Cronologia dei paragrafi

Preghiera di Davide
Le guerre di Davide
L'amministrazione del regno
Bontà di Davide verso il figlio di Gionata
Insulto agli ambasciatori di Davide
Prima campagna ammonita
Vittoria sugli Aramei
Seconda campagna ammonita. Il peccato di Davide
Rimproveri di Natan. Pentimento di Davide
Morte del figlio di Betsabea. Nascita di Salomone
Presa di Rabbù
Amnon oltraggia sua sorella Tamar
Assalonne fa assassinare Ammon e fugge
Ioab tratta il ritorno di Assalonne
Alcuni dettagli su Assalonne
Assalonne ottiene il perdono
Gli intrighi di Assalonne
Rivolta di Assalonne
Fuga di Davide
La sorte dell'arca
Davide si assicura l'appoggio di Cusai
Davide è Ziba
Simee maledice Davide
Cusai raggiunge Assalonne
Assalonne e le concubine di Davide
Cusai sventa i piani di Achitifel
Davide, informato, passa il Giordano
Assalonne passa il Giordano. Davide è Macanaim
Disfatta del partito di Assalonne
Morte di Assalonne
Davide viene informato
Dolore di Davide
Si prepara il ritorno di Davide
Episodi del ritorno: Simea
Merib-Baal
Barzillii
Giuda e Israele si contendono il re
Rivolta di Seba
Assassinio di Amas
Fine della rivolta
I grandi ufficiali di Davide
La grande carestia e l'uccisione dei discendenti di Saul
Gesta contro i Filistei
Salmo di Davide
Ultime parole di Davide
I prodi di Davide
Il censimento del popolo
La peste e il perdono divino
Costruzione di un altare

Preghiera di Davide (2sam 7,18-99)

7:18 Allora il re Davide andò a presentarsi davanti al Signore e disse: "Chi sono io, Signore Dio, e che cos'è la mia casa, perchè tu mi abbia condotto fin qui? 19 E questo è parso ancora poca cosa ai tuoi occhi, Signore Dio: tu hai parlato anche della casa del tuo servo per un lontano avvenire: e questa è la legge per l'uomo, Signore Dio! 20 Che cosa potrebbe dirti di più Davide? Tu conosci il tuo servo, Signore Dio! 21 Per amore della tua parola e secondo il tuo cuore, hai compiuto tutte queste grandi cose, manifestandole al tuo servo. 22 Tu sei davvero grande, Signore Dio! Nessuno è come te e non vi è altro Dio fuori di te, proprio come abbiamo udito con i nostri orecchi. 23 E chi è come il tuo popolo, come Israele, unica nazione sulla terra che Dio è venuto a riscattare come popolo per sè e a dargli un nome operando cose grandi e stupende, per la tua terra, davanti al tuo popolo che ti sei riscattato dalla nazione d'Egitto e dai suoi dèi? 24 Hai stabilito il tuo popolo Israele come popolo tuo per sempre, e tu, Signore, sei diventato Dio per loro. 25 Ora, Signore Dio, la parola che hai pronunciato sul tuo servo e sulla sua casa confermala per sempre e fa' come hai detto. 26 Il tuo nome sia magnificato per sempre così: "Il Signore degli eserciti è il Dio d'Israele!". La casa del tuo servo Davide sia dunque stabile davanti a te! 27 Poichè tu, Signore degli eserciti, Dio d'Israele, hai rivelato questo al tuo servo e gli hai detto: "Io ti edificherò una casa!". Perciò il tuo servo ha trovato l'ardire di rivolgerti questa preghiera. 28 Ora, Signore Dio, tu sei Dio, le tue parole sono verità. Hai fatto al tuo servo queste belle promesse. 29 Dègnati dunque di benedire ora la casa del tuo servo, perchè sia sempre dinanzi a te! Poichè tu, Signore Dio, hai parlato e per la tua benedizione la casa del tuo servo è benedetta per sempre!".

7:18 7:18 Allora il re Davide venne, e si fermo' davanti al Signore, e disse: Chi sono io, Signore Iddio, e quale e' la casa mia, che tu mi abbia fatto pervenire infino a questo grado? 19 7:19 E pure anche, o Signore Iddio, cio' ti e' paruto poco. onde hai parlato della casa del tuo servitore per un lungo tempo a venire. E pure, o Signore Iddio, e' questo una legge d'uomini? 20 7:20 E che saproebbe Davide dirti di piu'? ma, Signore Iddio, tu conosci il tuo servitore. 21 7:21 Per amor della tua parola, e secondo il tuo cuore, tu hai operata tutta questa gran cosa, facendo assapere questo al tuo servitore. 22 7:22 Percio', Signore Iddio, tu sei magnificato. impe-rocche' non vi e' niuno pari a te, e non vi e' alcun Dio fuor che te, secondo tutte le cose che noi abbiamo udite con le nostre orecchie. 23 7:23 E quale e' l'unica gente in terra pari al tuo popolo Israele? per lo quale Iddio e' andato per riscattarselo per suo popolo, e per acquistarsi un nome, e per operare inverso voi, o Israele, queste cose grandi, ed effetti tremendi, o Dio, verso il tuo paese, per amor del tuo popolo, il qual tu ti hai riscosso di Egitto, dalle genti, e da' loro dii. 24 7:24 E ti hai stabilito il tuo popolo Israele per tuo popolo in perpetuo. e tu, Signore, sei stato loro Dio. 25 7:25 Ora dunque, Signore Iddio, attieni in perpetuo la parola che tu hai detta intorno al tuo servitore e alla sua casa, ed opera come tu hai parlato. 26 7:26 E sia il tuo Nome magnificato in eterno. e dicasi: Il Signore degli eserciti e' Dio soproa Israele. e sia la casa del tuo servitore Davide ferma davanti a te. 27 7:27 Perciocche' tu, Signore degli eserciti, Dio d'Israele, hai rivelato e detto al tuo servitore: Io ti edifichero' una casa. e pero' il tuo servitore ha trovato il suo cuore, per farti questa orazione. 28 7:28 Ora dunque, Signore Iddio, tu sei Iddio. e le tue parole, con le quali tu hai promesso al tuo servitore questo bene, saranno verita'. 29 7:29 Ed ora, piacciati benedir la casa del tuo servitore, acciocche' ella duri davanti a te in perpetuo. conciossia-che' tu, Signore Iddio, abbi parlato. Sia dunque la casa del tuo servitore benedetta della tua benedizione in perpetuo.

7:18 7:18 Allora il re Davide ando' a proesentarsi davanti all'Eterno e disse: 'Chi son io, o Signore, o Eterno, e che e' la mia casa, che tu m'abbia fatto arrivare fino a questo punto? 19 7:19 E questo e' parso ancora poca cosa agli occhi tuoi, o Signore, o Eterno. e tu hai parlato anche della casa del tuo servo per un lontano avvenire, sebbene questa tua legge, o Signore, o Eterno, si riferisca a degli uomini. 20 7:20 Che potrebbe Davide dirti di piu'? Tu conosci il tuo servo, Signore, Eterno ! 21 7:21 Per amor della tua parola e seguendo il cuor tuo, hai compiuto tutte queste grandi cose per rivelarle al tuo servo. 22 7:22 Tu sei davvero grande, o Signore, o Eterno! Nessuno e' pari a te, e non v'e' altro Dio fuori di te, secondo tutto quello che abbiamo udito coi nostri orecchi. 23 7:23 E qual popolo e' come il tuo popolo, come Israele, l'unica nazione sulla terra che Dio sia venuto a redimere per formare il suo popolo, e per farsi un nome, e per compiere a suo pro, cose grandi e tremende, cacciando d'innanzi al tuo popolo che ti sei redento dall'Egitto, delle nazioni coi loro de'i? 24 7:24 Tu hai stabilito il tuo popolo d'Israele per esser tuo popolo in perpetuo. e tu, o Eterno, sei divenuto il suo Dio. 25 7:25 Or dunque, o Signore, o Eterno, la parola che hai pronunziata riguardo al tuo servo ed alla sua casa mantienila per semproe, e fa' come hai detto. 26 7:26 E il tuo nome sia magnificato in perpetuo, e si dica: L'Eterno degli eserciti e' l'Iddio d'Israele! E la casa del tuo servo Davide sia stabile dinanzi a te! 27 7:27 Poichè tu, o Eterno degli eserciti, Dio d'Israele, hai fatto una rivelazione al tuo servo e gli hai detto: Io ti edifichero' una casa! Percio' il tuo servo ha proeso l'ardire di rivolgerti questa proeghiera. 28 7:28 Ed ora, o Signore, o Eterno, tu sei Dio, le tue parole sono verita', e hai promesso questo bene al tuo servo. 29 7:29 piacciati dunque benedire ora la casa del tuo servo, affinch'ella sussista in perpetuo dinanzi a te! Poichè tu, o Signore, o Eterno, sei quegli che ha parlato, e per la tua benedizione la casa del tuo servo sara' benedetta in perpetuo ! '

7:18 7:18 Allora il re Davide andò a proesentarsi davanti al SIGNORE e disse: 'Chi sono io, Signore, DIO, e che cos'è la mia casa, perchè tu mi abbia fatto arrivare fino a questo punto? 19 7:19 Questo è parso ancora poca cosa ai tuoi occhi, Signore, DIO. tu hai parlato anche della casa del tuo servo per un lontano avvenire. Questa è l'istruzione per l'uomo, Signore, DIO! 20 7:20 Che potrebbe Davide dirti di più? Tu conosci il tuo servo, Signore, DIO ! 21 7:21 Per amore della tua parola e seguendo il tuo cuore, hai compiuto tutte queste cose per rivelarle al tuo servo. 22 7:22 Tu sei davvero grande, Signore, DIO! Nessuno è pari a te e non c'è altro Dio fuori di te, secondo tutto quello che abbiamo udito con i nostri orecchi. 23 7:23 E qual popolo è come il tuo popolo, come Israele, l'unica nazione sulla terra che Dio sia venuto a redimere per formare il suo popolo, per farsi un nome, per compiere cose grandi e tremende, cacciando davanti al tuo popolo, che ti sei redento dall'Egitto, delle nazioni con i loro dèi? 24 7:24 Tu hai stabilito il tuo popolo, Israele, perchè sia per semproe il tuo popolo. e tu, SIGNORE, sei divenuto il suo Dio. 25 7:25 Dunque, o Signore, DIO, la parola che hai pronunziata riguardo al tuo servo e alla sua casa mantienila per semproe e fó come hai detto. 26 7:26 Il tuo nome sia lodato per semproe e si dica: Il SIGNORE degli eserciti è il Dio d'Israele! La casa del tuo servo Davide sia stabile davanti a te! 27 7:27 Poichè tu, o SIGNORE degli eserciti, Dio d'Israele, hai fatto una rivelazione al tuo servo e gli hai detto: ""Io ti edificherò una casa!"". Perciò il tuo servo ha avuto il coraggio di rivolgerti questa proeghiera. 28 7:28 Ora, o Signore, DIO, tu sei Dio, le tue parole sono veritó e hai promesso questo bene al tuo servo. 29 7:29 piacciati dunque benedire ora la casa del tuo servo, perchè essa sia semproe davanti a te! Poichè tu, o Signore, DIO, sei colui che ha parlato e per la tua benedizione la casa del tuo servo saró benedetta per semproe!'.

7:18 7:19 Ma questo era ancora poca cosa ai tuoi occhi, o Signore, o Eterno, perchè tu hai parlato anche della casa del tuo servo per un lontano futuro. e questa è la legge dell’uomo, o Signore, o Eterno. 19 7:20 Che potrebbe dirti di più, Davide? Tu conosci il tuo servo, o Signore, o Eterno! 20 7:21 Per amore della tua parola e secondo il tuo cuore hai compiuto tutte queste grandi cose per farle conoscere al tuo servo. 21 7:22 Per questo sei grande, o Eterno, o DIO. Nessuno è come te e non c?è altro DIO fuori di te, secondo tutto ciò che abbiamo udito con i nostri orecchi. 22 7:23 E chi è come il tuo popolo, come Israele, l’unica nazione sulla terra che DIO è venuto a riscattare per sè come suo popolo per farsi un nome, e per compiere per te cose grandi e tremende per la tua terra davanti al tuo popolo, che hai riscattato per te dall’Egitto, dalle nazioni dei loro dèi? 23 7:24 Tu hai stabilito per te il tuo popolo d’Israele per essere tuo popolo per semproe. e tu, o Eterno, sei divenuto il suo DIO. 24 7:25 E ora, o Eterno, o DIO, la parola che hai pronunziato riguardo al tuo servo e alla sua casa rendila stabile per semproe e fó come hai detto, 25 7:26 affinchè il tuo nome sia magnificato per semproe e si dica: ""L’Eterno degli eserciti è il DIO d’Israele"". E la casa del tuo servo Davide sia resa stabile davanti a te! 26 7:27 Poichè tu, o Eterno degli eserciti, DIO d’Israele, hai rivelato questo al tuo servo, dicendo: ""Io ti edificherò una casa"". Per questo il tuo servo ha trovato il coraggio di rivolgerti questa proeghiera. 27 7:28 E ora, o Signore, o Eterno, tu sei DIO, le tue parole sono veritó, e hai promesso queste belle cose al tuo servo. 28 7:29 Ora perciò degnati di benedire la casa del tuo servo, affinchè sussista per semproe davanti a te, perchè tu, o Signore, o Eterno, hai parlato, e per la tua benedizione la casa del tuo servo saró benedetta per semproe!'. 29 8:1 Dopo queste cose, Davide sconfisse i Filistei e li umiliò, e Davide tolse di mano ai Filistei la loro più importante cittó.

7:18 Allora il re Davide andò a presentarsi al Signore e disse: ""Chi sono io, Signore Dio, e che cos'è mai la mia casa, perchè tu mi abbia fatto arrivare fino a questo punto? 19 E questo è parso ancora poca cosa ai tuoi occhi, mio Signore: tu hai parlato anche della casa del tuo servo per un lontano avvenire: e questa è una legge per l'uomo, Signore Dio! 20 Che potrebbe dirti di più Davide? Tu conosci il tuo servo, Signore Dio! 21 Per amore della tua parola e secondo il tuo cuore, hai compiuto tutte queste grandi cose, manifestandole al tuo servo. 22 Tu sei davvero grande Signore Dio! Nessuno è come te e non vi è altro Dio fuori di te, proprio come abbiamo udito con i nostri orecchi. 23 E chi è come il tuo popolo, come Israele, unica nazione sulla terra che Dio è venuto a riscattare come popolo per sè e a dargli un nome? In suo favore hai operato cose grandi e tremende, per il tuo paese, per il tuo popolo che ti sei riscattato dall'Egitto, dai popoli e dagli dèi. 24 Tu hai stabilito il tuo popolo Israele perchè fosse tuo popolo per sempre; tu, Signore, sei divenuto il suo Dio. 25 Ora, Signore, la parola che hai pronunciata riguardo al tuo servo e alla sua casa, confermala per sempre e fó come hai detto. 26 Allora il tuo nome sarà magnificato per sempre così: Il Signore degli eserciti è il Dio d'Israele! La casa del tuo servo Davide sia dunque stabile davanti a te! 27 Poichè tu, Signore degli eserciti, Dio d'Israele, hai fatto una rivelazione al tuo servo e gli hai detto: Io ti edificherò una casa! perciò il tuo servo ha trovato l'ardire di rivolgerti questa preghiera. 28 Ora, Signore, tu sei Dio, le tue parole sono verità e hai promesso questo bene al tuo servo. 29 Dègnati dunque di benedire ora la casa del tuo servo, perchè sussista sempre dinanzi a te! Poichè tu, Signore, hai parlato e per la tua benedizione la casa del tuo servo sarà benedetta per sempre!"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-3°giovedi dell'anno pari dove si leggono i seguenti passi
[(mc 3,31-35)}; (2sam 7,18-19.7,24-29)}; (sal 132,1-5.132,11-14)}; (Ef 6,1-2)}; (Lc 13,31-35)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia