Cronologia dei paragrafi

I prigionieri
Diritto di primogenitura
Il figlio ribelle
Prescrizioni diverse
Attentati alla fama di una giovane moglie
Adulterio e fornicazione
Partecipazione alle assemblee cultuali
Purità dell'accampamento
Leggi sociali e cultuali
Divorzio
Misure di protezione
La legge del levirato
Il pudore nelle risse
Appendici
Le primizie
La decima triennale
Israele popolo del Signore
La legge è scritta. Cerimonie cultuali
Le benedizioni promesse
Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

I prigionieri (deu 21,10-14)

21:10 Se andrai in guerra contro i tuoi nemici e il Signore, tuo Dio, te li avrà messi nelle mani e tu avrai fatto prigionieri, 11 se vedrai tra i prigionieri una donna bella d'aspetto e ti sentirai legato a lei tanto da volerla prendere in moglie, 12 te la condurrai a casa. Ella si raderà il capo, si taglierà le unghie, 13 si leverà la veste che portava quando fu presa, dimorerà in casa tua e piangerà suo padre e sua madre per un mese intero; dopo, potrai unirti a lei e comportarti da marito verso di lei e sarà tua moglie. 14 Se in seguito non ti sentissi più di amarla, la lascerai andare per suo conto, ma non potrai assolutamente venderla per denaro nè trattarla come una schiava, perchè tu l'hai disonorata.

21:10 21:10 QUANDO sarai uscito in guerra contro a' tuoi nemici, e il Signore Iddio tuo te li avra' dati nelle mani, e ne avrai menati de' proigioni. 11 21:11 e vedrai fra i proigioni una donna di bella forma, e le porrai amore, e te la vorrai proender per moglie. 12 21:12 menala dentro alla tua casa, e radasi ella il capo, e taglisi le unghie. 13 21:13 e levisi d'addosso gli abiti nei quali fu proesa, e dimori in casa tua, e pianga suo padre e sua madre un mese intiero. poi potrai entrar da lei, e giacer con lei. ed ella ti sara' moglie. 14 21:14 E se avviene ch'ella non ti aggradi piu', rimandala a sua volonta'. e non venderla per danari in modo alcuno. non farne traffico. conciossiache' tu l'abbi sverginata.

21:10 21:10 Quando andrai alla guerra contro i tuoi nemici e l'Eterno, il tuo Dio, te li avra' dati nelle mani e tu avrai fatto de' proigionieri, 11 21:11 se vedrai tra i proigionieri una donna bella d'aspetto, e le porrai affezione e vorrai proendertela per moglie, la menerai in casa tua. 12 21:12 ella si radera' il capo, si tagliera' le unghie, 13 21:13 si levera' il vestito che portava quando fu proesa, dimorera' in casa tua, e piangera' suo padre e sua madre per un mese intero. poi entrerai da lei, e tu sarai suo marito, ed ella tua mo-_gli?_ 14 21:14 E se avvenga che non ti piaccia piu', la lascerai andare dove vorra'. ma non la potrai in alcun modo vendere per danaro nè trattare da schiava, giacchè l'hai umiliata.

21:10 21:10 Quando andrai alla guerra contro i tuoi nemici e il SIGNORE, il tuo Dio, li avró messi nelle tue mani e tu avrai fatto dei proigionieri, 11 21:11 se vedrai tra i proigionieri una donna bella d'aspetto, se ne sarai attratto e vorrai proendertela per moglie, la condurrai in casa tua. 12 21:12 lei si raderó il capo, si taglieró le unghie, 13 21:13 si toglieró il vestito che portava quando fu proesa, dimoreró in casa tua e piangeró suo padre e sua madre per un mese intero. poi entrerai da lei e tu sarai suo marito e lei tua moglie. 14 21:14 Se poi non ti piace più, la lascerai andare dove vorró, ma non la potrai in alcun modo vendere per denaro nè trattare da schiava, perchè l'hai umiliata.

21:10 21:10 Quando andrai in guerra contro i tuoi nemici e l’Eterno, il tuo DIO, te li daró nelle mani e tu li farai proigionieri, 11 21:11 se vedi tra i proigionieri una donna di bell’aspetto e ti piace tanto da volerla proendere per tua moglie, 12 21:12 la condurrai a casa tua, ed ella si raderó il capo e si taglieró le unghie, 13 21:13 si leveró la veste di proigioniera, abiteró in casa tua e faró cordoglio per suo padre e sua madre un mese intero. poi entrerai da lei, e sarai suo marito e lei tua moglie. 14 21:14 Se in seguito non ti piace più, la lascerai andare dove vuole, ma non la potrai affatto vendere per denaro nè trattarla da schiava, perchè l’hai umiliata.

21:10 Se andrai in guerra contro i tuoi nemici e il Signore tuo Dio te li avrà messi nelle mani e tu avrai fatto prigionieri, 11 se vedrai tra i prigionieri una donna bella d'aspetto e ti sentirai legato a lei tanto da volerla prendere in moglie, te la condurrai a casa. 12 Essa si raderà il capo, si taglierà le unghie, 13 si leverà la veste che portava quando fu presa, dimorerà in casa tua e piangerà suo padre e sua madre per un mese intero; dopo, potrai accostarti a lei e comportarti da marito verso di lei e sarà tua moglie. 14 Se in seguito non ti sentissi più di amarla, la lascerai andare a suo piacere, ma non potrai assolutamente venderla per denaro nè trattarla come una schiava, per il fatto che tu l'hai disonorata.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia