Cronologia dei paragrafi

Nascita di Beniamino e morte di Rachele
Incesto di Ruben
I dodici figli di Giacobbe
Morte di Isacco
Mogli e figli di Esaù in Canaan
Migrazione di Esaù
Discendenza di Esaù in Seir
I Capi di Edom
Discendenza di Seir l'Hurrita
I re di Edom
Ancora i capi di Edom
Giuseppe e i suoi fratelli
Giuseppe venduto dai fratelli
Storia di Giuda e di Tamar
Primi successi di Giuseppe in Egitto
Giuseppe e la seduttrice
Giuseppe in prigione
Giuseppe interpreta i sogni degli ufficiali del Faraone
I sogni del Faraone
Promozione di Giuseppe
I figli di Giacobbe
Primo incontro di Giusepe con i suoi fratelli
Ritorno dei figli di Giacobbe in Canaan
I figli di Giacobbe ripartono con Beniamino
L'incontro presso Giuseppe
La coppa di Giuseppe nel sacco di Beniamino
L'intervento di Giuda
Giuseppe si fa riconoscere
L'invito del Faraone
Il ritorno in Canaan
Partenza di Giacobbe per l'Egitto
La famiglia di Giacobbe
L'accoglienza di Giuseppe
L'udienza del Faraone
Altro racconto
Politica agraria di Giuseppe
Ultime volontà di Giacobbe
Giacobbe adotta e benedice i due figli di Giuseppe
Benedizioni di Giacobbe
Ultimi momenti e morte di Giacobbe
Funerali di Giacobbe
Dalla morte di Giacobbe alla morte di Giuseppe

Nascita di Beniamino e morte di Rachele (gen 35,16-20)

35:16 Quindi partirono da Betel. Mancava ancora un tratto di cammino per arrivare a èfrata, quando Rachele partorì ed ebbe un parto difficile. 17 Mentre penava a partorire, la levatrice le disse: "Non temere: anche questa volta avrai un figlio!". 18 Ormai moribonda, quando stava per esalare l'ultimo respiro, lei lo chiamò Ben-Onì, ma suo padre lo chiamò Beniamino. 19 Così Rachele morì e fu sepolta lungo la strada verso èfrata, cioè Betlemme. 20 Giacobbe eresse sulla sua tomba una stele. è la stele della tomba di Rachele, che esiste ancora oggi.

35:16 35:16 Poi Giacobbe, co' suoi, parti' di Betel. e, restandovi ancora alquanto spazio di paese per arrivare in Efrata, Rachele partori', ed ebbe un duro parto. 17 35:17 E, mentre penava a partorire, la levatrice le disse: Non temere. perciocche' eccoti ancora un figliuolo. 18 35:18 E, come l'anima sua si partiva (perciocche' ella mori'), ella pose nome a quel figliuolo: Ben-oni. ma suo padre lo nomino' Beniamino. 19 35:19 E Rachele mori', e fu seppellita nella via d'Efrata, ch'e' Bet-lehem. 20 35:20 E Giacobbe rizzo' una pila soproa la sepoltura di essa. Quest'e' la pila della sepoltura di Rachele, che dura infino al di' d'oggi.

35:16 35:16 Poi partirono da Bethel. e c'era ancora qualche distanza per arrivare ad Efra-ta, quando Rachele partori'. Essa ebbe un duro parto. 17 35:17 e mentre penava a partorire, la levatrice le disse: 'Non temere, perchè eccoti un altro figliuolo'. 18 35:18 E com'ella stava per render l'anima (perchè mori'), pose nome al bimbo Ben-Oni. ma il padre lo chiamo' Beniamino. 19 35:19 E Rachele mori', e fu sepolta sulla via di Efrata. cioe' di Bethlehem. 20 35:20 E Giacobbe eresse un monumento sulla tomba di lei. Questo e' il monumento della tomba di Rachele, il quale esiste tuttora.

35:16 35:16 Poi partirono da Betel. C'era ancora qualche distanza per arrivare a Efrata, quando Rachele partorò. Ella ebbe un parto difficile. 17 35:17 Mentre penava a partorire, la levatrice le disse: 'Non temere, perchè questo è un altro figlio per te'. 18 35:18 Mentre l'anima sua se ne andava, perchè stava morendo, chiamò il bimbo Ben-Oni. ma il padre lo chiamò Beniamino. 19 35:19 Rachele dunque morò e fu sepolta sulla via di Efrata, cioè di Betlemme. 20 35:20 Giacobbe eresse una pietra commemorativa sulla tomba di lei. Questa pietra commemorativa della tomba di Rachele esiste tuttora.

35:16 35:16 Poi partirono da Be-thel. mancava ancora un tratto di strada per arrivare ad Efrata, quando Rachele partorì. Ella ebbe un travaglio difficile. 17 35:17 e durante il difficile travaglio per partorire, la levatrice le disse: ’Non temere, perchè anche questa volta hai un figlio'. 18 35:18 E mentre l’anima la lasciava (perchè morì), gli pose nome Ben-Oni, ma il padre lo chiamò Beniamino. 19 35:19 Così Rachele morì, e fu sepolta sulla via di Efrata, (cioè di Betlemme). 20 35:20 E Giacobbe eresse sulla sua tomba una stele. è la stele sulla tomba di Rachele che esiste ancora oggi.

35:16 Quindi levarono l'accampamento da Betel. Mancava ancora un tratto di cammino per arrivare ad èfrata, quando Rachele partorì ed ebbe un parto difficile. 17 Mentre penava a partorire, la levatrice le disse: ""Non temere: anche questo è un figlio!"". 18 Mentre esalava l'ultimo respiro, perchè stava morendo, essa lo chiamò Ben-Oni, ma suo padre lo chiamò Beniamino. 19 Così Rachele morì e fu sepolta lungo la strada verso Efrata, cioè Betlemme. 20 Giacobbe eresse sulla sua tomba una stele. Questa stele della tomba di Rachele esiste fino ad oggi.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale