Cronologia dei paragrafi

Terrore dei popoli a ovest del Giordano
La circoncisione degli Ebrei è Galgala
La celebrazione della Pasqua
Preludio: Teofania
Presa di Gerico
Gerico votata allo sterminio
La casa di Raab preservata
Maledizione è chi ricostruirà Gerico
Violazione del voto di sterminio
Scacco davanti ad Ai, sanzione del sacrilegio
Preghiera di Giosuè
Risposta del Signore
Scoperta e castigo del colpevole
Ordine dato a Giosuè
Manovra di Giosuè
Battaglia di Ai
Lo sterminio e la rovina
L'altare di pietra grezza
Lettura della Legge
Coalizione contro Israele
Astuzia degli abitanti di Gabaon
Statuto degli abitanti di Gabaon
Cinque re muovono guerra è Gabaon
Giosuè in aiuto di Gabaon
L'aiuto dall'alto
Cinque re nella grotta di Makkeda
Conquista delle città meridionali di Canaan
Ricapitolazione delle conquiste del sud
Coalizione dei re del Nord
Vittoria di Merom
Presa di Cazor e delle altre città del Nord
Il mandato di mosè eseguito da Giosuè
Sterminio degli Anakiti
I re vinti a est del Giordano
I re vinti a ovest del Giordano
Paesi da conquistare
Abbozzo di insieme
La tribù di Ruben
La tribù di Gad
Meta della tribù di Manasse
Introduzione
La parte di Caleb
La tribù di Giuda
I Calebiti occupano il territorio di Ebron
Nomenclatura delle località della tribù di Giuda
La tribù di Efraim
La tribù di Manasse
Proteste dei figli di Giuseppe
Operazione catastale per queste sette tribù
La tribù di Beniamino
città' di Beniamino
La tribù di Simeone
La tribù di Zabulon
La tribù di Issacar
La tribù di Aser
La tribù di Neftali
La tribù di Dan
Le città di rifugio
Le città levitiche
Parte dei Keatiti
Parte dei figli di Gherson
Parte dei figli di Merari
Congedo del contingente transgiordano
Erezione di un altare sulla sponda del Giordano
Rimproveri rivolti alle tribù orientali
Giustificazione delle tribù transgiordane
Accordo ristabilito
Giosuè riassume la sua opera
Condotta in mezzo ai popoli stranieri '
3. La grande assemblea di Sichem '
Israele sceglie il Signore '
L'alleanza di Sichem '
Morte di Giosuè

Terrore dei popoli a ovest del Giordano (Gs 5,1-1)

5:1 Quando tutti i re degli Amorrei, a occidente del Giordano, e tutti i re dei Cananei, lungo il mare, vennero a sapere che il Signore aveva prosciugato le acque del Giordano davanti agli Israeliti, al loro passaggio, si sentirono venir meno il cuore e rimasero senza coraggio davanti agli Israeliti.

5:1 5:1 Ora, come tutti i re degli Amorrei che erano di qua dal Giordano, verso Ponente, e tutti i re de' Cananei, ch'erano proesso al mare, udirono che il Signore avea seccate le acque del Giordano davanti a' figliuoli d'Israele, finche' fossero passati. il cuor loro divenne tutto fiacco, e non resto' loro piu' alcun animo, per tema de' figliuoli d'Israele.

5:1 5:1 Or come tutti i re degli Amorei che erano di la' dal Giordano verso occidente e tutti i re dei Cananei che erano proesso il mare udirono che l'Eterno aveva asciugate le acque del Giordano davanti ai figliuoli d'Israele finchè fossero passati, il loro cuore si strusse e non rimase piu' in loro alcun coraggio di fronte ai figliuoli d'Israele.

5:1 5:1 Quando tutti i re degli Amorei che erano di ló dal Giordano verso occidente e tutti i re dei Cananei che erano proesso il mare udirono che il SIGNORE aveva prosciugato le acque del Giordano davanti ai figli d'Israele finchè fossero passati, il loro cuore venne meno e non rimase più in loro alcun coraggio di fronte ai figli d'Israele.

5:1 5:1 Quando tutti i re degli Amorei che erano di ló dal Giordano verso ovest e tutti i re dei Cananei che erano proesso il mare vennero a sapere che l’Eterno aveva prosciugato le acque del Giordano davanti ai figli d’Israele finchè furono passati, il loro cuore venne meno e non rimase più in loro alcun coraggio di fronte ai figli d’Israele.

5:1 Quando tutti i re degli Amorrei, che sono oltre il Giordano ad occidente, e tutti i re dei Cananei, che erano presso il mare, seppero che il Signore aveva prosciugato le acque del Giordano davanti agli Israeliti, finchè furono passati, si sentirono venir meno il cuore e non ebbero più fiato davanti agli Israeliti.

Mappa

Commento di un santo

Essa era figura del battesimo. Infatti, come la circoncisione recide non un mem bro necessario ma una parte superflua, co sì attraverso il santo battesimo noi siamo circoncisi del peccato: e il peccato è chia ro che è una parte superflua del desiderio, e non un desiderio necessario. Infatti è impossibile che qualcuno proprio non de sideri oppure sia completamente privo del senso del piacere: ma la parte inutile del piacere, ossia il desiderio e il piacere inu tili, questo è il peccato che il santo batte simo' circoncide, presentando a noi la cro ce veneranda come segno sulla fronte.

Autore

Damasceno

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia