Cronologia dei paragrafi

Sollevazione contro i Filistei
Rottura tra Samuele e Saul
Preparativi di guerra
Gionata attacca l'appostamento
Battaglia generale
Una proibizione di Saul violata da Gionata
Colpa rituale del popolo
Gionata riconosciuto colpevole è salvato dal popolo
Regno di Saul
Guerra santa contro gli Amaleciti
Saul è respinto dal Signore
Saul implora invano il perdono
Morte di Agag e partenza di Samuele
Unzione di Davide
Davide al servizio di Saul
Golia sfida l'esercito israelita
Davide giunge all'accampamento
Davide si offre per accettare la sfida
La singolar tenzone
Davide vincitore è presentato è Saul
Il sorgere della gelosia di Saul
Matrimonio di Davide
Gionata intercede per Davide
Attentato di Saul contro Davide
Davide salvato da Mikal
Saul e Davide presso Samuele
Gionata favorisce la partenza di Davide
La sosta a Nob
Davide presso i Filistei
Davide comincia la vita errante
Massacro dei sacerdoti di Nob
Davide a Keila
Davide a Corsa. Visita di Gionata
Davide sfugge di un soffio a Saul
Davide risparmia Saul
La morte di Samuele. Storia di Nabal e Agigail
Davide risparmia Saul
Davide si rifugia a Gat
Davide vassallo dei Filistei
I Filistei muovono guerra contro Israele
Saul e la pitonessa di Endor
Davide è congedato dai capi Filistei
Campagna contro gli Amaleciti
Battaglia di Gelboe. Morte di Saul

Sollevazione contro i Filistei (1sam 13,1-6)

13:1 Saul era nel pieno degli anni quando cominciò a regnare, e regnò due anni su Israele. 2 Egli si scelse tremila uomini da Israele: duemila stavano con Saul a Micmas e sul monte di Betel e mille stavano con Giònata a Gàbaa di Beniamino; rimandò invece il resto del popolo ciascuno alla sua tenda. 3 Allora Giònata sconfisse la guarnigione dei Filistei che era a Gàbaa e i Filistei lo seppero. Ma Saul suonò il corno in tutta la regione gridando: "Ascoltino gli Ebrei!". 4 Tutto Israele udì e corse la voce: "Saul ha battuto la guarnigione dei Filistei e ormai Israele s'è urtato con i Filistei". Il popolo si radunò dietro Saul a Gàlgala. 5 I Filistei si radunarono per combattere Israele, con trentamila carri e seimila cavalieri, e una moltitudine numerosa come la sabbia che è sulla spiaggia del mare. Così si levarono e posero il campo a Micmas, a oriente di Bet-Aven. 6 Quando gli Israeliti videro di essere alle strette e che il popolo era incalzato, cominciarono a nascondersi nelle grotte, nelle cavità, fra le rocce, nelle fosse e nelle cisterne.

13:1 13:1 SAULLE avea regnato un anno, quando queste cose avvennero. e poi, dopo aver regnato due anni soproa Israele, 2 13:2 scelse tremila uomini d'Israele. de' quali duemila stettero con lui in Micmas, e nel monte di Betel, e mille con Gionatan, in Ghibea di Beniamino. e rimando' il rimanente del popolo, ciascuno alle sue stanze. 3 13:3 E Gionatan percosse la guernigione de' Filistei ch'era nel colle. e i Filistei l'intesero. E Saulle fece sonar la tromba per tutto il paese, dicendo: Odano gli Ebrei. 4 13:4 E tutto Israele udi' dire: Saulle ha percossa la guer-nigione de' Filistei, ed anche Israele e' diventato ab-bominevole fra i Filistei. E il popolo fu adunato a grida in Ghilgal, per seguitare Saulle. 5 13:5 I Filistei si adunarono anch'essi per guerreggiare contro ad Israele, avendo trentamila carri, e seimila cavalieri, e della gente in moltitudine, come la rena che e' in sul lito del mare. E salirono, e si accamparono in Micmas, verso l'Oriente di Bet-aven. 6 13:6 Ora gl'Israeliti, veg-gendosi distretti, perciocche' il popolo era opproessato, si nascosero nelle spelonche, e per li greppi de' monti, e nelle rupi, e nelle rocche, e nelle grotte.

13:1 13:1 Saul aveva trent'anni quando comincio' a regnare. e regno' quarantadue anni soproa Israele. 2 13:2 Saul si scelse tremila uomini d'Israele: duemila stavano con lui a Micmas e sul monte di Bethel, e mille con Gionatan a Ghibea di Beniamino. e rimando' il resto del popolo, ognuno alla sua tenda. 3 13:3 Gionatan battè la guarnigione de' Filistei che stava a Gheba, e i Filistei lo seppero. e Saul fe' sonar la tromba per tutto il paese, dicendo: 'Lo sappiano gli Ebrei!' 4 13:4 E tutto Israele senti' dire: 'Saul ha battuto la guarnigione de' Filistei, e Israele e' venuto in odio ai Filistei'. Cosi' il popolo fu convocato a Ghilgal per seguir Saul. 5 13:5 E i Filistei si radunarono per combattere contro Israele. aveano trentamila carri, seimila cavalieri, e gente numerosa come la rena ch'e' sul lido del mare. Saliron dunque e si accamparono a Micmas, a oriente di Beth-Aven. 6 13:6 Or gl'Israeliti, vedendosi ridotti a mal partito, perchè il popolo era messo alle strette, si nascosero nelle caverne, nelle macchie, tra le rocce, nelle buche e nelle cisterne.

13:1 13:1 Saul aveva trent'anni quando cominciò a regnare. e regnò quarantadue anni soproa Israele. 2 13:2 Saul si scelse tremila uomini d'Israele: duemila stavano con lui a Micmas e sul monte di Betel e mille con Gionatan a Ghibea di Beniamino. rimandò invece il resto del popolo, ognuno alla sua tenda. 3 13:3 Gionatan battè la guarnigione dei Filistei che stava a Gheba. e i Filistei lo seppero. Allora Saul sonò la tromba per tutto il paese, e disse: 'Lo sappiano gli Ebrei!'. 4 13:4 E tutto Israele sentò dire: 'Saul ha battuto la guarnigione dei Filistei e Israele si è reso odioso ai Filistei'. Cosò il popolo fu convocato a Ghilgal per seguire Saul. 5 13:5 I Filistei si radunarono per combattere contro Israele. avevano trentamila carri, seimila cavalieri e gente numerosa come la sabbia che è sulla riva del mare. Salirono dunque e si accamparono a Micmas, a oriente di Bet-Aven. 6 13:6 Gli Israeliti, vedendosi ridotti a mal partito, perchè il popolo era messo alle strette, si nascosero nelle caverne, nelle macchie, tra le rocce, nelle buche e nelle cisterne.

13:1 13:1 Saul aveva trent’anni quando cominciò a regnare. e dopo aver regnato due anni soproa Israele. 2 13:2 Saul si scelse tremila uomini d’Israele: duemila stavano con lui a Mikmash e nella regione montuosa di Bethel, e mille con Giona-than a Ghibeah di Beniamino. rimandò invece il resto del popolo, ognuno alla sua tenda. 3 13:3 Gionathan sconfisse la guarnigione dei Filistei che stava a Gheba, e i Filistei lo vennero a sapere. Allora Saul fece suonare la tromba per tutto il paese, dicendo: ’Lo sappiano gli Ebrei!'. 4 13:4 E tutto Israele sentì dire: ’Saul ha sconfitto la guarnigione dei Filistei e Israele è venuto in odio ai Filistei'. Così il popolo fu convocato a Ghilgal per seguire Saul. 5 13:5 Anche i Filistei si radunarono per combattere contro Israele, con trentamila carri, seimila cavalieri e gente numerosa come la sabbia che è sul lido del mare. Salirono dunque e si accamparono a Mikmash, a est di Beth-Aven. 6 13:6 Quando gli Israeliti si accorsero di essere in pericolo, (perchè il popolo era messo alle strette), si nascosero nelle caverne, nelle macchie, tra le rocce, nelle buche e nelle cisterne.

13:1 Saul aveva trent'anni quando cominciò a regnare e regnò vent'anni su Israele... 2 Egli si scelse tremila uomini da Israele: duemila stavano con Saul in Micmas e sul monte di Betel e mille stavano con Giònata a Gàbaa di Beniamino; rimandò invece il resto del popolo ciascuno alla sua tenda. 3 Allora Giònata sconfisse la guarnigione dei Filistei che era in Gàbaa e i Filistei lo seppero subito. Ma Saul suonò la tromba in tutta la regione gridando: ""Ascoltino gli Ebrei!"". 4 Tutto Israele udì e corse la voce: ""Saul ha battuto la guarnigione dei Filistei e ormai Israele s'è urtato con i Filistei"". Il popolo si radunò dietro Saul a Gàlgala. 5 Anche i Filistei si radunarono per combattere Israele, con tremila carri e seimila cavalieri e una moltitudine numerosa come la sabbia che è sulla spiagga del mare. Così si mossero e posero il campo a Micmas a oriente di Bet-Aven. 6 Quando gli Israeliti si accorsero di essere in difficoltà, perchè erano stretti dal nemico, cominciarono a nascondersi in massa nelle grotte, nelle macchie, fra le rocce, nelle fosse e nelle cisterne.

Mappa

Commento di un santo

Gli Altri osservatori prima di noi hanno notato nelle Scritture che i ''presbiteri' o ?anziani' non sono chiamati così in base ?fatto che hanno vissuto una vita longeL ma sono ornati da tale titolo venerando per la maturità di pensiero e la gravità odia vita, tanto più che al termine anziamo si aggiunge l'espressione seguente: piema di giorni (Gn 35, 29). Se infatti sembrasse bene chiamare uno ''presbitero' o ''anziano' per la lunga durata della vita, a dà altro converrebbe maggiormente attribuire questo nome, se non per primo ad Adamo, e di certo a Matusalemme o a Noè, dei quali è detto chiaramente che in questo mondo vissero molti più anni degli altri? Ora però vediamo che la Scrittura non presenta nessuno di loro col nome di ''presbitero' o ''anziano'; invece nelle sante Scritture il primo ad essere chiamato presbitero o anziano è Abramo (cf. Gn 18, 1112), lui che visse una vita di gran lunga più breve (dei precedenti). Inoltre, il Signore disse a Mosè: Scegliti da tutto il popolo dei presbiteri, di cui tu sappia bene che sono presbiteri (Nm 11, 16). Ma osserva pure tu, o uditore, se in tutta la Scrittura possa trovare da qualche parte che questo appellativo ''anziano e pieno di giorni', venga attribuito ad un peccatore .

Autore

Origene

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia