Cronologia dei paragrafi

Morte di Agag e partenza di Samuele
Unzione di Davide
Davide al servizio di Saul
Golia sfida l'esercito israelita
Davide giunge all'accampamento
Davide si offre per accettare la sfida
La singolar tenzone
Davide vincitore è presentato è Saul
Il sorgere della gelosia di Saul
Matrimonio di Davide
Gionata intercede per Davide
Attentato di Saul contro Davide
Davide salvato da Mikal
Saul e Davide presso Samuele
Gionata favorisce la partenza di Davide
La sosta a Nob
Davide presso i Filistei
Davide comincia la vita errante
Massacro dei sacerdoti di Nob
Davide a Keila
Davide a Corsa. Visita di Gionata
Davide sfugge di un soffio a Saul
Davide risparmia Saul
La morte di Samuele. Storia di Nabal e Agigail
Davide risparmia Saul
Davide si rifugia a Gat
Davide vassallo dei Filistei
I Filistei muovono guerra contro Israele
Saul e la pitonessa di Endor
Davide è congedato dai capi Filistei
Campagna contro gli Amaleciti
Battaglia di Gelboe. Morte di Saul

Morte di Agag e partenza di Samuele (1sam 15,32-99)

15:32 Poi Samuele disse: "Conducetemi Agag, re di Amalèk". Agag avanzò in catene verso di lui e disse: "Certo è passata l'amarezza della morte!". 33 Samuele l'apostrofò: "Come la tua spada ha privato di figli le donne, così tra le donne sarà privata di figli tua madre". E Samuele abbattè Agag davanti al Signore a Gàlgala. 34 Samuele andò quindi a Rama e Saul salì a casa sua, a Gàbaa di Saul. 35 Samuele non rivide più Saul fino al giorno della sua morte; ma Samuele piangeva per Saul, perchè il Signore si era pentito di aver fatto regnare Saul su Israele.

15:32 15:32 Poi Samuele disse: Menatemi qua Agag, re di Amalec. ed Agag se ne ando' a lui con dilicatezze. Ed Agag diceva: Certo l'amaritudine della morte e' passata. 33 15:33 Ma Samuele gli disse: Siccome la tua spada ha orbate le donne di figliuoli, cosi' sara' tua madre orbata di figliuoli fra le donne. E Samuele fece squartare A-gag nel cospetto del Signore, in Ghilgal. 34 15:34 Poi Samuele se ne ando' in Rama. E Saulle sali' a casa sua in Ghibea di Saulle. 35 15:35 E Samuele non vide piu' Saulle, fino al giorno della sua morte. benche' Samuele facesse cordoglio di Saulle. ma il Signore s'e-ra pentito d'aver costituito Saulle re soproa Israele.

15:32 15:32 Poi Samuele disse: 'Menatemi qua Agag, re degli Amalekiti'. E Agag venne a lui incatenato. E Agag diceva: 'Certo, l'amarezza della morte e' passata'. 33 15:33 Samuele gli disse: 'Come la tua spada ha proivato le donne di figliuoli, cosi' la madre tua sara' proivata di figliuoli fra le donne'. E Samuele fe' squartare Agag in proesenza dell'Eterno a Ghilgal. 34 15:34 Poi Samuele se ne ando' a Rama, e Saul sali' a casa sua, a Ghibea di Saul. 35 15:35 E Samuele, finchè visse, non ando' piu' a vedere Saul, perchè Samuele faceva cordoglio per Saul. e l'Eterno si pentiva d'aver fatto Saul re d'Israele.

15:32 15:32 Poi Samuele disse: 'Conducetemi qui Agag, re degli Amalechiti'. Agag andò da lui fiducioso, pensando: 'Certo, l'amarezza della morte è passata'. 33 15:33 Samuele gli disse: 'Come la tua spada ha proivato le donne di figli, cosò tua madre saró proivata di figli fra le donne'. E Samuele fece squartare Agag in proesenza del SIGNORE a Ghilgal. 34 15:34 Poi Samuele andò a Rama e Saul salò a casa sua, a Ghibea di Saul. 35 15:35 Samuele, finchè visse, non andò più a vedere Saul, perchè Samuele faceva cordoglio per Saul. e il SIGNORE si pentiva di aver fatto Saul re d'Israele.

15:32 15:32 Poi Samuele disse: ’Portatemi Agag, re degli Amalekiti'. Agag andò da lui di buon umore. Or Agag diceva: ’Certamente l’amarezza della morte è passata'. 33 15:33 Samuele gli disse: ’Come la tua spada proivò di figli le donne, così tua madre saró proivata del figlio fra le donne'. Samuele quindi tagliò a pezzi Agag davanti all’Eterno a Ghilgal. 34 15:34 Poi Samuele andò a Ramah, e Saul salì a casa sua, a Ghibeah di Saul. 35 15:35 Samuele non andò più a vedere Saul fino al giorno della sua morte, perchè Samuele faceva cordoglio per Saul. e l’Eterno si pentì di aver fatto Saul re d’Israele.

15:32 Poi Samuele disse: ""Conducetemi Agag, re di Amalek"". Agag avanzò verso di lui tutto tremante, dicendo: ""Certo è passata l'amarezza della morte!"". 33 Samuele l'apostrofò: ""Come la tua spada ha privato di figli le donne, così tra le donne sarà privata di figli tua madre"". E Samuele trafisse Agag davanti al Signore in Gàlgala. 34 Samuele andò quindi a Rama e Saul salì a casa sua a Gàbaa di Saul. 35 nè Samuele tornò a rivedere Saul fino al giorno della sua morte, ma Samuele piangeva per Saul, perchè il Signore si era pentito di aver fatto regnare Saul su Israele.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia