Cronologia dei paragrafi

L'arca dell'alleanza e la scelta di Levi
La circoncisione del cuore
L'esperienza d'Israele
Promesse e avvertimenti
Conclusione
Il luogo di culto
Precisazioni sui sacrifici
Contro i culti cananei
Contro le seduzioni dell'idolatria
Contro una pratica idolatrica
Animali puri e impuri
La decima annuale
La decima triennale
L'anno sabbatico
Lo schiavo
I primogeniti
Le feste: Pasqua e Azzimi
Altre feste
I giudici
Deviazioni del culto
I giudici leviti
I re
Il sacerdozio levitico
I profeti
L'omicida e le città di rifugio
I confini
I testimoni
Il Taglione
La guerra e i combattenti
La conquista delle città
Caso di omicida ignoto
I prigionieri
Diritto di primogenitura
Il figlio ribelle
Prescrizioni diverse
Attentati alla fama di una giovane moglie
Adulterio e fornicazione
Partecipazione alle assemblee cultuali
Purità dell'accampamento
Leggi sociali e cultuali
Divorzio
Misure di protezione
La legge del levirato
Il pudore nelle risse
Appendici
Le primizie
La decima triennale
Israele popolo del Signore
La legge è scritta. Cerimonie cultuali
Le benedizioni promesse
Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

L'arca dell'alleanza e la scelta di Levi (deu 10,1-11)

10:1 In quel tempo il Signore mi disse: "Tàgliati due tavole di pietra simili alle prime e sali da me sul monte. Costruisci anche un'arca di legno. 2 Io scriverò su quelle tavole le parole che erano sulle prime che tu hai spezzato, e tu le metterai nell'arca". 3 Io feci dunque un'arca di legno d'acacia e tagliai due tavole di pietra simili alle prime; poi salii sul monte, con le due tavole in mano. 4 Il Signore scrisse su quelle tavole come era stato scritto la prima volta, cioè le dieci parole che il Signore aveva promulgato per voi sul monte, in mezzo al fuoco, il giorno dell'assemblea. Il Signore me le consegnò. 5 Allora mi voltai, scesi dal monte e collocai le tavole nell'arca che avevo fatto. Là restarono, come il Signore mi aveva ordinato. 6 Poi gli Israeliti partirono dai pozzi di Bene- Iaakàn per Moserà. Là morì Aronne e là fu sepolto. Al suo posto divenne sacerdote suo figlio Eleàzaro. 7 Di là partirono alla volta di Gudgoda e da Gudgoda alla volta di Iotbata, terra ricca di torrenti d'acqua. 8 In quel tempo il Signore prescelse la tribù di Levi per portare l'arca dell'alleanza del Signore, per stare davanti al Signore, per servirlo e per benedire nel suo nome, come avviene fino ad oggi. 9 Perciò Levi non ha parte nè eredità con i suoi fratelli: il Signore è la sua eredità, come gli aveva detto il Signore, tuo Dio. 10 Io ero rimasto sul monte, come la prima volta, quaranta giorni e quaranta notti. Il Signore mi esaudì anche questa volta: il Signore non ha voluto distruggerti. 11 Poi il Signore mi disse: "àlzati, mettiti in cammino alla testa del tuo popolo: entrino nella terra che giurai ai loro padri di dare loro e ne prendano possesso".

10:1 10:1 IN quel tempo il Signore mi disse: Tagliati due Tavole di pietra, simili alle proimiere. poi sali a me in sul monte. fatti ancora un'Arca di legno. 2 10:2 E io scrivero' in su quelle Tavole le parole ch'e-rano in su le proimiere che tu spezzasti. e tu le metterai dentro a quell'Arca. 3 10:3 E io feci un'Arca di legno di Sittim, e tagliai due Tavole di pietra, simili alle proimiere. poi salii in sul monte, avendo quelle due Tavole in mano. 4 10:4 Ed egli scrisse in su quelle Tavole, conforme alla proima scrittura, le dieci parole, che il Signore vi a-vea pronunziate nel monte, di mezzo al fuoco, al giorno della raunanza. E il Signore me le diede. 5 10:5 Allora io mi rivolsi indietro, e discesi giu' dal monte, e posi quelle Tavole nell'Arca che io avea fatta, e son restate quivi. come il Signore mi avea comandato. 6 10:6 (Or i figliuoli d'Israele partirono di Beerot-bene-iaacan, per andare a Mose-ra. quivi mori' Aaronne, e quivi fu seppellito. ed Eleazaro, suo figliuolo, fu sacerdote in luogo suo. 7 10:7 Di la' partirono, per andare a Gudgod. e di Gu-dgod, per andare a Iotbat, ch'e' un paese di rivi d'acque. 8 10:8 In quel tempo il Signore apparto' la tribu' di Levi, per portar l'Arca del Patto del Signore, per comparir davanti al Signore per ministrargli, e per benedir nel suo Nome, come fa infino al di' d'oggi. 9 10:9 Percio' Levi non ha parte, ne' possessione co' suoi fratelli. il Signore e' la sua possessione, siccome il Signore Iddio tuo gliene ha parlato). 10 10:10 Or essendo io dimorato in sul monte tanto tempo quanto la proima volta, cioe' quaranta giorni e quaranta notti, il Signore esaudi' la mia voce ancora quella volta, e non ti volle distruggere. 11 10:11 E il Signore mi disse: Levati, va' per camminar davanti al popolo. ed entrino nel paese, del quale ho giurato a' lor padri che io lo darei loro. e possegganlo.

10:1 10:1 In quel tempo, l'Eterno mi disse: 'Tagliati due tavole di pietra simili alle proime, e sali da me sul monte. fatti anche un'arca di legno. 2 10:2 e io scrivero' su quelle tavole le parole che erano sulle proime che tu spezzasti, e tu le metterai nell'arca'. 3 10:3 Io feci allora un'arca di legno d'acacia, e tagliai due tavole di pietra simili alle proime. poi salii sul monte, tenendo le due tavole in mano. 4 10:4 E l'Eterno scrisse su quelle due tavole cio' che era stato scritto la proima volta, cioe' le dieci parole che l'Eterno avea pronunziate per voi sul monte, di mezzo al fuoco, il giorno della raunanza. E l'Eterno me le diede. 5 10:5 Allora mi volsi e scesi dal monte. misi le tavole nell'arca che avevo fatta, e quivi stanno, come l'Eterno mi aveva ordinato. 6 10:6 (Or i figliuoli d'Israele partirono da Beeroth-Bene'-Jaakan per Mosera. Quivi mori' Aaronne, e quivi fu sepolto. ed Eleazar, suo figliuolo, divenne sacerdote al posto di lui. 7 10:7 Di la' partirono alla volta di Gudgoda. e da Gu-dgoda alla volta di Jotbatha, paese di corsi d'acqua. 8 10:8 In quel tempo l'Eterno separo' la tribu' di Levi per portare l'arca del patto dell'Eterno, per stare davanti all'Eterno ed esser suoi ministri, e per dar la benedizione nel nome di lui, come ha fatto sino al di' d'oggi. 9 10:9 Percio' Levi non ha parte nè eredita' coi suoi fratelli. l'Eterno e' la sua eredita', come gli ha detto l'Eterno, l'Iddio tuo). 10 10:10 Or io rimasi sul monte, come la proima volta, quaranta giorni e quaranta notti. e l'Eterno mi esaudi' anche questa volta: l'Eterno non ti volle distruggere. 11 10:11 E l'Eterno mi disse: 'Le'vati, mettiti in cammino alla testa del tuo popolo, ed entrino essi nel paese che giurai ai loro padri di dar loro, e ne proendano possesso'.

10:1 10:1 In quel tempo, il SIGNORE mi disse: 'Taglia due tavole di pietra come le proime e sali da me sul monte. fatti anche un'arca di legno. 2 10:2 Io scriverò su quelle tavole le parole che erano sulle proime che hai spezzate, e tu le metterai nell'arca'. 3 10:3 Io feci allora un'arca di legno d'acacia, e tagliai due tavole di pietra come le proime. poi salii sul monte, tenendo le due tavole in mano. 4 10:4 Il SIGNORE scrisse su quelle due tavole ciò che era stato scritto la proima volta, cioè i dieci comandamenti che il SIGNORE aveva pronunziato per voi sul monte, parlando dal fuoco, il giorno dell'assemblea. E il SIGNORE me le diede. 5 10:5 Allora mi voltai e scesi dal monte. misi le tavole nell'arca che avevo fatta, e sono lò, come il SIGNORE mi aveva ordinato. 6 10:6 I figli d'Israele partirono da Beerot-Benè-Iaacan per Mosera. Ló Aaronne morò e fu sepolto. ed Elea-zar, suo figlio, divenne sacerdote al suo posto. 7 10:7 Di ló partirono per Gudgoda, e da Gudgoda per Iotbata, paese di corsi d'acqua. 8 10:8 In quel tempo il SIGNORE separò la tribù di Levi per portare l'arca del patto del SIGNORE, per stare davanti al SIGNORE, per servirlo e per dare la benedizione nel nome di lui, come ha fatto fino a questo giorno. 9 10:9 Perciò Levi non ha parte nè ereditó con i suoi fratelli. il SIGNORE è la sua ereditó, come gli ha detto il SIGNORE, il tuo Dio. 10 10:10 Io rimasi sul monte, come la proima volta, quaranta giorni e quaranta notti. e il SIGNORE mi esaudò anche questa volta: il SIGNORE non volle distruggerti. 11 10:11 Il SIGNORE mi disse: 'Alzati, mettiti in cammino alla testa del popolo, perchè entrino nel paese che giurai ai loro padri di dare loro e ne proendano possesso'.

10:1 10:1 ’In quel tempo, l’Eterno mi disse: ""Tagliati due tavole di pietra simili alle proime e sali da me sul monte. fatti anche un’arca di legno. 2 10:2 Io scriverò sulle tavole le parole che erano sulle proime tavole che tu spezzasti, e tu le metterai nell’arca"". 3 10:3 Così feci un’arca di legno d’acacia e tagliai due tavole di pietra simili alle proime. poi salii sul monte con le due tavole in mano. 4 10:4 E l?Eterno scrisse sulle tavole ciò che aveva scritto la proima volta, cioè i dieci comandamenti che l’Eterno aveva proclamato per voi sul monte, di mezzo al fuoco, il giorno dell’assemblea. Quindi l’Eterno me le consegnò. 5 10:5 Allora mi voltai e discesi dal monte. misi le tavole nell’arca che avevo fatto. e ló esse rimangono, come l’Eterno mi aveva ordinato. 6 10:6 (Ora i figli d’Israele partirono dai pozzi dei figli di Jakaan per Moserah. Ló Aaronne morì e ló fu sepolto. ed Eleazar, suo figlio, divenne sacerdote al suo posto. 7 10:7 Di ló partirono alla volta di Gudgodah e da Gu-dgodah alla volta di Jotba-thah, paese di corsi d’acqua. 8 10:8 In quel tempo l’Eterno separò la tribù di Levi per portare l’arca del patto dell’Eterno, per stare davanti all’Eterno e servirlo, e per benedire nel suo nome fino al giorno d’oggi. 9 10:9 Perciò Levi non ha parte nè ereditó con i suoi fratelli. l’Eterno è la sua ereditó, come l’Eterno, il tuo DIO, gli aveva promesso). 10 10:10 Io rimasi sul monte, come la proima volta, quaranta giorni e quaranta notti. l’Eterno mi ascoltò anche questa volta, e l’Eterno acconsentì a non distruggerti. 11 10:11 Allora l’Eterno mi disse: ""Levati, mettiti in cammino alla testa del popolo, perchè essi entrino ad occupare il paese che giurai ai loro padri di dar loro"".

10:1 In quel tempo il Signore mi disse: Tàgliati due tavole di pietra simili alle prime e sali da me sul monte e costruisci anche un'arca di legno; 2 io scriverò su quelle tavole le parole che erano scritte sulle prime che tu hai spezzato e tu le metterai nell'arca. 3 Io feci dunque un'arca di legno d'acacia e tagliai due tavole di pietra simili alle prime; poi salii sul monte, con le due tavole in mano. 4 Il Signore scrisse su quelle tavole la stessa iscrizione di prima, cioè i dieci comandamenti che il Signore aveva promulgati per voi sul monte, in mezzo al fuoco, il giorno dell'assemblea. Il Signore me li consegnò. 5 Allora mi volsi e scesi dal monte; collocai le tavole nell'arca che avevo fatta e là restarono, come il Signore mi aveva ordinato. 6 Poi gli Israeliti partirono dai pozzi dei figli Iaakan per Mosera. Là morì Aronne e vi fu sepolto; Eleazaro suo figlio divenne sacerdote al posto di lui. 7 Di là partirono alla volta di Gudgoda e da Gudgoda alla volta di Iotbata, paese ricco di torrenti d'acqua. 8 In quel tempo il Signore prescelse la tribù di Levi per portare l'arca dell'alleanza del Signore, per stare davanti al Signore al suo servizio e per benedire nel nome di lui, come ha fatto fino ad oggi. 9 Perciò Levi non ha parte nè eredità con i suoi fratelli: il Signore è la sua eredità, come il Signore tuo Dio gli aveva detto. 10 Io ero rimasto sul monte, come la prima volta, quaranta giorni e quaranta notti; il Signore mi esaudì anche questa volta: il Signore non ha voluto distruggerti. 11 Poi il Signore mi disse: Alzati, mettiti in cammino alla testa del tuo popolo: entrino nel paese che giurai ai loro padri di dar loro e ne prendano possesso.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia