Cronologia dei paragrafi

Il figlio ribelle
Prescrizioni diverse
Attentati alla fama di una giovane moglie
Adulterio e fornicazione
Partecipazione alle assemblee cultuali
Purità dell'accampamento
Leggi sociali e cultuali
Divorzio
Misure di protezione
La legge del levirato
Il pudore nelle risse
Appendici
Le primizie
La decima triennale
Israele popolo del Signore
La legge è scritta. Cerimonie cultuali
Le benedizioni promesse
Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

Il figlio ribelle (deu 21,18-21)

21:18 Se un uomo avrà un figlio testardo e ribelle che non obbedisce alla voce nè di suo padre nè di sua madre e, benchè l'abbiano castigato, non dà loro retta, 19 suo padre e sua madre lo prenderanno e lo condurranno dagli anziani della città, alla porta del luogo dove abita, 20 e diranno agli anziani della città: "Questo nostro figlio è testardo e ribelle; non vuole obbedire alla nostra voce, è un ingordo e un ubriacone". 21 Allora tutti gli uomini della sua città lo lapideranno ed egli morirà. Così estirperai da te il male, e tutto Israele lo saprà e avrà timore.

21:18 21:18 QUANDO alcuno avra' un figliuol ritroso e ribelle, il qual non ubbidisca alla voce di suo padre, ne' alla voce di sua madre. e, benche' essi l'abbiano castigato, non pero' ubbidisca loro. 19 21:19 proendanlo suo padre e sua madre, e meninlo fuori agli Anziani della sua citta', e alla porta del suo luo- g?. 20 21:20 e dicano agli Anziani della sua citta': Questo nostro figliuolo e' ritroso e ribelle. egli non vuole ubbidire alla nostra voce. egli e' goloso ed ubbriaco. 21 21:21 E lapidinlo con pietre tutte le genti della sua citta', si' che muoia. e cosi' togli il male del mezzo di te. acciocchà tutto Israele oda, e tema.

21:18 21:18 Quando un uomo avra' un figliuolo caparbio e ribelle che non ubbidisce alla voce nè di suo padre nè di sua madre, e benchè l'abbian castigato non da' loro retta, 19 21:19 suo padre e sua madre lo proenderanno e lo meneranno dagli anziani della sua citta', alla porta del luogo dove abita, 20 21:20 e diranno agli anziani della sua citta': 'Questo nostro figliuolo e' caparbio e ribelle. non vuol ubbidire alla nostra voce, e' un ghiotto e un ubriacone.' 21 21:21 e tutti gli uomini della sua citta' lo lapideranno, si' che muoia. cosi' toglierai via di mezzo a te il male, e tutto Israele lo saproa' e temera'.

21:18 21:18 Se un uomo ha un figlio caparbio e ribelle, che non ubbidisce alla voce di suo padre nè di sua madre e che non dó loro retta neppure dopo che l'hanno castigato, 19 21:19 suo padre e sua madre lo proenderanno e lo condurranno dagli anziani della sua cittó, alla porta della localitó dove abita, 20 21:20 e diranno agli anziani della sua cittó: 'Questo nostro figlio è caparbio e ribelle. non vuole ubbidire alla nostra voce, è senza freno e ubriacone'. 21 21:21 allora tutti gli uomini della sua cittó lo lapideranno a morte. Cosò toglierai via di mezzo a te il male, e tutto Israele lo saproó e temeró.

21:18 21:18 Se un uomo ha un figlio caparbio e ribelle che non ubbidisce nè alla voce di suo padre nè alla voce di sua madre e, benchè l’abbiano castigato, non dó loro retta, 19 21:19 suo padre e sua madre lo proenderanno e lo porteranno dagli anziani della sua cittó, alla porta del luogo dove abita, 20 21:20 e diranno agli anziani della sua cittó: ""Questo nostro figlio è caparbio e ribelle. non vuole ubbidire alla nostra voce. è un ghiottone e un ubriacone"". 21 21:21 Allora tutti gli uomini della sua cittó lo lapideranno con pietre ed egli moriró. così sradicherai il male di mezzo a te, e tutto Israele verró a saperlo e avró timore.

21:18 Se un uomo avrà un figlio testardo e ribelle che non obbedisce alla voce nè di suo padre nè di sua madre e, benchè l'abbiano castigato, non dà loro retta, 19 suo padre e sua madre lo prenderanno e lo condurranno dagli anziani della città, alla porta del luogo dove abita, 20 e diranno agli anziani della città: Questo nostro figlio è testardo e ribelle; non vuole obbedire alla nostra voce, è uno sfrenato e un bevitore. 21 Allora tutti gli uomini della sua città lo lapideranno ed egli morirà; così estirperai da te il male e tutto Israele lo saprà e avrà timore.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia