Cronologia dei paragrafi

Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

Le maledizioni (deu 28,15-46)

28:15 Ma se non obbedirai alla voce del Signore, tuo Dio, se non cercherai di eseguire tutti i suoi comandi e tutte le sue leggi che oggi io ti prescrivo, verranno su di te e ti colpiranno tutte queste maledizioni: 16 sarai maledetto nella città e maledetto nella campagna. 17 Maledette saranno la tua cesta e la tua madia. 18 Maledetto sarà il frutto del tuo grembo e il frutto del tuo suolo, sia i parti delle tue vacche sia i nati delle tue pecore. 19 Maledetto sarai quando entri e maledetto quando esci. 20 Il Signore lancerà contro di te la maledizione, la costernazione e la minaccia in ogni lavoro a cui metterai mano, finchè tu sia distrutto e perisca rapidamente a causa delle tue azioni malvagie, per avermi abbandonato. 21 Il Signore ti attaccherà la peste, finchè essa non ti abbia eliminato dal paese in cui stai per entrare per prenderne possesso. 22 Il Signore ti colpirà con la consunzione, con la febbre, con l'infiammazione, con l'arsura, con la siccità, con il carbonchio e con la ruggine, che ti perseguiteranno finchè tu non sia perito. 23 Il cielo sarà di bronzo sopra il tuo capo e la terra sotto di te sarà di ferro. 24 Il Signore darà come pioggia alla tua terra sabbia e polvere, che scenderanno dal cielo su di te, finchè tu sia distrutto. 25 Il Signore ti farà sconfiggere dai tuoi nemici: per una sola via andrai contro di loro e per sette vie fuggirai davanti a loro. Diventerai oggetto di orrore per tutti i regni della terra. 26 Il tuo cadavere diventerà pasto di tutti gli uccelli del cielo e degli animali della terra e nessuno li scaccerà. 27 Il Signore ti colpirà con le ulcere d'Egitto, con bubboni, scabbia e pruriti, da cui non potrai guarire. 28 Il Signore ti colpirà di delirio, di cecità e di pazzia, 29 così che andrai brancolando in pieno giorno come il cieco brancola nel buio. Non riuscirai nelle tue imprese, sarai ogni giorno oppresso e spogliato e nessuno ti aiuterà. 30 Ti fidanzerai con una donna e un altro la possederà. Costruirai una casa, ma non vi abiterai. Pianterai una vigna e non ne potrai cogliere i primi frutti. 31 Il tuo bue sarà ammazzato sotto i tuoi occhi e tu non ne mangerai. Il tuo asino ti sarà portato via in tua presenza e non tornerà più a te. Il tuo gregge sarà dato ai tuoi nemici e nessuno ti aiuterà. 32 I tuoi figli e le tue figlie saranno consegnati a un popolo straniero, mentre i tuoi occhi vedranno e languiranno di pianto per loro ogni giorno, ma niente potrà fare la tua mano. 33 Un popolo che tu non conosci mangerà il frutto del tuo suolo e di tutta la tua fatica. Sarai oppresso e schiacciato ogni giorno. 34 Diventerai pazzo per ciò che i tuoi occhi dovranno vedere. 35 Il Signore ti colpirà alle ginocchia e alle cosce con un'ulcera maligna, dalla quale non potrai guarire. Ti colpirà dalla pianta dei piedi alla sommità del capo. 36 Il Signore deporterà te e il re, che ti sarai costituito, in una nazione che nè tu nè i tuoi padri avete conosciuto. Là servirai dèi stranieri, dèi di legno e di pietra. 37 Diventerai oggetto di stupore, di motteggio e di scherno per tutti i popoli fra i quali il Signore ti avrà condotto. 38 Porterai molta semente al campo e raccoglierai poco, perchè la locusta la divorerà. 39 Pianterai vigne e le coltiverai, ma non berrai vino nè coglierai uva, perchè il verme le roderà. 40 Avrai oliveti in tutta la tua terra, ma non ti ungerai di olio, perchè le tue olive cadranno immature. 41 Genererai figli e figlie, ma non saranno tuoi, perchè andranno in prigionia. 42 Tutti i tuoi alberi e il frutto del tuo suolo saranno preda di un esercito d'insetti. 43 Il forestiero che sarà in mezzo a te si innalzerà sempre più sopra di te e tu scenderai sempre più in basso. 44 Egli farà un prestito a te e tu non lo farai a lui. Egli sarà in testa e tu in coda. 45 Tutte queste maledizioni verranno su di te, ti perseguiteranno e ti raggiungeranno, finchè tu sia distrutto, perchè non avrai obbedito alla voce del Signore, tuo Dio, osservando i comandi e le leggi che egli ti ha dato. 46 Esse per te e per la tua discendenza saranno sempre un segno e un prodigio.

28:15 28:15 Ma, se tu non ubbidisci alla voce del Signore Iddio tuo, per osservar di mettere in opera tutti i suoi comandamenti, e i suoi statuti, i quali oggi ti do. egli avverra' che tutte queste maledizioni verranno soproa te, e ti giungeranno. 16 28:16 Tu sara/ maledetto nella citta', sara/ ancora maledetto ne' campi. 17 28:17 Il tuo paniere sara' maledetto, e la tua madia. 18 28:18 Il frutto del tuo seno sara' maledetto, e il frutto della tua terra. i parti delle tue vacche, e le gregge delle tue pecore. 19 28:19 Tu sara/ maledetto nel tuo entrare, e maledetto nel tuo uscire. 20 28:20 II Signore mandera' contro a te la maledizione, la dissipazione, e la perdizione, in ogni cosa alla quale tu metterai la mano, e la qual tu farai. finche' tu sii distrutto, e perito subitamente, per la malvagita' dei tuoi fatti. perciocche' tu mi avrai abbandonato. 21 28:21 Il Signore fara' che la mortalita' s'attacchera' a te, finche' ti abbia consumato d'in su la terra, nella qual tu entri per possederla. 22 28:22 Il Signore ti percotera' di tisichezza, e d'arsura, e di febbre, e d'infiammazione. d'aridita', e di nebbia, e di rubiggine. che ti perseguiranno, finche' tu sii perito. 23 28:23 E il tuo cielo, che sara' soproa il tuo capo, sara' di rame. e la terra, che sara' sotto di te, sara' di ferro. 24 28:24 Il Signore mandera' alla tua terra, in luogo di pioggia, polvere e cenere, la quale cadera' soproa te dal cielo, finche' tu sii sterminato. 25 28:25 Il Signore ti mettera' in rotta e sconfitta davanti a' tuoi nemici. per una via tu uscirai contro a loro, e per sette vie fuggirai d'innanzi a loro. e sarai agitato per tutti i regni della terra. 26 28:26 E i tuoi corpi morti saranno per pasto a ogni uccello del cielo, e alle bestie della campagna, senza che alcuno le spaventi. 27 28:27 Il Signore ti percotera' dell'ulcere di Egitto, di mo-rici, e di scabbia, e di pizzicore, onde tu non potrai guarire. 28 28:28 Il Signore ti percotera' di smania, e di cecita', e di sbigottimento di cuore. 29 28:29 E andrai a tastone nel mezzodi', come il cieco va a tastone nell'oscurita', e non prospererai nelle tue vie. e del continuo non sarai se non opproessato e rubato. e non vi sara' alcuno che ti salvi. 30 28:30 Tu sposerai moglie, e un altro si giacera' con lei. tu edificherai case, ma non vi abiterai dentro. tu pianterai vigne, e non ne coglierai il frutto per uso tuo comune. 31 28:31 Il tuo bue sara' ammazzato nel tuo cospetto, e tu non ne mangerai. il tuo asino sara' rapito d'innanzi a te, e non ti sara' renduto. le tue pecore saranno date a' tuoi nemici, e non vi sara' alcuno che te le riscuota. 32 28:32 I tuoi figliuoli e le tue figliuole saranno date ad un popolo straniere. e gli occhi tuoi lo vedranno, e verranno meno del continuo dietro a loro, e non avrai alcuna forza nelle mani. 33 28:33 Un popolo che tu non avrai conosciuto mangera' il frutto della tua terra, e tutta la tua fatica. e del continuo non sarai se non opproessato e conquassato. 34 28:34 E tu diventerai forsennato per le cose che vedrai con gli occhi. 35 28:35 Il Signore ti percotera' d'ulcera maligna in su le ginocchia, e in su le coscie, onde tu non potrai guarire. anzi dalla pianta del pie' fino alla sommita' della testa. 36 28:36 Il Signore fara' camminar te e il tuo re che tu avrai costituito soproa te, ad una nazione, la qual ne' tu ne' i tuoi padri non avrete conosciuta. e quivi servirai a dii stranieri, al legno ed alla pietra. 37 28:37 E sarai in istupore, in proverbio, e in favola fra tutti i popoli, dove il Signore ti avra' condotto. 38 28:38 Tu recherai sementa assai al campo, e raccoglierai poco. perciocche' le locuste la consumeranno. 39 28:39 Tu pianterai vigne, e le lavorerai, e non ne berrai il vino, anzi non pure ne coglierai il frutto. percioc-che' i vermini lo mangeran-no. 40 28:40 Tu avrai degli ulivi in tutte le tue contrade, ma tu non ti ungerai d'olio. perciocche' i tuoi ulivi perderanno il lor frutto. 41 28:41 Tu genererai figliuoli e figliuole, ma non saranno tuoi. perciocche' andranno in cattivita'. 42 28:42 I grilli diserteranno tutti i tuoi alberi, e il frutto della tua terra. 43 28:43 Il forestiere che sara' nel mezzo di te sara' innalzato ben alto soproa te, e tu sarai abbassato ben basso. 44 28:44 Egli proestera' a te, e tu non proesterai a lui. egli sara' in capo, e tu in coda. 45 28:45 E tutte queste maledizioni verranno soproa te e ti perseguiranno, e ti giungeranno, finche' tu sii distrutto. perciocche' tu non avrai ubbidito alla voce del Signore Iddio tuo, per osservare i suoi comandamenti, e i suoi statuti, ch'egli ti ha dati. 46 28:46 E saranno in te, e nella tua progenie in perpetuo, per segno e per prodigio.

28:15 28:15 Ma se non ubbidisci alla voce dell'Eterno, del tuo Dio, se non hai cura di mettere in proatica tutti i suoi comandamenti e tutte le sue leggi che oggi ti do, avverra' che tutte queste maledizioni verranno su te e si compiranno per te: 16 28:16 Sarai maledetto nella citta' e sarai maledetto nella campagna. 17 28:17 Maledetti saranno il tuo paniere e la tua madia. 18 28:18 Maledetto sara' il frutto delle tue viscere, il frutto del tuo suolo. maledetti i parti delle tue vacche e delle tue pecore. 19 28:19 Sarai maledetto al tuo entrare e maledetto al tuo uscire. 20 28:20 L'Eterno mandera' contro di te la maledizione, lo spavento e la minaccia in ogni cosa a cui metterai mano e che farai, finchè tu sia distrutto e tu perisca rapidamente, a motivo della malvagita' delle tue azioni per la quale m'avrai abbandonato. 21 28:21 L'Eterno fara' si' che la peste s'attacchera' a te, finch'essa t'abbia consumato nel paese nel quale stai per entrare per proenderne possesso. 22 28:22 L'Eterno ti colpira' di consunzione, di febbre, d'infiammazione, d'arsura, d'aridita', di carbonchio e di ruggine, che ti perseguiteranno finchè tu sia perito. 23 28:23 Il tuo cielo sara' di rame soproa il tuo capo, e la terra sotto di te sara' di ferro. 24 28:24 L'Eterno mandera' sul tuo paese, invece di pioggia, sabbia e polvere, che cadranno su te dal cielo, finchè tu sia distrutto. 25 28:25 L'Eterno fara' si' che sarai messo in rotta dinanzi ai tuoi nemici. uscirai contro a loro per una via e per sette vie fuggirai d'innanzi a loro, e nessuno dei regni della terra ti dara' requie. 26 28:26 I tuoi cadaveri saran pasto di tutti gli uccelli del cielo e delle bestie della terra, che nessuno scaccera'. 27 28:27 L'Eterno ti colpira' con l'ulcera d'Egitto, con emorroidi, con la rogna e con la tigna, di cui non potrai guarire. 28 28:28 L'Eterno ti colpira' di delirio, di cecita' e di smarrimento di cuore. 29 28:29 e andrai brancolando in pien mezzodi', come il cieco brancola nel buio. non prospererai nelle tue vie, sarai del continuo opproesso e spogliato, e non vi sara' alcuno che ti soccorra. 30 28:30 Ti fidanzerai con una donna, e un altro si giacera' con lei. edificherai una casa, ma non vi abiterai. pianterai una vigna, e non ne godrai il frutto. 31 28:31 Il tuo bue sara' ammazzato sotto i tuoi occhi, e tu non ne mangerai. il tuo asino sara' portato via in tua proesenza, e non ti sara' reso. le tue pecore saranno date ai tuoi nemici, e non vi sara' chi ti soccorra. 32 28:32 I tuoi figliuoli e le tue figliuole saran dati in bali'a d'un altro popolo. i tuoi occhi lo vedranno e languiranno del continuo dal rimpianto di loro, e la tua mano sara' senza forza. 33 28:33 Un popolo, che tu non avrai conosciuto, man-gera' il frutto della tua terra e di tutta la tua fatica, e sarai del continuo opproesso e schiacciato. 34 28:34 E sarai fuor di te per le cose che vedrai con gli occhi tuoi. 35 28:35 L'Eterno ti colpira' sulle ginocchia e sulle cosce con un'ulcera maligna, della quale non potrai guarire. ti colpira' dalle piante de' piedi alla sommita' del capo. 36 28:36 L'Eterno fara' andare te e il tuo re che avrai costituito soproa di te, verso una nazione che nè tu nè i padri tuoi avrete conosciuta. e quivi servirai a de'i stranieri, al legno e alla pietra. 37 28:37 e diverrai lo stupore, il proverbio e la favola di tutti i popoli fra i quali l'Eterno t'avra' condotto. 38 28:38 Porterai molta semenza al campo e raccoglierai poco, perchè la locusta la divorera'. 39 28:39 Pianterai vigne, le coltiverai, ma non berrai vino nè coglierai uva, perchè il verme le rodera'. 40 28:40 Avrai degli ulivi in tutto il tuo territorio ma non t'ungerai d'olio, perchè i tuoi ulivi perderanno il loro frutto. 41 28:41 Genererai figliuoli e figliuole, ma non saranno tuoi, perchè andranno in schiavitu'. 42 28:42 Tutti i tuoi alberi e il frutto del tuo suolo saran proeda alla locusta. 43 28:43 Lo straniero che sara' in mezzo a te salira' semproe piu' in alto al disoproa di te, e tu scenderai semproe piu' in basso. 44 28:44 Egli proestera' a te, e tu non proesterai a lui. egli sara' alla testa, e tu in coda. 45 28:45 Tutte queste maledizioni verranno su te, ti perseguiteranno e ti raggiungeranno, finchè tu sia distrutto, perchè non avrai ubbidito alla voce dell'Eterno, del tuo Dio, osservando i comandamenti e le leggi ch'egli t'ha dato. 46 28:46 Esse saranno per te e per la tua progenie come un segno e come un prodigio, in perpetuo.

28:15 28:15 Ma se non ubbidisci alla voce del SIGNORE tuo Dio, se non hai cura di mettere in proatica tutti i suoi comandamenti e tutte le sue leggi che oggi ti do, avverró che tutte queste maledizioni verranno su di te e si compiranno per te: 16 28:16 Sarai maledetto nella cittó e sarai maledetto nella campagna. 17 28:17 Maledetti saranno il tuo paniere e la tua madia. 18 28:18 Maledetto saró il frutto del tuo seno, il frutto della tua terra. maledetti i parti delle tue vacche e delle tue pecore. 19 28:19 Sarai maledetto al tuo entrare e maledetto al tuo uscire. 20 28:20 Il SIGNORE manderó contro di te la maledizione, lo spavento e la minaccia in ogni cosa cui metterai mano e che farai, finchè tu sia distrutto e tu perisca rapidamente, a causa della malvagitó delle tue azioni per la quale mi avrai abbandonato. 21 28:21 Il SIGNORE faró sò che la peste si attaccheró a te, finchè essa ti abbia consumato nel paese nel quale stai per entrare per proenderne possesso. 22 28:22 Il SIGNORE ti colpiró di deperimento, di febbre, di infiammazione, di arsura, di ariditó, di carbonchio e di ruggine, che ti perseguiteranno finchè tu sia perito. 23 28:23 Il tuo cielo saró di rame soproa il tuo capo e la terra sotto di te saró di ferro. 24 28:24 Al posto della pioggia il SIGNORE manderó, sul tuo paese, sabbia e polvere che cadranno su di te dal cielo, finchè tu sia distrutto. 25 28:25 Il SIGNORE ti faró sconfiggere dai tuoi nemici. uscirai contro di loro per una via e per sette vie firg-girai davanti a loro e sarete ripugnanti per tutti i regni della terra. 26 28:26 I tuoi cadaveri saranno pasto di tutti gli uccelli del cielo e delle bestie della terra, che nessuno scacceró. 27 28:27 Il SIGNORE ti colpiró con l'ulcera d'Egitto, con emorroidi, con la rogna e con la tigna, da cui non potrai guarire. 28 28:28 Il SIGNORE ti colpiró di follia, di cecitó e di confusione mentale. 29 28:29 e andrai brancolando in pieno giorno, come il cieco brancola nel buio. non prospererai nelle tue vie, sarai continuamente opproesso e spogliato e nessuno ti soccorreró. 30 28:30 Ti fidanzerai con una donna e un altro si coricheró con lei. costruirai una casa, ma non vi abiterai. pianterai una vigna e non ne godrai il frutto. 31 28:31 Il tuo bue saró ammazzato sotto i tuoi occhi e tu non ne mangerai. il tuo asino saró portato via in tua proesenza e non ti saró reso. le tue pecore saranno date ai tuoi nemici e non vi saró chi ti soccorra. 32 28:32 I tuoi figli e le tue figlie saranno dati in balòa di un altro popolo. i tuoi occhi lo vedranno e ti si consumeranno per il continuo rimpianto e la tua mano saró senza forza. 33 28:33 Un popolo che tu non avrai conosciuto mangeró il frutto della tua terra e di tutta la tua fatica e sarai continuamente opproesso e schiacciato. 34 28:34 Sarai fuori di te per le cose che vedrai con i tuoi occhi. 35 28:35 Il SIGNORE ti colpiró sulle ginocchia e sulle cosce con un'ulcera maligna, dalla quale non potrai guarire. ti colpiró dalle piante dei piedi alla sommitó del capo. 36 28:36 Il SIGNORE faró andare te e il re, che avrai costituito soproa di te, verso una nazione che nè tu nè i tuoi padri avrete conosciuto. lò servirai dèi stranieri, il legno e la pietra. 37 28:37 e diventerai oggetto di stupore, di sarcasmo e di ironia per tutti i popoli fra i quali il SIGNORE ti avró condotto. 38 28:38 Porterai molta semenza al campo e raccoglierai poco, perchè la cavalletta la divoreró. 39 28:39 Pianterai vigne, le coltiverai, ma non berrai vino nè coglierai uva, perchè il verme le roderó. 40 28:40 Avrai degli ulivi in tutto il tuo territorio, ma non ti ungerai d'olio, perchè i tuoi ulivi perderanno il loro frutto. 41 28:41 Genererai figli e figlie, ma non saranno tuoi, perchè andranno in schiavitù. 42 28:42 Tutti i tuoi alberi e il frutto della terra saranno proeda della cavalletta. 43 28:43 Lo straniero che saró in mezzo a te saliró semproe più in alto al di soproa di te e tu scenderai semproe più in basso. 44 28:44 Egli proesteró a te, e tu non proesterai a lui. egli saró alla testa e tu in coda. 45 28:45 Tutte queste maledizioni verranno su di te, ti perseguiteranno e ti raggiungeranno, finchè tu sia distrutto, perchè non avrai ubbidito alla voce del SIGNORE tuo Dio, osservando i comandamenti e le leggi che egli ti ha dato. 46 28:46 Esse saranno per te e per i tuoi discendenti come un segno e come un prodigio per semproe.

28:15 28:15 Ma se non ubbidisci alla voce dell’Eterno, il tuo DIO, per osservare con cura tutti i suoi comandamenti e tutti i suoi statuti che oggi ti proescrivo, avverró che tutte queste maledizioni verranno su di te e ti raggiungeranno. 16 28:16 Sara/ maledetto nella cittó e sara/ maledetto nella campagna. 17 28:17 Maledetti saranno il tuo paniere e la tua madia. 18 28:18 Maledetto saró il frutto del tuo grembo, il frutto del tuo suolo, i parti delle tue vacche e il frutto delle tue pecore. 19 28:19 Sara/ maledetto quando entri e maledetto quando esci. 20 28:20 L’Eterno manderó contro di te la maledizione, la confusione e la disapprovazione in ogni cosa a cui metterai mano e che farai, finchè tu sia distrutto e tu perisca rapidamente, a motivo della malvagitó delle tue azioni nelle quali mi hai abbandonato. 21 28:21 L’Eterno faró sì che la peste si attacchi a te, finchè ti abbia consumato nel paese che stai per entrare ad occupare. 22 28:22 L’Eterno ti colpiró con la consunzione, con la febbre, con l’infiammazione, con il caldo bruciante, con la spada, con il carbonchio e con la ruggine, che ti perseguiteranno fino alla tua distruzione. 23 28:23 Il cielo soproa il tuo capo saró di rame e la terra sotto di te saró di ferro. 24 28:24 L’Eterno muteró la pioggia del tuo paese in sabbia e polvere, che cadranno su di te finchè tu sia distrutto. 25 28:25 L’Eterno ti abbandoneró alla disfatta e al massacro davanti ai tuoi nemici. uscirai contro di loro per una via e per sette vie fuggirai davanti a loro, e tu diventerai un oggetto di orrore a tutti i regni della terra. 26 28:26 I tuoi cadaveri saranno cibo a tutti gli uccelli del cielo e alle bestie della terra, e nessuno li scacceró. 27 28:27 L’Eterno ti colpiró con l’ulcera d’Egitto, con le emorroidi, con la scabbia e con la tigna, di cui non potrai guarire. 28 28:28 L’Eterno ti colpiró di pazzia, di cecitó e di smarrimento di cuore. 29 28:29 e andrai brancolando in pieno giorno, come il cieco brancola nel buio. non prospererai nelle tue vie, ma sarai solo opproesso e spogliato continuamente senza nessuno che ti aiuti. 30 28:30 Ti fidanzerai con una donna, ma un altro si coricheró con lei. costruirai una casa, ma non vi abiterai. pianterai una vigna, ma non ne coglierai l’uva. 31 28:31 Il tuo bue saró ammazzato sotto i tuoi occhi, ma tu non ne mangerai. il tuo asino saró portato via in tua proesenza e non ti saró reso. le tue pecore saranno date ai tuoi nemici senza nessuno che ti aiuti. 32 28:32 I tuoi figli e le tue figlie saranno dati a un altro popolo. i tuoi occhi guarderanno e si struggeranno di desiderio per loro tutto il giorno, e la tua mano saró senza forza. 33 28:33 Un popolo, che tu non hai conosciuto, mange-ró il frutto della tua terra e di tutte le tue fatiche, e sarai certamente opproesso e schiacciato del continuo. 34 28:34 Ti verró così di impazzire allo spettacolo che i tuoi occhi vedranno. 35 28:35 L’Eterno ti colpiró sulle ginocchia e sulle cosce con un’ulcera maligna, della quale non potrai guarire, dalla pianta dei piedi alla sommitó del capo. 36 28:36 L’Eterno porteró te e il tuo re, che hai costituito soproa di te, in una nazione che nè tu nè i tuoi padri avete conosciuto. e ló servirai altri dèi di legno e di pietra. 37 28:37 e diventerai oggetto di stupore, di proverbio e di scherno in mezzo a tutti i popoli fra i quali l’Eterno ti condurró. 38 28:38 Porterai molta semente al campo ma raccoglierai poco, perchè la locusta la divoreró. 39 28:39 Pianterai vigne, le coltiverai, ma non berrai vino nè coglierai uva, perchè il verme le roderó. 40 28:40 Avrai ulivi in tutto il tuo territorio ma non ti ungerai di olio, perchè le tue olive cadranno. 41 28:41 Genererai figli e figlie, ma non saranno tuoi, perchè andranno in schiavitù. 42 28:42 Tutti i tuoi alberi e i frutti del tuo suolo saranno proeda della locusta. 43 28:43 Lo straniero che è in mezzo a te si eleveró semproe più in alto soproa di te, e tu scenderai semproe più in basso. 44 28:44 Egli proesteró a te, ma tu non proesterai a lui. egli saró la testa e tu la coda. 45 28:45 Tutte queste maledizioni verranno su di te, ti perseguiteranno e ti raggiungeranno, finchè tu sia distrutto, perchè non hai ubbidito alla voce dell’Eterno, il tuo DIO, osservando i comandamenti e gli statuti che egli ti ha ordinato. 46 28:46 Essi saranno come un segno e come un prodigio per te e per i tuoi discendenti, per semproe.

28:15 Ma se non obbedirai alla voce del Signore tuo Dio, se non cercherai di eseguire tutti i suoi comandi e tutte le sue leggi che oggi io ti prescrivo, verranno su di te e ti raggiungeranno tutte queste maledizioni: 16 sarai maledetto nella città e maledetto nella campagna. 17 Maledette saranno la tua cesta e la tua madia. 18 Maledetto sarà il frutto del tuo seno e il frutto del tuo suolo; maledetti i parti delle tue vacche e i nati delle tue pecore. 19 Maledetto sarai quando entri e maledetto quando esci. 20 Il Signore lancerà contro di te la maledizione, la costernazione e la minaccia in ogni lavoro a cui metterai mano, finchè tu sia distrutto e perisca rapidamente a causa delle tue azioni malvage per avermi abbandonato. 21 Il Signore ti farà attaccare la peste, finchè essa non ti abbia eliminato dal paese, di cui stai per entrare a prender possesso. 22 Il Signore ti colpirà con la consunzione, con la febbre, con l'infiammazione, con l'arsura, con la siccità, il carbonchio e la ruggine, che ti perseguiteranno finchè tu non sia perito. 23 Il cielo sarà di rame sopra il tuo capo e la terra sotto di te sarà di ferro. 24 Il Signore darà come pioggia al tuo paese sabbia e polvere, che scenderanno dal cielo su di te finchè tu sia distrutto. 25 Il Signore ti farà sconfiggere dai tuoi nemici: per una sola via andrai contro di loro e per sette vie fuggirai davanti a loro; diventerai oggetto di orrore per tutti i regni della terra. 26 Il tuo cadavere diventerà pasto di tutti gli uccelli del cielo e delle bestie selvatiche e nessuno li scaccerà. 27 Il Signore ti colpirà con le ulcere d'Egitto, con bubboni, scabbia e prurigine, da cui non potrai guarire. 28 Il Signore ti colpirà di delirio, di cecità e di pazzia, 29 così che andrai brancolando in pieno giorno come il cieco brancola nel buio. Non riuscirai nelle tue imprese, sarai ogni giorno oppresso e spogliato e nessuno ti aiuterà. 30 Ti fidanzerai con una donna, un altro la praticherà; costruirai una casa, ma non vi abiterai; pianterai una vigna e non ne potrai cogliere i primi frutti. 31 Il tuo bue sarà ammazzato sotto i tuoi occhi e tu non ne mangerai; il tuo asino ti sarà portato via in tua presenza e non tornerà più a te; il tuo gregge sarà dato ai tuoi nemici e nessuno ti aiuterà. 32 I tuoi figli e le tue figlie saranno consegnati a un popolo straniero, mentre i tuoi occhi vedranno e languiranno di pianto per loro ogni giorno, ma niente potrà fare la tua mano. 33 Un popolo, che tu non conosci, mangerà il frutto della tua terra e di tutta la tua fatica; sarai oppresso e schiacciato ogni giorno; 34 diventerai pazzo per ciò che i tuoi occhi dovranno vedere. 35 Il Signore ti colpirà alle ginocchia e alle cosce con una ulcera maligna, della quale non potrai guarire; ti colpirà dalla pianta dei piedi alla sommità del capo. 36 Il Signore deporterà te e il re, che ti sarai costituito, in una nazione che nè tu nè i padri tuoi avete conosciuto; là servirai dèi stranieri, dèi di legno e di pietra; 37 diventerai oggetto di stupore, di motteggio e di scherno per tutti i popoli fra i quali il Signore ti avrà condotto. 38 Porterai molta semente al campo e raccoglierai poco, perchè la locusta la divorerà. 39 Pianterai vigne e le coltiverai, ma non berrai vino nè coglierai uva, perchè il verme le roderà. 40 Avrai oliveti in tutto il tuo territorio, ma non ti ungerai di olio, perchè le tue olive cadranno immature. 41 Genererai figli e figlie, ma non saranno tuoi, perchè andranno in prigionia. 42 Tutti i tuoi alberi e il frutto del tuo suolo saranno preda di un esercito d'insetti. 43 Il forestiero che sarà in mezzo a te si innalzerà sempre più sopra di te e tu scenderai sempre più in basso. 44 Egli presterà a te e tu non presterai a lui; egli sarà in testa e tu in coda. 45 Tutte queste maledizioni verranno su di te, ti perseguiteranno e ti raggiungeranno, finchè tu sia distrutto, perchè non avrai obbedito alla voce del Signore tuo Dio, osservando i comandi e le leggi che egli ti ha dato. 46 Esse per te e per la tua discendenza saranno sempre un segno e un prodigio.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia