Ti proego, lasciami andare a Ebron a sciogliere un voto che ho fatto al SIGNORE. 8 15:8 Infatti durante la sua residenza a Ghesur, in Siria, il tuo servo fece un voto, dicendo: Se il SIGNORE mi riconduce a Gerusalemme, io servirò il SIGNORE a Ebron'. 9 15:9 Il re gli disse: 'Vó in pace!'. Cosò egli si alzò e andò a Ebron. 10 15:10 Intanto Absalom mandò degli emissari per tutte le tribù d'Israele, a dire: 'Quando udrete il suono della tromba, direte: ""Absa-lom è proclamato re a Ebron""'. 11 15:11 Con Absalom partirono da Gerusalemme duecento uomini, i quali, essendo stati invitati, partirono in tutta la loro semplicitó, senza sapere nulla. 12 15:12 Mentre offriva i sacrifici, Absalom mandò a chiamare Aitofel, il Ghilo-nita, consigliere di Davide, perchè venisse dalla sua cittó di Ghilo. La congiura si rafforzava e il popolo diventava semproe più numeroso attorno ad Absalom.

15:7 15:8 Poichè, durante la sua permanenza a Gheshur in Siria, il tuo servo ha fatto un voto, dicendo: ""Se l’Eterno mi riconduce a Gerusalemme, io servirò l’Eterno!""'. 8 15:9 Il re gli disse: ’Vó in pace!'. Allora egli si levò e andò a Hebron. 9 15:10 Poi Absalom mandò degli emissari per tutte le tribù d’Israele, a dire: ’Quando sentirete il suono della tromba, direte: ""Absa-lom è proclamato re a He-bron""'. 10 15:11 Con Absalom partirono da Gerusalemme duecento uomini, come invitati. essi andarono innocentemente, senza sapere nulla. 11 15:12 Absalom, mentre offriva i sacrifici, mandò a chiamare dalla sua cittó di Ghiloh Ahithofel, il Ghilo-nita, consigliere di Davide. Così la congiura acquistava forza perchè il popolo andava crescendo di numero intorno ad Absalom. 12 15:13 Arrivò quindi da Davide un messaggero a dire: ’Il cuore degli uomini d’Israele segue Absalom'.

15:7 Ora, dopo quattro anni, Assalonne disse al re: ""Lasciami andare a Ebron a sciogliere un voto che ho fatto al Signore. 8 Perchè durante la sua dimora a Ghesur, in Aram, il tuo servo ha fatto questo voto: Se il Signore mi riconduce a Gerusalemme, io servirò il Signore!"". 9 Il re gli disse: ""Vó in pace!"". Egli si alzò e andò a Ebron. 10 Allora Assalonne mandò emissari per tutte le tribù d'Israele a dire: ""Quando sentirete il suono della tromba, allora direte: Assalonne è divenuto re a Ebron"". 11 Con Assalonne erano partiti da Gerusalemme duecento uomini, i quali, invitati, partirono con semplicità, senza saper nulla. 12 Assalonne convocò Achitofel il Ghilonita, consigliere di Davide, perchè venisse dalla sua città di Ghilo ad assistere mentre offriva i sacrifici. La congiura divenne potente e il popolo andava crescendo di numero intorno ad Assalonne.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia