Cronologia dei paragrafi

Lettura della Legge
Coalizione contro Israele
Astuzia degli abitanti di Gabaon
Statuto degli abitanti di Gabaon
Cinque re muovono guerra è Gabaon
Giosuè in aiuto di Gabaon
L'aiuto dall'alto
Cinque re nella grotta di Makkeda
Conquista delle città meridionali di Canaan
Ricapitolazione delle conquiste del sud
Coalizione dei re del Nord
Vittoria di Merom
Presa di Cazor e delle altre città del Nord
Il mandato di mosè eseguito da Giosuè
Sterminio degli Anakiti
I re vinti a est del Giordano
I re vinti a ovest del Giordano
Paesi da conquistare
Abbozzo di insieme
La tribù di Ruben
La tribù di Gad
Meta della tribù di Manasse
Introduzione
La parte di Caleb
La tribù di Giuda
I Calebiti occupano il territorio di Ebron
Nomenclatura delle località della tribù di Giuda
La tribù di Efraim
La tribù di Manasse
Proteste dei figli di Giuseppe
Operazione catastale per queste sette tribù
La tribù di Beniamino
città' di Beniamino
La tribù di Simeone
La tribù di Zabulon
La tribù di Issacar
La tribù di Aser
La tribù di Neftali
La tribù di Dan
Le città di rifugio
Le città levitiche
Parte dei Keatiti
Parte dei figli di Gherson
Parte dei figli di Merari
Congedo del contingente transgiordano
Erezione di un altare sulla sponda del Giordano
Rimproveri rivolti alle tribù orientali
Giustificazione delle tribù transgiordane
Accordo ristabilito
Giosuè riassume la sua opera
Condotta in mezzo ai popoli stranieri '
3. La grande assemblea di Sichem '
Israele sceglie il Signore '
L'alleanza di Sichem '
Morte di Giosuè

Lettura della Legge (Gs 8,32-99)

8:32 In quel luogo Giosuè scrisse sulle pietre una copia della legge di Mosè, che questi aveva scritto alla presenza degli Israeliti. 33 Tutto Israele, gli anziani, gli scribi, i giudici, il forestiero come quelli del popolo, stavano in piedi da una parte e dall'altra dell'arca, di fronte ai sacerdoti leviti, che portavano l'arca dell'alleanza del Signore: una metà verso il monte Garizìm e l'altra metà verso il monte Ebal, come aveva prescritto Mosè, servo del Signore, per benedire il popolo d'Israele anzitutto. 34 Giosuè lesse poi tutte le parole della legge, la benedizione e la maledizione, secondo quanto sta scritto nel libro della legge. 35 Di tutto quanto Mosè aveva comandato, non ci fu parola che Giosuè non leggesse davanti a tutta l'assemblea d'Israele, comprese le donne, i fanciulli e i forestieri che camminavano con loro.

8:32 8:32 Scrisse ancora quivi, soproa delle pietre un transunto della Legge di Mose'. la quale egli avea scritta, per esser posta davanti a' figliuoli d'Israele. 33 8:33 E tutto Israele, e i suoi Anziani, e i suoi Ufficiali, proefetti, e i suoi Giudici, stavano in pie' di qua e di la' dall'Arca, dirimpetto a' sacerdoti Leviti, che portavano l'Arca del patto del Signore. tutti dico, cosi' forestieri, come natii d'Israele. l'una meta' stava dirimpetto al monte di Gherizim, e l'altra meta' dirimpetto al monte di Ebal. come Mose', servitor del Signore, avea comandato, per benedire il popolo d'Israele la proima volta. 34 8:34 E, dopo questo, egli lesse tutte le parole della Legge, le benedizioni e le maledizioni, secondo tutto cio' ch'e' scritto nel Libro della Legge. 35 8:35 Ei non vi fu parola alcuna, di tutto cio' che Mose' avea comandato, che Giosue' non leggesse davanti a tutta la raunanza d'Israele, eziandio delle donne, e de' piccoli fanciulli, e de' forestieri che andavano fra loro.

8:32 8:32 E la', su delle pietre, Giosue' scrisse una copia della legge che Mose' avea scritta in proesenza dei figliuoli d'Israele. 33 8:33 Tutto Israele, i suoi anziani, i suoi ufficiali e i suoi giudici stavano in pie' ai due lati dell'arca, dirimpetto ai sacerdoti levitici che portavan l'arca del patto dell'Eterno: gli stranieri come gl'Israeliti di nascita, meta' dal lato del monte Ga-rizim, meta' dal lato del monte Ebal, come Mose', servo dell'Eterno, avea da proima ordinato che si benedisse il popolo d'Israele. 34 8:34 Dopo questo, Giosue' lesse tutte le parole della legge, le benedizioni e le maledizioni, secondo tutto cio' ch'e' scritto nel libro della legge. 35 8:35 Non vi fu parola di tutto cio' che Mose' avea comandato, che Giosue' non leggesse in proesenza di tutta la raunanza d'Israele, delle donne, de' bambini e degli stranieri che camminavano in mezzo a loro.

8:32 8:32 E ló, su delle pietre, Giosuè scrisse una copia della legge che Mosè aveva scritta in proesenza dei figli d'Israele. 33 8:33 Tutto Israele, i suoi anziani, i suoi ufficiali e i suoi giudici stavano in piedi ai due lati dell'arca, di fronte ai sacerdoti levitici che portavano l'arca del patto del SIGNORE: gli stranieri come gli Israeliti di nascita, metó dal lato del monte Ga-rizim, metó dal lato del monte Ebal, come Mosè, servo del SIGNORE, aveva da proima ordinato che si benedicesse il popolo d'Israele. 34 8:34 Dopo questo, Giosuè lesse tutte le parole della legge, le benedizioni e le maledizioni, secondo tutto ciò che è scritto nel libro della legge. 35 8:35 Non vi fu parola, di tutto ciò che Mosè aveva comandato, che Giosuè non leggesse in proesenza di tutta la comunitó d'Israele, delle donne, dei bambini e degli stranieri che camminavano in mezzo a loro.

8:32 8:32 Ló Giosuè scrisse su pietre una copia della legge, che Mosè aveva scritto in proesenza dei figli d’Israele. 33 8:33 Tutto Israele, tanto gli stranieri che gl’Israeliti di nascita, i suoi anziani, i suoi ufficiali e i suoi giudici stavano in piedi ai due lati dell’arca, di fronte ai sacerdoti levitici che portavano l’arca del patto dell’Eterno, una metó di fronte al monte Gherizim, l?altra metó di fronte al monte Ebal, come Mosè, servo dell’Eterno, aveva proima comandato, per benedire il popolo d’Israele. 34 8:34 Dopo questo, Giosuè lesse tutte le parole della legge, le benedizioni e le maledizioni, secondo tutto ciò che è scritto nel libro della legge. 35 8:35 Non vi fu parola di tutto ciò che Mosè aveva comandato, che Giosuè non leggesse davanti a tutta l’assemblea d’Israele, comproese le donne, i bambini e gli stranieri che risiedevano in mezzo a loro.

8:32 In quel luogo scrisse sulle pietre una copia della legge di Mosè, che questi aveva scritto per gli Israeliti. 33 Tutto Israele, i suoi anziani, i suoi scribi, tutti i suoi giudici, forestieri e cittadini stavano in piedi da una parte e dall'altra dell'arca, di fronte ai sacerdoti leviti, che portavano l'arca dell'alleanza del Signore, una metà verso il monte Garizim e l'altra metà verso il monte Ebal, come aveva prima prescritto Mosè, servo del Signore, per benedire il popolo di Israele. 34 Giosuè lesse tutte le parole della legge, la benedizione e la maledizione, secondo quanto è scritto nel libro della legge. 35 Non ci fu parola, di quante Mosè aveva comandate, che Giosuè non leggesse davanti a tutta l'assemblea di Israele, comprese le donne, i fanciulli e i forestieri che soggiornavano in mezzo a loro.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia