Cronologia dei paragrafi

La tribù di Beniamino
città' di Beniamino
La tribù di Simeone
La tribù di Zabulon
La tribù di Issacar
La tribù di Aser
La tribù di Neftali
La tribù di Dan
Le città di rifugio
Le città levitiche
Parte dei Keatiti
Parte dei figli di Gherson
Parte dei figli di Merari
Congedo del contingente transgiordano
Erezione di un altare sulla sponda del Giordano
Rimproveri rivolti alle tribù orientali
Giustificazione delle tribù transgiordane
Accordo ristabilito
Giosuè riassume la sua opera
Condotta in mezzo ai popoli stranieri '
3. La grande assemblea di Sichem '
Israele sceglie il Signore '
L'alleanza di Sichem '
Morte di Giosuè

La tribù di Beniamino (Gs 18,11-20)

18:11 Fu tirata a sorte la parte della tribù dei figli di Beniamino, secondo i loro casati; il territorio che toccò loro aveva i confini tra i figli di Giuda e i figli di Giuseppe. 12 Dal lato settentrionale, il loro confine partiva dal Giordano, saliva il pendio settentrionale di Gerico, saliva per la montagna verso occidente e faceva capo al deserto di Bet-Aven. 13 Di là passava per Luz, sul versante meridionale di Luz, cioè Betel, e scendeva ad Atròt-Addar, presso il monte che è a mezzogiorno di Bet-Oron inferiore. 14 Poi il confine piegava e, al lato occidentale, girava a mezzogiorno, dal monte posto di fronte a Bet-Oron, a mezzogiorno, e faceva capo a Kiriat-Baal, cioè Kiriat-Iearìm, città dei figli di Giuda. Questo era il lato occidentale. 15 Il lato meridionale cominciava all'estremità di Kiriat-Iearìm. Il confine piegava verso occidente, fino alla fonte delle acque di Neftòach, 16 poi scendeva fino al crinale del monte di fronte alla valle di Ben-Innòm, nella valle dei Refaìm, a settentrione, e scendeva per la valle di Ben-Innòm, sul pendio meridionale dei Gebusei, fino a En-Roghel. 17 Si estendeva quindi verso il settentrione e giungeva a En-Semes; di là si dirigeva verso Ghelilòt, che è di fronte alla salita di Adummìm, e scendeva al sasso di Boan, figlio di Ruben, 18 poi passava per il pendio settentrionale di fronte all'Araba e scendeva all'Araba. 19 Il confine passava quindi per il pendio settentrionale di Bet-Cogla e faceva capo al golfo settentrionale del Mar Morto, alla foce meridionale del Giordano. Questo era il confine meridionale. 20 Il Giordano serviva di confine dal lato orientale. Questa era l'eredità dei figli di Beniamino, secondo i loro casati, con i suoi confini da tutti i lati.

18:11 18:11 E LA sorte della tribu' de' figliuoli di Beniamino, secondo le lor nazioni, fu tratta fuori. e i confini della lor sorte scaddero fra i figliuoli di Giuda e i figliuoli di Giuseppe. 12 18:12 E dal lato settentrionale, il lor confine fu dal Giordano. e quel confine saliva allato a Gerico, dal Settentrione. poi saliva per lo monte, verso l'Occidente, e faceva capo a Bet-aven, verso il deserto. 13 18:13 E di la' passava verso Luz, allato a Luz (che e' Betel), verso il Mezzodi'. poi scendeva in Atrot-addar, proesso al monte, che e' dal lato meridionale di Bet-horon disotto. 14 18:14 Poi questo confine girava, e si rivolgeva al canto occidentale, verso il Mezzodi', dal monte che e' dirimpetto a Bet-horon, dal Mezzodi', e faceva capo a Chiriat-Baal, che e' Chiriat-iearim, citta' de' figliuoli di Giuda. Questo era il canto occidentale. 15 18:15 E il lato meridionale era da//'estremita' di Chi-riat-iearim. e questo confine si stendeva verso l'Occidente, fino alla fonte delle acque di Neftoa. 16 18:16 Poi scendeva all'estremita' del monte che e' a fronte alla valle de' figliuoli di Hinnom, che e' nella valle de' Rafei verso il Settentrione. poi scendeva per la valle di Hinnom fino allato alla citta' de' Gebusei verso il Mezzodi', e di /a' scendeva in En-roghel. 17 18:17 E dal Settentrione girava, e si stendeva fino ad En-semes. e di la' a Ghelilot, che e' a fronte alla salita di Adummim. poi scendeva al Sasso di Bohan Rubenita. 18 18:18 Poi passava al lato che e' dirimpetto alla campagna verso il Settentrione, e scendeva alla campagna. 19 18:19 Poi questo confine passava allato a Bet-hogla, verso il Settentrione, e faceva capo alla punta del mar salso, la quale e' verso il Settentrione, all'estremita' del Giordano, verso il Mezzodi'. Questo fu il confine meridionale. 20 18:20 E il Giordano faceva confine a Beniamino dal lato orientale. Questa fu l'eredita' de' figliuoli di Beniamino, per li suoi confini d'ogn'intorno, secondo le lor nazioni.

18:11 18:11 Fu tirata a sorte la parte della tribu' dei figliuoli di Beniamino, secondo le loro famiglie. e la parte che tocco' loro aveva i suoi confini tra i figliuoli di Giuda e i figliuoli di Giuseppe. 12 18:12 Dal lato di settentrione, il loro confine partiva dal Giordano, risaliva il versante di Gerico al nord, saliva per la contrada montuosa verso occidente, e fa-cea capo al deserto di Beth-Aven. 13 18:13 Di la' passava per Luz, sul versante meridionale di Luz (che e' Bethel), e scendeva ad Ataroth-Addar, proesso il monte che e' a mezzogiorno di Beth-Horon disotto. 14 18:14 Poi il confine si prolungava e, dal lato occidentale, girava a mezzogiorno del monte posto difaccia a Beth-Horon, e facea capo a Kiriath-Baal, che e' Kiriath-Iearim, citta' de' figliuoli di Giuda. Questo era il lato occidentale. 15 18:15 Il lato di mezzogiorno cominciava all'estremita' di Kiriath-Iearim. Il confine si prolungava verso occidente fino alla sorgente delle acque di Neftoah. 16 18:16 poi scendeva all'estremita' del monte posto difaccia alla valle di Ben-Hinnom, che e' nella vallata dei Refaim, al nord, e scendeva per la valle di Hinnom, sul versante meridionale dei Gebusei, fino a En-Roghel. 17 18:17 Si estendeva quindi verso il nord, e giungeva a En-Scemesh. di la' si dirigeva verso Gheliloth, che e' dirimpetto alla salita di A-dummim, e scendeva al sasso di Bohan, figliuolo di Ruben. 18 18:18 poi passava per il versante settentrionale, difaccia ad Arabah, e scendeva ad Arabah. 19 18:19 Il confine passava quindi per il versante settentrionale di Beth-Hogla e facea capo al braccio nord del mar Salato, all'estremita' meridionale del Giordano. Questo era il confine meridionale. 20 18:20 Il Giordano serviva di confine dal lato orientale. Tale fu l'eredita' dei figliuoli di Beniamino, secondo le loro famiglie, con i suoi confini da tutti i lati.

18:11 18:11 Fu tirata a sorte la parte della tribù dei figli di Beniamino, secondo le loro famiglie. e la parte che toccò loro aveva i suoi confini tra i figli di Giuda e i figli di Giuseppe. 12 18:12 Dal lato di settentrione, il loro confine partiva dal Giordano, risaliva il versante di Gerico al nord, saliva per la regione montuosa verso occidente, e terminava nel deserto di Bet-Aven. 13 18:13 Di ló passava per Luz, sul versante meridionale di Luz, cioè Betel, e scendeva ad Aterot-Addar, proesso il monte che è a mezzogiorno di Bet-Oron disotto. 14 18:14 Poi il confine si prolungava e, dal lato occidentale, girava a mezzogiorno del monte posto di fronte a Bet-Oron, e terminava a Chiriat-Iearim, cittó dei figli di Giuda. Questo era il lato occidentale. 15 18:15 Il lato di mezzogiorno cominciava all'estremitó di Chiriat-Iearim. Il confine si prolungava verso occidente fino alla sorgente delle acque di Neftoa. 16 18:16 poi scendeva all'estremitó del monte posto di fronte alla valle di Ben-Innom, che è nella vallata dei Refaim, al nord, e scendeva per la valle di Innom, sul versante meridionale dei Gebusei, fino a En-Roghel. 17 18:17 Si estendeva quindi verso il nord, e giungeva a En-Semes. di ló si dirigeva verso Ghelilot, che è di fronte alla salita di Adum-mim, e scendeva al sasso di Boan, figlio di Ruben. 18 18:18 poi passava per il versante settentrionale, di fronte all'Arabó, e scendeva nell'Arabó. 19 18:19 Il confine passava quindi per il versante settentrionale di Bet-Ogla e terminava al braccio nord del mar Salato, all'estremitó meridionale del Giordano. Questo era il confine meridionale. 20 18:20 Il Giordano serviva da confine dal lato orientale. Questa fu l'ereditó dei figli di Beniamino, secondo le loro famiglie, con i suoi confini da tutti i lati.

18:11 18:11 Fu tirata a sorte la parte della tribù dei figli di Beniamino, secondo le loro famiglie. il territorio a loro toccato in sorte aveva i confini tra i figli di Giuda e i figli di Giuseppe. 12 18:12 Dal lato nord il loro confine iniziava dal Giordano, risaliva il versante a nord di Gerico, saliva per la regione montuosa verso ovest e terminava al deserto di Beth-Aven. 13 18:13 Di ló il confine saliva a Luz, sul versante a sud di Luz (che è Bethel). scendeva quindi ad Ataroth-Addar, proesso il monte che si trovava a sud di Beth-Horon inferiore. 14 18:14 Poi il confine si estendeva, ripiegando sul lato ovest verso sud dal monte posto di fronte a Beth-Horon, a sud, per terminare a Kirjath-Baal, (che è Ki-riath-Jearim), cittó dei figli di Giuda. Questo era il lato ovest. 15 18:15 Il lato sud iniziava all’estremitó di Kirj ath-Jearim. Il confine si estendeva verso ovest fino a toccare la sorgente delle acque di Neftoah. 16 18:16 poi il confine scendeva all’estremitó del monte che si trova di fronte alla valle del figlio di Hinnom, che è nella valle dei giganti, al nord, e scendeva per la valle di Hinnom, sul versante sud de//a cittó dei Gebu-sei, fino a En-Roghel. 17 18:17 Piegava poi verso il nord e giungeva a En-Scemesh. si estendeva quindi verso Gheliloth, che è di fronte alla salita di A-dummim, e scendeva al sasso di Bohan, figlio di Ruben. 18 18:18 poi passava per il versante nord di fronte al-l’Arabah e discendeva verso l’Arabah. 19 18:19 Il confine passava quindi per il versante nord di Beth-Hoglah e terminava alla punta nord del Mar Salato, all’estremitó sud del Giordano. Questo era il confine a sud. 20 18:20 Il Giordano serviva di confine dal lato est. Questa fu l’ereditó dei figli di Beniamino in base ai suoi confini tutt’intorno, secondo le loro famiglie.

18:11 Fu tirata a sorte la parte della tribù dei figli di Beniamino, secondo le loro famiglie; la parte che toccò loro aveva i confini tra i figli di Giuda e i figli di Giuseppe. 12 Dal lato di settentrione, il loro confine partiva dal Giordano, saliva il pendio settentrionale di Gerico, saliva per la montagna verso occidente e faceva capo al deserto di Bet-Aven. 13 Di là passava per Luza, sul versante meridionale di Luza, cioè Betel, e scendeva ad Atarot-Addar, presso il monte che è a mezzogiorno di Bet-Coron inferiore. 14 Poi il confine si piegava e, al lato occidentale, girava a mezzogiorno dal monte posto di fronte a Bet-Coron, a mezzogiorno, e faceva capo a Kiriat-Baal, cioè Kiriat-Iearim, città dei figli di Giuda. Questo era il lato occidentale. 15 Il lato meridionale cominciava all'estremità di Kiriat-Iearim. Il confine piegava verso occidente fino alla fonte delle acque di Neftoach; 16 poi scendeva all'estremità del monte di fronte alla valle di Ben-Innom, nella valle dei Refaim, al nord, e scendeva per la valle di Innom, sul pendio meridionale dei Gebusei, fino a En-Roghel. 17 Si estendeva quindi verso il nord e giungeva a En-Semes; di là si dirigeva verso le Curve di fronte alla salita di Adummim e scendeva al sasso di Bocan, figlio di Ruben; 18 poi passava per il pendio settentrionale di fronte all'Araba e scendeva all'Araba. 19 Il confine passava quindi per il pendio settentrionale di Bet-Ogla e faceva capo al golfo settentrionale del Mar Morto, alla foce meridionale del Giordano. Questo era il confine meridionale. 20 Il Giordano serviva di confine dal lato orientale. Questo il possedimento dei figli di Beniamino, secondo le loro famiglie, con i suoi confini da tutti i lati.

Mappa

Commento di un santo

Osservate i nomi di queste due città: Babilonia e Gerusalemme. Babilonia significa " confusione ", Gerusalemme significa " visione di pace ". Guardate ora la città della confusione, per comprendere la visione di pace. Sopportate quella, sospirate a questa. Come possono essere riconosciute queste due città? Possiamo forse separarle ora l'una dall'altra? Sono mischiate; anzi, dall'inizio del genere umano avanzano mischiate sino alla fine del mondo. Gerusalemme iniziò con Abele, Babilonia con Caino, anche se gli edifici delle due città sono stati costruiti più tardi. Gerusalemme venne infatti edificata nella terra dei gebusei (e dapprima essa fu chiamata Gebus 7) dopo che la gente dei gebusei era stata scacciata da quella regione, al tempo in cui il popolo di Dio fu liberato dall'Egitto e condotto nella terra della promessa. Babilonia invece fu fondata nelle più interne regioni della Persia, ed essa per lungo tempo drizzò la testa al di sopra degli altri popoli. Orbene, queste due città furono costruite in determinate epoche come figura delle altre due città, la cui origine risale molto più indietro nel tempo e debbono rimanere in questo mondo sino alla fine dei tempi e poi, alla fine, essere separate.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia