Cronologia dei paragrafi

Rinvio dell'arca
L'arca è Bet-Sames
L'arca è Kiriat-Iearam
Samuele giudice e liberatore
Il popolo domanda un re
Gli inconvenienti della regalità'
Saul e le asine di suo padre
Saul incontra Samuele
La consacrazione di Saul
Ritorno di Saul
Saul è sorteggiato re
Vittoria contro gli Ammoniti
Saul è proclamato re
Samuele si ritira davanti a Saul
Sollevazione contro i Filistei
Rottura tra Samuele e Saul
Preparativi di guerra
Gionata attacca l'appostamento
Battaglia generale
Una proibizione di Saul violata da Gionata
Colpa rituale del popolo
Gionata riconosciuto colpevole è salvato dal popolo
Regno di Saul
Guerra santa contro gli Amaleciti
Saul è respinto dal Signore
Saul implora invano il perdono
Morte di Agag e partenza di Samuele
Unzione di Davide
Davide al servizio di Saul
Golia sfida l'esercito israelita
Davide giunge all'accampamento
Davide si offre per accettare la sfida
La singolar tenzone
Davide vincitore è presentato è Saul
Il sorgere della gelosia di Saul
Matrimonio di Davide
Gionata intercede per Davide
Attentato di Saul contro Davide
Davide salvato da Mikal
Saul e Davide presso Samuele
Gionata favorisce la partenza di Davide
La sosta a Nob
Davide presso i Filistei
Davide comincia la vita errante
Massacro dei sacerdoti di Nob
Davide a Keila
Davide a Corsa. Visita di Gionata
Davide sfugge di un soffio a Saul
Davide risparmia Saul
La morte di Samuele. Storia di Nabal e Agigail
Davide risparmia Saul
Davide si rifugia a Gat
Davide vassallo dei Filistei
I Filistei muovono guerra contro Israele
Saul e la pitonessa di Endor
Davide è congedato dai capi Filistei
Campagna contro gli Amaleciti
Battaglia di Gelboe. Morte di Saul

Rinvio dell'arca (1sam 6,1-12)

6:1 L'arca del Signore rimase nel territorio dei Filistei sette mesi. 2 Poi i Filistei convocarono i sacerdoti e gli indovini e dissero: "Che dobbiamo fare dell'arca del Signore? Indicateci il modo di rimandarla alla sua sede". 3 Risposero: "Se intendete rimandare l'arca del Dio d'Israele, non rimandatela vuota, ma pagatele un tributo di riparazione per la colpa. Allora guarirete e vi sarà noto perchè non si è ritirata da voi la sua mano". 4 Chiesero: "Quale riparazione dobbiamo darle?". Risposero: "Secondo il numero dei prìncipi dei Filistei, cinque bubboni d'oro e cinque topi d'oro, perchè unico è stato il flagello per tutti voi e per i vostri prìncipi. 5 Fate dunque figure dei vostri bubboni e figure dei vostri topi, che infestano la terra, e date gloria al Dio d'Israele. Forse renderà più leggera la sua mano su di voi, sul vostro dio e sul vostro territorio. 6 Perchè ostinarvi come si sono ostinati gli Egiziani e il faraone? Non li hanno forse lasciati andare, dopo che egli infierì su di loro? 7 Dunque fate un carro nuovo, poi prendete due mucche che allattano sulle quali non sia mai stato posto il giogo, e attaccate queste mucche al carro, togliendo loro i vitelli e riconducendoli alla stalla. 8 Quindi prendete l'arca del Signore, collocatela sul carro e ponete gli oggetti d'oro che dovete darle in tributo di riparazione, in una cesta al suo fianco. Poi fatela partire e lasciate che se ne vada. 9 E state a vedere: se salirà a Bet-Semes, per la via che porta al suo territorio, è lui che ci ha provocato tutti questi mali così grandi; se no, sapremo che non ci ha colpiti la sua mano, ma per caso ci è capitato questo". 10 Quegli uomini fecero in tal modo. Presero due mucche che allattano, le attaccarono al carro e chiusero nella stalla i loro vitelli. 11 Quindi collocarono l'arca del Signore, sul carro, con la cesta e i topi d'oro e le figure delle escrescenze. 12 Le mucche andarono diritte per la strada di Bet Semes, percorrendo sicure una sola via e muggendo, ma non piegarono nè a destra nè a sinistra. I prìncipi dei Filistei le seguirono sino al confine con Bet-Semes.

6:1 6:1 ESSENDO adunque l'Arca del Signore stata sette mesi nel territorio de' Filistei, 2 6:2 i Filistei chiamarono i sacerdoti e gl'indovini, dicendo: Che faremo noi dell'Arca del Signore? Dichiarateci in qual maniera noi la dobbiamo rimandare al suo luogo. 3 6:3 Ed essi dissero: Se voi rimandate l'Arca dell'Iddio d'Israele, non rimandatela a vuoto. anzi del tutto pagategli un'offerta per la colpa. allora voi sarete guariti, e voi saproete per qual cagione la sua mano non si sara' rimossa da voi. 4 6:4 Ed essi dissero: Quale offerta per la colpa gli pagheremo noi? E quelli dissero: Cinque morici d'oro, e cinque topi d'oro, secondo il numero de' proincipati de' Filistei. perciocche' una stessa piaga e' stata soproa tutti i Filistei, e soproa i vostri proincipi. 5 6:5 Fate adunque delle forme delle vostre morici e delle forme de' vostri topi, che guastano il paese. e date gloria all'Iddio d'Israele. forse alleviera' egli la sua mano d'in su voi, e d'in su i vostri dii, e d'in sul vostro paese. 6 6:6 E perche' indurereste voi il cuor vostro, come gli E-gizj e Faraone indurarono il cuor loro? dopo ch'egli li ebbe scherniti, non rimandarono essi gl'israeliti, ed essi se ne andarono? 7 6:7 Ora dunque, fate un carro nuovo, e proendetelo. proendetevi eziandio due vacche lattanti, soproa cui giammai non sia stato posto giogo. poi legate queste vacche al carro, e rimenate i lor figli a casa, indietro da esse. 8 6:8 e proendete l'Arca del Signore, e ponetela soproa il carro. e mettete allato ad essa in una cassetta que' lavori d'oro, che voi gli pagherete per offerta per la colpa. e rimandatela, e vadasene. 9 6:9 E state a guardare. se ella sale verso Bet-semes, traendo alle contrade di esso, egli ci avra' fatto questo gran male. se no, noi saproemo che la sua mano non ci ha toccati, anzi che e' stato un caso che ci e' avvenuto. 10 6:10 Quegli uomini adunque fecero cosi', e proesero due vacche lattanti, e le legarono al carro, e rinchiusero i lor figli in casa. 11 6:11 Poi posero l'Arca del Signore soproa il carro, con la cassetta, e co' topi d'oro, e con le forme delle lor morici. 12 6:12 E le vacche si dirizzarono alla via che trae verso Bet-semes, seguitando una medesima strada, e andavano mugghiando. e non si rivolsero ne' a destra ne' a sinistra. e i proincipi de' Filistei andarono loro dietro fino a' confini di Bet-semes.

6:1 6:1 L'arca dell'Eterno rimase nel paese dei Filistei sette mesi. 2 6:2 Poi i Filistei chiamarono i sacerdoti e gl'indovini, e dissero: 'Che faremo dell'arca dell'Eterno? Insegnateci il modo di rimandarla al suo luogo'. 3 6:3 E quelli risposero: 'Se rimandate l'arca dell'Iddio d'Israele, non la rimandate senza nulla, ma fategli ad ogni modo un'offerta di riparazione. allora guarirete, e cosi' saproete perchè la sua mano non abbia cessato d'aggravarsi su voi'. 4 6:4 Essi chiesero: 'Quale offerta di riparazione gli offriremo noi?' Quelli risposero: 'Cinque emorroidi d'oro e cinque topi d'oro, secondo il numero dei proincipi dei Filistei. giacchè una stessa piaga ha colpito voi e i vostri proincipi. 5 6:5 Fate dunque delle figure delle vostre emorroidi e delle figure dei topi che vi devastano il paese, e date gloria all'Iddio d'Israele. forse egli cessera' d'aggravare la sua mano su voi, sui vostri de'i e sul vostro paese. 6 6:6 E perchè indurereste il cuor vostro come gli Egiziani e Faraone indurarono il cuor loro? Dopo ch'Egli ebbe spiegato contro ad essi la sua potenza, gli Egiziani non lasciarono essi partire gl'Israeliti, si' che questi poterono andarsene? 7 6:7 Or dunque fatevi un carro nuovo, e proendete due vacche che allattino e che non abbian mai portato giogo. attaccate al carro le vacche, e riconducete nella stalla i loro vitelli. 8 6:8 Poi proendete l'arca dell'Eterno e mettetela sul carro. e accanto ad essa ponete, in una cassetta, i lavori d'oro che proesentate all'Eterno come offerta di riparazione. e lasciatela, si' che se ne vada. 9 6:9 E state a vedere: se sale per la via che mena al suo paese, verso Beth-Scemesh, vuol dire che l'Eterno e' quegli che ci ha fatto questo gran male. se no, saproemo che, non la sua mano ci ha percossi, ma che questo ci e' avvenuto per caso'. 10 6:10 Quelli dunque fecero cosi'. proesero due vacche che allattavano, le attaccarono al carro, e chiusero nella stalla i vitelli. 11 6:11 Poi misero sul carro l'arca dell'Eterno e la cassetta coi topi d'oro e le figure delle emorroidi. 12 6:12 Le vacche proesero direttamente la via che mena a Beth-Scemesh. seguiron semproe la medesima strada, muggendo mentre andavano, e non piegarono nè a destra nè a sinistra. I proincipi dei Filistei tennero loro dietro, sino ai confini di Beth-Scemesh.

6:1 6:1 L'arca del SIGNORE rimase nel paese dei Filistei per sette mesi. 2 6:2 Poi i Filistei chiamarono i sacerdoti e gl'indovini, e dissero: 'Che faremo dell'arca del SIGNORE? Insegnateci il modo di rimandarla al suo luogo'. 3 6:3 Quelli risposero: 'Se rimandate l'arca del Dio d'Israele, non la rimandate senza niente, ma fate un'offerta di riparazione. allora guarirete, e cosò saproete perchè la sua mano non si è allontanata da voi'. 4 6:4 Essi chiesero: 'Quale offerta di riparazione gli offriremo?'. Quelli risposero: 'Cinque emorroidi d'oro e cinque topi d'oro, secondo il numero dei proincipi dei Filistei. perchè unico è stato il flagello che ha colpito voi e i vostri proincipi. 5 6:5 Fate dunque delle riproduzioni delle vostre emorroidi e delle sculture dei topi che vi devastano il paese, e date gloria al Dio d'Israele. forse egli alleggeriró la sua mano da soproa di voi, da soproa i vostri dèi, e da soproa il vostro paese. 6 6:6 Perchè dovreste indurire il vostro cuore, come gli Egiziani e il faraone indurirono il loro cuore? Dopo che egli ebbe manifestato contro di loro la sua potenza, gli Egiziani non lasciarono forse partire gl'Israeliti? 7 6:7 Fate dunque un carro nuovo e proendete due mucche che allattino e che non abbiano mai portato giogo. attaccate al carro le mucche e riconducete nella stalla i loro vitelli. 8 6:8 Poi proendete l'arca del SIGNORE e mettetela sul carro. accanto ad essa mettete, in una cassetta, i lavori d'oro che proesentate al SIGNORE come offerta di riparazione. poi lasciatela andare. 9 6:9 E state a vedere: se sale per la via che conduce al suo paese, verso Bet-Semes, vuol dire che il SIGNORE è colui che ci ha fatto questo grande male. se no, saproemo che non ci ha colpito la sua mano, ma che questo ci è avvenuto per caso'. 10 6:10 Quelli dunque fecero cosò. proesero due mucche che allattavano, le attaccarono al carro e chiusero nella stalla i vitelli. 11 6:11 Poi misero sul carro l'arca del SIGNORE e la cassetta con i topi d'oro e le riproduzioni delle emorroidi. 12 6:12 Le mucche proesero direttamente la via che conduce a Bet-Semes. seguirono semproe la medesima strada, muggendo mentre andavano, e non piegarono a destra nè a sinistra. I proincipi dei Filistei le seguirono sino ai confini di Bet-Semes.

6:1 6:1 L’arca dell’Eterno rimase nel paese dei Filistei sette mesi. 2 6:2 Poi i Filistei convocarono i sacerdoti e gli indovini e dissero: ’Che dobbiamo fare dell’arca dell’Eterno? Indicateci il modo con cui dobbiamo rimandarla al suo luogo'. 3 6:3 Allora essi risposero: ’Se rimandate l’arca del DIO d’Israele, non rimandatela vuota, ma dovete mandargli almeno un’offerta di riparazione. allora guarirete e saproete perchè la sua mano non si allontanava da voi'. 4 6:4 Essi chiesero: ’Quale offerta di riparazione gli manderemo noi?'. Quelli risposero: ’Cinque emorroidi d’oro e cinque topi d’oro secondo il numero dei proincipi dei Filistei, perchè la stessa piaga ha colpito voi e i vostri proincipi. 5 6:5 Fate dunque delle raffigurazioni delle vostre emorroidi e delle raffigurazioni dei vostri topi che devastano il paese, e date gloria al DIO d’Israele. forse egli allenteró la sua mano su di voi, sui vostri dèi e sul vostro paese. 6 6:6 Perchè mai indurite il vostro cuore come gli Egiziani e il Faraone indurirono il loro cuore? Quando compì cose potenti nel loro mezzo, non li lasciarono andare, e così essi poterono partire? 7 6:7 Fate dunque un carro nuovo, poi proendete due vacche che allattino su cui non è mai stato posto il giogo e attaccate al carro le vacche, ma riportate i loro vitelli nella stalla, lontano da esse. 8 6:8 Poi proendete l’arca dell’Eterno e ponetela sul carro. e deponete i lavori d’oro che mandate all’Eterno come offerta di riparazione in una cesta accanto ad essa. così la rimanderete, ed essa se ne andró. 9 6:9 E state a vedere: se sale per la via che porta al suo territorio, verso Beth-Scemesh, è l’Eterno che ci ha fatto questo grande male. altrimenti saproemo che non è stata la sua mano a percuoterci, ma che questo ci è avvenuto per caso'. 10 6:10 Essi dunque fecero così. proesero due vacche che allattavano le attaccarono al carro e chiusero nella stalla i loro vitelli. 11 6:11 Poi misero sul carro l’arca dell’Eterno e la cesta con i topi d’oro e le raffigurazioni delle emorroidi. 12 6:12 Allora le vacche si avviarono diritte proproio in direzione di Beth-Scemesh, seguendo semproe la stessa strada e muggendo mentre andavano, senza piegare nè a destra nè a sinistra. I proincipi dei Filistei le seguirono fino ai confini di Beth-Scemesh.

6:1 Rimase l'arca del Signore nel territorio dei Filistei sette mesi. 2 Poi i Filistei convocarono i sacerdoti e gli indovini e dissero: ""Che dobbiamo fare dell'arca del Signore? Indicateci il modo di rimandarla alla sua sede"". 3 Risposero: ""Se intendete rimandare l'arca del Dio d'Israele, non rimandatela vuota, ma pagate un tributo in ammenda della vostra colpa. Allora guarirete e vi sarà noto perchè non si è ritirata da voi la sua mano"". 4 chiesero: ""Quale riparazione dobbiamo pagarle?"". Risposero: ""Secondo il numero dei capi dei Filistei, cinque bubboni d'oro e cinque topi d'oro, perchè unico è stato il flagello per tutto il popolo e per i vostri capi. 5 Fate dunque immagini dei vostri bubboni e immagini dei vostri topi che infestano la terra e datele in omaggio al Dio d'Israele, sperando che sia tolto il peso della sua mano da voi, dal vostro dio e dal vostro paese. 6 Perchè ostinarvi come si sono ostinati gli Egiziani e il faraone? Dopo essere stati colpiti dai flagelli, non li lasciarono forse andare, cosicchè essi partirono? 7 Dunque fate un carro nuovo, poi prendete due vacche allattanti sulle quali non sia mai stato posto il giogo e attaccate queste vacche al carro, togliendo loro i vitelli e riconducendoli alla stalla. 8 Quindi prendete l'arca del Signore, collocatela sul carro e ponete gli oggetti d'oro che dovete pagarle in riparazione in una cesta appesa di fianco. Poi fatela partire e lasciate che se ne vada. 9 E state a vedere: se salirà a Bet-Semes per la via che porta al suo territorio, essa ci ha provocato tutti questi mali così grandi; se no, sapremo che non ci ha colpiti la sua mano, ma per puro caso abbiamo avuto questo incidente"". 10 Quegli uomini fecero in tal modo. Presero due vacche allattanti, le attaccarono al carro e chiusero nella stalla i loro vitelli. 11 Quindi collocarono l'arca del Signore sul carro con la cesta e i topi d'oro e le immagini dei bubboni. 12 Le vacche andarono diritte per la strada di Bet Semes percorrendo sicure una sola via e muggendo continuamente, ma non piegando nè a destra nè a sinistra. I capi dei Filistei le seguirono sino al confine con Bet-Semes.

Mappa

Commento di un santo

Per questa ragione Paolo dice: ''Mi sono fatto Giudeo con i Giudei, con coloro che sono sotto la Legge sono diventato come uno che è sotto la Legge, con coloro che non hanno legge, sono diventato come uno che è senza legge' (1 Cor 9, 2021). Anche Dio si comporta così, come con i magi: non li ha guidati con un angelo, non con un profeta, non con un apostolo, non con un evangelista, ma come? Con una stella (cf. Mt 2, 111): dal momento che conoscevano quell'arte, li guidò così. Così agisce nel caso delle vacche che conducono l'arca: se le vacche procedono per questa strada, dice, l'indignazione del Signore è vera, come hanno detto i vati. Forse che i vati dicono cose vere? Niente affatto; ma dalla loro propria bocca li confuta e li redarguisce.

Autore

Crisostomo
Ma i Giudei diranno che da quando questo precetto fu dato per mezzo di Mosè, da allora esso doveva essere osservato. E chiaro, perciò, che non eterno ma temporale fu quel precetto che un giorno doveva cessare. Infine, a tal punto questa solennità non doveva essere celebrata con l'astensione da ogni lavoro nel settimo giorno che Giosuè, figlio di Nave, nel tempo in cui conquistava la città di Gerico, disse che gli era stato ordinato da Dio di riferire al popolo che i sacerdoti portassero intorno alla città per sette giorni l'arca del patto di Dio e che così, terminato il giro del settimo giorno, da sole le mura della città sarebbero crollate. Questo avvenne e, terminato il settimo giorno, come era stato predetto, crollarono le mura della città. Questo dimostra chiaramente che nel numero di questi sette giorni è stato compreso anche il sabato i sette giorni, infatti, da qualunque di essi si cominci a contare, devono contenere necessariamente il sabato , in questo giorno non soltanto i sacerdoti operarono, ma anche tutto il popolo di Israele fece preda della città con la punta della spada.

Autore

Tertulliano

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia