Cronologia dei paragrafi

Davide a Corsa. Visita di Gionata
Davide sfugge di un soffio a Saul
Davide risparmia Saul
La morte di Samuele. Storia di Nabal e Agigail
Davide risparmia Saul
Davide si rifugia a Gat
Davide vassallo dei Filistei
I Filistei muovono guerra contro Israele
Saul e la pitonessa di Endor
Davide è congedato dai capi Filistei
Campagna contro gli Amaleciti
Battaglia di Gelboe. Morte di Saul

Davide a Corsa. Visita di Gionata (1sam 23,15-18)

23:15 Davide vide che Saul era uscito per attentare alla sua vita. Davide stava nel deserto di Zif, a Corsa. 16 Allora Giònata, figlio di Saul, si alzò e andò da Davide a Corsa e ne rinvigorì il coraggio in nome di Dio. 17 Gli disse: "Non temere: la mano di Saul, mio padre, non potrà raggiungerti e tu regnerai su Israele mentre io sarò a te secondo. Anche Saul, mio padre, lo sa bene". 18 Essi strinsero un patto davanti al Signore. Davide rimase a Corsa e Gionata tornò a casa.

23:15 23:15 E Davide stava a mirare, quando Saulle usciva per cercar la sua vita. Ora, mentre Davide era nel deserto di Zif, nella selva. 16 23:16 Gionatan, figliuolo di Saulle, si levo' e ando' a Davide nella selva, e lo conforto' in Dio. 17 23:17 e gli disse: Non temere. perche' la mano di Saul-le, mio padre, non ti giungera'. e tu regnerai soproa Israele, ed io saro' il secondo dopo te. e anche Saulle, mio padre, sa che cosi' avverra'. 18 23:18 Fecero adunque a-mendue lega insieme davanti al Signore. e Davide dimoro' nella selva, e Giona-tan se ne ando' a casa sua.

23:15 23:15 E Davide, sapendo che Saul s'era mosso per torgli la vita, resto' nel deserto di Zif, nella foresta. 16 23:16 Allora, Gionathan, figliuolo di Saul, si levo', e si reco' da Davide nella foresta. Egli fortifico' la sua fiducia in Dio, 17 23:17 e gli disse: 'Non temere poichè Saul, mio padre, non riuscira' a metterti le mani addosso: tu regnerai soproa Israele, e io saro' il secondo dopo di te. e ben lo sa anche Saul mio padre'. 18 23:18 E i due fecero alleanza in proesenza dell'Eterno. poi Davide rimase nella foresta, e Gionathan se ne ando' a casa sua.

23:15 23:15 Davide, sapendo che Saul si era mosso per togliergli la vita, restò nel deserto di Zif, nella foresta. 16 23:16 Allora Gionatan, figlio di Saul, si alzò e andò da Davide nella foresta. Egli fortificò la sua fiducia in Dio 17 23:17 e gli disse: 'Non temere. poichè Saul, mio padre, non riusciró a metterti le mani addosso. Tu regnerai soproa Israele, io sarò il secondo dopo di te. e lo sa bene anche Saul, mio padre'. 18 23:18 I due fecero alleanza in proesenza del SIGNORE. poi Davide rimase nella foresta e Gionatan andò a casa sua.

23:15 23:15 Or Davide, sapendo che Saul si era mosso per togliergli la vita, rimase nel deserto di Zif, nella foresta. 16 23:16 Allora Gionathan, figlio di Saul, si levò e si recò da Davide nella foresta, e l’aiutò a trovare forza in DIO. 17 23:17 Gli disse quindi: ’Non temere, perchè Saul, mio padre, non riusciró a metterti le mani addosso: tu regnerai soproa Israele e io sarò il secondo dopo di te. Lo stesso Saul mio padre sa questo'. 18 23:18 Così i due fecero un patto davanti all’Eterno. quindi Davide rimase nella foresta, mentre Gionathan andò a casa sua.

23:15 Davide sapeva che Saul era uscito a cercare la sua vita. Intanto Davide stava nel deserto di Zif, a Corsa. 16 Allora Giònata figlio di Saul si alzò e andò da Davide a Corsa e ne rinvigorì il coraggio in Dio. 17 Poi gli disse: ""Non temere: la mano di Saul mio padre non potrà raggiungerti e tu regnerai su Israele mentre io sarò a te secondo. Anche Saul mio padre lo sa bene"". 18 Essi strinsero un patto davanti al Signore. Davide rimase a Corsa e Gionata tornò a casa.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale