Ricerca

Accordo matrimoniale con i Sichemiti (gen 34,6-24)

34:6 Venne dunque Camor, padre di Sichem, da Giacobbe per parlare con lui. 7 Quando i figli di Giacobbe tornarono dalla campagna, sentito l'accaduto, ne furono addolorati e s'indignarono molto, perchè quegli, coricandosi con la figlia di Giacobbe, aveva commesso un'infamia in Israele: così non si doveva fare!8 Camor disse loro: "Sichem, mio figlio, è innamorato della vostra figlia; vi prego, dategliela in moglie!9 Anzi, imparentatevi con noi: voi darete a noi le vostre figlie e vi prenderete per voi le nostre figlie. 10 Abiterete con noi e la terra sarà a vostra disposizione; potrete risiedervi, percorrerla in lungo e in largo e acquistare proprietà". 11 Sichem disse al padre e ai fratelli di lei: "Possa io trovare grazia agli occhi vostri; vi darò quel che mi direte. 12 Alzate pure molto a mio carico il prezzo nuziale e il valore del dono; vi darò quanto mi chiederete, ma concedetemi la giovane in moglie!". 13 Allora i figli di Giacobbe risposero a Sichem e a suo padre Camor e parlarono con inganno, poichè quegli aveva disonorato la loro sorella Dina. 14 Dissero loro: "Non possiamo fare questo, dare la nostra sorella a un uomo non circonciso, perchè ciò sarebbe un disonore per noi. 15 Acconsentiremo alla vostra richiesta solo a questa condizione: diventare come noi, circoncidendo ogni vostro maschio. 16 In tal caso noi vi daremo le nostre figlie e ci prenderemo le vostre, abiteremo con voi e diventeremo un solo popolo. 17 Ma se voi non ci ascoltate a proposito della nostra circoncisione, prenderemo la nostra ragazza e ce ne andremo". 18 Le loro parole piacquero a Camor e a Sichem, figlio di Camor. 19 Il giovane non indugiò a eseguire la cosa, perchè amava la figlia di Giacobbe; d'altra parte era il più onorato di tutto il casato di suo padre. 20 Vennero dunque Camor e il figlio Sichem alla porta della loro città e parlarono agli uomini della città:21 "Questi uomini sono gente pacifica con noi: abitino pure con noi nel territorio e lo percorrano in lungo e in largo; esso è molto ampio per loro in ogni direzione. Noi potremo prendere in moglie le loro figlie e potremo dare loro le nostre. 22 Ma questi uomini a una condizione acconsentiranno ad abitare con noi, per diventare un unico popolo: se noi circoncidiamo ogni nostro maschio come loro stessi sono circoncisi. 23 I loro armenti, la loro ricchezza e tutto il loro bestiame non diverranno forse nostri? Accontentiamoli dunque, e possano abitare con noi!". 24 Quanti si radunavano alla porta della sua città ascoltarono Camor e il figlio Sichem: tutti i maschi, quanti si radunavano alla porta della città, si fecero circoncidere.
34:6 34:6 Ed Hemor, padre di Sichem, venne a Giacobbe, per parlarne con lui.7 34:7 E quando i figliuoli di Giacobbe ebbero inteso il fatto, se ne vennero da' campi. e quegli uomini furono addolorati, e gravemente adirati, che colui avesse commessa villania in Israele, giacendosi con la figliuola di Giacobbe. il che non si conveniva fare.8 34:8 Ed Hemor parlo' con loro, dicendo: Sichem, mio figliuolo, ha posto il suo amore alla figliuola di casa vostra. deh! dategliela per moglie.9 34:9 Ed imparentatevi con noi. dateci le vostre figliuole, e proendetevi le nostre.10 34:10 Ed abitate con noi. e il paese sara' a vostro comando. dimoratevi, e trafficatevi, ed acquistate delle possessioni in esso.11 34:11 Sichem ancora disse al padre ed a' fratelli di essa: Lasciate che io trovi grazia appo voi. ed io daro' cio' che mi direte.12 34:12 Imponetemi pur gran dote e proesenti, ed io li daro', secondo che mi direte. e datemi la fanciulla per moglie.13 34:13 E i figliuoli di Giacobbe risposero a Sichem, e ad Hemor suo padre, con inganno, e lo trattennero con parole. perciocche' egli avea contaminata Dina, lor sorella.14 34:14 E disser loro: Noi non possiam far questa cosa, di dar la nostra sorella ad un uomo incirconciso. percioc-che' il proepuzio ci e' cosa vituperosa.15 34:15 Ma pur vi compiaceremo con questo, che voi siate come noi, circoncidendosi ogni maschio d'infra voi.16 34:16 Allora noi vi daremo le nostre figliuole, e ci proenderemo le vostre, ed abiteremo con voi, e diventeremo uno stesso popolo.17 34:17 Ma se voi non ci acconsentite di circoncidervi, noi proenderemo la nostra fanciulla, e ce ne andremo.18 34:18 E le lor parole piacquero ad Hemor, ed a Sichem figliuolo d'Hemor.19 34:19 E quel giovane non indugio' il far questa cosa. perciocche' egli portava affezione alla figliuola di Giacobbe. ed egli era il piu' onorato di tutta la casa di suo padre.20 34:20 Ed Hemor, e Sichem suo figliuolo, vennero alla porta della citta', e parlarono agli uomini della lor citta', dicendo:21 34:21 Questi uomini vivono pacificamente con noi, e dimoreranno nel paese, e vi trafficheranno. ed ecco il paese e' ampio assai per loro. e noi ci proenderemo le lor figliuole per mogli, e daremo loro le nostre.22 34:22 Ma pure a questi patti ci compiaceranno di abitar con noi, per diventare uno stesso popolo, che ogni maschio d'infra noi sia circonciso, siccome essi son circoncisi.23 34:23 Il lor bestiame, e le lor facolta', e tutte le lor bestie non saranno elle nostre? compiacciamo pur loro, ed essi abiteranno con noi.24 34:24 E tutti quelli che uscivano per la porta della lor citta', acconsentirono loro. e ogni maschio d'infra tutti quelli che uscivano per la porta della lor citta', fu circonciso.
34:6 34:6 E Hemor, padre di Sichem, si reco' da Giacobbe per parlargli.7 34:7 E i figliuoli di Giacobbe, com'ebbero udito il fatto, tornarono dai campi. e questi uomini furono addolorati e fortemente adirati perchè costui aveva commessa un'infamia in Israele, giacendosi con la figliuola di Giacobbe: cosa che non era da farsi.8 34:8 Ed Hemor parlo' loro, dicendo: 'L'anima del mio figliuolo Sichem s'e' unita strettamente alla vostra figliuola. deh, dategliela per moglie.9 34:9 e imparentatevi con noi. dateci le vostre figliuole, e proendetevi le figliuole nostre.10 34:10 Voi abiterete con noi, e il paese sara' a vostra disposizione. dimoratevi, trafficatevi, e acquistatevi delle proproieta''.11 34:11 Allora Sichem disse al padre e ai fratelli di Dina: 'Fate ch'io trovi grazia agli occhi vostri, e vi daro' quel che mi direte.12 34:12 Imponetemi pure una gran dote e di gran doni. e io ve li daro' come mi direte. ma datemi la fanciulla per moglie'.13 34:13 I figliuoli di Giacobbe risposero a Sichem e ad He-mor suo padre, e parlarono loro con astuzia, perchè Si-chem avea disonorato Dina loro sorella.14 34:14 e dissero loro: 'Questa cosa non la possiamo fare. non possiam dare la nostra sorella a uno che non e' circonciso. giacchè questo, per noi, sarebbe un obbrobrio.15 34:15 Soltanto a questa condizione acconsentiremo alla vostra richiesta: se vorrete essere come siam noi, circoncidendo ogni maschio tra voi.16 34:16 Allora vi daremo le nostre figliuole, e noi ci proenderemo le figliuole vostre. abiteremo con voi, e diventeremo un popolo solo.17 34:17 Ma se non ci volete ascoltare e non vi volete far circoncidere, noi proenderemo la nostra fanciulla e ce ne andremo'.18 34:18 Le loro parole piacquero ad Hemor e a Sichem figliuolo di Hemor.19 34:19 E il giovine non indugio' a fare la cosa, perchè portava affezione alla figliuola di Giacobbe, ed era l'uomo piu' onorato in tutta la casa di suo padre.20 34:20 Hemor e Sichem, suo figliuolo, vennero alla porta della loro citta', e parlarono alla gente della loro citta', dicendo:21 34:21 'Questa e' gente pacifica, qui tra noi. rimanga dunque pure nel paese, e vi traffichi. poichè, ecco, il paese e' abbastanza ampio per loro. Noi proenderemo le loro figliuole per mogli, e daremo loro le nostre.22 34:22 Ma soltanto a questa condizione questa gente acconsentira' ad abitare con noi per formare un popolo solo: che ogni maschio fra noi sia circonciso, come son circoncisi loro.23 34:23 Il loro bestiame, le loro sostanze, tutti i loro animali non saran nostri? Acconsentiamo alla loro domanda ed essi abiteranno con noi'.24 34:24 E tutti quelli che uscivano dalla porta della citta' diedero ascolto ad Hemor e a Sichem suo figliuolo. e ogni maschio fu circonciso: ognuno di quelli che uscivano dalla porta della citta'.
34:6 34:6 Intanto Camor, padre di Sichem, si recò da Giacobbe per parlargli.7 34:7 I figli di Giacobbe, com'ebbero udito il fatto, tornarono dai campi. questi uomini furono addolorati e fortemente adirati perchè costui aveva commesso un'infamia in Israele, unendosi alla figlia di Giacobbe: cosa che non era da farsi.8 34:8 Camor parlò loro, dicendo: 'Mio figlio Sichem si è innamorato di vostra figlia. vi proego, dategliela per moglie9 34:9 e imparentatevi con noi. dateci le vostre figlie e proendete per voi le figlie nostre.10 34:10 Abiterete con noi e il paese saró a vostra disposizione. fissate qui la vostra dimora, trafficate e acquistatevi delle proproietó'.11 34:11 Allora Sichem disse al padre e ai fratelli di Dina: 'Possa io trovare grazia agli occhi vostri e vi darò quello che mi direte.12 34:12 Imponetemi pure una gran dote e molti doni. io ve li darò come mi direte, ma datemi la ragazza in moglie'.13 34:13 I figli di Giacobbe risposero a Sichem e a suo padre Camor, ma parlarono loro con astuzia, perchè quegli aveva disonorato Dina, loro sorella.14 34:14 Dissero loro: 'Questo non possiamo farlo. non possiamo dare nostra sorella a uno che non è circonciso. perchè ciò sarebbe per noi un disonore.15 34:15 Acconsentiremo alla vostra richiesta soltanto a questa condizione: se sarete come siamo noi, circoncidendo ogni maschio tra di voi.16 34:16 Allora vi daremo le nostre figlie e noi ci proenderemo le figlie vostre, abiteremo con voi e diventeremo un solo popolo.17 34:17 Ma se non volete ascoltarci e non volete farvi circoncidere, noi proenderemo la nostra figlia e ce ne andremo' .18 34:18 Le loro parole piacquero a Camor, e a Sichem, figlio di Camor.19 34:19 Il giovane non indugiò a fare la cosa, perchè amava la figlia di Giacobbe. egli era l'uomo più onorato in tutta la casa di suo padre.20 34:20 Camor e suo figlio Si-chem giunsero alla porta della loro cittó dicendo:21 34:21 'Questa è gente pacifica in mezzo a noi. Rimanga pure nel paese e vi traffichi, perchè esso è abbastanza ampio per loro. Noi proenderemo le loro figlie per mogli e daremo loro le nostre.22 34:22 Ma questa gente acconsentiró ad abitare con noi per formare un solo popolo, a questa condizione: che ogni nostro maschio sia circonciso, come sono circoncisi loro.23 34:23 I loro armenti, le loro ricchezze e tutto il loro bestiame non saranno forse nostri? Acconsentiamo alla loro richiesta ed essi abiteranno con noi'.24 34:24 Tutti quelli che erano venuti alla porta della cittó diedero ascolto a Camor e a suo figlio Sichem. ogni maschio si fece circoncidere: ognuno di quelli che erano venuti alla porta della cittó.
34:6 34:6 Allora Hamor, padre di Sichem, si recò da Giacobbe per parlargli.7 34:7 Appena sentirono dell’accaduto, i figli di Giacobbe tornarono dai campi. essi erano addolorati e fortemente adirati, perchè costui aveva commesso una cosa ignominiosa in Israele, coricandosi con la figlia di Giacobbe, cosa che non era da farsi.8 34:8 Ma Hamor parlò loro, dicendo: ’L’anima di mio figlio Sichem si è legata a vostra figlia. deh, dategliela in moglie.9 34:9 e imparentatevi con noi: dateci le vostre figlie e proendetevi le nostre figlie.10 34:10 Così voi abiterete con noi e il paese saró a vostra disposizione. dimoratevi, commerciate e acquistate in esso delle proproietó'.11 34:11 Poi Sichem disse al padre e ai fratelli di Dina: ’Fate che io trovi grazia agli occhi vostri e vi darò qualunque cosa mi chiederete.12 34:12 Imponetemi pure una grande dote e un dono, e io vi darò quanto chiederete, ma datemi la fanciulla in moglie'.13 34:13 Allora i figli di Giacobbe risposero a Sichem e a Hamor suo padre e parlarono loro con astuzia, perchè Si-chem aveva disonorato Dina loro sorella,14 34:14 e dissero loro: ’Non possiamo fare questa cosa, e cioè dare la nostra sorella a uno che non è circonciso, perchè questo sarebbe per noi un disonore.15 34:15 Soltanto a questa condizione acconsentiremo alla vostra richiesta: se voi diventerete come noi, facendo circoncidere ogni maschio tra voi.16 34:16 Allora noi vi daremo le nostre figlie e ci proenderemo le vostre figlie, abiteremo con voi e diventeremo un sol popolo.17 34:17 Ma se non ci volete ascoltare e non vi volete far circoncidere, noi proenderemo la nostra figlia e ce ne andremo'.18 34:18 Le loro parole piacquero ad Hamor e a Sichem, figlio di Hamor.19 34:19 E il giovane non indugiò a fare la cosa, perchè voleva bene alla figlia di Giacobbe ed era l’uomo più onorato in tutta la casa di suo padre.20 34:20 Hamor e Sichem, suo figlio, vennero alla porta della loro cittó e parlarono agli uomini della loro cittó, dicendo:21 34:21 ’Questi uomini intendono stare in pace con noi. rimangano pure nel paese e vi commercino, perchè il paese è grande abbastanza per loro. Noi proenderemo le loro figlie per mogli e daremo le nostre figlie a loro.22 34:22 Ma questi uomini acconsentiranno ad abitare con noi per formare un sol popolo, unicamente a questa condizione: che ogni maschio fra noi sia circonciso, come sono circoncisi loro.23 34:23 Il loro bestiame, la loro ricchezza e i loro animali non saranno forse nostri? Acconsentiamo alla loro richiesta ed essi abiteranno con noi'.24 34:24 E tutti quelli che uscivano dalla porta della cittó diedero ascolto ad Hamor e a suo figlio Sichem. e ogni maschio fu circonciso, tutti quelli che uscivano dalla porta della cittó.
34:6 Venne dunque Camor, padre di Sichem, da Giacobbe per parlare con lui.7 Quando i figli di Giacobbe tornarono dalla campagna, sentito l'accaduto, ne furono addolorati e s'indignarono molto, perchè quelli aveva commesso un'infamia in Israele, unendosi alla figlia di Giacobbe: così non si doveva fare!8 Camor disse loro: "Sichem, mio figlio, è innamorato della vostra figlia; dategliela in moglie!9 Anzi, alleatevi con noi: voi darete a noi le vostre figlie e vi prenderete per voi le nostre figlie.10 Abiterete con noi e il paese sarà a vostra disposizione; risiedetevi, percorretelo in lungo e in largo e acquistate proprietà in esso".11 Sichem disse ancora al padre e ai fratelli di lei: "Possa io trovare grazia agli occhi vostri; vi darò quel che mi direte.12 Alzate pure molto a mio carico il prezzo nuziale e il valore del dono; vi darò quanto mi chiederete, ma datemi la giovane in moglie!".13 Allora i figli di Giacobbe risposero a Sichem e a suo padre Camor e parlarono con inganno, perchè quegli aveva disonorato la loro sorella Dina.14 Dissero loro: "Non possiamo fare questo, dare cioè la nostra sorella ad un uomo non circonciso, perchè ciò sarebbe un disonore per noi.15 Solo a questa condizione acconsentiremo alla vostra richiesta, se cioè voi diventerete come noi, circoncidendo ogni vostro maschio.16 Allora noi vi daremo le nostre figlie e ci prenderemo le vostre, abiteremo con voi e diventeremo un solo popolo.17 Ma se voi non ci ascoltate a proposito della nostra circoncisione, prenderemo la nostra figlia e ce ne andremo".18 Le loro parole piacquero a Camor e a Sichem, figlio di Camor.19 Il giovane non indugiò ad eseguire la cosa, perchè amava la figlia di Giacobbe; d'altra parte era il più onorato di tutto il casato di suo padre.20 Vennero dunque Camor e il figlio Sichem alla porta della loro città e parlarono agli uomini della città:21 ""Questi uomini sono gente pacifica: abitino pure con noi nel paese e lo percorrano in lungo e in largo; esso è molto ampio per loro in ogni direzione. Noi potremo prendere per mogli le loro figlie e potremo dare a loro le nostre.22 Ma solo ad una condizione questi uomini acconsentiranno ad abitare con noi, a diventare un sol popolo: se cioè noi circoncidiamo ogni nostro maschio come loro stessi sono circoncisi.23 I loro armenti, la loro ricchezza e tutto il loro bestiame non saranno forse nostri? Accontentiamoli dunque e possano abitare con noi!"".24 Quanti avevano accesso alla porta della sua città ascoltarono Camor e il figlio Sichem: tutti i maschi, quanti avevano accesso alla porta della città, si fecero circoncidere.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità




Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale