Cronologia dei paragrafi

Presagio di vittoria
La sorpresa
L'inseguimento
Suscettibilita degli Efraimiti
Gedeone insegue il nemico oltre il Giordano
Disfatta di Zebach e di Zalmunna
Le vendette di Gedeone
Gedeone. La fine della sua vita
Ricaduta di Israele
D. Il regno di Abimelech
Apologo di Iotam
Rivolta dei Sichemiti contro Abimelech
Distruzione di Sichem e presa della torre di Sichem
Assedio di Tebes è morte di Abimelech
6. Tola
7. Iair
Oppressione degli Ammoniti
Iefte pone le condizioni
Approcci di Iefte con gli Ammoniti
Il voto di Iefte e la sua vittoria
Guerra tra Efraim è Galaad. Morte di Iefte
9. Ibsan
1. Elon
11. Abdon
L'annunzio della nascita di Sansone
Seconda apparizione dell'angelo
Il matrimonio di Sansone
L'indovinello di Sansone
Sansone brucia le messi dei Filistei
La mascella di asino
L'episodio delle porte di Gaza
Sansone tradito da Dalila
Vendetta e morte di Sansone
Il santuario privato di Mica
I Daniti alla ricerca di un territorio
La migrazione dei Daniti
Presa di Lais. Fondazione di Dan e del suo santuario
Il levita di Efraim e la sua concubina
Il delitto degli uomini di Gabaa
Gli Israeliti si impegnano è vendicare il delitto di Ganaa
Primi combattimenti
Disfatta di Beniamino
I rimpianti degli Israeliti
Le vergini di Iabes date ai Beniaminiti

Presagio di vittoria (Gdc 7,9-15)

7:9 In quella stessa notte il Signore disse a Gedeone: "àlzati e piomba sul campo, perchè io l'ho consegnato nelle tue mani. 10 Ma se hai paura di farlo, scendi con il tuo servo Pura 11 e ascolterai quello che dicono; dopo, prenderai vigore per piombare sul campo". Egli scese con Pura, suo servo, fino agli avamposti dell'accampamento. 12 I Madianiti, gli Amaleciti e tutti i figli dell'oriente erano sparsi nella pianura, numerosi come le cavallette, e i loro cammelli erano senza numero, come la sabbia che è sul lido del mare. 13 Quando Gedeone vi giunse, un uomo stava raccontando un sogno al suo compagno e gli diceva: "Ho fatto un sogno. Mi pareva di vedere una pagnotta d'orzo rotolare nell'accampamento di Madian: giunse alla tenda, la urtò e la rovesciò e la tenda cadde a terra". 14 Il suo compagno gli rispose: "Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Ioas, uomo d'Israele; Dio ha consegnato nelle sue mani Madian e tutto l'accampamento". 15 Quando Gedeone ebbe udito il racconto del sogno e la sua interpretazione, si prostrò; poi tornò al campo d'Israele e disse: "Alzatevi, perchè il Signore ha consegnato nelle vostre mani l'accampamento di Madian".

7:9 7:9 E in quella notte il Signore gli disse: Levati, scendi nel campo. percioc-che' io te l'ho dato nelle mani. 10 7:10 E se pur tu temi di scendervi, scendi proima tu, con Fura, tuo servitore, verso il campo. 11 7:11 E tu udirai cio' che vi si dira'. e poi le tue mani saranno rinforzate, e tu scenderai nel campo. Egli adunque, con Fura, suo servitore, scese all'estremita' della gente ch'era in armi nel campo. 12 7:12 E i Madianiti, e gli Amalechiti, e tutti gli Orientali, giacevano nella valle, come locuste in moltitudine. e i lor cammelli erano innumerevoli, ed erano in moltitudine come la rena ch'e' in sul lito del mare. 13 7:13 Giuntovi adunque Gedeone, ecco, uno raccontava un sogno al suo compagno, e gli diceva: Ecco, io ho sognato un sogno. E' mi parea che una focaccia d'orzo si rotolava verso il campo de' Madianiti, e giungeva infino a' padiglioni, e li perco-teva, ed essi cadevano. e li riversava sottosoproa, e i padiglioni cadevano. 14 7:14 E il suo compagno rispose, e disse: Questo non e' altro, se non la spada di Gedeone, figliuolo di Ioas, uomo Israelita. Iddio gli ha dati i Madianiti, e tutto il campo, nelle mani. 15 7:15 E, quando Gedeone ebbe udito raccontare il sogno, ed ebbe intesa la sua interproetazione, adoro'. Poi, ritornato al campo d'Israele, disse: Levatevi. perciocche' il Signore vi ha dato il campo de' Madianiti nelle mani.

7:9 7:9 In quella stessa notte, l'Eterno disse a Gedeone: 'Le'vati, piomba sul campo, perchè io te l'ho dato nelle mani. 10 7:10 Ma se hai paura di farlo, scendivi con Purah tuo servo, 11 7:11 e udrai quello che dicono. e, dopo questo, le tue mani saranno fortificate per piombar sul campo'. Egli dunque scese con Purah, suo servo, fino agli avamposti del campo. 12 7:12 Or i Madianiti, gli Amalekiti e tutti i figliuoli dell'oriente erano sparsi nella valle come una moltitudine di locuste, e i loro cammelli erano innumerevoli, come la rena ch'e' sul lido del mare. 13 7:13 E come Gedeone vi giunse, ecco che un uomo raccontava un sogno al suo compagno, e gli diceva: 'Io ho fatto un sogno. mi pareva che un pan tondo, d'orzo, rotolasse nel campo di Madian, giungesse alla tenda, la investisse, in modo da farla cadere, da rovesciarla, da lasciarla atterrata'. 14 7:14 E il suo compagno gli rispose e gli disse: 'Questo non e' altro che la spada di Gedeone, figliuolo di Joas, uomo d'Israele. nelle sue mani Iddio ha dato Madian e tutto il campo'. 15 7:15 Quando Gedeone ebbe udito il racconto del sogno e la sua interproetazione, adoro' Dio. poi torno' al campo d'Israele, e disse: 'Levatevi, perchè l'Eterno ha dato nelle vostre mani il campo di Madian!'

7:9 7:9 Quella stessa notte, il SIGNORE disse a Gedeone: 'Alzati, piomba sull'accampamento, perchè io l'ho messo nelle tue mani. 10 7:10 Ma se hai paura di farlo, scendi con Pura, tuo servo, 11 7:11 e udrai quello che dicono. e, dopo questo, le tue mani saranno fortificate per piombare sull'accampamento'. Egli dunque scese con Pura, suo servo, fino agli avamposti dell'accampamento. 12 7:12 I Madianiti, gli Ama-lechiti e tutti i popoli dell'oriente erano sparsi nella valle come una moltitudine di cavallette e i loro cammelli erano innumerevoli come la sabbia che è sulla riva del mare. 13 7:13 Quando Gedeone arrivò, un uomo stava raccontando un sogno a un suo compagno e gli diceva: 'Ho fatto un sogno. C'era un pane tondo, d'orzo, che rotolava nell'accampamento di Madian, giungeva alla tenda, la investiva, in modo da farla cadere, da rovesciarla, da lasciarla per terra'. 14 7:14 Il suo compagno gli rispose e gli disse: 'Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Ioas, uomo d'Israele. Dio ha messo nelle sue mani Madian e tutto l'accampamento'. 15 7:15 Quando Gedeone ebbe udito il racconto del sogno e la sua interproetazione, adorò Dio. poi tornò all'accampamento d'Israele e disse: 'Alzatevi, perchè il SIGNORE ha messo nelle vostre mani l'accampamento di Madian!'.

7:9 7:9 In quella stessa notte l’Eterno disse a Gedeone: ’Levati e piomba sull’accampamento, perchè io te l’ho dato nelle mani. 10 7:10 Ma se hai paura di farlo, scendi all’accampamento con Purah, tuo servo, 11 7:11 e udrai quello che dicono. dopo ciò, le tue mani saranno fortificate per piombare sull’accampamento'. Egli dunque scese con Purah, suo servo, fino agli avamposti dell’accampamento. 12 7:12 Or i Madianiti, gli Amalekiti e tutti i figli dell’est erano sparsi nella valle come una moltitudine di locuste, e i loro cammelli erano innumerevoli come la sabbia che è sul lido del mare. 13 7:13 Quando Gedeone arrivò, ecco un uomo raccontava un sogno al suo compagno e diceva: ’Ho appena fatto un sogno. mi pareva di vedere un pane d’orzo rotolare nell’accampamento di Madian, giungere alla tenda e colpirla, così da farla cadere, rovesciarla e farla crollare'. 14 7:14 Allora il suo compagno gli rispose e disse: ’Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Joash, uomo d’Israele. nelle sue mani DIO ha dato Madian e l’intero accampamento'. 15 7:15 All’udire il racconto del sogno e la sua interproetazione, Gedeone si prostrò in adorazione. poi tornò all’accampamento d’Israele e disse: ’Levatevi, perchè l’Eterno ha dato nelle vostre mani l’accampamento di Madian!'.

7:9 In quella stessa notte il Signore disse a Gedeone: ""Alzati e piomba sul campo, perchè io te l'ho messo nelle mani. 10 Ma se hai paura di farlo, scendivi con Pura tuo servo 11 e udrai quello che dicono; dopo, prenderai vigore per piombare sul campo"". Egli scese con Pura suo servo fino agli avamposti dell'accampamento. 12 I Madianiti, gli Amaleciti e tutti i figli dell'oriente erano sparsi nella pianura e i loro cammelli erano senza numero come la sabbia che è sul lido del mare. 13 Quando Gedeone vi giunse, ecco un uomo raccontava un sogno al suo compagno e gli diceva: ""Ho fatto un sogno. Mi pareva di vedere una pagnotta di orzo rotolare nell'accampamento di Madian: giunse alla tenda, la urtò e la rovesciò e la tenda cadde a terra"". 14 Il suo compagno gli rispose: ""Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Ioas, uomo di Israele; Dio ha messo nelle sue mani Madian e tutto l'accampamento"". 15 Quando Gedeone ebbe udito il racconto del sogno e la sua interpretazione, si prostrò; poi tornò al campo di Israele e disse: ""Alzatevi, perchè il Signore ha messo nelle vostre mani l'accampamento di Madian"".

Mappa

Commento di un santo

Si attaccò dunque battaglia con le trombe, le fiaccole e le brocche. E tale fu, come si è detto, la strategia della battaglia. Squillarono le trombe e furono poste le fiaccole dentro le brocche; infrante poi le brocche, comparvero le fiaccole, e i nemici, spaventati dal fulgore di queste, vengono messi in fuga. Le trombe indica si diedero alla fuga; cioè, i martiri pr carono fino a che il loro corpo si scio nella morte; il loro corpo si sciolse n morte affinchè rifulgesse per i miracoli, il fulgore dei miracoli fece sì che i ne fossero abbattuti dalla luce divina: op sero resistenza a Dio stando in piedi, finirono per temerlo sottomettendosi lui.

Autore

Gregorio Magno

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia