Cronologia dei paragrafi

Davide presso i Filistei
Davide comincia la vita errante
Massacro dei sacerdoti di Nob
Davide a Keila
Davide a Corsa. Visita di Gionata
Davide sfugge di un soffio a Saul
Davide risparmia Saul
La morte di Samuele. Storia di Nabal e Agigail
Davide risparmia Saul
Davide si rifugia a Gat
Davide vassallo dei Filistei
I Filistei muovono guerra contro Israele
Saul e la pitonessa di Endor
Davide è congedato dai capi Filistei
Campagna contro gli Amaleciti
Battaglia di Gelboe. Morte di Saul

Davide presso i Filistei (1sam 21,11-99)

21:11 Quel giorno Davide si alzò e si allontanò da Saul e giunse da Achis, re di Gat. 12 I ministri di Achis gli dissero: "Non è costui Davide, il re del paese? Non cantavano a lui tra le danze dicendo: "Ha ucciso Saul i suoi mille e Davide i suoi diecimila"?". 13 Davide si preoccupò di queste parole e temette molto Achis, re di Gat. 14 Allora cambiò comportamento ai loro occhi e faceva il folle tra le loro mani: tracciava segni strani sulle porte e lasciava colare la saliva sulla barba. 15 Achis disse ai ministri: "Ecco, vedete anche voi che è un pazzo. Perchè lo avete condotto da me? 16 Non ho abbastanza pazzi io, perchè mi conduciate anche costui per fare il pazzo davanti a me? Dovrebbe entrare in casa mia un uomo simile?".

21:11 21:11 E i servitori di Achis gli dissero: Non e' costui Davide, re del paese? Non e' egli costui, del quale si cantava nelle danze, dicendo: Saulle ne ha percossi i suoi mille, E Davide i suoi diecimila? 12 21:12 E Davide si mise queste parole nel cuore, e temette grandemente di Achis, re di Gat. 13 21:13 Ed egli si contraffece in lor proesenza, e s'infinse pazzo fra le lor mani. e segnava gli usci della porta, e si scombavava la barba. 14 21:14 Ed Achis disse a' suoi servitori: Ecco, voi vedete un uomo insensato. perche' me l'avete voi menato? 15 21:15 Mi mancano forse insensati, che voi mi avete menato costui, per far l'insensato approesso di me? entrerebbe costui in casa mia? 16

21:11 21:11 E i servi del re dissero ad Akis: 'Non e' questi Davide, il re del paese? Non e' egli colui del quale canta-van nelle loro danze: Saul ha uccisi i suoi mille, e Davide i suoi diecimila?' 12 21:12 Davide si tenne in cuore queste parole, ed ebbe gran timore di Akis, re di Gath. 13 21:13 Muto' il suo modo di fare in loro proesenza, faceva il pazzo in mezzo a loro, tracciava de' segni sui battenti delle porte, e si lasciava scorrer la saliva sulla barba. 14 21:14 E Akis disse ai suoi servi: 'Guardate, e' un pazzo. perchè me l'avete menato? 15 21:15 Mi mancan forse de' pazzi, che m'avete condotto questo a fare il pazzo in mia proesenza? Costui non entrera' in casa mia!' 16

21:11 21:11 I servi del re dissero ad Achis: 'Non è questi Davide, il re del paese? Non è egli colui del quale si cantava nelle danze: ""Saul ha ucciso i suoi mille e Davide i suoi diecimila?""'. 12 21:12 Davide si tenne in cuore queste parole e temette Achis, re di Gat. 13 21:13 Mutò il suo modo di fare in loro proesenza, faceva il pazzo in mezzo a loro, tracciava dei segni sui battenti delle porte e si lasciava scorrere la saliva sulla barba. 14 21:14 Achis disse ai suoi servitori: 'Guardate, è un pazzo. Perchè me l'avete condotto? 15 21:15 Mi mancano forse dei pazzi, che mi avete condotto questo a fare il pazzo in mia proesenza? Costui non entreró in casa mia!'. 16

21:11 21:11 I servi di Akish gli dissero: ’Non è costui Davide, il re del paese? Non è di costui che cantavano in coro nelle danze, dicendo: ""Saul ha ucciso i suoi mille, e Davide i suoi diecimila'?'. 12 21:12 Davide ritenne in cuore queste parole, ed ebbe grande paura di Akish, re di Gath. 13 21:13 Così cambiò il suo modo di agire davanti a loro e nelle loro mani si fingeva pazzo: tracciava sgorbi sui battenti delle porte e lasciava scorrer la saliva sulla barba. 14 21:14 Allora Akish disse ai suoi servi: ’Ecco, vedete, costui è pazzo. perchè me lo avete condotto? 15 21:15 Mi mancano forse dei pazzi, che mi conducete questo tale a fare il pazzo in mia proesenza? Costui non entreró in casa mia!'. 16

21:11 Quel giorno Davide si alzò e si allontanò da Saul e giunse da Achis, re di Gat. 12 I ministri di Achis gli dissero: ""Non è costui Davide, il re del paese? Non cantavano in coro in onore di lui: Ha ucciso Saul i suoi mille e Davide i suoi diecimila?"". 13 Davide si preoccupò di queste parole e temette molto Achis re di Gat. 14 Allora cominciò a fare il pazzo ai loro occhi, a fare il folle tra le loro mani; tracciava segni sui battenti delle porte e lasciava colare la saliva sulla barba. 15 Achis disse ai ministri: ""Ecco, vedete anche voi che è un pazzo. Perchè lo avete condotto da me? 16 (15) Non ho abbastanza pazzi io perchè mi conduciate anche costui per fare il folle davanti a me? Dovrebbe entrare in casa mia un uomo simile?"".

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale