Cronologia dei paragrafi

Alcuni dettagli su Assalonne
Assalonne ottiene il perdono
Gli intrighi di Assalonne
Rivolta di Assalonne
Fuga di Davide
La sorte dell'arca
Davide si assicura l'appoggio di Cusai
Davide è Ziba
Simee maledice Davide
Cusai raggiunge Assalonne
Assalonne e le concubine di Davide
Cusai sventa i piani di Achitifel
Davide, informato, passa il Giordano
Assalonne passa il Giordano. Davide è Macanaim
Disfatta del partito di Assalonne
Morte di Assalonne
Davide viene informato
Dolore di Davide
Si prepara il ritorno di Davide
Episodi del ritorno: Simea
Merib-Baal
Barzillii
Giuda e Israele si contendono il re
Rivolta di Seba
Assassinio di Amas
Fine della rivolta
I grandi ufficiali di Davide
La grande carestia e l'uccisione dei discendenti di Saul
Gesta contro i Filistei
Salmo di Davide
Ultime parole di Davide
I prodi di Davide
Il censimento del popolo
La peste e il perdono divino
Costruzione di un altare

Alcuni dettagli su Assalonne (2sam 14,25-27)

14:25 Ora in tutto Israele non vi era uomo bello che fosse tanto lodato quanto Assalonne; dalla pianta dei piedi alla cima del capo non era in lui difetto alcuno. 26 Quando si faceva tagliare i capelli - e se li faceva tagliare ogni anno, perchè la capigliatura gli pesava troppo e perciò li tagliava -, egli pesava i suoi capelli e il peso era di duecento sicli al peso del re. 27 Ad Assalonne nacquero tre figli e una figlia chiamata Tamar, che era donna di bell'aspetto.

14:25 14:25 Ora in tutto Israele non vi era uomo alcuno che fosse pari ad Absalom in eccellente bellezza. non vi era in lui alcun difetto, dalla pianta del pie' fino alla sommita' del capo. 26 14:26 E, quando egli si fa-cea tondere il capo, il che facea ogni anno, perciocche' gli pesava troppo, egli pesava le chiome del suo capo, ed erano di peso di du-gento sicli a peso del re. 27 14:27 E nacquero ad Absalom tre figliuoli, e una figliuola, il cui nome era Tamar. e fu una bella donna.

14:25 14:25 Or in tutto Israele non v'era uomo che fosse celebrato per la sua bellezza al pari di Absalom. dalle piante de' piedi alla cima del capo non v'era in lui difetto alcuno. 26 14:26 E quando si facea tagliare i capelli (e se li faceva tagliare ogni anno perchè la capigliatura gli pesava troppo) il peso de' suoi capelli era di duecento sicli a peso del re. 27 14:27 Ad Absalom nacquero tre figliuoli e una figliuola per nome T amar, che era donna di bell'aspetto.

14:25 14:25 In tutto Israele non c'era uomo che fosse celebrato per la sua bellezza quanto Absalom. dalla pianta del piede fino alla sommitó del capo non c'era in lui nessun difetto. 26 14:26 Quando si faceva tagliare i capelli (e se li faceva tagliare ogni anno perchè la capigliatura gli pesava troppo) il peso dei suoi capelli era di duecento sicli a peso del re. 27 14:27 Ad Absalom nacquero tre figli e una figlia di nome Tamar, che era donna di bell'aspetto.

14:25 14:26 Quando si faceva tagliare i capelli (e se li faceva tagliare ogni anno perchè la capigliatura gli pesava troppo), egli pesava i capelli del suo capo. essi pesavano duecento sicli a peso del re. 26 14:27 Ad Absalom nacquero tre figli e una figlia di nome T amar, che era donna di bell’aspetto. 27 14:28 Absalom abitò a Gerusalemme due anni, senza vedere la faccia del re.

14:25 Ora in tutto Israele non vi era uomo che fosse tanto lodato per la sua bellezza quanto Assalonne; dalle piante dei piedi alla cima del capo, non vi era in lui un difetto alcuno. 26 Quando si faceva tagliare i capelli, e se li faceva tagliare ogni anno perchè la capigliatura gli pesava troppo, egli pesava i suoi capelli e il peso era di duecento sicli a peso del re. 27 Ad Assalonne nacquero tre figli e una figlia chiamata Tamar, che era donna di bell'aspetto.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale