Cronologia dei paragrafi

Statuto degli abitanti di Gabaon
Cinque re muovono guerra è Gabaon
Giosuè in aiuto di Gabaon
L'aiuto dall'alto
Cinque re nella grotta di Makkeda
Conquista delle città meridionali di Canaan
Ricapitolazione delle conquiste del sud
Coalizione dei re del Nord
Vittoria di Merom
Presa di Cazor e delle altre città del Nord
Il mandato di mosè eseguito da Giosuè
Sterminio degli Anakiti
I re vinti a est del Giordano
I re vinti a ovest del Giordano
Paesi da conquistare
Abbozzo di insieme
La tribù di Ruben
La tribù di Gad
Meta della tribù di Manasse
Introduzione
La parte di Caleb
La tribù di Giuda
I Calebiti occupano il territorio di Ebron
Nomenclatura delle località della tribù di Giuda
La tribù di Efraim
La tribù di Manasse
Proteste dei figli di Giuseppe
Operazione catastale per queste sette tribù
La tribù di Beniamino
città' di Beniamino
La tribù di Simeone
La tribù di Zabulon
La tribù di Issacar
La tribù di Aser
La tribù di Neftali
La tribù di Dan
Le città di rifugio
Le città levitiche
Parte dei Keatiti
Parte dei figli di Gherson
Parte dei figli di Merari
Congedo del contingente transgiordano
Erezione di un altare sulla sponda del Giordano
Rimproveri rivolti alle tribù orientali
Giustificazione delle tribù transgiordane
Accordo ristabilito
Giosuè riassume la sua opera
Condotta in mezzo ai popoli stranieri '
3. La grande assemblea di Sichem '
Israele sceglie il Signore '
L'alleanza di Sichem '
Morte di Giosuè

Statuto degli abitanti di Gabaon (Gs 9,19-99)

9:19 Allora tutti i capi dissero all'intera comunità: "Noi stessi abbiamo loro giurato per il Signore, Dio d'Israele. E dunque non li possiamo colpire. 20 Ma facciamo loro così: li lasceremo in vita, perchè non ci piombi addosso un castigo per il giuramento che abbiamo loro prestato. 21 Vivano pure - aggiunsero i capi - ma siano tagliatori di legna e portatori d'acqua per tutta la comunità". Dopo che i capi ebbero parlato loro, 22 Giosuè chiamò quelli di Gàbaon e parlò loro dicendo: "Perchè ci avete ingannato, dicendo di abitare molto lontano, mentre abitate in mezzo a noi? 23 Maledetti! Voi non cesserete d'essere schiavi: tagliatori di legna e portatori d'acqua per il tempio del mio Dio". 24 Risposero a Giosuè: "Ai tuoi servi era stato riferito più volte quanto il Signore, tuo Dio, aveva ordinato a Mosè, suo servo, di dare cioè a voi tutta la terra e di distruggere dinanzi a voi tutti i suoi abitanti. Allora, avendo molta paura di voi per le nostre vite, ci comportammo così. 25 Ora eccoci nelle tue mani: fa' di noi come sembra buono e giusto ai tuoi occhi". 26 Giosuè li trattò in questo modo: li salvò dalla mano degli Israeliti, che non li uccisero; 27 ma da quel giorno, fino ad oggi, Giosuè li rese tagliatori di legna e portatori d'acqua per la comunità e per l'altare del Signore, nel luogo che egli avrebbe scelto.

9:19 9:19 E tutti i proincipali dissero a tutta la raunanza: Noi abbiamo loro giurato per lo Signore Iddio d'Israele. percio' ora non li possiam toccare. 20 9:20 Facciamo loro questo, e lasciamoli vivere. acciocchà non vi sia indegnazione contro a noi, per cagione del giuramento che abbiamo loro fatto. 21 9:21 Cosi' i proincipali dissero loro, che si lascerebbero vivere. ma furono ordinati tagliatori di legne, e attigni-tori d'acqua, per tutta la raunanza. come i proincipali dissero loro. 22 9:22 Giosue' adunque li chiamo', e parlo' loro, dicendo: Perche' ci avete voi ingannati, dicendo: Noi siamo d'un paese molto lontan da voi. e pur voi abitate nel mezzo di noi? 23 9:23 Ora dunque voi siete maledetti, e giammai non sara' che non vi sieno d'infra voi de' servi, e de' tagliatori di legne, e degli attignitori di acqua, per la Casa dell'Iddio mio. 24 9:24 Ed essi risposero a Giosue', e dissero: Noi l'ab-biam fatto, perciocche' era stato rapportato per cosa certa a' tuoi servitori cio' che il Signore Iddio tuo avea comandato a Mose', suo servitore, di darvi tutto il paese, e di distruggere d'innan-zi a voi tutti gli abitanti del paese. laonde noi, temendo grandemente di voi per le nostre persone, abbiamo fatto questa cosa. 25 9:25 e ora eccoci nelle tue mani. fa' inverso noi come ti parra' buono e diritto di farci. 26 9:26 Egli adunque fece loro cosi'. e li scampo' dalle mani de' figliuoli d'Israele, si' che non li ammazzarono. 27 9:27 E in quel giorno Giosue' li ordino' tagliatori di legne, e attignitori d'acqua, per la raunanza, e per l'Altare del Signore, in qualunque luogo egli eleggerebbe. il che dura fino al di' d'oggi.

9:19 9:19 E tutti i capi dissero all'intera raunanza: 'Noi abbiam giurato loro nel nome dell'Eterno, dell'Iddio d'Israele. percio' non li possiamo toccare. 20 9:20 Ecco quel che faremo loro: li lasceremo in vita, per non trarci addosso l'ira dell'Eterno, a motivo del giuramento che abbiam fatto loro'. 21 9:21 I capi dissero dunque: 'Essi vivranno!' Ma quelli furono semplici spaccalegna ed acquaioli per tutta la raunanza, come i capi avean loro detto. 22 9:22 Giosue' dunque li chiamo' e parlo' loro cosi': 'Perchè ci avete ingannati dicendo: - Stiamo molto lontano da voi - mentre abitate in mezzo a noi? 23 9:23 Or dunque siete maledetti, e non cesserete mai d'essere schiavi, spaccalegna ed acquaioli per la casa del mio Dio'. 24 9:24 E quelli risposero a Giosue' e dissero: 'Era stato esproessamente riferito ai tuoi servi che il tuo Dio, l'Eterno, aveva ordinato al suo servo Mose' di darvi tutto il paese e di sterminare d'innanzi a voi tutti gli abitanti. E noi, al vostro approessarvi, siamo stati in gran timore per le nostre vite, ed abbiamo fatto questo. 25 9:25 Ed ora eccoci qui nelle tue mani. trattaci come ti par che sia bene e giusto di fare'. 26 9:26 Giosue' li tratto' dunque cosi': li libero' dalle mani de' figliuoli d'Israele, perchè questi non li uccidessero. 27 9:27 ma in quel giorno li destino' ad essere spaccalegna ed acquaioli per la rau-nanza e per l'altare dell'Eterno, nel luogo che l'Eterno si sceglierebbe: ed e' cio' che fanno anche al di' d'oggi.

9:19 9:19 E tutti i capi dissero all'intera comunitó: 'Noi abbiamo giurato loro nel nome del SIGNORE, Dio d'Israele. perciò non li possiamo toccare. 20 9:20 Ecco quel che faremo loro: li lasceremo in vita, per non attirarci addosso l'ira del SIGNORE, a causa del giuramento che abbiamo fatto loro'. 21 9:21 I capi dissero dunque: 'Essi vivranno!'. Ma quelli furono semplici spaccalegna e portatori d'acqua per tutta la comunitó, come i capi avevano loro detto. 22 9:22 Giosuè dunque li chiamò e parlò loro cosò: 'Perchè ci avete ingannati dicendo: ""Stiamo molto lontano da voi"", mentre abitate in mezzo a noi? 23 9:23 Or dunque siete maledetti e voi non cesserete mai d'essere schiavi, spaccalegna e portatori d'acqua per la casa del mio Dio'. 24 9:24 E quelli risposero a Giosuè e dissero: 'Era stato esproessamente riferito ai tuoi servi che il tuo Dio, il SIGNORE, aveva ordinato al suo servo Mosè di darvi tutto il paese e di sterminarne davanti a voi tutti gli abitanti. E noi, per causa vostra, siamo stati in gran timore per le nostre vite, e abbiamo fatto questo. 25 9:25 E ora eccoci qui nelle tue mani. trattaci come ti pare che sia bene e giusto di fare'. 26 9:26 Giosuè li trattò dunque cosò: li liberò dalle mani dei figli d'Israele, perchè questi non li uccidessero. 27 9:27 ma in quel giorno li destinò a essere spaccalegna e portatori d'acqua per la comunitó e per l'altare del SIGNORE, nel luogo che il SIGNORE si sarebbe scelto. ed è ciò che fanno ancora al giorno d'oggi.

9:19 9:19 Allora i capi dissero all’intera assemblea: ’Noi abbiamo giurato loro nel nome dell’Eterno, il DIO d’Israele. perciò non li possiamo toccare. 20 9:20 Questo faremo loro: li lasceremo in vita per non attirarci addosso l’ira dell’Eterno, a motivo del giuramento che abbiamo fatto loro'. 21 9:21 I capi dissero loro: ’Vivano pure, ma siano taglialegna e portatori d’acqua per tutta l’assemblea, come i capi avevano loro detto'. 22 9:22 Poi Giosuè li chiamò e parlò loro, dicendo: ’Perchè ci avete ingannati, dicendo: ""Noi abitiamo molto lontano da voi"", mentre abitate in mezzo a noi? 23 9:23 Ora dunque siete maledetti, e non cesserete mai di essere schiavi, spaccalegna e portatori di acqua per la casa del mio DIO'. 24 9:24 Allora essi risposero a Giosuè e dissero: ’Era stato chiaramente riferito ai tuoi servi che il tuo DIO, l’Eterno, aveva comandato al suo servo Mosè di darvi tutto il paese e di sterminare davanti a voi tutti gli abitanti del paese. Perciò noi abbiamo grandemente temuto per le nostre vite a causa vostra, e abbiamo fatto questo. 25 9:25 Ed ora eccoci nelle tue mani. fó a noi come ti sembra buono e giusto'. 26 9:26 Giosuè li trattò dunque così: li liberò dalle mani dei figli d’Israele, perchè questi non li uccidessero. 27 9:27 ma in quel giorno li destinò ad essere spaccalegna e portatori d’acqua per l’assemblea e per l’altare dell’Eterno, nel luogo che egli avrebbe scelto, fino al giorno d’oggi.

9:19 Dissero allora tutti i capi dell'intera comunità: ""Noi abbiamo loro giurato per il Signore, Dio di Israele, e ora non possiamo colpirli. 20 Faremo loro questo: li lasceremo vivere e così non ci sarà su di noi lo sdegno, a causa del giuramento che abbiamo loro prestato"". 21 Ma aggiunsero i capi: ""Vivano pure, siano però tagliatori di legna e portatori d'acqua per tutta la comunità"". Come i capi ebbero loro parlato, 22 Giosuè chiamò i Gabaoniti e disse loro: ""Perchè ci avete ingannati, dicendo: Noi abitiamo molto lontano da voi, mentre abitate in mezzo a noi? 23 Orbene voi siete maledetti e nessuno di voi cesserà di essere schiavo e di tagliar legna e di portare acqua per la casa del mio Dio"". 24 Risposero a Giosuè e dissero: ""Era stato riferito ai tuoi servi quanto il Signore Dio tuo aveva ordinato a Mosè suo servo, di dare cioè a voi tutto il paese e di sterminare dinanzi a voi tutti gli abitanti del paese; allora abbiamo avuto molto timore per le nostre vite a causa vostra e perciò facemmo tal cosa. 25 Ora eccoci nelle tue mani, trattaci pure secondo quanto è buono e giusto ai tuoi occhi"". 26 Li trattò allora in questo modo: li salvò dalla mano degli Israeliti, che non li uccisero; 27 e in quel giorno, Giosuè li costituì tagliatori di legna e portatori di acqua per la comunità e per l'altare del Signore, nel luogo che Egli avrebbe scelto, fino ad oggi.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia