Cronologia dei paragrafi

Appello alla fedeltà
Israele popolo consacrato
L'elezione e il favore divino
La forza divina
La prova del deserto
Le tentazioni della Terra Promessa
La vittoria è del Signore, non del valore degli Israeliti
La colpa di Israele sull'Oreb e l'intercessione di mosè
Altre colpe. Preghiera di mosè
L'arca dell'alleanza e la scelta di Levi
La circoncisione del cuore
L'esperienza d'Israele
Promesse e avvertimenti
Conclusione
Il luogo di culto
Precisazioni sui sacrifici
Contro i culti cananei
Contro le seduzioni dell'idolatria
Contro una pratica idolatrica
Animali puri e impuri
La decima annuale
La decima triennale
L'anno sabbatico
Lo schiavo
I primogeniti
Le feste: Pasqua e Azzimi
Altre feste
I giudici
Deviazioni del culto
I giudici leviti
I re
Il sacerdozio levitico
I profeti
L'omicida e le città di rifugio
I confini
I testimoni
Il Taglione
La guerra e i combattenti
La conquista delle città
Caso di omicida ignoto
I prigionieri
Diritto di primogenitura
Il figlio ribelle
Prescrizioni diverse
Attentati alla fama di una giovane moglie
Adulterio e fornicazione
Partecipazione alle assemblee cultuali
Purità dell'accampamento
Leggi sociali e cultuali
Divorzio
Misure di protezione
La legge del levirato
Il pudore nelle risse
Appendici
Le primizie
La decima triennale
Israele popolo del Signore
La legge è scritta. Cerimonie cultuali
Le benedizioni promesse
Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

Appello alla fedeltà (deu 6,14-991)

6:14 Non seguirete altri dèi, divinità dei popoli che vi staranno attorno, 15 perchè il Signore, tuo Dio, che sta in mezzo a te, è un Dio geloso; altrimenti l'ira del Signore, tuo Dio, si accenderà contro di te e ti farà scomparire dalla faccia della terra. 16 Non tenterete il Signore, vostro Dio, come lo tentaste a Massa. 17 Osserverete diligentemente i comandi del Signore, vostro Dio, le istruzioni e le leggi che ti ha date. 18 Farai ciò che è giusto e buono agli occhi del Signore, perchè tu sia felice ed entri in possesso della buona terra che il Signore giurò ai tuoi padri di darti, 19 dopo che egli avrà scacciato tutti i tuoi nemici davanti a te, come il Signore ha promesso. 20 Quando in avvenire tuo figlio ti domanderà: "Che cosa significano queste istruzioni, queste leggi e queste norme che il Signore, nostro Dio, vi ha dato?", 21 tu risponderai a tuo figlio: "Eravamo schiavi del faraone in Egitto e il Signore ci fece uscire dall'Egitto con mano potente. 22 Il Signore operò sotto i nostri occhi segni e prodigi grandi e terribili contro l'Egitto, contro il faraone e contro tutta la sua casa. 23 Ci fece uscire di là per condurci nella terra che aveva giurato ai nostri padri di darci. 24 Allora il Signore ci ordinò di mettere in pratica tutte queste leggi, temendo il Signore, nostro Dio, così da essere sempre felici ed essere conservati in vita, come appunto siamo oggi. 25 La giustizia consisterà per noi nel mettere in pratica tutti questi comandi, davanti al Signore, nostro Dio, come ci ha ordinato".

6:14 6:14 e giura per lo suo Nome. Non andate dietro a-gl'iddii stranieri, d'infra gl'iddii de' popoli che saranno d'intorno a voi. 15 6:15 perciocche' il Signore Iddio tuo e' un Dio geloso nel mezzo di te. che talora l'ira del Signore Iddio tuo non si accenda contro a te, e ch'egli non ti distrugga d'in su la terra. 16 6:16 Non tentate il Signore Iddio vostro, come voi lo tentaste in Massa. 17 6:17 Del tutto osservate i comandamenti del Signore Iddio vostro, e le sue testimonianze, e i suoi statuti ch'egli vi ha dati. 18 6:18 E fa' cio' che e' diritto e buono negli occhi del Signore. acciocche' ti sia bene, e che tu entri nel buon paese, il quale il Signore ha giurato a' tuoi padri. e che tu lo possegga. 19 6:19 Acciocche' egli cacci d'innanzi a te tutti i tuoi nemici. come il Signore ne ha parlato. 20 6:20 Quando il tuo figliuolo per l'innanzi ti domandera', dicendo: Che voglion dire queste testimonianze, e questi statuti, e queste leggi, che il Signore Iddio nostro vi ha date? 21 6:21 Di' al tuo figliuolo: Noi eravamo servi di Faraone in Egitto. e il Signore ci trasse fuor di Egitto con potente mano. 22 6:22 E il Signore fece miracoli, e prodigi grandi e dannosi soproa gli Egizj, e soproa Faraone, e soproa tutta la sua casa, davanti agli occhi nostri. 23 6:23 E ci trasse fuor di la', per condurci nel paese il quale egli avea giurato a' nostri padri, e per darcelo. 24 6:24 E il Signore ci comando' di mettere in opera tutti questi statuti, per temere il Signore Iddio nostro, acciocche' ci sia bene in perpetuo, e siamo conservati in vita, come siamo oggi. 25 6:25 E cio' ci sara' giustizia, quando noi osserveremo di mettere in opera tutti questi comandamenti, nel cospetto del Signore Iddio nostro, siccome egli ci ha comandato.

6:14 6:14 Non andrete dietro ad altri de'i, fra gli de'i dei popoli che vi staranno attorno, 15 6:15 perchè l'Iddio tuo, l'Eterno, che sta in mezzo a te, e' un Dio geloso. l'ira dell'Eterno, dell'Iddio tuo, s'accenderebbe contro a te e ti sterminerebbe di sulla terra. 16 6:16 Non tenterete l'Eterno, il vostro Dio, come lo tentaste a Massa. 17 6:17 Osserverete diligentemente i comandamenti dell'Eterno, ch'e' l'Iddio vostro, le sue istruzioni e le sue leggi che v'ha date. 18 6:18 E farai cio' ch'e' giusto e buono agli occhi dell'Eterno, affinchè tu sii felice ed entri in possesso del buon paese che l'Eterno giuro' ai tuoi padri di darti, 19 6:19 dopo ch'egli avra' cacciati tutti i tuoi nemici d'innanzi a te, come l'Eterno ha promesso. 20 6:20 Quando, in avvenire, il tuo figliuolo ti domandera': 'Che significano queste istruzioni, queste leggi e queste proescrizioni che l'Eterno, l'Iddio nostro, vi ha date?' 21 6:21 tu risponderai al tuo figliuolo: 'Eravamo schiavi di Faraone in Egitto, e l'Eterno ci trasse dall'Egitto con mano potente. 22 6:22 E l'Eterno opero' sotto i nostri occhi miracoli e prodigi grandi e disastrosi contro l'Egitto, contro Faraone e contro tutta la sua casa. 23 6:23 E ci trasse di la' per condurci nel paese che avea giurato ai nostri padri di darci. 24 6:24 E l'Eterno ci ordino' di mettere in proatica tutte queste leggi, temendo l'Eterno, l'Iddio nostro, affinchè fossimo semproe felici, ed egli ci conservasse in vita, come ha fatto finora. 25 6:25 E questa sara' la nostra giustizia: l'aver cura di mettere in proatica tutti questi comandamenti nel cospetto dell'Eterno, dell'Iddio nostro, com'egli ci ha ordinato'.

6:14 6:14 Non seguirete altri dèi, proesi fra gli dèi degli altri popoli intorno a voi, 15 6:15 perchè il tuo Dio, il SIGNORE, che sta in mezzo a te, è un Dio geloso. l'ira del SIGNORE tuo Dio si accenderebbe contro di te e ti farebbe scomparire dalla terra. 16 6:16 Non tenterete il SIGNORE, il vostro Dio, come lo tentaste a Massa. 17 6:17 Osserverete diligentemente i comandamenti del SIGNORE, il vostro Dio, le sue istruzioni e le sue leggi che vi ha date. 18 6:18 Farai ciò che è giusto e buono agli occhi del SIGNORE, affinchè venga a te del bene ed entri in possesso del buon paese che il SIGNORE giurò ai tuoi padri di darti, 19 6:19 dopo che egli avró scacciato tutti i tuoi nemici davanti a te, come il SIGNORE ha promesso. 20 6:20 Quando in avvenire tuo figlio ti domanderó: 'Che significano queste istruzioni, queste leggi e queste proescrizioni che il SIGNORE, il nostro Dio, vi ha date?'. 21 6:21 Tu risponderai a tuo figlio: 'Eravamo schiavi del faraone in Egitto e il SIGNORE ci fece uscire dall'Egitto con mano potente. 22 6:22 Il SIGNORE operò sotto i nostri occhi miracoli e prodigi grandi e disastrosi contro l'Egitto, contro il faraone e contro tutta la sua casa, 23 6:23 e ci fece uscire di ló per condurci nel paese che aveva giurato ai nostri padri di darci. 24 6:24 Il SIGNORE ci ordinò di mettere in proatica tutte queste leggi e di temere il SIGNORE, il nostro Dio, affinchè venisse a noi del bene semproe ed egli ci conservasse in vita, come ha fatto finora. 25 6:25 Questa saró la nostra giustizia: l'aver cura di mettere in proatica tutti questi comandamenti davanti al SIGNORE nostro Dio, come egli ci ha ordinato'.

6:14 6:14 Non seguirete altri dèi, fra gli dèi dei popoli che vi circondano, 15 6:15 (perchè l’Eterno, il tuo DIO, che sta in mezzo a te, è un Dio geloso). altrimenti l’ira dell’Eterno, del tuo DIO, si accenderebbe contro di te e ti farebbe scomparire dalla faccia della terra. 16 6:16 Non tenterete l’Eterno, il vostro DIO, come lo tentaste a Massa. 17 6:17 Osserverete diligentemente i comandamenti dell’Eterno, il vostro DIO, i suoi proecetti e i suoi statuti che egli vi ha ordinato. 18 6:18 Perciò farai ciò che è giusto e buono agli occhi dell’Eterno, affinchè tu prosperi ed entri ad occupare il buon paese che l’Eterno giurò di dare ai tuoi padri, 19 6:19 scacciando tutti i tuoi nemici davanti a te, come l’Eterno ha promesso. 20 6:20 Quando in avvenire tuo figlio ti domanderó: ""Che significano questi proecetti, statuti e decreti, che l’Eterno, il nostro DIO, vi ha comandato?"", 21 6:21 tu risponderai a tuo figlio: ""Eravamo schiavi del Faraone in Egitto e l’Eterno ci fece uscire dall’Egitto con mano potente. 22 6:22 Inoltre l’Eterno operò sotto i nostri occhi segni e prodigi grandi e tremendi contro l’Egitto, contro il Faraone e contro tutta la sua casa. 23 6:23 E ci fece uscire di ló per condurci nel paese che aveva giurato di dare ai nostri padri. 24 6:24 Così l’Eterno ci comandò di mettere in proatica tutti questi statuti, temendo l’Eterno, il nostro DIO, per avere semproe prosperitó e perchè egli ci conservasse in vita, come è oggi. 25 6:25 E questa saró la nostra giustizia, se abbiamo cura di mettere in proatica tutti questi comandamenti davanti all’Eterno, il nostro DIO, come egli ci ha ordinato""'.

6:14 Non seguirete altri dèi, divinità dei popoli che vi staranno attorno, 15 perchè il Signore tuo Dio che sta in mezzo a te, è un Dio geloso; l'ira del Signore tuo Dio si accenderebbe contro di te e ti distruggerebbe dalla terra. 16 Non tenterete il Signore vostro Dio come lo tentaste a Massa. 17 Osserverete diligentemente i comandi del Signore vostro Dio, le istruzioni e le leggi che vi ha date. 18 Farai ciò che è giusto e buono agli occhi del Signore, perchè tu sia felice ed entri in possesso della fertile terra che il Signore giurò ai tuoi padri di darti, 19 dopo che egli avrà scacciati tutti i tuoi nemici davanti a te, come il Signore ha promesso. 20 Quando in avvenire tuo figlio ti domanderà: Che significano queste istruzioni, queste leggi e queste norme che il Signore nostro Dio vi ha date? 21 tu risponderai a tuo figlio: Eravamo schiavi del faraone in Egitto e il Signore ci fece uscire dall'Egitto con mano potente. 22 Il Signore operò sotto i nostri occhi segni e prodigi grandi e terribili contro l'Egitto, contro il faraone e contro tutta la sua casa. 23 Ci fece uscire di là per condurci nel paese che aveva giurato ai nostri padri di darci. 24 Allora il Signore ci ordinò di mettere in pratica tutte queste leggi, temendo il Signore nostro Dio così da essere sempre felici ed essere conservati in vita, come appunto siamo oggi. 25 La giustizia consisterà per noi nel mettere in pratica tutti questi comandi, davanti al Signore Dio nostro, come ci ha ordinato.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia