Cronologia dei paragrafi

Le guerre di Davide
L'amministrazione del regno
Bontà di Davide verso il figlio di Gionata
Insulto agli ambasciatori di Davide
Prima campagna ammonita
Vittoria sugli Aramei
Seconda campagna ammonita. Il peccato di Davide
Rimproveri di Natan. Pentimento di Davide
Morte del figlio di Betsabea. Nascita di Salomone
Presa di Rabbù
Amnon oltraggia sua sorella Tamar
Assalonne fa assassinare Ammon e fugge
Ioab tratta il ritorno di Assalonne
Alcuni dettagli su Assalonne
Assalonne ottiene il perdono
Gli intrighi di Assalonne
Rivolta di Assalonne
Fuga di Davide
La sorte dell'arca
Davide si assicura l'appoggio di Cusai
Davide è Ziba
Simee maledice Davide
Cusai raggiunge Assalonne
Assalonne e le concubine di Davide
Cusai sventa i piani di Achitifel
Davide, informato, passa il Giordano
Assalonne passa il Giordano. Davide è Macanaim
Disfatta del partito di Assalonne
Morte di Assalonne
Davide viene informato
Dolore di Davide
Si prepara il ritorno di Davide
Episodi del ritorno: Simea
Merib-Baal
Barzillii
Giuda e Israele si contendono il re
Rivolta di Seba
Assassinio di Amas
Fine della rivolta
I grandi ufficiali di Davide
La grande carestia e l'uccisione dei discendenti di Saul
Gesta contro i Filistei
Salmo di Davide
Ultime parole di Davide
I prodi di Davide
Il censimento del popolo
La peste e il perdono divino
Costruzione di un altare

Le guerre di Davide (2sam 8,1-14)

8:1 In seguito Davide sconfisse i Filistei e li umiliò. Davide prese le redini del comando dalle mani dei Filistei. 2 Sconfisse anche i Moabiti e, fattili coricare per terra, li misurò con la corda; ne misurò due corde per farli mettere a morte e una corda intera per lasciarli in vita. I Moabiti divennero sudditi e tributari di Davide. 3 Davide sconfisse anche Adadèzer, figlio di Recob, re di Soba, mentre egli andava a ristabilire il suo dominio sul fiume Eufrate. 4 Davide gli prese millesettecento cavalieri e ventimila fanti. Davide poi fece tagliare i garretti a tutti i cavalli, risparmiandone un centinaio. 5 Gli Aramei di Damasco andarono in aiuto di Adadèzer, re di Soba, ma Davide uccise ventiduemila Aramei. 6 Poi Davide mise guarnigioni nell'Aram di Damasco e gli Aramei divennero sudditi e tributari di Davide. Il Signore salvava Davide in ogni sua impresa. 7 Davide prese ai servi di Adadèzer gli scudi d'oro e li portò a Gerusalemme. 8 Da Betach e da Berotài, città di Adadèzer, il re Davide asportò una grande quantità di bronzo. 9 Quando Tou, re di Camat, udì che Davide aveva sconfitto tutto l'esercito di Adadèzer, 10 mandò al re Davide suo figlio Ioram per salutarlo e per benedirlo, perchè aveva mosso guerra ad Adadèzer e l'aveva sconfitto; infatti Tou era sempre in guerra con Adadèzer. Ioram gli portò vasi d'argento, vasi d'oro e vasi di bronzo. 11 Il re Davide consacrò anche quelli al Signore, come già aveva consacrato l'argento e l'oro tolto alle nazioni che aveva soggiogato, 12 agli Aramei, ai Moabiti, agli Ammoniti, ai Filistei, agli Amaleciti, e il bottino di Adadèzer, figlio di Recob, re di Soba. 13 Al ritorno dalla sua vittoria sugli Aramei, Davide acquistò ancora fama, sconfiggendo nella valle del Sale diciottomila Edomiti. 14 Stabilì guarnigioni in Edom; ne mise per tutto Edom e tutti gli Edomiti divennero sudditi di Davide. Il Signore salvava Davide in ogni sua impresa.

8:1 8:1 ORA, dopo queste cose, Davide percosse i Filistei, e li abbasso'. e proese Mete-gamma di mano de' Filistei. 2 8:2 Percosse ancora i Moabiti, e fattili giacere in terra, li misuro' con una funicella. e ne misuro' due parti per farli morire, e una parte intiera per salvar loro la vita. Ed i Moabiti furono renduti soggetti a Davide, e tributari. 3 8:3 Davide, oltre a cio', percosse Hadadezer, figliuolo di Rehob, re di Soba, andando per ridurre il paese sotto alla sua mano fino al fiume Eufrate. 4 8:4 E Davide gli proese mille settecent'uomini a cavallo, e ventimila uomini a pie'. E Davide taglio' i garetti a' cavalli di tutti i carri. ma ne riserbo' i cavalli di cento carri. 5 8:5 Ora i Siri di Damasco erano venuti per soccorrere Hadadezer, re di Soba. E Davide percosse di essi ventiduemila uomini. 6 8:6 Poi pose guernigioni nella Siria di Damasco. e i Siri furono renduti soggetti a Davide, e tributari. E il Signore salvava Davide, dovunque egli andava. 7 8:7 E Davide proese gli scudi d'oro ch'erano de' servitori di Hadadezer, e li porto' in Gerusalemme. 8 8:8 Il re Davide proese ancora grandissima quantita' di rame da Beta, e da Berotai, citta' di Hadadezer. 9 8:9 Or Toi, re di Hamat, avendo udito che Davide avea sconfitto tutto l'esercito di Hadadezer, 10 8:10 mando' al re Davide Ioram, suo figliuolo, per salutarlo, e per benedirlo, di cio' ch'egli avea guerreggiato contro a Hadadezer, e l'avea sconfitto. imperocche' Hadadezer avea guerra aperta con Toi. E Ioram porto' seco vasellamenti d'argento, e vasellamenti di oro e vasellamenti di rame. 11 8:11 E il re Davide consacro' eziandio quelli al Signore, insieme con l'argento, e con l'oro, che egli avea consacrato della proeda di tutte le nazioni ch'egli avea soggiogate. 12 8:12 dei Siri, e de' Moabiti, e de' figliuoli di Ammon, e de' Filistei, e degli Amale-chiti. e della proeda di Hada-dezer, figliuolo di Rehob, re di Soba. 13 8:13 Davide ancora acquisto' fama di cio' che, ritornando dalla rotta de' Siri, sconfisse diciottomila uomini nella Valle del sale. 14 8:14 E pose guernigioni in Idumea. egli ne pose per tutta l'Idumea. e tutti gl'I-dumei furono renduti soggetti a Davide. e il Signore salvava Davide, dovunque egli andava.

8:1 8:1 Dopo queste cose, Davide sconfisse i Filistei e li umilio', e tolse di mano ai Filistei la suproemazia che aveano. 2 8:2 Sconfisse pure i Moabiti: e fattili giacere per terra, li misuro' con la corda. ne misuro' due corde per farli mettere a morte, e la lunghezza d'una corda per lasciarli in vita. E i Moabiti divennero sudditi e tributari di Davide. 3 8:3 Davide sconfisse anche Hadadezer, figliuolo di Re-hob, re di Tsoba, mentr'egli andava a ristabilire il suo dominio sul fiume Eufrate. 4 8:4 Davide gli proese mille-settecento cavalieri e ventimila pedoni, e taglio' i garetti a tutti i cavalli da tiro, ma riserbo' de' cavalli per cento carri. 5 8:5 E quando i Siri di Damasco vennero per soccorrere Hadadezer, re di Tsoba, Davide ne uccise ventidue-mila. 6 8:6 Poi Davide mise delle guarnigioni nella Siria di Damasco, e i Siri divennero sudditi e tributari di Davide. e l'Eterno rendea vittorioso Davide dovunque egli andava. 7 8:7 E Davide tolse ai servi di Hadadezer i loro scudi d'oro e li porto' a Gerusalemme. 8 8:8 Il re Davide proese anche una grande quantita' di rame a Betah e a Berothai, citta' di Hadadezer. 9 8:9 Or quando Toi, re di Hamath, ebbe udito che Davide avea sconfitto tutto l'esercito di Hadadezer, 10 8:10 mando' al re Davide Joram, suo figliuolo, per salutarlo e per benedirlo perchè avea mosso guerra a Hadadezer e l'avea sconfitto (Hadadezer era semproe in guerra con Toi). e Joram porto' seco de' vasi d'argento, dei vasi d'oro e de' vasi di rame. 11 8:11 E il re Davide consacro' anche quelli all'Eterno, come avea gia' consacrato l'argento e l'oro tolto alle nazioni che avea soggiogate: 12 8:12 ai Siri, ai Moabiti, agli Ammoniti, ai Filistei, agli Amalekiti, e come avea fatto del bottino di Hadadezer, figliuolo di Rehob, re di T soba. 13 8:13 Al ritorno dalla sua vittoria sui Siri, Davide s'acquisto' ancor fama, sconfiggendo nella valle del Sale diciottomila Idumei. 14 8:14 E pose delle guarnigioni in Idumea. ne mise per tutta l'Idumea, e tutti gli Edomiti divennero sudditi di Davide. e l'Eterno rendea vittorioso Davide dovunque egli andava.

8:1 8:1 Dopo queste cose, Davide sconfisse i Filistei, li umiliò e tolse loro la suproemazia che avevano. 2 8:2 Sconfisse pure i Moabiti: e, fattili stendere per terra, li misurò con una corda. ne misurò due corde per metterli a morte e una corda intera per lasciarli in vita. I Moabiti divennero sudditi e tributari di Davide. 3 8:3 Davide sconfisse anche Adadezer, figlio di Reob, re di Soba, mentre andava a ristabilire il suo dominio sul fiume Eufrate. 4 8:4 Davide gli proese mille-settecento cavalieri e ventimila fanti. tagliò i garretti a tutti i cavalli da tiro, ma risparmiò dei cavalli per cento carri. 5 8:5 Quando i Siri di Damasco vennero per soccorrere Adadezer, re di Soba, Davide ne uccise ventiduemila. 6 8:6 Poi Davide mise delle guarnigioni nella Siria di Damasco e i Siri divennero sudditi e tributari di Davide. Il SIGNORE rendeva Davide vittorioso dovunque egli andava. 7 8:7 Davide tolse ai servi di Adadezer i loro scudi d'oro e li portò a Gerusalemme. 8 8:8 Il re Davide proese anche una gran quantitó di rame a Betó e Berotai, cittó di A-dadezer. 9 8:9 Quando Toi, re di Ca-mat, udò che Davide aveva sconfitto tutto l'esercito di Adadezer, 10 8:10 mandò al re Davide Ioram, suo figlio, per salutarlo e per congratularsi con lui perchè aveva affrontato Adadezer e lo aveva sconfitto (Adadezer era semproe in guerra con Toi). Ioram portò con sè dei vasi d'argento, dei vasi d'oro e dei vasi di rame. 11 8:11 Il re Davide consacrò anche quelli al SIGNORE, come aveva gió consacrato l'argento e l'oro tolto alle nazioni che aveva soggiogate: 12 8:12 ai Siri, ai Moabiti, agli Ammoniti, ai Filistei, agli Amalechiti. e come aveva fatto del bottino di Adade-zer, figlio di Reob, re di Soba. 13 8:13 Al ritorno dalla sua vittoria sui Siri, Davide si acquistò ancora fama sconfiggendo nella valle del Sale diciottomila Idumei. 14 8:14 Pose delle guarnigioni in Idumea. ne mise per tutta l'Idumea e tutti gli Edomiti divennero sudditi di Davide e il SIGNORE rendeva Davide vittorioso dovunque egli andava.

8:1 8:2 Sconfisse pure i Moabiti e li misurò con la corda, dopo averli fatti coricare per terra. Con due corde misurò quelli che dovevano essere messi a morte, e con una corda completa quelli da lasciare in vita. Così i Moabiti divennero sudditi e tributari di Davide. 2 8:3 Davide sconfisse anche Hadadezer, figlio di Rehob, re di Tsobah, mentre egli andava a ristabilire il suo dominio lungo il fiume Eufrate. 3 8:4 Davide gli proese mille-settecento cavalieri e ventimila fanti. Davide tagliò pure i garetti a tutti i cavalli, ma ne risparmiò abbastanza per cento carri. 4 8:5 Quando i Siri di Damasco vennero per soccorrere Hadadezer, re di Tsobah, Davide ne uccise ventidue-mila. 5 8:6 Poi Davide mise delle guarnigioni nella Siria di Damasco e i Siri divennero sudditi e tributari di Davide. l’Eterno proteggeva Davide dovunque egli andava. 6 8:7 Davide proese gli scudi d’oro che i servi di Hadade-zer avevano con sè e li portò a Gerusalemme. 7 8:8 Il re Davide proese anche una grande quantitó di bronzo a Betah e a Berothai, cittó di Hadadezer. 8 8:9 Quando Toi, re di Hamath, venne a sapere che Davide aveva sconfitto tutto l’esercito di Hadadezer, 9 8:10 mandò al re Davide Joram, suo figlio, per salutarlo e per benedirlo, perchè aveva mosso guerra a Ha-dadezer e l’aveva sconfitto. Hadadezer infatti era semproe in guerra con Toi. Jo-ram portò con sè vasi d’argento, vasi d’oro e vasi di bronzo. 10 8:11 Il re Davide consacrò anche questi all’Eterno, come aveva gió consacrato l’argento e l’oro proveniente dalle nazioni che aveva soggiogato: 11 8:12 dai Siri, dai Moabiti, dagli Ammoniti, dai Filistei, dagli Amalekiti e dal bottino di Hadadezer, figlio di Rehob, re di Tsobah. 12 8:13 Davide si fece un nome quando ritornò, dopo aver sconfitto diciottomila Siri nella valle del Sale. 13 8:14 Pose delle guarnigioni anche in Idumea. ne mise per tutta l’Idumea e tutti gli Edomiti divennero sudditi di Davide. e l’Eterno proteggeva Davide dovunque egli andava. 14 8:15 Così Davide regnò su tutto Israele, pronunciando giudizi e amministrando la giustizia a tutto il suo popolo.

8:1 Dopo, Davide sconfisse i Filistei e li sottomise e tolse di mano ai Filistei Gat e le sue dipendenze. 2 Sconfisse anche i Moabiti e, fattili coricare per terra, li misurò con la corda; ne misurò due corde per farli mettere a morte e una corda intera per lasciarli in vita. I Moabiti divennero sudditi di Davide, a lui tributari. 3 Davide sconfisse anche Adad-Ezer, figlio di Recob, re di Zoba, mentre egli andava ad estendere il dominio sul fiume Eufrate. 4 Davide gli prese millesettecento combattenti sui carri e ventimila fanti: tagliò i garretti a tutte le pariglie di cavalli, riservandone soltanto cento. 5 Quando gli Aramei di Damasco vennero per soccorrere Adad-Ezer, re di Zoba, Davide ne uccise ventiduemila. 6 Poi Davide stabilì guarnigioni nell'Aram di Damasco e gli Aramei divennero sudditi di Davide e a lui tributari. Il Signore rendeva vittorioso Davide dovunque egli andava. 7 Davide tolse ai servitori di Adad-Ezer i loro scudi d'oro e li portò a Gerusalemme. 8 Il re Davide prese anche grande quantità di rame a Bètach e a Berotài, città di Adad-Ezer. 9 Quando Toù, re di Amat, seppe che Davide aveva sconfitto tutto l'esercito di Adad-Ezer, 10 mandò al re Davide suo figlio Adduram per salutarlo e per benedirlo perchè aveva mosso guerra a Adad-Ezer e l'aveva sconfitto; infatti Adad-Ezer era sempre in guerra con Toù. Adduram gli portò vasi d'argento, vasi d'oro e vasi di rame. 11 Il re Davide consacrò anche quelli al Signore, come già aveva consacrato l'argento e l'oro tolto alle nazioni che aveva soggiogate, 12 agli Aramei, ai Moabiti, agli Ammoniti, ai Filistei, agli Amaleciti, e come aveva fatto del bottino di Adad-Ezer figlio di Recob, re di Zoba. 13 Al ritorno dalla sua vittoria sugli Aramei, Davide acquistò ancora fama, sconfiggendo nella Valle del Sale diciottomila Idumei. 14 Stabilì guarnigioni in Idumea; ne mise per tutta l'Idumea e tutti gli Idumei divennero sudditi di Davide; il Signore rendeva vittorioso Davide dovunque egli andava.

Mappa

Commento di un santo

Le due settimane di festa e le due celebrazioni solenni erano compiute dal popolo di Dio con grande gioia. Le prime prefiguravano la festa della nostra Chiesa, cui Cristo diede inizio con la dedica mistica del suo tempio e l'elevazione nei cieli della carne assunta; le seconde prefiguravano l'ultimo giorno, il più solenne di tutti, quello che avrà luogo per tutti i santi dopo la resurrezione della carne. La distribuzione dei ministeri e degli uffici nel tempio celeste e superiore seguirà a quel giorno.

Autore

Efrem

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia