Cronologia dei paragrafi

Le tribù settentrionali
L'angelo del Signore annunzia sventure a Israele
Morte di Giosuè e interpretazione teologica del periodo
Ragioni della permanenza delle nazioni straniere
1. Otniel
2. Eud
3. Samgar
4. Debora e Barak
Debora
Eber il Kenita
Disfatta di Sisara
Morte di Sisara
La liberazione di Israele
Il cantico di Debora e di Barac
Israele oppresso dai Madianiti
Intervento di un profeta
Apparizione dell'angelo del Signore a Gedeone
Gedeone contro Baal
La chiamata alle armi
La prova del vello
Il Signore riduce l'esercito di Gedeone
Presagio di vittoria
La sorpresa
L'inseguimento
Suscettibilita degli Efraimiti
Gedeone insegue il nemico oltre il Giordano
Disfatta di Zebach e di Zalmunna
Le vendette di Gedeone
Gedeone. La fine della sua vita
Ricaduta di Israele
D. Il regno di Abimelech
Apologo di Iotam
Rivolta dei Sichemiti contro Abimelech
Distruzione di Sichem e presa della torre di Sichem
Assedio di Tebes è morte di Abimelech
6. Tola
7. Iair
Oppressione degli Ammoniti
Iefte pone le condizioni
Approcci di Iefte con gli Ammoniti
Il voto di Iefte e la sua vittoria
Guerra tra Efraim è Galaad. Morte di Iefte
9. Ibsan
1. Elon
11. Abdon
L'annunzio della nascita di Sansone
Seconda apparizione dell'angelo
Il matrimonio di Sansone
L'indovinello di Sansone
Sansone brucia le messi dei Filistei
La mascella di asino
L'episodio delle porte di Gaza
Sansone tradito da Dalila
Vendetta e morte di Sansone
Il santuario privato di Mica
I Daniti alla ricerca di un territorio
La migrazione dei Daniti
Presa di Lais. Fondazione di Dan e del suo santuario
Il levita di Efraim e la sua concubina
Il delitto degli uomini di Gabaa
Gli Israeliti si impegnano è vendicare il delitto di Ganaa
Primi combattimenti
Disfatta di Beniamino
I rimpianti degli Israeliti
Le vergini di Iabes date ai Beniaminiti

Le tribù settentrionali (Gdc 1,27-99)

1:27 Manasse non scacciò gli abitanti di Bet-Sean e delle sue dipendenze, nè quelli di Taanac e delle sue dipendenze, nè quelli di Dor e delle sue dipendenze, nè quelli d'Ibleàm e delle sue dipendenze, nè quelli di Meghiddo e delle sue dipendenze; i Cananei continuarono ad abitare in quella regione. 28 Quando Israele divenne più forte, costrinse al lavoro coatto i Cananei, ma non li scacciò del tutto. 29 Nemmeno èfraim scacciò i Cananei che abitavano a Ghezer, perciò i Cananei abitarono a Ghezer in mezzo a èfraim. 30 Zàbulon non scacciò gli abitanti di Kitron nè gli abitanti di Naalòl; i Cananei abitarono in mezzo a Zàbulon e furono costretti al lavoro coatto. 31 Aser non scacciò gli abitanti di Acco nè gli abitanti di Sidone nè quelli di Aclab, di Aczib, di Chelba, di Afik, di Recob; 32 i figli di Aser si stabilirono in mezzo ai Cananei che abitavano la regione, perchè non li avevano scacciati. 33 Nèftali non scacciò gli abitanti di Bet-Semes nè gli abitanti di Bet-Anat, e si stabilì in mezzo ai Cananei che abitavano la regione; ma gli abitanti di Bet-Semes e di Bet-Anat furono da loro costretti al lavoro coatto. 34 Gli Amorrei respinsero i figli di Dan sulla montagna e non li lasciarono scendere nella pianura. 35 Gli Amorrei continuarono ad abitare ad Ar- Cheres, àialon e Saalbìm, ma la mano della casa di Giuseppe si aggravò su di loro e furono costretti al lavoro coatto. 36 Il confine degli Amorrei si estendeva dalla salita di Akrabbìm, da Sela in su.

1:27 1:27 Manasse anch'esso non iscaccio' gli abitanti di Bet-sean, ne' delle terre del suo territorio. ne' di Taanac, ne' delle terre del suo territorio. ne' gli abitanti di Dor, ne' delle terre del suo territorio. ne' gli abitanti d'Ibleam, ne' delle terre del suo territorio. ne' gli abitanti di Me-ghiddo, ne' delle terre del suo territorio. E i Cananei si misero in cuore di abitare in quel paese. 28 1:28 Ben avvenne che, dopo che Israele si fu rinforzato, egli fece tributari i Cananei. ma non li scaccio'. 29 1:29 Efraim anch'esso non iscaccio' i Cananei che abitavano in Ghezer. anzi i Cananei abitarono per mezzo esso in Ghezer. 30 1:30 Zabulon non iscaccio' gli abitanti di Chitron, ne' gli abitanti di Nahalol. anzi i Cananei abitarono per mezzo esso, e furono fatti tributari. 31 1:31 Aser non iscaccio' gli abitanti di Acco, ne' gli abitanti di Sidon, ne' di Alab, ne' di Aczib, ne' di Helba, ne' di Afic, ne' di Rehob. 32 1:32 Anzi Aser abito' per mezzo i Cananei che abitavano nel paese. perciocche' egli non li scaccio'. 33 1:33 Neftali non iscaccio' gli abitanti di Bet-semes, ne' gli abitanti di Bet-anat. anzi abito' per mezzo i Cananei che abitavano nel paese. e gli abitanti di Bet-semes, e di Bet-anat, furono loro tributari. 34 1:34 E gli Amorrei tennero i figliuoli di Dan ristretti nel monte. perciocche' non li lasciavano scender nella valle. 35 1:35 E gli Amorrei si misero in cuore di abitare in Harheres, in Aialon, ed in Saalbim. ma, essendo la potenza di Giuseppe accresciuta, furono fatti tributari. 36 1:36 E i confini degli Amorrei erano dalla salita di Acrabbim, dalla Rocca in su.

1:27 1:27 Manasse pure non caccio' gli abitanti di Beth-Scean e delle citta' del suo territorio, ne' quelli di Taa-nac e delle citta' del suo territorio, ne' quelli di Dor e delle citta' del suo territorio, quelli d'Ibleam e delle citta' del suo territorio, ne' quelli di Meghiddo e delle citta' del suo territorio, essendo i Cananei decisi a restare in quel paese. 28 1:28 Pero', quando Israele si fu rinforzato, assoggetto' i Cananei a servitu', ma non li caccio' del tutto. 29 1:29 Efraim anch'esso non caccio' i Cananei che abitavano a Ghezer. e i Cananei abitarono in Ghezer in mezzo ad Efraim. 30 1:30 Zabulon non caccio' gli abitanti di Kitron, nè gli abitanti di Nahalol. e i Cananei abitarono in mezzo a Zabulon e furon soggetti a servitu'. 31 1:31 Ascer non caccio' gli abitanti di Acco, nè gli abitanti di Sidone, nè quelli di Ahlab, di Aczib, di Helba, di Afik, di Rehob. 32 1:32 e i figliuoli di Ascer si stabilirono in mezzo ai Cananei che abitavano il paese, perchè non li scacciarono. 33 1:33 Neftali non caccio' gli abitanti di Beth-Scemesh, nè gli abitanti di Beth-Anath, e si stabili' in mezzo ai Cananei che abitavano il paese. ma gli abitanti di Beth-Scemesh e di Beth-Anath furon da loro sottoposti a servitu'. 34 1:34 Gli Amorei respinsero i figliuoli di Dan nella contrada montuosa e non li lasciarono scendere nella valle. 35 1:35 Gli Amorei si mostrarono decisi a restare a Har-Heres, ad Aialon ed a Sha-albim. ma la mano della casa di Giuseppe si aggravo' su loro si' che furon soggetti a servitu'. 36 1:36 E il confine degli Amorei si estendeva dalla salita di Akrabbim, movendo da Sela, e su verso il nord.

1:27 1:27 Anche Manasse non scacciò gli abitanti di Bet-Sean e delle cittó del suo territorio, nè quelli di Taa-nac e delle cittó del suo territorio, nè quelli di Dor e delle cittó del suo territorio, nè quelli d'Ibleam e delle cittó del suo territorio, nè quelli di Meghiddo e delle cittó del suo territorio, perchè i Cananei erano decisi a restare in quel paese. 28 1:28 Però, quando Israele fu abbastanza forte, assoggettò i Cananei a servitù, ma non li scacciò del tutto. 29 1:29 Anche Efraim non scacciò i Cananei che abitavano a Ghezer, perciò i Cananei abitarono a Ghezer in mezzo a Efraim. 30 1:30 Zabulon non scacciò gli abitanti di Chitron, nè gli abitanti di Naalol. e i Cananei abitarono in mezzo a Zabulon e furono costretti a lavorare per gli Israeliti. 31 1:31 Ascer non scacciò gli abitanti di Acco, nè gli abitanti di Sidone, nè quelli di Alab, di Aczib, di Chelba, di Afic, di Reob. 32 1:32 i figli di Ascer si stabilirono in mezzo ai Cananei che abitavano il paese, perchè non li scacciarono. 33 1:33 Neftali non scacciò gli abitanti di Bet-Semes, nè gli abitanti di Bet-Anat, e si stabilò in mezzo ai Cananei che abitavano il paese. ma gli abitanti di Bet-Semes e di Bet-Anat furono da loro assoggettati a servitù. 34 1:34 Gli Amorei respinsero i figli di Dan nella regione montuosa e non li lasciarono scendere nella valle. 35 1:35 Gli Amorei si mostrarono decisi a restare a Ar-Cheres, ad Aialon e a Saal-bim. ma la mano della casa di Giuseppe si aggravò su di loro tanto che furono assoggettati a servitù. 36 1:36 Il confine degli Amorei si estendeva dalla salita di Acrabbim, andando da Sela in su, verso il nord.

1:27 1:27 Manasse invece non scacciò gli abitanti di Beth-Scean e dei suoi villaggi limitrofi, nè quelli di Taa-nak e dei suoi villaggi limitrofi, nè gli abitanti di Dor e dei suoi villaggi limitrofi, nè gli abitanti d’Ibleam e dei suoi villaggi limitrofi, nè gli abitanti di Meghiddo e dei suoi villaggi limitrofi, perchè i Cananei erano risoluti a restare in quel paese. 28 1:28 In seguito, quando Israele divenne forte, assoggettò i Cananei a servitù, ma non li scacciò del tutto. 29 1:29 Neppure Efraim scacciò i Cananei che abitavano a Ghezer. così i Cananei abitarono in Ghezer in mezzo a loro. 30 1:30 Neppure Zabulon scacciò gli abitanti di Ki-tron e gli abitanti di Naha-lol. così i Cananei abitarono in mezzo a loro, ma furono sottoposti a servitù. 31 1:31 Neppure Ascer scacciò gli abitanti di Akko, nè gli abitanti di Sidone, nè quelli di Ahlab, di Akzib, di Hel-bah, di Afik e di Rehob. 32 1:32 così i figli di Ascer si stabilirono in mezzo ai Cananei che abitavano il paese, perchè non li scacciarono. 33 1:33 Neppure Neftali scacciò gli abitanti di Beth-Scemesh e gli abitanti di Beth-Anath, e si stabilì in mezzo ai Cananei che abitavano il paese. ma gli abitanti di Beth-Scemesh e di Beth-Anath furono da loro sottoposti a servitù. 34 1:34 Gli Amorei costrinsero i figli di Dan a rimanere nella regione montuosa e non li lasciarono scendere nella valle. 35 1:35 Gli Amorei erano risoluti a restare sul monte He-res, ad Ajalon e a Shaalbim. ma quando la mano della casa di Giuseppe si rafforzò, essi furono sottoposti a servitù. 36 1:36 Il confine degli Amorei si estendeva dalla salita di Akrabbim, da Sela in su.

1:27 Manàsse non scacciò gli abitanti di Beisan e delle sue dipendenze, nè quelli di Taanach e delle sue dipendenze, nè quelli di Dor e delle sue dipendenze, nè quelli d'Ibleam e delle sue dipendenze, nè quelli di Meghiddo e delle sue dipendenze; i Cananei continuarono ad abitare in quel paese. 28 Quando Israele divenne più forte, costrinse ai lavori forzati i Cananei, ma non li scacciò del tutto. 29 Nemmeno Efraim scacciò i Cananei, che abitavano a Ghezer, perciò i Cananei abitarono in Ghezer in mezzo ad Efraim. 30 Zàbulon non scacciò gli abitanti di Kitron, nè gli abitanti di Naalol; i Cananei abitarono in mezzo a Zàbulon e furono ridotti in schiavitù. 31 Aser non scacciò gli abitanti di Acco, nè gli abitanti di Sidòne, nè quelli di Aclab, di Aczib, di Elba, di Afik, di Recob; 32 i figli di Aser si stabilirono in mezzo ai Cananei che abitavano il paese, perchè non li avevano scacciati. 33 Nèftali non scacciò gli abitanti di Bet-Semes, nè gli abitanti di Bet-Anat e si stabilì in mezzo ai Cananei che abitavano il paese; ma gli abitanti di Bet-Semes e di Bet-Anat furono da loro costretti ai lavori forzati. 34 Gli Amorrei respinsero i figli di Dan sulle montagne e non li lasciarono scendere nella pianura. 35 Gli Amorrei continuarono ad abitare Ar-Cheres, Aialon e Saalbim; ma la mano della casa di Giuseppe si aggravò su di loro e furono costretti ai lavori forzati. 36 Il confine degli Amorrei si estendeva dalla salita di Akrabbim, da Sela in su.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia