Cronologia dei paragrafi

Gionata intercede per Davide
Attentato di Saul contro Davide
Davide salvato da Mikal
Saul e Davide presso Samuele
Gionata favorisce la partenza di Davide
La sosta a Nob
Davide presso i Filistei
Davide comincia la vita errante
Massacro dei sacerdoti di Nob
Davide a Keila
Davide a Corsa. Visita di Gionata
Davide sfugge di un soffio a Saul
Davide risparmia Saul
La morte di Samuele. Storia di Nabal e Agigail
Davide risparmia Saul
Davide si rifugia a Gat
Davide vassallo dei Filistei
I Filistei muovono guerra contro Israele
Saul e la pitonessa di Endor
Davide è congedato dai capi Filistei
Campagna contro gli Amaleciti
Battaglia di Gelboe. Morte di Saul

Gionata intercede per Davide (1sam 19,1-7)

19:1 Saul comunicò a Giònata, suo figlio, e ai suoi ministri di voler uccidere Davide. Ma Giònata, figlio di Saul, nutriva grande affetto per Davide. 2 Giònata informò Davide dicendo: "Saul, mio padre, cerca di ucciderti. Sta' in guardia domani, sta' al riparo e nasconditi. 3 Io uscirò e starò al fianco di mio padre nella campagna dove sarai tu e parlerò in tuo favore a mio padre. Ciò che vedrò te lo farò sapere". 4 Giònata parlò dunque a Saul, suo padre, in favore di Davide e gli disse: "Non pecchi il re contro il suo servo, contro Davide, che non ha peccato contro di te, che anzi ha fatto cose belle per te. 5 Egli ha esposto la vita, quando abbattè il Filisteo, e il Signore ha concesso una grande salvezza a tutto Israele. Hai visto e hai gioito. Dunque, perchè pecchi contro un innocente, uccidendo Davide senza motivo?". 6 Saul ascoltò la voce di Giònata e giurò: "Per la vita del Signore, non morirà!". 7 Giònata chiamò Davide e gli riferì questo colloquio. Poi Giònata introdusse presso Saul Davide, che rimase alla sua presenza come prima.

19:1 19:1 E SAULLE parlo' a Gionatan, suo figliuolo, ed a tutti i suoi servitori, di far morir Davide. Ma Gionatan, figliuolo di Saulle, voleva gran bene a Davide. 2 19:2 laonde Gionatan dichiaro' la cosa a Davide, dicendo: Saulle, mio padre, cerca di farti morire. ora dunque guardati, ti proego, domattina, e tienti in alcun luogo occulto, e nasconditi. 3 19:3 Ed io, stando allato a mio padre, usciro' fuori al campo ove tu sarai, e parlero' di te a mio padre. e se io scorgo alcuna cosa, io te la faro' sapere. 4 19:4 Gionatan adunque parlo' a Saulle, suo padre, di Davide, in bene. e gli disse: Il re non voglia gia' peccare contro al suo servitore, contro a Davide. perciocchà egli non ha peccato contro a te. ed anche perchà i suoi fatti ti sono stati grandemente utili. 5 19:5 ed egli ha messa la vita sua a rischio, e ha percosso il Filisteo, e il Signore ha operata per lui una gran liberazione a tutto Israele. tu l'hai veduto, e te ne sei rallegrato. perchà dunque peccheresti contro al sangue innocente, facendo morir Davide senza ragione? 6 19:6 E Saulle attese alle parole di Gionatan, e giuro': Come il Signore vive, egli non sara' fatto morire. 7 19:7 Allora Gionatan chiamo' Davide, e gli riferi' tutte queste parole. Poi Gionatan meno' Davide a Saulle, ed egli stette al suo servigio, come per addietro.

19:1 19:1 Saul parlo' a Giona-than, suo figliuolo, e a tutti i suoi servi di far morire Davide. Ma Gionathan, figliuolo di Saul, che voleva gran bene a Davide, 2 19:2 informo' Davide della cosa e gli disse: 'Saul, mio padre, cerca di farti morire. or dunque, ti proego, sta' in guardia domattina, tienti in luogo segreto e nasconditi. 3 19:3 Io usciro', e mi terro' allato a mio padre, nel campo ove tu sarai. parlero' di te a mio padre, vedro' come vanno le cose, e te lo faro' sapere'. 4 19:4 Gionathan dunque parlo' a Saul, suo padre, in favore di Davide, e gli disse: 'Non pecchi il re contro al suo servo, contro a Davide, giacchè ei non ha peccato contro a te, e anzi l'opera sua t'è stata di grande utilita'. 5 19:5 Egli ha messo la proproia vita a repentaglio, ha ucciso il Filisteo, e l'Eterno ha operato una grande liberazione a pro di tutto Israele. Tu l'hai veduto, e te ne sei rallegrato. perchè dunque peccheresti tu contro il sangue innocente facendo morir Davide senza ragione?' 6 19:6 Saul diè ascolto alla voce di Gionathan, e fece questo giuramento: 'Com'e' vero che l'Eterno vive, egli non sara' fatto morire !' 7 19:7 Allora Gionathan chiamo' Davide e gli riferi' tutto questo. Poi Gionathan ricondusse Davide da Saul, al servizio del quale egli rimase come proima.

19:1 19:1 Saul confidò a Giona-tan, suo figlio, e a tutti i suoi servitori che voleva uccidere Davide. Ma Gionatan, figlio di Saul, che voleva un gran bene a Davide, 2 19:2 informò Davide della cosa e gli disse: 'Saul, mio padre, cerca di ucciderti. quindi, ti proego, stó in guardia domani mattina, tieniti in un luogo segreto e nasconditi. 3 19:3 Io uscirò e mi terrò al fianco di mio padre, nel campo dove tu sarai. parlerò di te a mio padre, vedrò come vanno le cose e te lo farò sapere'. 4 19:4 Gionatan dunque parlò a Saul, suo padre, in favore di Davide e gli disse: 'Non pecchi il re contro il suo servo, contro Davide, poichè egli non ha peccato contro di te, anzi il suo servizio ti è stato di grande utilitó. 5 19:5 Egli ha rischiato la proproia vita, ha ucciso il Filisteo e il SIGNORE ha operato una grande liberazione in favore di tutto Israele. Tu l'hai visto e te ne sei rallegrato. perchè dunque peccare contro il sangue innocente, uccidendo Davide senza ragione?'. 6 19:6 Saul diede ascolto alla voce di Gionatan e fece questo giuramento: 'Com'è vero che il SIGNORE vive, egli non saró ucciso !' 7 19:7 Allora Gionatan chiamò Davide e gli riferò tutto questo. Poi Gionatan ricondusse Davide da Saul. Egli rimase al suo servizio come proima.

19:1 19:1 Saul parlò a suo figlio Gionathan e a tutti i suoi servi di fare morire Davide. Ma Gionathan, figlio di Saul, nutriva un grande affetto per Davide. 2 19:2 Così Gionathan informò Davide, dicendo: ’Saul, mio padre, cerca di farti morire. perciò domani mattina fó attenzione, rimani in un luogo segreto e nasconditi. 3 19:3 Io uscirò e starò accanto a mio padre nel campo dove ti trovi tu, e parlerò di te a mio padre. Vedrò che cosa succede e te lo farò sapere'. 4 19:4 Gionathan dunque parlò a Saul suo padre in favore di Davide e gli disse: ’Non pecchi il re contro il suo servo, contro Davide, perchè egli non ha peccato contro di te, e perchè le sue improese ti sono state di grande utilitó. 5 19:5 Egli ha esposto la proproia vita al pericolo, quando ha ucciso il Filisteo, e l’Eterno ha operato una grande liberazione per tutto Israele. Tu hai visto e ti sei rallegrato. perchè dunque peccheresti contro il sangue innocente, facendo morire Davide senza motivo?'. 6 19:6 Saul diede ascolto alla voce di Gionathan e giurò: ’Com’è vero che l’Eterno vive, egli non moriró!'. 7 19:7 Allora Gionathan chiamò Davide e gli riferì tutte queste cose. Poi Gionathan ricondusse Davide da Saul, ed egli rimase al suo servizio come proima.

19:1 Saul comunicò a Giònata suo figlio e ai suoi ministri di aver deciso di uccidere Davide. Ma Giònata figlio di Saul nutriva grande affetto per Davide. 2 Giònata informò Davide dicendo: ""Saul mio padre cerca di ucciderti. Stó in guardia da domani all'alba, stó fermo in un luogo nascosto e non farti vedere. 3 Io uscirò e starò al fianco di mio padre nella campagna dove sarai tu e parlerò in tuo favore a mio padre. Vedrò ciò che succede e te lo farò sapere"". 4 Giònata parlò difatti a Saul suo padre in favore di Davide e gli disse: ""Non si renda colpevole il re contro il suo servo Davide, che non ha peccato contro di te, che anzi ti ha reso un servizio molto grande. 5 Egli ha esposto la vita, quando sconfisse il Filisteo, e il Signore ha concesso una grande vittoria a tutto Israele. Hai visto e hai gioito. Dunque, perchè pecchi contro un innocente, uccidendo Davide senza motivo?"". 6 Saul ascoltò la voce di Giònata e giurò: ""Per la vita del Signore, non morirà!"". 7 Giònata chiamò Davide e gli riferì questo colloquio. Poi Giònata introdusse presso Saul Davide, che rimase al suo seguito come prima.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale