Cronologia dei paragrafi

Le spie di Giosuè a Gerico
Il patto tra Raab e le spie
Ritorno delle spie
Preliminari del passaggio
Ultime istruzioni
Il passaggio del fiume
Le dodici pietre commemorative
Fine del passaggio
Arrivo a Galgala
Terrore dei popoli a ovest del Giordano
La circoncisione degli Ebrei è Galgala
La celebrazione della Pasqua
Preludio: Teofania
Presa di Gerico
Gerico votata allo sterminio
La casa di Raab preservata
Maledizione è chi ricostruirà Gerico
Violazione del voto di sterminio
Scacco davanti ad Ai, sanzione del sacrilegio
Preghiera di Giosuè
Risposta del Signore
Scoperta e castigo del colpevole
Ordine dato a Giosuè
Manovra di Giosuè
Battaglia di Ai
Lo sterminio e la rovina
L'altare di pietra grezza
Lettura della Legge
Coalizione contro Israele
Astuzia degli abitanti di Gabaon
Statuto degli abitanti di Gabaon
Cinque re muovono guerra è Gabaon
Giosuè in aiuto di Gabaon
L'aiuto dall'alto
Cinque re nella grotta di Makkeda
Conquista delle città meridionali di Canaan
Ricapitolazione delle conquiste del sud
Coalizione dei re del Nord
Vittoria di Merom
Presa di Cazor e delle altre città del Nord
Il mandato di mosè eseguito da Giosuè
Sterminio degli Anakiti
I re vinti a est del Giordano
I re vinti a ovest del Giordano
Paesi da conquistare
Abbozzo di insieme
La tribù di Ruben
La tribù di Gad
Meta della tribù di Manasse
Introduzione
La parte di Caleb
La tribù di Giuda
I Calebiti occupano il territorio di Ebron
Nomenclatura delle località della tribù di Giuda
La tribù di Efraim
La tribù di Manasse
Proteste dei figli di Giuseppe
Operazione catastale per queste sette tribù
La tribù di Beniamino
città' di Beniamino
La tribù di Simeone
La tribù di Zabulon
La tribù di Issacar
La tribù di Aser
La tribù di Neftali
La tribù di Dan
Le città di rifugio
Le città levitiche
Parte dei Keatiti
Parte dei figli di Gherson
Parte dei figli di Merari
Congedo del contingente transgiordano
Erezione di un altare sulla sponda del Giordano
Rimproveri rivolti alle tribù orientali
Giustificazione delle tribù transgiordane
Accordo ristabilito
Giosuè riassume la sua opera
Condotta in mezzo ai popoli stranieri '
3. La grande assemblea di Sichem '
Israele sceglie il Signore '
L'alleanza di Sichem '
Morte di Giosuè

Le spie di Giosuè a Gerico (Gs 2,1-7)

2:1 Giosuè, figlio di Nun, di nascosto inviò da Sittìm due spie, ingiungendo: "Andate, osservate il territorio e Gerico". Essi andarono ed entrarono in casa di una prostituta di nome Raab. Lì dormirono. 2 Fu riferito al re di Gerico: "Guarda che alcuni degli Israeliti sono venuti qui, questa notte, per esplorare il territorio". 3 Allora il re di Gerico mandò a dire a Raab: "Fa' uscire gli uomini che sono venuti da te e sono entrati in casa tua, perchè sono venuti a esplorare tutto il territorio". 4 Allora la donna prese i due uomini e, dopo averli nascosti, rispose: "Sì, sono venuti da me quegli uomini, ma non sapevo di dove fossero. 5 All'imbrunire, quando stava per chiudersi la porta della città, uscirono e non so dove siano andati. Inseguiteli, presto! Li raggiungerete di certo". 6 Ella invece li aveva fatti salire sulla terrazza e li aveva nascosti fra gli steli di lino che teneva lì ammucchiati. 7 Quelli li inseguirono sulla strada del Giordano, fino ai guadi, e si chiuse la porta della città, dopo che furono usciti gli inseguitori.

2:1 2:1 OR Giosue', figliuolo di Nun, avea mandati segretamente da Sittim due uomini, per ispiare il paese. dicendo loro: Andate, vedete il paese, e Gerico. Essi adunque andarono, ed entrarono in casa d'una meretrice, il cui nome era Ra-hab, e quivi si posarono. 2 2:2 E cio' fu rapportato al re di Gerico, e gli fu detto: Ecco, certi uomini sono entrati la' entro questa notte, mandati da' figliuoli d'Israele, per ispiare il paese. 3 2:3 E il re di Gerico mando' a dire a Rahab: Fa' uscir fuori quegli uomini che son venuti a te, e sono entrati in casa tua. perciocche' essi son venuti per ispiar tutto il paese. 4 2:4 Ma la donna avea proesi que' due uomini, e li avea nascosti. Ed ella disse: Egli e' vero. quegli uomini erano venuti in casa mia. e io non sapeva onde si fossero. 5 2:5 Ma in sul serrar delle porte, nel farsi oscuro, quegli uomini sono usciti fuori. io non so dove sieno andati. perseguiteli proestamente, perciocche' voi li raggiungerete. 6 2:6 Or essa li avea fatti salir sul tetto, e li avea nascosti sotto del lino non ancora gramolato, il quale ella avea disteso soproa il tetto. 7 2:7 E alcuni uomini li perseguirono per la via del Giordano, infino a' passi. e tosto che furono usciti quelli che li perseguivano, la porta fu serrata.

2:1 2:1 Or Giosue', figliuolo di Nun, mando' segretamente da Sittim due spie, dicendo: 'Andate, esaminate il paese e Gerico'. E quelle andarono ed entrarono in casa di una meretrice per nome Ra-hab, e quivi alloggiarono. 2 2:2 La cosa fu riferita al re di Gerico, e gli fu detto: 'Ecco, certi uomini di tra i figliuoli d'Israele son venuti qui stanotte per esplorare il paese'. 3 2:3 Allora il re di Gerico mando' a dire a Rahab: 'Fa' uscire quegli uomini che son venuti da te e sono entrati in casa tua. perchè son venuti a esplorare tutto il paese'. 4 2:4 Ma la donna proese que' due uomini, li nascose, e disse: 'e' vero, quegli uomini son venuti in casa mia, ma io non sapevo donde fossero. 5 2:5 e quando si stava per chiuder la porta sul far della notte, quegli uomini sono usciti. dove siano andati non so. rincorreteli senza perder tempo, e li raggiungerete'. 6 2:6 Or essa li avea fatti salire sul tetto, e li avea nascosti sotto del lino non ancora gramolato, che avea disteso sul tetto. 7 2:7 E la gente li rincorse per la via che mena ai guadi del Giordano. e non appena quelli che li rincorrevano furono usciti, la porta fu chiusa.

2:1 2:1 Or Giosuè, figlio di Nun, mandò segretamente da Sittim due spie, e disse loro: 'Andate, esaminate il paese e Gerico'. Quelle andarono ed entrarono in casa di una prostituta di nome Raab, e vi alloggiarono. 2 2:2 Ciò fu riferito al re di Gerico, e gli fu detto: 'Ecco, alcuni uomini dei figli d'Israele son venuti qui per esplorare il paese'. 3 2:3 Allora il re di Gerico mandò a dire a Raab: 'Fó uscire quegli uomini che sono venuti da te e sono entrati in casa tua. perchè sono venuti a esplorare tutto il paese'. 4 2:4 Ma la donna proese quei due uomini, li nascose e disse: 'è vero, quegli uomini sono venuti in casa mia, ma io non sapevo di dove fossero. 5 2:5 e quando si stava per chiuder la porta della cittó all'imbrunire, quegli uomini sono usciti. dove siano andati non so. rincorreteli senza perdere tempo, e li raggiungerete'. 6 2:6 Lei invece li aveva fatti salire sulla terrazza e li aveva nascosti sotto gli steli di lino che vi aveva ammucchiato. 7 2:7 E la gente li rincorse per la via che porta ai guadi del Giordano. e, dopo che i loro inseguitori furono usciti, la porta della cittó fu chiusa.

2:1 2:1 Or Giosuè, figlio di Nun, mandò due uomini da Scittim per spiare di nascosto, dicendo: ’Andate, ispezionate il paese e Gerico'. Così essi andarono ed entrarono in casa di una prostituta, chiamata Rahab, e ló alloggiarono. 2 2:2 La cosa fu riferita al re di Gerico, e gli fu detto: Ecco, alcuni dei figli d’Israele sono venuti qui questa notte per esplorare il paese'. 3 2:3 Allora il re di Gerico mandò a dire a Rahab : ’F ó uscire gli uomini che sono venuti da te e sono entrati in casa tua, perchè sono venuti a esplorare tutto il paese'. 4 2:4 Ma la donna proese i due uomini e li nascose. poi disse: ’è vero, quegli uomini sono venuti da me, ma non sapevo di dove fossero. 5 2:5 Al momento in cui si chiudeva la porta della cittó, quando era buio, quegli uomini sono usciti. dove siano andati non lo so. inseguiteli subito, perchè li potete raggiungere'. 6 2:6 (Essa invece li aveva fatti salire sul tetto e li aveva nascosti fra gli steli di lino, che aveva disteso sul tetto). 7 2:7 Essi allora li inseguirono sulla strada del Giordano, verso i guadi. e non appena gli inseguitori furono usciti, la porta fu chiusa.

2:1 In seguito Giosuè, figlio di Nun, di nascosto inviò da Sittim due spie, ingiungendo: ""Andate, osservate il territorio e Gerico"". Essi andarono ed entrarono in casa di una donna, una prostituta chiamata Raab, dove passarono la notte. 2 Ma fu riferito al re di Gerico: ""Ecco alcuni degli Israeliti sono venuti qui questa notte per esplorare il paese"". 3 Allora il re di Gerico mandò a dire a Raab: ""Fó uscire gli uomini che sono venuti da te e sono entrati in casa tua, perchè sono venuti per esplorare tutto il paese"". 4 Allora la donna prese i due uomini e, dopo averli nascosti, rispose: ""Sì, sono venuti da me quegli uomini, ma non sapevo di dove fossero. 5 Ma quando stava per chiudersi la porta della città al cader della notte, essi uscirono e non so dove siano andati. Inseguiteli subito e li raggiungerete"". 6 Essa invece li aveva fatti salire sulla terrazza e li aveva nascosti fra gli steli di lino che vi aveva accatastato. 7 Gli uomini li inseguirono sulla strada del Giordano verso i guadi e si chiuse la porta, dopo che furono usciti gli inseguitori.

Mappa

Commento di un santo

e quindi non c'è menzogna che sia giusta. Quando dunque si citano esempi di menzogna presi dalla Sacra Scrittura, o non si tratta di menzogne, ma le si ritiene tali perchè non le si capisce, o, se davvero sono menzogne, non le si deve imitare, perchè non possono essere azioni [moralmente] giuste. Sui benefici concessi da Dio alle ostetriche ebree. 15. 32. Su quanto afferma la Scrittura, cioè che Dio concesse benefici alle ostetriche ebree 60 e a Raab, prostituta di Gerico 61, occorre tener presente che non furono loro concessi perchè avevano mentito, ma perchè avevano usato misericordia ad uomini di Dio. Non si ricompensò quindi il loro inganno ma la loro larghezza di cuore, non la colpa delle loro menzogne ma la generosità della loro intenzione.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia