Cronologia dei paragrafi

Paesi da conquistare
Abbozzo di insieme
La tribù di Ruben
La tribù di Gad
Meta della tribù di Manasse
Introduzione
La parte di Caleb
La tribù di Giuda
I Calebiti occupano il territorio di Ebron
Nomenclatura delle località della tribù di Giuda
La tribù di Efraim
La tribù di Manasse
Proteste dei figli di Giuseppe
Operazione catastale per queste sette tribù
La tribù di Beniamino
città' di Beniamino
La tribù di Simeone
La tribù di Zabulon
La tribù di Issacar
La tribù di Aser
La tribù di Neftali
La tribù di Dan
Le città di rifugio
Le città levitiche
Parte dei Keatiti
Parte dei figli di Gherson
Parte dei figli di Merari
Congedo del contingente transgiordano
Erezione di un altare sulla sponda del Giordano
Rimproveri rivolti alle tribù orientali
Giustificazione delle tribù transgiordane
Accordo ristabilito
Giosuè riassume la sua opera
Condotta in mezzo ai popoli stranieri '
3. La grande assemblea di Sichem '
Israele sceglie il Signore '
L'alleanza di Sichem '
Morte di Giosuè

Paesi da conquistare (Gs 13,1-7)

13:1 Giosuè era ormai vecchio e avanti negli anni, e il Signore gli disse: "Tu sei vecchio e avanti negli anni, mentre rimane molto territorio da occupare. 2 Queste sono le terre rimaste: tutti i distretti dei Filistei e tutto il territorio dei Ghesuriti, 3 dal Sicor, di fronte all'Egitto, fino al territorio di Ekron, a settentrione, zona considerata cananea; i cinque principati dei Filistei - Gaza, Asdod, àscalon, Gat ed Ekron - e gli Avviti 4 nel meridione; tutto il territorio dei Cananei, da Ara, che è di quelli di Sidone, fino ad Afek, fino al confine degli Amorrei; 5 il territorio di quelli di Biblo e tutto il Libano orientale, da Baal-Gad ai piedi del monte Ermon fino all'ingresso di Camat. 6 Io stesso scaccerò davanti agli Israeliti tutti gli abitanti delle montagne dal Libano a Misrefot-Màim, e tutti quelli di Sidone. Tu dovrai solo tirare a sorte l'eredità per Israele, come ti ho comandato. 7 Ora dunque, distribuisci questa terra in eredità alle nove tribù e a metà della tribù di Manasse".

13:1 13:1 ORA, quando Giosue' fu diventato vecchio ed attempato, il Signore disse: Tu sei diventato vecchio ed attempato, e vi resta ancora molto gran paese a conquistare. 2 13:2 Quest'e' il paese che resta: tutte le contrade de' Filistei, e tutto il paese de' Ghesuriti. 3 13:3 da Sihor, che e' a fronte all'Egitto, fino a' confini di Ecron, verso Settentrione, il paese e' riputato de' Cananei. cioe': i cinque proincipati de' Filistei, quel di Gaza, quel di Asdod, quel di A-scalon, quel di Gat, e quel di Ecron, e gli Avvei. 4 13:4 dal Mezzodi', tutto il paese de' Cananei, e Meara, che e' de' Sidonii, fino ad Afec, fino a' confini degli Amorrei. 5 13:5 e il paese de' Ghiblei, e tutto il Libano, dal Sol levante, da Baal-gad, che e' sotto il monte di Hermon, fino all'entrata di Hamat. 6 13:6 tutti gli abitanti del monte, dal Libano fino alle Acque calde. e tutti i Sido-nii. Io li caccero' dal cospetto dei figliuoli d'Israele. spartisci pur questo paese a sorte ad Israele per eredita', come io t'ho comandato. 7 13:7 Ora dunque spartisci questo paese a nove tribu', e alla meta' della tribu' di Manasse, in eredita'.

13:1 13:1 Or Giosue' era vecchio, ben avanti negli anni. e l'Eterno gli disse: 'Tu sei vecchio, bene avanti negli anni, e rimane ancora una grandissima parte del paese da conquistare. 2 13:2 Ecco quel che rimane: tutti i distretti dei Filistei e tutto il territorio dei Ghesu-riti, 3 13:3 dallo Scihor che scorre a oriente dell'Egitto, sino al confine di Ekron a settentrione: regione, che va ritenuta come cananea e che appartiene ai cinque proincipi dei Filistei: a quello di Gaza, a quello di Asdod, a quello di Askalon, a quello di Gath, a quello di Ekron, e anche agli Avvei, a mezzogiorno. 4 13:4 tutto il paese dei Cananei, e Meara che e' dei Sidoni', sino ad Afek, sino al confine degli Amorei. 5 13:5 il paese dei Ghibliti e tutto il Libano verso il levante, da Baal-Gad, appie' del monte Hermon, sino all'ingresso di Hamath. 6 13:6 tutti gli abitanti della contrada montuosa dal Libano fino a Misrefoth-Maim, tutti i Sidoni'. Io li caccero' d'innanzi ai figliuoli d'Israele. e tu spartisci pure a sorte l'eredita' di questo paese fra gl'Israeliti, nel modo che t'ho comandato. 7 13:7 Or dunque spartisci l'eredita' di questo paese fra nove tribu' e la mezza tribu' di Manasse'.

13:1 13:1 Giosuè era vecchio, ben avanti negli anni. Il SIGNORE gli disse: 'Tu sei vecchio, bene avanti negli anni e rimane ancora una grandissima parte del paese da conquistare. 2 13:2 Ecco ciò che rimane: tutti i distretti dei Filistei e tutto il territorio dei Ghesu-riti, 3 13:3 dal Sior, che scorre a oriente dell'Egitto, sino al confine di Ecron, a settentrione, che è ritenuto territorio cananeo e appartiene ai cinque proincipi filistei: a quello di Gaza, a quello di Asdod, a quello di Ascalon, a quello di Gat, a quello di Ecron, e anche agli Avvei. 4 13:4 a mezzogiorno, tutto il paese dei Cananei e Meara che è dei Sidoni, fino ad Afec, sino al confine degli Amorei. 5 13:5 il paese di Ghibliti e tutto il Libano verso oriente, da Baal-Gad, ai piedi del monte Ermon, fino all'ingresso di Camat. 6 13:6 tutti gli abitanti della regione montuosa dal Libano fino a Misrefot-Maim, tutti i Sidoni. Io li scaccerò davanti ai figli d'Israele. e tu spartisci pure a sorte l'ereditó di questo paese fra gl'Israeliti, come t'ho comandato. 7 13:7 Spartisci dunque l'ereditó di questo paese fra le nove tribù e la mezza tribù di Manasse'.

13:1 13:1 Or Giosuè era vecchio e avanzato negli anni. e l’Eterno gli disse: ’Tu sei vecchio e avanzato negli anni, e rimane ancora una grandissima parte del paese da conquistare. 2 13:2 Questo è il paese che ancora rimane: tutto il territorio dei Filistei e tutto quello dei Gheshuriti, 3 13:3 dallo Scihor che scorre a est dell’Egitto, fino al confine di Ekron verso nord, (regione che è ritenuta cananea), dei cinque proincipi dei Filistei: cioè di Gaza, di Ashdod, di Ashkalon, di Gath, di Ekron, e anche gli Avvei, 4 13:4 a sud, tutto il paese dei Cananei, e Mearah che appartiene ai Sidoni, fino ad Afek, fino al confine degli Amorei. 5 13:5 il paese dei Ghibliti e tutto il Libano verso l’est, da Baal-Gad, ai piedi del monte Hermon, fino all’ingresso di Hamath. 6 13:6 tutti gli abitanti della regione montuosa dal Libano fino alle acque di Misre-foth, e tutti i Sidoni. Io li scaccerò davanti ai figli d’Israele. tu intanto distribuisci a sorte il paese fra gl’Israeliti come ereditó, nel modo che ti ho comandato. 7 13:7 Or dunque dividi questo paese in ereditó fra le nove tribù e la metó tribù di Manasse'.

13:1 Quando Giosuè fu vecchio e avanti negli anni, il Signore gli disse: ""Tu sei diventato vecchio, avanti negli anni e rimane molto territorio da occupare. 2 Questo è il paese rimasto: tutti i distretti dei Filistei e tutto il territorio dei Ghesuriti, 3 dal Sicor, che è sulla frontiera dell'Egitto, fino al territorio di Ekron, al nord, che è ritenuto cananeo, i cinque principati dei Filistei: quello di Gaza, di Asdod, di Ascalon, di Gat e di Ekron; gli Avviti 4 al mezzogiorno; tutto il paese dei Cananei, da Ara che è di quelli di Sidòne, fino ad Afek, sino al confine degli Amorrei; 5 il paese di quelli di Biblos e tutto il Libano ad oriente, da Baal-Gad sotto il monte Ermon fino all'ingresso di Amat. 6 Tutti gli abitanti delle montagne dal Libano a Misrefot-Maim, tutti quelli di Sidòne, io li scaccerò davanti agli Israeliti. Però tu assegna questo paese in possesso agli Israeliti, come ti ho comandato. 7 Ora dividi questo paese a sorte alle nove tribù e a metà della tribù di Manàsse"".

Mappa

Commento di un santo

Altri osservatori prima di noi hanno notato nelle Scritture che i ''presbiteri' o ''umani' non sono chiamati così in base & fatto che hanno vissuto una vita longe va. ma sono ornati da tale titolo veneran do per la maturità di pensiero e la gravità della vita, tanto più che al termine anzia no si aggiunge l'espressione seguente: pie m di giorni (Gn 35, 29). Se infatti sem brasse bene chiamare uno ''presbitero' o anziano' per la lunga durata della vita, a chi altro converrebbe maggiormente at tribuire questo nome, se non per primo ad Adamo, e di certo a Matusalemme o a Noè, dei quali è detto chiaramente che in di ''presbitero' o ''anziano'; invece nelle sante Scritture il primo ad essere chiama to presbitero o anziano è Abramo (cf. Gn 18, 1112), lui che visse una vita di gran lunga più breve (dei precedenti). Inoltre, il Signore disse a Mosè: Scegliti da tutto il popolo dei presbiteri, di cui tu sappia bene cbe sono presbiteri (Nm 11, 16). Ma osserva pure tu, o uditore, se in tutta la Scrittura possa trovare da qual che parte che questo appellativo ''anzia no e pieno di giorni', venga attribuito ad un peccatore

Autore

Origene

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia